LA MAGIA DI UN INCONTRO di Mary Balogh (Mondadori)

NEI ROMANZI MONDADORI DI NOVEMBRE TORNA MARY BALOGH, LA REGINA DEL ROMANCE STORICO, CON UN NUOVO CAPITOLO DELLA SERIE WESTCOTT. PIERA L'HA LETTO PER NOI. 

Autrice: Mary Balogh
Titolo originaleSomeone to Wed
Traduttrice: Dianna Fonticoli
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra/Londra, epoca Regency
Pubbl. originale: Berkley, 2017, pp.402
Pubb. italiana: Mondadori, coll. Classic, nr.1192, novembre 2019,  pp.306
Parte di una serie: 3° serie “Wescott” 
Livello di sensualitàBASSO
Disponibile in e-book a € 2,99 

TRAMA: Invitato a prendere il tè da Wren Heyden, proprietaria di una tenuta poco distante dalla sua, Alexander Westcott, conte di Riverdale, scopre con stupore di essere l'unico ospite, ed è ancora più stupito quando la giovane gli propone di sposarla. Wren è ricca e benché fino a quel momento abbia sempre vissuto come un'eremita a causa di una voglia che le deturpa il volto, ora desidera farsi una famiglia. Alex invece ha ereditato Brambledean Court, ma non ha i mezzi per ristrutturarla. Non sanno che il destino ha in serbo per loro la più magica delle sorprese...


Proseguendo con le vicende della famiglia Westcott, troviamo in questo nuovo volume della saga scritta da Mary Balogh, il conte di Riverdale, Alexander, che mentre è nella tenuta di Brambledean Court per capire come si possa rimetterla in sesto e farla diventare produttiva, riceve un invito dalla vicina di casa, la signorina Wren Heyden.
Con meraviglia, dopo che si è reso conto di essere l'unico ospite per il tè, riceve una proposta di matrimonio abbastanza inaspettata dalla padrona di casa.
La donna ha una voglia sulla guancia sinistra a causa della quale si è isolata e non frequenta nessuno. Rimasta sola ha deciso che si vuole comprare un marito a cui darà parte della sua ricchezza e da cui, si spera, avrà la possibilità di una famiglia e dei figli e la cosa le appare piuttosto urgente poiché è alla soglia dei trent'anni.
E' arrivata a proporlo a Riverdale perchè sa che lui ha problemi economici avendo ereditato proprietà poco curate, e pensa che possa accettare lo scambio, cioè un matrimonio d'affari. Se riuscirà a sopportare la vista della  menomazione da cui è colpita e che non le permette una normale vita sociale senza provare troppo ribrezzo, allora forse il denaro compenserà una moglie non all'altezza della società.
Alex le chiede qualche giorno per riflettere...anche lui sa di dover fare in fretta a scegliersi una moglie avendo superato i trent'anni e avendo bisogno di un'ereditiera senza troppo pretese tranne quella per il titolo nobiliare. Mentre pensa seriamente alla cosa, arrivano a Brambledean Court sua madre  e sua sorella alle quali presenta Wren che però si vergogna din ciò che ha fatto e ritira l'offerta.
Passa qualche settimana e i due si incontrano casualmente a Londra e riprendono a parlare del matrimonio che naturalmente coinvolgerà, tutta la variegata e benevolmente partecipe, famiglia Westcott.
A questo punto ritroviamo  i personaggi incontrati precedentemente scopriamo il passato di Wren che nessuno conosce e che introduce un' altra bella persona a cui spero l'autrice lo prenda in considerazione come un possibile futuro protagonista.
In questo romanzo, che mi è piaciuto più del precedente, ritroviamo i temi cari alla Balogh sempre espressi con quella leggerezza di stile che le è caratteristica.
C'è la coscienza del proprio dovere magari a scapito della libertà di scelta, l'amore per la famiglia per chi è cresciuto da solo, il desiderio di un affetto pacato ma sincero, la meraviglia nel trovare amicizie dopo la solitudine auto-imposta ma  detestata, la scoperta che l'amore sa arrivare fuori dai soliti schemi, la cattiveria di una società che guarda solo all'apparenza, la solidarietà tra chi ha a cuore il bene famigliare e purtroppo l'infelicità per le guerre che costringono, chi le combatte personalmente o di riflesso, a maturare e a cambiare il futuro.
Ci sono i personaggi che hanno paura di mostrare i sentimenti più profondi e che si muovono in punta di piedi, esitano a parlare dei loro drammi perchè si vergognano delle loro “debolezze”, quasi chiedono scusa se si sentono troppo felici e si stupiscono quando nessuno li condanna ma anzi li esorta ad aprirsi!
...”Wren si svegliò lentamente da un sonno profondo. Era comoda, al calduccio, ed era giorno.-Che ore sono?-  Domandò alzando la testa, senza controllare se  Alex fosse sveglio.-Piuttosto tardi- rispose Alex- per la felicità dei domestici  e dei parenti. Va bene così.-Per salvare le apparenze?-Forse il motivo è meno futile,  non trovi?Ti voglio bene le aveva detto la sera prima.. ti proteggerò  Te lo prometto.”
Insomma una buona storia addirittura con qualche scena più osé del solito!






