LE STREGHE DELLA PORTA ACCANTO di Anonima Strega

IL CALENDARIO CI DICE CHE OGGI SI CELEBRA IL SOLSTIZIO D'ESTATE, IL GIORNO PIU' LUNGO DELL'ANNO. E' UN GIORNO UN PO' MAGICO, CHE VOGLIAMO FESTEGGIARE CON VOI PRESENTANDOVI IL NUOVO ROMANZO DI ANONIMA STREGA, UNA VIVACE STORIA ROMANTICA CON UN PIZZICO DI MAGIA, CHE FA DI QUESTO LIBRO LA LETTURA IDEALE PER DARE TUTTE INSIEME IL BENVENUTO ALL'ESTATE!

Autrice: Anonima Strega
Genere: Contemporaneo, paranormal
Ambientazione: Viale delle Rose, Italia
Pubblicazione: Anonima Strega,1 giugno 2019, pp.166, €9,90
Parte di una serie: No - Autoconclusivo
Livello sensualità: Medio/Basso
Disponibile in ebook a € 1,99

TRAMA: La differenza di età può diventare un problema secondario, se devi nascondere la tua natura di strega.
Quando Vanessa viene accolta nella casa di zia Miranda, l’ultima cosa a cui pensa è l’amore, perché ha bisogno di concentrarsi su quanto ha appena scoperto. Non è mai stata una cima, i suoi interessi sono assai materiali, quindi dovrà sforzarsi parecchio per imparare a convivere con la sua natura di strega. Deve maturare, così come la zia farebbe meglio a lasciar andare il fantasma del suo antico amore. La vita della bella Miranda è un allegro caos fatto di magie da nascondere agli abitanti del quartiere, soprattutto a quegli affascinanti comuni mortali che si sono trasferiti nella villetta di fronte: lo scapestrato Diego e il giudizioso figlio di lui, Manuel. Il primo sarebbe perfetto per Miranda, il secondo per Vanessa. Peccato che, oltre alla ‘normalità’, i due hanno un’altra caratteristica che scombina i piani e le protezioni magiche delle streghe: Diego è attratto dalle belle ragazze, mentre Manuel dalle donne mature...
Una fiaba allegra e moderna sull’importanza di accettarsi al di là di difetti e differenze.


