ROMANCE MADE IN SPAIN : Esce il primo romanzo di OLIVIA ARDEY - Dama des Tréboles - e noi l'abbiamo intervistata...


Ho conosciuto OLIVIA ARDEY perchè lei, che ama l'Italia e la lingua italiana, è una lettrice del nostro blog e si è messa in contatto con me. Ho così scoperto che stava aspettando con trepidazione l'uscita del suo primo romanzo rosa storico ambientato nel Farwest, DAMA DE TREBOLES ( Regina di fiori) e questo mi ha naturalmente spinto a volerne sapere di più. Infondo gli spagnoli sono nostri cugini, perciò mi sembrava interessante riuscire a scoprire qualcosa sui loro gusti in fatto di letture romantiche. Inoltre, essendo Olivia un'autrice emergente, non potevo fare a meno di chiederle come è riuscita nell'impresa...cioè, come ha fatto a farsi pubblicare? Lei si è dimostrata subito entusiasta di rispondere alle mie domande . Spero che il suo romanzo abbia successo e le auguro che sia il primo di una lunga serie! E chissà che anche le lettrici italiane, magari quelle che sanno lo spagnolo, non possano leggerlo prima o poi...

Dalla mia curiosità è scaturita questa intervista italo-spagnola, alle mie domande in italiano Olivia ha risposto in spagnolo...tanto tra 'cugine' non è poi così difficile intendersi! ( La versione originale delle risposte di Olivia Ardey la potete trovare qui/ aquí por la entrevista original de Olivia Ardey. )


LMBR: La mia biblioteca romantica dà il benvenuto a OLIVIA ARDEY, autrice esordiente spagnola ( e innamorata dell'Italia), amica e lettrice del nostro blog. Il 10 novembre è uscito in Spagna il suo primo romanzo: DAMA DE TREBOLES.

Cara Olivia, sarai certamente emozionata per questa conquista! Raccontaci un po' di te e di com'è nata la tua passione per la scrittura di romanzi rosa o 'novelas romanticas' come li chiamate voi.
OLIVIA ARDEY: Prima di tutto desidero ringraziarti, Francy, per avermi dato l'opportunità di presentarmi alle lettrici italiane.E' un onore stare sul tuo blog.
Sí,hai ragione, sto vivendo un momento davvero felice perchè ho realizzato il mio sogno. Prima di tutto sono una lettrice accanita di molti generi. Soprattutto mi piacciono i gialli ( adoroCamilleri!) e i romanzi storici. I miei inizi con la letteratura romantica sono stati a undici anni con Jane Eyre di Charlotte Brönte che continua ad essere il mio romanzo preferito.Anni dopo mi capitò fra le mani un romanzo di Nora Roberts e da allora sono diventata una fan del genere. Due anni fa mi sono lanciata nell'appassionante avventura di scrivere un romanzo. Sin dall'inizio sapevo che sarebbe stato di genere romantico per il tipodi sentimenti che questo genere riesce a suscitare nelle lettrici, è una cosa che mi affascina.

LMBR:
Molte nostre lettrici sono anche aspiranti scrittrici, quello che,come mi hai raccontato, fino a un anno fa eri anche tu. Come sei riuscita a farti pubblicare? Puoi raccontarci com'è andata?
OLIVIA ARDEY :
Nel
2008 partecipai ad un laboratorio di scrittura dedicato al Romanzo Rosa, diretto da José de la Rosa, ottimo scrittore, editor e professore. La prova finale del corso consisteva nella stesura del primo capitolo di un romanzo. E una volta iniziato non ho potuto lasciarlo a metà! Dopo averlo terminato e corretto, lasciando da parte paura e vergogna, mi decisi ad inviare il manoscritto a varie case editrici. Da molte ricevetti risposte negative...fino a quando, lo scorso aprile , la casa editrice La Esfera de los Libros mi comunicò che aveva scelto il mio rormanzo per il lancio sul mercato della loro nuova collana ROMANTICAE. Non ci potevo credere...ho fatto salti di gioia!