****
LA SERIE WESTCOTT
1. Someone to Love (2016) - 
ed. italiana: QUALCUNO DA AMARE, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, gennaio 2019 - Anna Snow e Avery Archer, duca di Avery - Leggi QUI la ns. recensione
2. Someone to Hold (2017) - 
 ed. italiana: LA MAGIA DI UN ABBRACCIO, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, luglio 2019 - Camille Westcott e Joel Cunningham -Leggi QUI la ns. recensione
3. Someone to Wed (2017) - Alexander Westcott, conte di Riverdale e Wren Riverdale
4. Someone to Care (2018) - Viola Kingsley e Marcell Lamarr, marchese di Dorchester
5. Someone to Trust (2018) - Elizabeth Overfield e Colin Hendrich, Lord Hodges
6. Someone to Honour (2019) - 
Abigail Westcott e Gilbert Bennington
7. Someone to Remember (2019) - prossima pubblicazione - Matilda Westcott e Charles Sawyer, Visconte di Dickson

****
CHI È L'AUTRICE
Mary Balogh, una delle più acclamate e premiate autrici contemporanee del genere storico/regency, è nata a Swansea, nel Galles, terra di mare e montagne,canzoni e leggende. Un bagaglio di emozioni che l'autrice ha portato con sè quando decise di trasferirsi in Canada con un contratto di tre mesi come insegnante. Quella che doveva essere un'esperienza temporanea si è però trasformata in una nuova vita, perchè in Canada Mary ha incontrato Robert che ha sposato e con il quale ha avuto tre figli. In Canada Mary ha anche iniziato la sua carriera di scrittrice, pur continuando a fare l'insegnante a tempo pieno. Il suo primo successo, A Masked Deception, scritto a mano nei ritagli di tempo sul tavolo della cucina, uscì nel 1985 e vinse in quell'anno il premio della rivista Romantic Times come miglior opera prima nel genere regency. Molti romanzi e racconti hanno seguito negli anni quel primo successo e oggi Mary Balogh è una scrittrice romance a tempo pieno e ogni suo libro è atteso con impazienza da milioni di fedeli lettrici in tutto il mondo.
VISITA IL SUO SITO: 
http://www.marybalogh.com/

VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE?  CONDIVIDETE IL NOSTRO GIUDIZIO?
Grazie se vorrai condividere il link a questa recensione sulle tue pagine social.



L'ARCIERE DELLO SROPSHIRE di Valentina Piazza

UNA PIACEVOLE SCOPERTA QUESTO ROMANZO STORICO DI VALENTINA PIAZZA CHE HA AMBIENTATO UNA FRIZZANTE STORIA D'AMORE NELL'INGHILTERRA DELLA REGGENZA. MAFRASEN, PIERA E IAIA L'HANNO LETTO PER NOI.

Autrice: Valentina Piazza
Genere: Storico/Regency Historical Romance
Ambientazione: Shropshire, Inghilterra, 1815
Pubblicazione: V.Piazza, 3 novembre 2019, pp.123, € 10,40
Livello sensualità: MEDIO
Parte di una serie: No
Disponibile in ebook a € 0,99 (Kindle Unlimited)

TRAMA: Much Wenlock, 1815. Nello Shropshire, e più precisamente nella cittadina di Much Wenlock, Lord George Alexander Willoughby, nobile con fama da misogino e arciere infallibile, possiede una lussuosa villa e diversi ettari di terreno. In realtà, il gentiluomo non prova avversione verso tutte le donne, ne ha conosciuta una tanto speciale da determinare il suo trasferimento definitivo.Resta solo un problema: la ragazza in questione, Miss Gwendolyn Carpenter, non somiglia per nulla alle dame che sono solite occupare i salotti londinesi e che spesso si ritrova svenute tra le braccia.Dal momento del suo trasferimento, il giovane cuore di Gwen vede nascere sentimenti tumultuosi e contrastanti nei confronti dell’affascinante e irresistibile Lord Willoughby. 