Siamo in estate e questo per me è un favoloso romanzo estivo perchè il contenuto è leggero, sorprendente, fa star bene e fa sorridere...insomma è un po' come essere per qualche ora piacevolmente in vacanza.
Di che cosa parlo? Di “Le streghe della porta accanto”scritto da Anonima Strega.
Di cosa parla? Ma di streghe naturalmente o più precisamente di una streghetta che si ritrova ad avere i poteri senza sapere di averli e senza controllarli.
Dopo un inizio alla De André, ecco subito la nostra giovane protagonista.
Vanessa, è una ragazza che sovente capisce il contrario di ciò che dovrebbe, come si rende subito conto la zia Miranda, da cui è stata mandata per imparare a gestire il suo dono.
...”-Cominciamo a capire come ti è successo-Come mi è successo cosa?- Vanessa aggrottò le sopracciglia, nel sedersi, e si scostò una ciocca di capelli dalle spalle.-Come hai capito che c'erano in te dei poteri.-Niente- replicò, con una smorfia.-Volevo delle cose che vedevo su un giornale e mentre lo sfogliavo, la mia camera ha cominciato a riempirsi di quelle cose.-Gioielli, borsette, scarpe, vestiti...?
-Certo, e cosa sennò?-Non ci siamo-Miranda scosse il capo.-E allora a cosa servono le magie?-La magia va usata con parsimonia, per dei fini specifici.-E chi è questa Parsimonia?Miranda la osservò per alcuni istanti, incredula, poi si battè un palmo in fronte e rimase immobile nel tentativo disperato di trovare le parole adatte a intavolare quel tremendo discorso.-Qual è stato l'evento scatenante che si è verificato prima della manifestazione dei poteri.-Sì, c'era vento!Non ce la poteva fare..-Io voglio sapere quale è stato l'evento...La vide corrugare la fronte e fermarsi sulla sua bocca-Vuoi sapere cosa mi è successo prima di leggere quel giornale..”
Insomma, avrete capito che con Vanessa occorre avere molta pazienza e di ciò si è accorta anche la zia Gigliola che parla dalla sua fotografia sulla mensola e che le avvisa dell'arrivo di nuovi vicini, due uomini , uno giovane e uno un po' più anziano vicino all'età di zia Miranda.
I due sono Manuel, il giovane,  e Diego che non è il suo compagno ma suo padre sebbene il loro comportamento sia esattamente a rovescio di come dovrebbe essere.
Per evitare che i due nuovi arrivati interferiscano con le due streghe, occorre fare  un incantesimo che salvi Vanessa dal giovane e Miranda dal più anziano dei vicini.
Il problema però sta nel fatto che mentre a Diego piacciono le ragazze, al figlio Manuel piacciono le donne di una età più matura, perciò gli scongiuri...'scongiurano' una situazione che non era comunque probabile di suo!
Ecco: intorno a questa doppia coppia, per qualcuno male assortita, ma al cuore non si comanda, si svolge tutto il romanzo con grande soddisfazione di tutti e con la partecipazione pro e contro della zia Gigliola, della Gatta e del defunto fidanzato di Miranda, Ignazio, che ogni tanto viene fatto risorgere in vita, dalle sue ceneri contenute in un'urna...
Sono bellissimi i dialoghi tra padre e figlio e tra zia e nipote. Quando poi ci si mettono tutti insieme a cercare di capire qualcosa, diventa la giostra dell'assurdo.
Il bello è che alla fine sono tutti contenti... almeno fino a quando la sincera Vanessa decide di confessare di essere una strega e non solo lei ma anche la zia.
I due non ci credono e quindi occorre una dimostrazione:
...”-Ignazio esci dall'urna!-No!-  strillò MirandaMa qualcosa , nella vetrina, prese a sfrigolare, e un  fumo leggero cominciò a fuoruscire dai pertugi degli sportelli, mentre udiva solo vagamente Diego e Manuel che  intorno a lei, mormoravano qualcosa.-E' come una fuga di gas.-Che hai fatto!-  urlava invece Miranda , alzandosi da tavola e scostando la sedia.-Finalmente-  disse Ignazio non appena potè sorridere e allargare le braccia davanti a loro.-Cos'è questo gioco di prestigio?-  domandò Manuel guardandosi intorno.-Temo che non sia uno scherzo- mormorò Diego.-Ci avete stregati-  urlava Manuel,  senza rendersi conto che così si contraddiceva.-Ci avete fatto una malia per attirarci-Cosa hai fatto,  cosa hai fatto- continuava a mormorare Miranda con la faccia tra le mani.        Sono una strega inutile, l' ho detto sin dal principio- le venne  spontaneo dal cuore        Ho fatto solo danni e ora mi merito una severissima punizioneSentì Manuel che andandosene aveva sbattuto la porta, poi che Diego l'aveva riaperta per seguirlo, gridandogli di aspettarlo.Era arrivato il momento della severissima punizione di Miranda.Che lei meritava.Perchè le aveva fatto perdere Manuel.Mentre  lei aveva perso Diego.”
Non c'è da temere, però, perchè qui si parla di streghe e quindi il lieto fine è assicurato.
A parte la storia, il divertimento e il romanticismo, un'altra cosa che mi è piaciuta in questo libro è il fatto che l'autrice ha saputo rendere visibile ciò che ha raccontato, utilizzando sempre la terza persona, ma dedicando i capitoli alternando i protagonisti,  quindi giocando su punti di vista diversi e su diverse riflessioni sia intime che ad alta voce.
Insomma, è  un romanzo delizioso!