LMBR:
Com'è la situazione dei romanzi rosa in Spagna in questo periodo? Quali sono i generi romantici preferiti dalle lettrici?
OLIVIA ARDEY:
In Spagna
i romanzi rosa si vendono molto. Di conseguenza, molte case editrici si sono concentrate su questo genere con nuove collane rosa. Allo stesso tempo sono in crescita le pubblicazioni di romanzi rosa per adolescenti, con numerosi forum e siti web specializzati. A riprova di ciò, 'las Jornadas de Novela Romántica' ( le giornate del Romanzo Rosa) sono già alla loro terza edizione, mentre il concorso per scrittrici rosa dell'editore Terciopelo è alla sua quarta edizione.E l'ultima iniziativa in ordine di tempo è stata il lancio, grazie agli sforzi e al lavoro di un gruppo di lettrici, di una rivista specializzata online dai contenuti interessantissimi e di grande qualità: Revista Romantica’s (http://www.revistaromanticas.es/) Voglio anche sottolineare l'importanza dei web romantici come Autora en la Sombra, El Rincón Romantico, Romanticas al Horizonte, Yo leo RA, ... e molti altri. Fanno un ottimo lavoro per la diffusione del genere rosa e il sostegno delle autrici spagnole.
In Spagna ci sono lettrici di tutti i sottogeneri romance: contemporaneo, storico,romantic suspense, chick-lit, paranormale,erotico. Secondo le indagini dei forum, i più popolari sono i romanzi storici (in particolare Regency e medievale) e il genere fantasy-paranormale.


LMBR:
Puoi dirci qualcosa in più di questo tuo romanzo d'esordio, Dama de Tréboles?
OLIVIA ARDEY:
Dama de Tréboles (Regina di fiori) è un romanzo storico ambientato nel West americano. Si svolge nei dintorni di Denver (Colorado), nell'estate del 1884. Il mio protagonista, Ethan Gallagher, è un maschio alfa determinato a riprendere in mano le redini della sua vita. Non immagina però che grazie a una carta da gioco tornerà alla sua fattoria con più soldi in tasca ... e con l'enigmatica Linette come moglie. La vita non è facile per due sconosciuti uniti da un matrimonio di convenienza e non fanno a tempo a raggiungere Indian Creek che iniziano i guai. Ethan cercherà di scoprire quali segreti si celano dietro il silenzio e l'atteggiamento schivo della moglie. Linette dovrà riuscire a penetrare la corazza d' orgoglio da duro irlandese di Ethan ,ma dovrà anche riuscire a fare qualcosa di molto più difficile: insegnargli ad amare.
In Dama de Tréboles ci sono
intrigo e passione ma soprattutto c'è una bella storia d'amore. Spero solo che le lettrici possano godere di questo romanzo nella stessa misura in cui mi sono divertita io a scriverlo.

LMBR: Come mai hai scelto proprio l'ambientazione western ?
OLIVIA ARDEY: Io amo il western al cinema, in musica e in letteratura. Molta gente mi ha consigliato di optare per il genere Regency ... ma ho deciso di scrivere per il gusto di farlo, senza pensare alla moda o al mercato editoriale. Quindi, per il mio primo romanzo ho scelto il mio sottogenere preferito; ho voluto scrivere il tipo di romanzo che, come lettrice, avrei preferito leggere. E sono molto contenta della mia decisione, perché Dama de Tréboles è il primo romanzo storico western scritto da una autrice spagnola pubblicato in Spagna.

LMBR:
Quali sono le tue autrici romance preferite? Ti sei ispirata a qualcuna di loro per Dama de Tréboles?
OLIVIA ARDEY: Le mie autrici preferite sono Lisa Kleypas, Nora Roberts, Linda Howard, Susan Elizabeth Phillips, Rachel Gibson, Diana Palmer, Elizabeth Lane e Spencer Lavrye. Fra gli autori, Robin Pilcher. Delle scrittrici spagnole (il romanzo storico mi affascina) mi piacciono molto Nieves Hidalgo e Pilar Cabero. Nel genere contemporaneo Megan Maxwell è la mia preferita, per la sua originalità nello scrivere romanzi che sono al tempo stesso divertenti ed emozionanti. Inoltre, c’é un'aspirante autrice esordiente che mi affascina per la sua eleganza nell'erotismo: Rosana Briel. Peccato che le autrici italiane non siano tradotte in Spagna! Mi piacciono le trame che ho letto dei romanzi di Mariangela Camocardi e Elisabetta Bricca (Perdonatemi! Con il tempo conoscerò anche le altre). Può essere che mi decida a leggere in lingua originale, sarà un buon modo per migliorare il mio italiano.
La verità è che fin dall'inizio ho cercato di non ispirarmi a nessuna autrice consacrata. E' molto importante per gli autori trovare la loro 'voce', la loro particolare forma di narrazione che li caratterizza e li rende diversi da tutti gli altri.