Questo romanzo è come una ventata d'aria fresca, rinfranca l'anima, solleva l'umore.  Lo Shropshire, amena contea delle Midlands inglesi, diventa il rifugio ideale dove riconnettere i pensieri e far pace col mondo. La natura, il paesaggio sembra assorbire le negatività delle persone rilasciando un profondo benessere.
La storia narrata è semplice e lineare, lo stile è fluido ed efficace ma anche frizzante, scoppiettante e divertente. Si entra subito in empatia con il narratore "interattivo", saggio e simpatico. È forse lo spirito dello Shropshire?
Ma non è il solo a narrare le vicende. Si alterna con i ricordi di Gwendolyn Carpenter e di Lord Alexander Willoughby, i protagonisti.
Sono due personaggi straordinari, pieni di difetti. Lei è una giovane completamente fuori dagli schemi per l'epoca, o si potrebbe dire, fuori di testa, allegra, spigliata, burlona, solare, intelligente e contenta di esserlo. Lui non è giovanissimo, è schivo e asociale, all'apparenza misogino e cinico, ma in realtà annoiato dalla formalità e dalla ridondanza delle apparenze, ama la vita pratica, la natura e la semplicità.
Si direbbero due opposti che si attraggono in realtà sono due anime affini che si completano.
Non sono soli a godere degli effetti benefici dello Shropshire. C'è la famiglia di Gwendolyn capeggiata dall'amorevole ed eclettico dottor Carpenter, medico, con Helena sua moglie, Mary, la figlia maggiore timida e introversa, Adeline la non più tanto piccola di casa. Nella tenuta di Lord Willoughby, Harrow House, incontriamo l'affascinante Duncan, fratello minore di Alexander e il fedele ma particolare personale di servizio. E fanno da sfondo la cittadina di Much Wenloch ed i suoi abitanti.
Tra nomignoli calzanti, situazioni imbarazzanti, picche e ripicche, battute divertenti, momenti molto romantici e un prezioso lavoro di ricostruzione storica e ambientale si arriva al saluto finale del narratore con la voglia di ricominciare tutto da capo.

****

Miss Gwen Carpenter sta leggendo un libro mentre cammina sul prato della sua villa e non si accorge di aver sconfinato nella tenuta di Lord Alexander Willoughby che si sta allenando col suo arco. Una freccia la sfiora, si spaventa e sviene. Alex la prende tra le braccia e la porta a casa sua per farla rinvenire. Da questo momento tra loro scocca qualcosa che li porterà ad innamorarsi.
É un romanzo breve, che più che essere una storia appassionata e romantica, assomiglia a una fiaba. Non ci sono fate e né maghi, ma la struttura rende il racconto simile ad una novella dolce, allegra, con il giusto momento di inghippo che serve per arrivare al finale del "vissero felici e contenti".
Un libro molto semplice con dialoghi spiritosi che rende la lettura piacevole.
Volete trascorrere del tempo senza affanni? Senza grossi patemi d'animo? Allora sfogliate questo testo che consiglio di leggere specialmente se ne avete finito uno un po' pesante e ricco di problemi. Questo vi farà alleggerire la mente e vi preparerà per un altro libro più impegnativo.






****
“Ogni anno in vista del Natale, a Wenlock si teneva un ballo. Come per i i famosi giochi agonistici, anche quell'anno veniva organizzato dal dottor Carpenter, che trovava nelle figlie delle valide aiutanti. Mary aveva un gusto impeccabile, Adeline lavorava sodo e Gwendolyn, beh, lei offriva sempre qualche tocco in più che faceva spalancare gli occhi di tutti.Lord Willoughby aveva deciso di partecipare al ballo di Wenlock all'ultimo momento.-Vi piace il ballo Lord Willoughby ?- gli domandò Gwendolyn.Alexander faticava a staccarle gli occhi di dosso. Era splendida-Bellissimo miss Carpenter.Quella sera , a una settimana dal Natale,  Alexander decise che si sarebbe trasferito nelloShropshire. Gli era sembrato che quella contea potesse riservargli divertimenti inaspettati.”
Ecco perchè due anime si trovavano a sospirare , una da una finestra della”più bella villa di tutta l'Inghilterra” e l'altra dal cortile della casa del padre.
Purtroppo il loro carattere li porta, ogni volta che si incontrano, a scontrarsi e mentre il Lord la stuzzica continuando rumorosamente a tirare frecce contro un bersaglio, la donzella gli gira intorno a suo rischio e pericolo per poi arrabbiarsi, quando, sfiorata da una freccia,  lui la soccorre lei si sente presa in giro.
E dal momento che entrambi intendono partecipare alla gara annuale di tiro con l'arco, la vendetta arriva con uno scherzetto niente male del quale Alexander si accorge quasi subito.
Poichè l'esito non è quanto sperato, Gwendolyn decide di andarci giù un po' più pesantemente...
Così da un lato c'è la guerra dichiarata tra di loro, dall'altro c'è una simpatia immediata tra Duncan, fratello di Willoughby,  e Mary.
E' stato un divertimento leggere questo romanzo  perchè l'autrice ha dato un'impostazione ironico/sentimentale a tutta la storia creando bei personaggi. Da ogni riga traspare l'irriverenza che non è altro che un velo sull'amore che è sbocciato quasi subito tra due giovani, che vorrebbero non farsi vedere deboli, mentre invece capiscono che lasciarsi andare ai sentimenti li rende forti, perchè insieme sono felici. Intrigante l'ambientazione sia per le leggende che nei libri di Valentina Piazza non mancano mai, sia per quella tranquillità che quella regione dell'Inghilterra attraversata dal Severn riserva a chi la sa capire.
Una bella storia che vede Lord “Robin Hood e la “Rompiscatole” terminare il loro match in perfetta parità!