SE VUOI LEGGERE UN LUNGO ESTRATTO DI QUESTO ROMANZO, CLICCA QUI.


 IL SOLSTIZIO D'ESTATE

Il 21 giugno 2019 alle ore 17,54 (italiane) è il solstizio d'estate, che è anche il giorno più lungo dell'anno. In quel momento il Sole raggiunge il punto più a Nord dall'equatore celeste, che è la proiezione in cielo dell'equatore della Terra. Per noi che abitiamo nell'emisfero boreale è anche il giorno più lungo dell'anno perché la posizione del Sole così settentrionale nel cielo fa in modo che il suo percorso diurno si svolga principalmente al di sopra dell'orizzonte. Per l'emisfero australe, invece, in questo giorno cade il solstizio invernale. 
La parola solstizio, che viene dal latino solstitium, composto da sol, 'Sole', e sistere, 'fermarsi', svela già il fenomeno astronomico perché con il suo significato  ci ricorda che il Sole nel suo movimento apparente lungo le costellazioni dello Zodiaco sembra fermare la sua ascesa (d'estate), e dunque sostare nel cielo, prima di cominciare la discesa che toccherà il punto più a Sud il giorno del solstizio d'inverno.
Il solstizio d'estate è celebrato in diverse parti del mondo. La celebrazione probabilmente più famosa Stonehenge, in Gran Bretagna, che secondo alcune teorie costituisce una specie di osservatorio astronomico preistorico, forse utilizzato in passato anche per omaggiare solstizi ed equinozi. Di certo, si sa che l'insieme circolare di grosse pietre (i cosiddetti megaliti) è organizzato per fare in modo che alle prime luci del solstizio d’estate i raggi del Sole convergano su un blocco di pietra posizionato al centro del complesso. L'allineamento serviva agli antichi per scandire il passaggio delle stagioni. Migliaia di persone ogni anno si riuniscono a Stonehenge tra il 20 e il 21 giugno per attendere il sorgere del sole. La festa dell’attesa del sole si svolge tra rievocazioni storiche e spettacoli che richiamano il medioevo. La festa si accende quando i raggi del sole iniziano a filtrare tra le antichissime pietre di Stonehenge. Il fascino dell'evento ha trasformato oggi Stonehenge in una delle mete più battute il 21 giugno, quando la location viene invasa dai turisti, curiosi e seguaci del Celtismo e altre religioni neopagane.
(* fonti: Ansa/Quotidiano.net)

****
CHI È L'AUTRICE
Anonima Strega si occupa da sempre di tematiche legate all’occulto. Crede fermamente che gli elementi del creato siano guida e strumento, sia per le streghe, sia per i protagonisti di avventure d’amore paranormali, come quelli della trilogia “Le spose della notte”, della raccolta “Killer di cuori e altri semi” e dei romanzi “Spettabile Demone”, “Il Diavolo e la Strega”, “L’Alchimista Innominato”, “Pandemonium Road” e “Legione magica” (sequel sia di Spettabile Demone sia della trilogia). Dopo l’anno sabbatico dedicato alla serie mystery della sua metà ‘non oscura’ Mia Mistràl, “In cima al cuore”, è tornata nel mondo della magia con “Le streghe della porta accanto.” In una vita precedente ha già avuto a che fare con i libri, ma i vaghi ricordi sono perlopiù negativi, e per libertà di movimento si dichiara disinteressata a qualsiasi proposta editoriale. Il suo antro è situato in un luogo nascosto, custodito da una gatta nera d’angora e una coppia di anziani troll norvegesi.
VISITA IL SUO SITO: 
E LA SUA PAGINA FACEBOOK: 

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se  condividerai il link a questa recensione sulle tue pagine social.


1 commento:

  1. Grazie infinite per la bella recensione! E che dire dell'idea di abbinarla a questo magico giorno? :D

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!