LMBR:
Quali qualità deve avere un romanzo rosa per essere accettato da un editore, oggi che la crisi internazionale si fa sentire in tutti i settori in Italia come in Spagna?
OLIVIA ARDEY: Secondo la mia esperienza personale, credo che se all'editor piace il romanzo, lo scoglierá e lo farà pubblicare indipendentemente dal genere o dall'ambientazione. Ci sono autrici spagnole che pubblicano romanzi storici, ambientati in Spagna e in altri paesi (A. Lake, A. Geneve, T. Cameselle...). Il genere chik-lit ha sempre nuove adepte, e poi c'è il rosa contemporaneo con autrici come M. Carrión e A. Casanovas. E il paranormale; J. Burning ha ora pubblicato il quarto libro della sua saga sui lupi mannari.
Da lettrice credo che la qualità necessarie a un buon romanzo rosa siano:
1. una struttura solida, con trame ben sviluppate che spingono il lettore a voler continuare a leggere;
2. una documentazione attenta, senza cadere in un eccesso di dati che potrebbero annoiare;
3. Personaggi interessanti e indimenticabili;
4. un'appassionata storia d'amore ;
5. una certa dose di sensualità ed erotismo trattati con buon gusto
6. E soprattutto, che sia una storia che quando si chiude il libro ti lasci con un sorriso felice sulle labbra.
Come autrice, sono un'umile apprendista che cerca di migliorare ogni giorno di più. Mi auguro che, con il tempo e l'esperienza, i miei romanzi riusciranno ad avere tutte queste qualità.

LMBR: Visto che sei spagnola possiamo fare con te un'analisi che riguarda il genere rosa che va oltre i nostri confini nazionali. Avete molti editori in Spagna che pubblicano narrativa sentimentale? Le vostre lettrici preferiscono leggere traduzioni di autrici americane ( come qui in Italia) oppure prediligono le storie scritte da autrici spagnole ? (La proporzione in Italia a questo proposito è più o meno di uno a cinquanta o cento , visto che il numero delle autrici rosa italiane pubblicate ogni anno dalle grandi case editrici si può contare , a fatica, sulle dita di due mani!)
OLIVIA ARDEY: Oggi in Spagna sono oltre 20 gli editori che pubblicano romanzi rosa,sebbene la maggior parte delle nuove uscite siano traduzioni di autori anglosassoni, gli editori stanno puntando sempre di più su le autrici spagnole. E ci sono più di 15 autrici spagnole che pubblicano con i grandi editori. Altrettante fanno ricorso all'auto pubblicazione. Inoltre - e so che in Italia è uguale - ci sono moltie aspiranti autrici di ottima qualità. E se parliamo di romanzi rosa per adolescenti, la lista delle autrici sarebbe infinita. È logico che vendano di più le autrici anglo-sassoni, perché si pubblicano più libri tradotti dall'inglese che scritti in lingua spagnola. Comunque i sondaggi dicono che chi legge decide di comprare un libro se la trama sul retro di copertina sembra interessante, a prescindere dalla nazionalità dello scrittore.