****
L'AUTRICE
Valentina Piazza, classe 1986,  è nata a Busto Arsizio ma vive in provincia di Genova con il marito e due figlie. Laureata in lettere moderne, ha lavorato in una libreria e come insegnante. Attualmente è mamma a tempo pieno e si dedica fra le altre cose alla scrittura dei suoi libri che sono spesso ispirati dal suo amore per la Scozia.

VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK:

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se condividerai il link di questa recensione sulle tue pagine social.


UN'ADORABILE SOGNATRICE di Jill Barnett (Babelcube)

NUOVA TRADUZIONE ( A CURA DI ISABELLA NANNI ) ANCHE PER IL SECONDO ROMANZO DELLA SERIE REGENCY MAGIC DI JILL BARNETT. LE FANS DEL ROMANCE STORICO POSSONO ORA LEGGERE IL LIBRO NELLA SUA VERSIONE INTEGRALE. PIERA E MAFRASEN L'HANNO LETTO PER NOI.

Autrice: Jill Barnet
Titolo originale: Dreaming (1994)
Traduttrice: Isabella Nanni
Genere: Storico / Fantasy
Ambientazione: Devon, Inghilterra 1815
Pubblicazione: Babelcube Inc, 27 settembre 2019, pagg.286
Livello sensualità: MEDIO
Parte di una serie: 2° serie Regency Magic 
Disponibile in ebook a € 4,70

TRAMA:  Inghilterra, 1815. Il Conte di Downe è tornato a casa in campagna per allontanarsi dalla vita dissoluta che conduce a Londra -  spinto dal bisogno di dimostrare che suo padre aveva ragione a dire che non è altro che un libertino senz’arte né parte. Ma in una tenuta confinante Letty Hornsby crede che il caro Richard sia il suo eroe, l’uomo dei suoi sogni, il suo grande amore. È innamorata di lui fin da quando era bambina, da quando a undici anni lo fece cadere in un fiume, il primo di svariati incontri altrettanto disastrosi. Ora che gli amici  del conte, il Duca di Belmore e il Visconte Seymour, lo hanno convinto a lasciare la città per disintossicarsi dagli stravizi (donne, alcol e gioco d’azzardo), Letty ha intenzione di approfittare dell’occasione per tessere il suo piano e salvare Richard da se stesso.
Richard si aspetta che una volta tornato a casa la sua vita sia noiosa e rilassante, ma dopo un incontro casuale con l’invadente Letty e il suo odioso cane, Gus, scopre che non c’è pace per canaglie come lui. Ben presto si ritrova prigioniero a bordo di una nave di contrabbandieri con una giovane donna infatuata che è una catastrofe ambulante... e con il suo stupido cane. Letty non perde occasione per metterli in un esilarante pasticcio dopo l’altro, fino a quando Richard si rende conto che potrebbe essere l’unica donna che può salvare la sua anima nera con una fede in lui tanto luminosa da spazzare via le ombre dal cuore più ottenebrato. Se riesce a sopravvivere...

Nota: Questo libro è il seguito di “Una ragazza incantevole” ed è la traduzione integrale di “Dreaming”, precedentemente pubblicato da Mondadori in forma parzialmente ridotta con il titolo “Il Cavaliere dei suoi sogni”. 


