LA COLLEZIONISTA DI LABBRA di Lidia Calvano


COME PASSERETE IL WEEKEND? SE AVETE VOGLIA DI LEGGERE UN LIBRO UN PO' DIVERSO DAL SOLITO, VI SUGGERIAMO IL NUOVO ROMANZO DI LIDIA CALVANO, UNA STORIA THRILLER CON SFUMATURE ROMANTICHE, CON UN PROTAGONISTA DAVVERO FUORI DALL'ORDINARIO. MEL L'HA LETTO PER NOI.
Autore: LIDIA CALVANO
Genere: Thriller
Ambientazione: Italia
Pubblicazione: Linda Calvano, 11 giugno 2019, pp. 118 
Livello sensualità: MEDIO
Parte di una serie? No
Disponibile in ebook a € 0,99 (anche Kindle Unlimited)

TRAMA: Un poliziotto fallito, pieno di tic e dipendente dal sesso, che si ricicla come investigatore privato. Una commerciante di pietre preziose che flirta con gli uomini ma non va mai oltre i baci. Una giovane vedova ossessionata dalla morte violenta del marito.
Un socio devoto al Signore e diversamente magro che si abbuffa di dolci mentre fruga nei database altrui. Un hacker che ripulisce i curriculum on line e ridona verginità alle reputazioni compromesse.
Intorno a un vecchio delitto, ciascuno di loro si muove in un balletto di segreti, bugie e sensuali perversioni, in una storia dove le cose serie si trattano con leggerezza e quelle leggere con serietà. 

(*) Questo libro consiste in una revisione, con sostanziale ampliamento, del racconto lungo “Un puzzle a due pezzi”, edito da Delos Digital nel 2016.



Non è facile parlare di questo libro senza incorrere nel rischio di fare spoiler, quindi cercherò di svelare il meno possibile.
Il protagonista indiscusso è Giulio, un ex poliziotto che ha dovuto reinventarsi nel ruolo di investigatore privato, dopo aver rovinato la sua carriera a causa della dipendenza dal sesso. La storia è raccontata in un continuo alternarsi di frammenti di passato e accadimenti del presente che svelano, e al tempo stesso nascondono, la verità su episodio traumatico del passato: la morte del fratello Valter. Il mistero che avvolge questa vicenda è il filo conduttore di tutto il romanzo, e il pungolo costante per il lettore a divorare le pagine. Il ritmo narrativo  è serrato e ipnotico, non ci sono momenti di tregua, e, quando si pensa di aver capito tutto, l'autrice sorprende con rivelazioni che rimetto tutto in gioco. Il personaggio di Giulio è costruito sapientemente, la Calvano è maestra in questo: ossessioni, vizi e fragilità racchiuse in un concentrato di carisma e fascino.
Mi piaceva illudermi. Ma non c’era lavoro,lo sapevo, che potesse saziare quel dragone che mi svuotava di continuo l’anima a grandi morsi. Solo il sesso ci riusciva,  per qualche mezz’ora, se ero fortunato. Per questo ne cercavo in continuazione. Non era neppure più il dolore, non la rabbia per l’ingiustizia, non il senso di colpa del sopravvissuto. Non avrei saputo neppure io come chiamarla, quella bestia che mi rodeva. Sapevo solo che se non l’avessi placcata con qualcosa si sarebbe presa la mia vita o mi avrebbe costretto a gettarla  via con le mie stesse mani.”     
Può un uomo così complesso, non perdere la testa per un’enigmatica commerciante di pietre preziose che si nutre di baci e nasconde mille segreti? Decisamente no, le cose semplici non fanno per Giulio.  Attorno al protagonista, quasi come una giostra colorata, ruotano tutta una serie di personaggi che, arricchiscono la storia con le loro differenti personalità, e ci danno una prospettiva diversa sulla vita di Giulio.  Primo fra tutti Umile, ex compagno di scuola adesso socio in affari: un genio quando si tratta di violare database, e un disastro ambulante nella vita privata. Un diversamente magro, così lo definisce Giulio, che utilizza come valvola di sfogo il cibo, alla stregua della sua ossessione per il sesso, forse per questo si capiscono e si supportano a vicenda. 
"La collezionista di labbra" è un libro che consiglio, con un epilogo che non mi aspettavo, ma che mi ha conquistato.









