UNA VERTIGINE CHIAMATA AMORE di Mariangela Camocardi (Mondadori)

GRADITO RITORNO, QUESTO MESE, NELLA COLLANA CLASSIC DEI ROMANZI MONDADORI, PER MARIANGELA CAMOCARDI, UNA DELLE DECANE DEL ROMANCE ITALIANO, CHE DA SEMPRE AMA AMBIENTARE I SUI ROMANZI STORICI IN ITALIA, REGALANDO INSIEME ALLE SUE STORIE D'AMORE INTERESSANTI SCORCI DELLA STORIA ITALIANA.

Autrice: MARIANGELA CAMOCARDI
Genere: Storico
Ambientazione: Italia, metà XVIII°secolo
Pubblicazione: Mondadori, coll. I Romanzi Classic, maggio 2019 pagg. 247
Parte di una serie: No, ma con personaggi introdotti nel libro Un segreto fra noi
Livello sensualità: MEDIO

Disponibile solo  in ebook a € 2,99 

TRAMA: Italia, Milano. Settembre 1848. Irriverente, sensuale, irriducibile rubacuori, Kilian von Metz è un nobile che collabora con i servizi segreti austriaci. Diretto a Milano, appena riconquistata da Radetzky, Kilian s’imbatte in una locanda nell’affascinante e misteriosa Costanza, che lo implora di aiutarla a fuggire dal crudele marito. Un’esca davvero irresistibile per un gentiluomo come lui, che lo trascinerà però in un gorgo di insidie mortali e rischierà di compromettere per sempre la sua promessa d’amore con Christine Thun, la donna che gli ha rubato l’anima…


Tra Christine Thun e Kilian von Metz è iniziata, in Austria, una leggera relazione fatta più di promesse che di sostanza e quando si rincontrano a Milano la situazione è piuttosto crepitante. Essendo lui un rubacuori che ha sulle donne un ascendente notevole, crea in lei una certa diffidenza. Accadono vicende che, all'apparenza, fanno ritenere alla protagonista di aver ragione. Ma Kilian si sta proprio innamorando e cerca in tutti i modi di far cambiare parere a Christine. Dopo un avvenimento molto increscioso e doloroso per la protagonista, i due finalmente risolveranno tutti i problemi.
A dir la verità, i personaggi principali all'inizio non mi sono piaciuti molto. Ho trovato lui un po' superficiale e lei troppo diffidente e restia ad ascoltare spiegazioni che avrebbero ben chiarito certe situazioni. Ma andando avanti nella lettura ho capito meglio l'atteggiamento sia di Christine che di Kilian e la Camocardi è riuscita a coinvolgermi nella storia. 
Il romanzo è scritto bene, dall'autrice non mi sarei aspettata altro, e tutti i personaggi sono ben delineati. Mi è piaciuta, Mariuccia, una popolana che ha avuto un momento importante verso la fine del libro per aiutare a risolvere il grosso problema capitato alla protagonista e mi è piaciuto molto il suo atteggiamento da tenera innamorata nei confronti di Whilem, fraterno amico di Kilian.
Un libro che oltre a essere un romance ha anche degli elementi suspense e che merita di essere letto e gustato.





MARIANGELA CAMOCARDI PRESENTA IL ROMANZO 
(SUL BLOG DEI ROMANZI MONDADORI)

Carissime amiche,
la mia gioia per l’uscita del nuovo romanzo in una redazione con la quale collaboro da anni, che mi ha visto esordire, è intensa e la condivido con voi tutte. Matesi, soltanto pochi mesi fa, mi chiedeva, non per la prima volta, quando mi sarei decisa a scrivere la storia d’amore di Kilian e Christine. È il solo rammarico che ho, cioè che lei non possa leggere Una vertigine chiamata amore, ora che finalmente è diventata realtà. Un grazie speciale e doveroso a Marco Corsi, cui la trama è subito piaciuta: confesso che il suo apprezzamento mi ha tramesso quel tipo di entusiasmo che rende il lavoro di stesura leggero e piacevole.Riguardo ai due protagonisti, be’, Kilian è ancora l’impenitente rubacuori di Un segreto tra noi , al quale le donne non possono resistere. Anche Christine non è una che scherza, se in ballo ci sono i forti sentimenti per un uomo che elude con scrupolo una relazione impegnativa, il matrimonio soprattutto. Ma niente spoiler! Mi limito a dire che Christine e Kilian hanno coinvolto la loro autrice in un crescendo di emozioni che, spero, proverete pure voi con gli sviluppi imprevedibili di un rapporto di coppia tutt’altro che scontato. Innamorarsi è volere la felicità dell’altro, a ogni costo, ma, come ben sappiamo, accettare di mettersi in gioco non sempre comporta che possa essere un’implicazione indolore.
Premesso, questo, vi aspetto in edicola augurandovi una buona lettura: la sottoscritta ce l’ha messa tutta per far sì che lo fosse.
Con affetto,
Mariangela Camocardi
****
GUARDA IL BOOK TRAILER

****
CHI È L'AUTRICE
Mariangela Camocardi vive da sempre ad Intra, sposata, due figli e tre nipoti, si è avvicinata alla scrittura quando, nel 1983, una grave crisi industriale colpisce la provincia di Novara e lei, come tante altre operaie, perde il posto di lavoro. Decide così di realizzare il sogno che accarezza da lungo tempo: scrivere un libro e farlo pubblicare. Il “sogno nel cassetto” si avvera, e dal primo romanzo “Nina del tricolore”, che Arnoldo Mondadori Editore pubblica nel 1986, l'autrice ha dato alle stampe altre trenta opere sempre accolte con entusiasmo da un nutrito stuolo di lettrici appassionate dalle sue storie d'amore a sfondo storico. Le sue opere più importanti sono: “I pirati del lago”, “Tempesta d'amore”, “Dimmi di sì”, “Sogni di vetro”, “Appuntamento al buio”, e “Lo scorpione d'oro”, tutte edite da Arnoldo Mondadori Editore, “Il Talismano della Dea” (Harlequin Mondadori) pubblicato nel 2009. È stata direttore della rivista Romance Magazine.  Nel 2016 vince il "Premio alla carriera" nell'ambito della 2ª edizione del Premio letterario Amarganta.
VISITA IL SUO SITO: 


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI?
Grazie se condividerai il link di questa recensione sulle tue pagine social o la consiglierai ad un amico.


3 commenti:

  1. Leggerò certamente questo romanzo. Credo proprio che non mi deluderà!
    Ciò che invece mi rattrista, leggendo la presentazione dell'autrice, la notizia della scomparsa di Matesi che era diventata, con i suoi commenti alle uscite dei libri, un riferimento autorevole e caro. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo tutti rattristati, Micaela. Matesi era competente come poche lettrici nella narrativa romance, e non solo. Mi ha chiesto a lungo questo romanzo, ma è mancata l'opportunità di pubblicarlo prima di adesso. Un caro saluto. Mariangela Camocardi

      Elimina
  2. Voglio ringraziare Iaia - Maria Grazia Tommasini, per la sua apprezzatissima recensione. Sono felice che il romanzo le sia piaciuto! Grazie a Francy per aver voluto presentare il mio nuovo libro nella bella vetrina de La mia Biblioteca Romantica. Grazie a tutti se vorrete commentare. Mariangela Camocardi

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!