“Un'adorabile sognatrice” è la giovane Letitia Hornsby, innamorata da anni, e lei ne ha solo diciannove , del ventinovenne Richard Lennox conte di Downe, incontrato nel precedente romanzo  “Una ragazza incantevole” (vedi qui) , amico e compagno di avventure del Duca di Belmore  e del Visconte Seymour .
Purtroppo Letitia è una giovane donna un po' particolare e la sua vittima (involontaria) è da tempo il nostro eroe.
E non a caso ho detto “eroe” perchè Letty lo vede proprio così anche se lui fa di tutto per toglierle le sue illusioni, comportandosi spesso in maniera incomprensibile. 
...”Richard era il suo eroe.Oh, non gli piaceva ammetterlo e aveva resistito con tutte le sue forze prima di fare la cosa giusta. Ma alla fine, Letty non ci aveva messo molto a convincere Richard a fare di nuovo l'eroe. Ci aveva solo messo un po'... 
Infatti  Downe si sente una persona indegna e porta sulle spalle dei pesi che pian piano si scopriranno nel corso della narrazione (e che da parte mia trovo non così gravi da farlo comportare come un libertino forzato essendo il suo un comportamento tipico di molti giovani ricchi e nobili).
C'è da dire che a farlo ridiventare umano ci pensa lei perchè è una vera e propria condanna: ogni volta che si incontrano avviene qualche incidente : lei lo fa cadere da cavallo, gli spara, gli dà un paio di legnate e altri piccoli danni che fanno sghignazzare gli amici ma terrorizzano Richard. Non è che lui si arrabbi ma vive queste situazioni come qualcosa di impossibile da evitare...come si accetta lo scherzo di un bambino. Non per niente l'hanno soprannominata“birbante”.
Purtroppo Letty ha dovuto crescere senza la guida di un adulto e non sa bene come ci si comporta in società e l'unico che ha capito il suo essere sperduta, è stato proprio Richard.
Dopo essere stato lontano da casa un paio d'anni, appena tornato, subito cade vittima della povera “birbante” : in quattro e quattr'otto, tutti e due, vengono fatti prigionieri e portati via su di una nave di contrabbandieri.
Ma se sulla nave c'è una donna e se la donna è Letty....beh, le cose peggioreranno senza dubbio e a farne le spese non sarà solo il conte.
Dato che un rapimento non era sufficiente, la sorte questa volta vuole infierire e li getta in un inferno peggiore perchè i Pirati sono peggio di poveri contrabbandieri alle prime armi.
Ma chi sono poi questi Pirati? Ricordate che il romanzo è un fantasy e quindi tutto è possibile.
...”Neil Herndon, Visconte Seymour, entrò nello studio proprio mentre il Duca di Belmore si alzava per venirgli  incontro.-Alec -  Seymour salutò il suo amico -Il tuo messaggio diceva che hai avuto notizie di Richard-Vieni siediti. Ho ricevuto una richiesta di riscatto nel cuore della notte.-Un riscatto grazie a Dio-Continua a leggereDopo un minuto al Visconte Seymour andò il brandy di traverso-Downe è stato rapito insieme a quella birbante di Letitia Hornsby?Lui e Alec si scambiarono identici sguardi eloquenti. Ci fu un momento di silenzio, poi entrambi cominciarono a ridere.-Questa è una cosa seria-Sì è davvero in pericolo di vita ...considerato con chi sta. E Neil scoppiò in un'altra risata-Mi chiedo come sia riuscito a ficcarsi un questo pasticcio-Però non mi dispiacerebbe avere una sfera di cristallo  per vedere cosa sta combinando. Downe e quella birbante della Hornsby !”
L'azione piratesca offre al Visconte Seymour, chiamato in causa per il riscatto con cui i Pirati barattano le vite dei prigionieri, l'occasione di conoscere una ragazza che al primo sguardo capisce essere la donna della sua vita.
E' un romanzo tutto da scoprire in cui non ci si deve meravigliare di nulla perchè le cose , anche le più strane, si accomodano con  un po' di fortuna...persino Gus, il terribile cagnolino di Letitia, riesce a non abbaiare più quando sente il nome di Richard !
La prima parte fa un po' di fatica a scorrere mentre poi , con l'ingresso di altri personaggi, alcuni  già conosciuti , il racconto diventa più vivo e addirittura ci presenta un'altra storia d'amore.
Mi è piaciuta la varietà di tipi strani che l'autrice ha inserito anche se forse a tratti c'è un po' di confusione, mentre ho capito poco tutte le reticenze  di Downe . Ha avuto però tutta la mia solidarietà per la sopportazione con cui tollera gli incidenti di cui è vittima.
Letitia mi ha suscitato tenerezza e qualche sorriso perchè poveretta è proprio un disastro vivente ma è tanto dolce, desiderosa di affetto, si è innamorata di Richard è non c'è nulla che la convinca che anche lui non possa amarla.
Fa tutto con innocenza, non ha le malizie della sue coetanee e anche quando combina disastri viene perdonata perchè si fatica a prendersela con una ragazza il cui intento è solo quello di aiutare.
E' un romanzo abbastanza lungo e questa volta l'intervento della magia non mi ha convinta mentre nel primo romanzo è stata godibilissima...naturalmente è un parere  personale.
Come ho detto il personaggio che mi è piaciuto di più è stata la giovane Letty mentre, stranamente, perchè in genere con i protagonisti maschili riesco quasi sempre a creare un feeling, Richard non mi ha convinta e sono rimasta un po' delusa dal suo modo di agire. Per fortuna verso la fine si è liberato dai suoi legami con il passato ed è diventato il cavaliere in armatura in sella al cavallo che combatte per la sua dama.
In fine, una lode alla traduttrice che ha fatto un ottimo lavoro con una storia non facile!