LMBR:
Adesso che Dama de Tréboles è uscito, stai già pensando al prossimo libro? Lo stai già scrivendo? Ci puoi nel caso anticipare qualcosa? Com'è la tua routine di scrittrice?
OLIVIA ARDEY: Quando ho finito Dama de Tréboles, ho scritto diversi racconti. Uno di questi , che si svolge a Venezia, è stato pubblicato e un altro racconto ambientato a Siena lo sarà presto. E io sto finendo il mio secondo romanzo. E' un contemporaneo ambientato negli Stati Uniti ma con personaggi irlandesi, italo-americani e spagnoli ... i miei sforzi sono concentrati sulla creazione di personaggi lontani dagli stereotipi abituali su spagnoli e italiani. Il romanzo successivo sarà storico, voglio alternare i due sottogeneri. E ho pianificato da scrivere un romanzo storico ambientato nel Quattrocento italiano.
Per quanto riguarda la mia routine, devo dire che io non sono metodica, perché isono abituata a scrivere di notte, ma a causa dei miei altri obblighi (lavoro, figli, marito, casa , ecc....) ci sono giorni in cui sono così stanca da non riuscire a scrivere neanche due righe. Ma sto cercando di scrivere almeno due ore al giorno. E' molto importante scrivere ogni giorno.


LMBR: Visto che tu sei una di quelle che ce l'hanno fatta, hai qualche consiglio da dare a quelle che, come succedeva a te solo un anno fa, desidererebbero veder pubblicati i loro libri?
OLIVIA ARDEY: Vorrei dire loro di scrivere per piacere, senza pensare alle modae o alla pubblicazione. A queste cose penseranno quando hanno finito il romanzo.
Cosniglierei, nel caso si sentano bloccate, di far pratica con brevi racconti e di partecipare a riunioni o a corsi per migliorare la loro scrittura ( io ho seguito il WFF di Matera sul blog di Juneross, e penso che sia un'ottima opportunità per imparare).
E soprattutto, di avere molta pazienza e non perdere mai la speranza. Un esempio è la spagnola Megan Maxwell, della quale, dopo dieci anni di tentativi è stato finalmente pubblicato il primo romanzo e nel 2010 uscirà il secondo. Dobbiamo lottare con coraggio per realizzare i nostri sogni!


LMBR: Grazie Olivia di aver gentilmente risposto alle nostre domande e di aver condiviso con noi la tua esperienza. Ci auguriamo che il tuo romanzo possa avere tutto il successo che speri.
OLIVIA ARDEY: E 'stato un piacere, Francy. Ti ringrazio per avermi aperto le tue porte e avermi fatto sentire come a casa mia .


L'AUTRICE

OLIVIA ARDEY è nata in Germania ma la sua famiglia si trasferì presto a Valencia (Spagna), dove l'autrice oggi risiede. Oltre alla letteratura — è cresciuta, vive e lavora con i libri —, ama la sua città, viaggiare, e passare le estati circondata da grattacieli. E 'sposata e vive con un marito, due figli e due tartarughe. Con Dama de Tréboles l'autrice si è ricavata meritatamente una nicchia personale nel genere rosa, con la sua prosa forte e le sue inedite trame.



OLIVIA ARDEY, Dama de Tréboles , ed. La Esfera de Los Libros, collana Romanticae, pp.384, ISNB 9788497348935, euro 16,90

La storia: 1884. Ethan Gallagher è determinato a riprendere in mano le redini della sua vita. Ma non sospetta che grazie a una carta da gioco tornerà al suo ranch con...denaro in tasca e l'enigmatica Linette come sposa.
Vivere insieme non è facile per due sconosciuti uniti da un matrimonio di convenienza e, al loro arrivo a Indian Creek, cominciano i problemi. Ethan cercherà di scoprire quali segreti del passato si nascondano dietro i silenzi e l'atteggiamento schivo della sua bella moglie. E Linette dovrà riuscire a penetrare la corazza d' orgoglio da duro irlandese di Ethan ,ma dovrà anche riuscire a fare qualcosa di molto più difficile: insegnargli ad amare. Quando la passione dà spazio all'amore e le loro vite iniziano ad unirsi, Ethan dovrà affrontare la decisone più difficile delal sua vita: aiutare sua moglie ad affrontare il suo passato a rischio di perderla o le rimarrà a fianco con quel peso sulla coscienza senza raccontarle mai la verità
?