SE VUOI LEGGERE UN LUNGO ESTRATTO DEL ROMANZO, CLICCA QUI.


USCITE RECENTI DI LIDIA CALVANO

(scritto con Estelle Hunt)
Immagina di avere trentacinque anni, di essere un divo del cinema all’apice della carriera, di abitare a Los Angeles e di avere a disposizione tutto ciò che un uomo può desiderare: soldi, donne, alcool, droghe, fan adoranti, una villa da sogno. Il tuo ego smisurato è quello che ti ha portato fin lì, ma anche la bomba a orologeria che sta per distruggerti. Ora puoi farti un’idea di cosa significa essere Jo King. Lauren ha vent’anni, un lavoro da sguattera, un fratello minore da mantenere, una madre svanita nel nulla che ricorda appena, un padre alcolista che ha segnato la sua infanzia. Le cicatrici che porta addosso sono profonde e ha costruito attorno a sé uno schermo impenetrabile per proteggere il suo piccolo mondo dalla bruttura e dalle insidie che la circondano; quanto agli uomini, le ispirano solo timore e disprezzo.
Adesso chiediti per chi dei due sia più duro sopravvivere nella città degli angeli. E sappi che qualsiasi risposta ti darai, sarà quella sbagliata. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

Acca è un bambino di 10 anni, molto intelligente e con grande senso dell’umorismo, ed è la spiritosa voce narrante di questa storia, una storia diversamente gialla.
Il rapporto con suo padre è inesistente, ma con Marta, la sua mamma, vive in tenera simbiosi: lei è l’unica persona con cui riesce a comunicare, attraverso un linguaggio che trova gesti e parole nell’empatia che li unisce.
Perché Acca è cieco, muto e gravemente disabile, e Marta gli dedica ogni momento della sua vita.
La routine quotidiana, densa d’amore e altrettanto complessa, si interrompe improvvisamente quando Teresa, la sua babysitter, viene barbaramente uccisa. Tutta la famiglia si ritrova coinvolta nelle indagini e Acca stesso diventa per l’ispettore Ferrara un prezioso quanto difficile testimone, depositario di un segreto che non è in grado di raccontare se non attraverso sua madre. Un segreto che farà di entrambi il bersaglio dell’assassino.
Tra leggerezza e suspense, tenerezza e colpi di scena il delitto troverà il suo colpevole ma niente sarà più come prima, né per Acca, né per Marta. Un ciclo si chiuderà, se ne aprirà un altro. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

(scritto con Estelle Hunt)
C’era stato un tempo in cui tutto il mondo si riduceva a loro tre, i migliori amici mai esistiti sulla faccia della terra: Adam il ribelle, Ethan il generoso e Amber, la ragazza di cui entrambi si erano innamorati. Poi il destino aveva mescolato le carte, le strade si erano divise e Adam era rimasto escluso da tutto, dall’amicizia, dall’amore, dalla famiglia.Ora Adam sta tornando, per riprendersi quello che sente appartenergli di diritto. Ha reinventato la sua vita, è andato avanti grazie alla rabbia e all’ostinazione, partendo di nuovo dal nulla. È un uomo che non crede più in niente, che ha come unico punto fermo la passione mai sopita per quella ragazza dai capelli di fuoco.
Ma il “ribelle” ha fatto i conti senza il suo vecchio amico, senza la donna in cui Amber si è trasformata e persino senza se stesso. Leggi QUI la ns. recensione.   Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

****
CHI È L'AUTRICE
Lidia Calvano è medico e psicoterapeuta, formatrice, consulente organizzativa. Vive a Roma, in una casa piena di libri e di computer. È un'autrice ibrida, pubblica sia per Case Editrici che in self publishing; scrive romanzi, poesie, racconti, spaziando in generi molto differenti tra loro. 
Per Delos Digital ha pubblicato racconti romance, due opere di fantascienza erotica e una silloge poetica. 
La sua pubblicazione di maggior successo in self publishing è stato "Rehab", erotic romance scritto a quattro mani con Estelle Hunt.
Nel 2017 ha vinto il premio letterario EWWA con il romanzo "H", edito nel 2018 da Amazon Publishing Italia.


VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK: 

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se metterai il link di questa recensione sulla tua pagina social.



1 commento:

  1. Mi era piaciuto moltissimo Rehab, grazie a Mel leggerò anche questo libro

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!