****

Non posso allontanarmi da qualcuno che amo senza dire “ti amo” un’ultima volta. È da molto tempo che so quanto ti ho amato. Pensi che io sia una bambina e che non sappia nulla del mondo o dell’amore. Ma io so che cos’è l’amore. So che cosa vuol dire perdere qualcuno. E so che cosa sono la solitudine e gli addii, e so che cosa vuol dire non potere mai più esprimere quei sentimenti.” “Forse hai detto quelle parole senza dire sul serio, Richard. Ma io no, mai.
È il terzo libro dell'autrice che leggo ed i precedenti, tra cui il primo volume di questa serie, non mi avevano entusiasmato, molto piacevoli e divertenti ma con personaggi un po' sopra le righe, spinti all'inverosimile per renderli buffi e simpatici. 
Ho iniziato questo libro, incuriosita dalla trama e dai commenti positivi, aspettandomi una lettura leggera e disimpegnata. La protagonista infatti è una Bridget Jones del passato, una vera e propria calamità che non ne combina una giusta pur spinta dai migliori propositi e sentimenti. Anche il cane è una macchietta indomabile con una tenace avversione per il protagonista maschile. Il romanzo si fa mano a mano sempre più profondo e mi sono trovata intimamente coinvolta. Non mi aspettavo di trovare un personaggio complicato e travagliato come Richard Lennox, conte di Downe, di cui la giovane e sognatrice Letitia Hornsby è da sempre profondamente innamorata. 
In un susseguirsi di situazioni comiche e imbarazzanti, tra dialoghi frizzanti e divertenti, il giovane è costretto a fare i conti con il sentimento della ragazza che piano piano sgretola la corazza di cinismo e disillusione in cui ha avvolto il suo cuore per sopravvivere ad una vita di  isolamento e responsabilità. Letitia con il suo modo di fare impacciato e la disarmante ingenuità, nasconde un animo sensibile, generoso e maturo che le ha consentito di superare la solitudine dopo la morte della madre e il conseguente sconforto del padre. 
Molti sono i personaggi di contorno, tutti ben caratterizzati, tra cui il Duca e la Duchessa di Belmore protagonisti del romanzo precedente, la simpatica zia Mary, il superstizioso ma dolce e sensibile visconte Seymour.
Non manca quel pizzico di magia che rende la lettura ancor più soddisfacente. 










****
LEGGI UN ESTRATTO...

Letitia Olive Hornsby credeva nel destino, nell’amore a prima vista, nell’anima gemella. E lei lo amava da sempre. Be’, forse non proprio da sempre, ma a diciannove anni, otto anni erano quasi metà della propria vita. Riusciva a malapena a ricordare un tempo in cui il suo cuore non fosse appartenuto a Richard Lennox, il suo vicino di casa e, di recente, Conte di Downe.…
La maggior parte delle giovani donne inglesi incontrano il loro grande amore in una sala da ballo affollata, durante un’uscita informale in carrozza nel parco o con un matrimonio combinato. Non Letty. Del resto lei aveva sempre fatto di testa sua.…Aveva undici anni quando aveva messo gli occhi addosso a Richard Lennox per la prima volta.…Tutto era iniziato per una scommessa. I suoi odiosi cugini, Isabel e James, l’avevano sfidata a cavalcare una mucca. Il luccichio compiaciuto nei loro occhi avrebbe dovuto metterla in guardia che c’era qualcosa che non andava. Ma l’orgoglio può accecare chiunque.…Così aveva stretto i denti e, con il sedere che picchiava contro la spina dorsale della mucca, lei e la bestia avevano trottato giù per la collina a velocità sostenuta, avevano attraversato un piccolo ruscello schizzando acqua ovunque e avevano percorso una strada sterrata che conduceva a un ponte a due corsie che attraversava il fiume.Fu lì, su quel ponte di legno malmesso, in cima a una mucca Jersey in fuga tra i muggiti, che Letty Hornsby incontrò per la prima volta Richard Lennox che, per volontà divina del destino, stava tornando a casa dall’università.Persino il destino talvolta deve sottostare ai cliché, perché il giovane era in groppa a un cavallo bianco. Richard Lennox, un dio biondo bello da far invidia all’arcangelo Gabriele. Un cavaliere sterminatore di draghi. Un giovane ignaro la cui bestemmia oscena echeggiò nell’alto dei cieli quando venne gettato giù dal ponte per finire nelle acque melmose del fiume Heddon.…
Avrebbe ricordato fino al giorno della sua morte la faccia di Richard quando emerse per guardarla in cagnesco. Oh, aveva lineamenti classici che sembravano cesellati: zigomi alti; una mascella ferma e quadrata con appena un accenno di barba scura; e un naso diritto, un po’ altero.Aveva una bella abbronzatura dorata e i capelli - ora bagnati, tirati all’indietro e ricoperti di muschio verde - erano del colore del buon brandy francese del suo papà, solo striati di biondo. Aveva sopracciglia maschili scure e spesse su quegli occhi il cui colore era impossibile da determinare da quell’altezza, ma che lampeggiavano su un viso la cui espressione indicava chiaramente che avrebbe voluto metterle le mani addosso.Quell’episodio rappresentò il precedente su cui si basarono i loro successivi incontri. Alcuni furono più disastrosi di altri, ma, nel corso degli anni, nonostante l’angoscia e l’imbarazzo, la devozione di Letty non vacillò mai.Con una fede degna di un discepolo, si era aggrappata all’idea, radicata nel profondo del cuore, che un giorno Richard sarebbe stato suo.