Il libro di Olivia Ardey si può già acquistare online su questi siti:

Vi piacerebbe poter leggere questo romanzo in italiano? Avete delle domande da fare a Olivia Ardey? Lasciate i vostri commenti.


17 commenti:

  1. Francy, non ho parole... ¡¡Gracie mile!!!

    Prego perché tutti i tui sogni sono sodisfatte, con tuto il cuore.

    Baci grandissimi, sei una persona formidabile, da vero.

    RispondiElimina
  2. Finalmente, Olivia, con questa bellissima intervista di Francy ti conosco un po' di più, nonostante fossimo già amiche. Anche io sono un'appassionata di western, sia di film che di romanzi, e il tuo romanzo in particolare mi intriga moltissimo (mi intriga=mi incuriosisce).
    E mi piace molto anche la copertina.Potrebbe essere una buona occasione per imparare un po' di espanol!
    Ti auguro un grandissimo successo
    Anche a nome di Georgette
    Vivienne

    RispondiElimina
  3. GRAZIE OLIVIA! TANTI AUGURI AL TUO ROMANZO, TIENICI INFORMATE SUGLI SVILUPPI!

    La tua testimonianza sono sicura servirà anche a tutte quelle che hanno il desiderio di vedere le loro storie pubblicate, perciò ti ringrazio per la simpatia con cui ci hai risposto. E spero che continuerai a venircie a trovare nella nostra biblioteca romantica!

    Besos y buena suerte.
    Francy

    RispondiElimina
  4. Cara Olivia, grazie mille per l'amicizia e per l'apprezzamento espresso per ciò che scrivo. Dama de Tréboles sarà solo il primo dei molti romanzi firmati Olivia Ardey, ne sono sicura, perciò un sincero in bocca al lupo e un affettuoso abbraccio!
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  5. olivia Cara, ti auguiro ogni bene e lodo la tua scelta coraggiosa di pucbblicare un romanzo di un"sottogenere" come lo hai chiamato tu. E' segno di grande fiducia in sè e di passione autentica per la scrittura. Sono sicura che il futuro ti doni ciò che più desideri, cioè soddisfazioni e serenità.
    Complimenti!
    stefania auci

    RispondiElimina
  6. A pesar de que italiano no es muy bueno ¡Maravillosa entrevista! Os puedo asegurar que Olivia Ardey es un encanto de mujer y que su novela es una auténtica preciosidad.
    Un besote desde España

    RispondiElimina
  7. ¡Hola Megan! Gracias por tu comentario. Sé que también tú eres una escritora de novelas románticas. ¿Qué género escribes? ¡Vuelve a encontrarnos y nos cuentas de ti!
    Un saludo

    Trovo che questa intervista a Olivia ci dia anche la possibilità di capire come stanno le cose nell'ambito romance in un paese come la Spagna, di persone simili a noi per molti aspetti...però a quanto pare loro leggono di più perchè se Olivia dice che gli editori che pubblicano romance in Spagna sono almeno 20...non possiamo che invidiare le cugine spagnole! Noi ne abbiamo essenzialmente uno importante, che poi si fa trino con varie joint-ventures e poi altri minori...ma è già tanto se riusciamo a contarli sulle dita di due mani! Come mai? Forse perchè quando un romanzo è rosa non si ha paura di chiamarlo con questo nome e non lo si camuffa come romanzo di narrativa generica? Pensate al successo dei romanzi di Moccia...nient'altro che young-adult romance infondo, ma vendono e come se vendono! Per non parlare dei vari romanzi di genere Chick-lit che ora vanno tanto per la maggiore anche da noi e che sono tutti originati dal genere rosa, per poi magari prendere strade un po' diverse.
    E in Spagna ci sono pure le librerie online specializzate solo in romance come Heartbreaker (www.http://www.heartmaker.net/), per noi è un sogno anche solo pensarci! E da loro hanno già pubblicato Susan Elizabeth Phillips, che è super famosa emolto divertente da leggere, e da noi forse non lo faranno mai.E da loro le copertine romance sono più belle delle nostre e hanno più siti dedicati al genere...insomma, le cugine in questo campo decisamente ci superano, pensiamoci! Soprattutto, come mai?