****
LA SERIE REGENCY MAGIC
1. Bewitching (1995) - Edizioni italiane: 1^ edizione - JOY LA STREGA, Mondadori, coll. I Romanzi, 2004/2011 - 2^ edizione: UNA RAGAZZA INCANTEVOLE, Babelcube, luglio 2019
2. Dreaming (1994) - Edizioni italiane: 1^ edizione - IL CAVALIERE DEI MIEI SOGNI , Mondadori, coll. I Romanzi  - 2^ edizione - UN'ADORABILE SOGNATRICE - Babelcube, settembre  2019 

****
CHI È L'AUTRICE
Definita “la maestra dei romanzi dell’amore e della risata”, Jill Barnett è un’autrice di fama internazionale con oltre 8 milioni di copie cartacee vendute ed è stata spesso al vertice delle classifiche dei best seller del New York Times, USA Today, The Washington Post, e Publishers Weekly. Con l’avvento dell’era digitale Jill Barnett è stata numero 1 con i suoi 18 libri nella classifica dei titoli a pagamento più venduti su Amazon e ha venduto oltre un milione di copie digitali. In Italia alcuni suoi libri sono stati pubblicati da Mondadori.
VISITA IL SUO SITO:  

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se condividerai il link di questa recensione nelle tue pagine social o ne consiglierai la lettura ai tuoi amici.


UNA NUOVA VITA A COOPER'S CHARM di Lori Foster (Harper Collins)

SE AVETE VOGLIA DI PASSARE QUALCHE PIACEVOLE ORA IN COMPAGNIA DI UNA BELLA STORIA CONTEMPORANEA, QUESTO NUOVO ROMANZO DI LORI FOSTER, PRIMO DI UNA NUOVA SERIE PUBBLICATA NELLA COLLANA HARMONY ROMANCE, FA PER VOI. PIERA L'HA LETTO PER NOI E VE LO CONSIGLIA.


Autrici: LORI FOSTER
Titolo originale: Cooper's Charm
Traduttrice: Elena Vezzalini
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Ohio (USA)
Pubbl.originale: HQN Books,  2018, pp.347
Pubbl.italiana: Harmony HarperCollins, coll. Harmony Romance, ottobre 2019, pp.289
Livello sensualità: ALTO
Parte di una serie:  1° serie Summer Resort
Disponibile in ebook a  € 4,99

TRAMA: Un'estate, due sorelle e la possibilità per entrambe di ricominciare.
Prima dell'aggressione che ha minato la sua fiducia nel prossimo, Phoenix Rose aveva un fidanzato, un negozio di successo e una vita piena e felice. Dopo mesi trascorsi alla deriva, decide di rispondere a un annuncio di lavoro come custode di un resort immerso nel verde nella località lacustre di Cooper's Charm. Qui, circondata da uno splendido scenario, da colleghi amichevoli e da un capo estremamente carismatico, vedovo e con un trascorso doloroso alle spalle, Phoenix piano piano ricomincia a vivere. Ma il passato non ha ancora smesso di tormentarla...
Visitando il Cooper's Charm per controllare la sua amata sorella, Ridley Rose accetta, senza pensarci due volte, la proposta di un impiego come governante. Ancora sconvolta da un difficile divorzio, trova così un'occasione di riscatto, oltre alle attenzioni inaspettate di un affascinate istruttore subacqueo che lavora nel resort.


Finalmente un bel romanzo in cui i personaggi si muovono credibilmente, dove l'ambientazione è parte integrante della storia, con vicende che maturano e danno modo di viverle insieme ai protagonisti.

Cooper's Charm è un grande resort in Ohio, dove si pesca, ci si rilassa, si fa il bagno, ci si immerge nel lago, si passeggia nel bosco o semplicemente si respira aria buona.
Il proprietario,  Cooper Cochran, ha bisogno di un paio di persone per mandare avanti la sua attività e una di queste è proprio un giardiniere, così assume immediatamente la giovane donna che si è fatta avanti per il posto: Phoenix Rose.
Lei che si è nascosta per mesi dopo un'aggressione i cui responsabili sono ancora in libertà, è contentissima dell'opportunità che le viene data e inizia a lavorare con entusiasmo.
Con suo stupore si accorge di non temere la vicinanza di Cooper, anzi nasce nel suo cuore un'attrazione che pensava di non poter sentire  visto il dramma vissuto. Anche l'uomo prova qualcosa di diverso da un desiderio sessuale e dopo tanto tempo forse capisce di avere una possibilità non prevista con  una donna dopo la morte della moglie. Lavorando insieme i sentimenti escono allo scoperto e mentre si scambiano il primo bacio, vengono interrotti dall'arrivo della sorella di lei, Ridley...
 ...”Fu un bacio timido all'inizio. La toccò con delicatezza, lentamente. Se si fosse mostrata riluttante, si sarebbe fermato.Anche se gli sarebbe costato tanto.Phoenix emise un gemito e gli fece scivolare le mani sul petto fino alle spalle. Calore. Morbidezza, Baciarla era più bello di quanto avesse immaginato....Come una doccia fredda, in quell'istante furono illuminati dai fari di un'automobile..Una donna, più alta e magra di Phoenix, uscì dall'automobile con un sorriso smagliante.-Tesoro, sei guarita-  esclamò aprendo le braccia.Coop sentì un gemito dietro di sé, seguito da un brontolio.-Mi dispiace.  E' mia sorella .-Tua sorella?Alzando la voce, lei esclamò-Non potevi scegliere momento peggiore.Ridley scoppiò a ridere.-Stai scherzando? Sorprenderti mentre te la spassi con il tuo Super Fusto, è lui vero?-Taci prima che io ti uccida-Cooper lei è mia sorella  Ridley Rose-Miss Rose è un piacere conoscerla-L'uomo che ha infilato la lingua in bocca a mia sorella deve chiamarmi Ridley”
La nuova arrivata si offre come cameriera per rimanere un po' vicino a Phoenix anche motivata dall'aver incontrato l'istruttore si immersioni, Baxter, che dà una bella scossa ai suoi sensi.
Mentre le due storie procedono, non bisogna dimenticare che gli aggressori di Phoenix sono ancora sconosciuti e liberi di rifarsi vivi e l'autrice riesce a rendere questa suspence con alcuni episodi che si amalgamano perfettamente alla vicenda romantica.
Leggendo il romanzo si ha l'impressione di vedere ciò che succede, di essere presenti al salvataggio della cagnolina e di godere delle feste che fa quando vuole esprimere il suo affetto, di partecipare alla chiacchiere delle sorelle e alla loro felicità, di tifare perchè tutti abbiano una seconda possibilità dopo il dolore delle perdite.
In questo romanzo si apprezzano la fisicità degli uomini ma anche la carica sensuale delle ragazze e l'amicizia sincera magari un po' velata di ironia tra tutti i personaggi...insomma ci si diverte senza annoiarsi e alla fine si è un po' dispiaciuti di doverli lasciare alla loro esistenza.











LA SERIE SUMMER RESORT

1. Cooper's Charm (2018) -Ed.italiana UNA NUOVA VITA A COOPER'S CHARM, coll. Harmony Romance, Harper Collins, ottobre 2019 - Phoenix Rose e  Cooper Cohcran
2. Sisters of Summer's End (2019) 
 - Joy Lee e Royce Nakirk

****
L'AUTRICE
Fin da quando è uscito il suo primo romanzo nel 1996, Lori Foster è diventata regina delle vendite, con all'attivo più di settanta romanzi (anche di genere fantasy) pubblicati con vari editori fra cui  Kensington, St. Martin’s, Harlequin, Silhouette, Samhain, and Berkley/Jove. Ora il suo editore americano è Harlequin.
VISITA IL SUO SITO:

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se metterai il link di questa recensione sulla tua pagina social.


SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!