    Un saluto a tutte.
    Francy

    RispondiElimina
  8. Mi piacerebbe leggere questo romanzo in italiano perché anch'io sono un'appassionata di romance di ambientazione western.
    E sono d'accordo sul fatto che, quando si scrive, non si debba seguire le mode ma scrivere solo quello che piace veramente.
    Mucha suerte Olivia!

    RispondiElimina
  9. Ciao Olivia,
    tanti, tantissimi complimenti per il tuo romanzo d'esordio! Sento che sarà un successo... bella la trama e poi, lui, il tuo protagonista deve essere un Alpha con la A maiuscola.
    Abbiamo in comune anche la passione per Jane Eyre.
    Bravissima! Ti auguro con tutto il cuore che questo romanzo sia il primo di una lunga serie! Dove si può comprare?
    Un abbraccio e ancora complimenti!
    Elisabetta Bricca

    RispondiElimina
  10. Ohi , ohi io non so nemmeno una parola di Spagnolo, ma l'entusiasmo e l'energia di questa autrice sono contagiose!
    Auguroni per la tua carriera OLivia e grazie a Francy per averci dato la possibilita' di conoscerti meglio!

    RispondiElimina
  11. Elisabetta,per poter acquistare il libro, trovi un elenco di link a siti di vendita online infondo all'intervista.

    RispondiElimina
  12. Hola Francy, encantada de volver por aquí, pero siento decirte que yo no controlo nada el Italiano, a pesar de que mi cuñado es Italiano (jajaja)
    Sí, soy autora de novela romántica, y amiga y compañera de Olivia Ardey, una estupenda escritora y una gran amiga, que me ha animado para que os ponga estas líneas.
    La novela que tengo en el mercado se llama "Te lo dije" es un libro divertido de género contemporaneo chick-lit. El primer semestre de 2010 saldrá a la venta una novela historico medieval escocesa (con su highlander guapeton) a través de la editorial "La esfera de los libros" y se llamará "Deseo concedido". Tengo varias novelas escritas inéditas que espero que poco a poco se publiquen. Os dejo mi página web por si os animais a visitarla para echarle un ojo a mis novelas. www.megan-maxwell.com
    Un saludo para todos y muchas gracias Francy por permitirme dirigirme a vosotras.
    Besos.

    RispondiElimina
  13. Grazie mile, ragaze!!!

    Mi sento molto fortunata ad avere voi come i miei buone amiche in Italia. E spero di condividere con voi molte volte su queste due passioni che ci uniscono: la scrittura e il mondo romantico.

    Megan, gracias a tí también por visitar este estupendo espacio dedicado a la romántica... ¡¡¡ya ves que tengo la suerte de conocer a tantas bellísimas personas italianas!!!

    RispondiElimina
  14. Anche noi siamo molti fortunati ad avere te come amica, Olivia, e penso di esprimere queste parole anche a none di chi ti ha conosciuta. Sarà una gioia anche per noi condividere insieme a te i tuoi prossimi successi letterari.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  15. FELICIDADES POR LA ENTREVISTA. Ha quedado muy bien Francy. Y Felicidades a Olivia por el maravilloso libro.
    Un saludo :D

    RispondiElimina
  16. @Francy
    Alle tue domande c'è un'unica risposta: IGNORANZA.

    Complimenti all'autrice e un grande in bocca al lupo. Effettivamente ha ragione Francy quest'intervista offre l'opportunità di conoscere il Romance in Spagna.
    Siamo abituate soprattutto ad autrici americane per cui bella l'idea di intervistare un'autrice così vicina a noi. ^_^

    RispondiElimina
  17. Les aseguro que si me entero de EL LIBRO DE ACEITE EN EL IDIOMA ORIGINAL DE LA COMPRA SEGURA. Me encanta el español y un poco de Yo entiendo ...
    SE TROVASSI IL LIBRO IN LINGUA ORIGINALE LO COMPREREI COMUNQUE.
    ADORO LO SPAGNOLO E LO CAPISCO MEGLIO CHE L'INGLESE.
    IN BOCCA AL LUPO PER IL LIBRO E GRAZIE DEI CONSIGLI.
    KRIZA65

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!