I ROMANZI MONDADORI DI GENNAIO 2018 - I nostri consigli



IL PRIMO MESE DEL NUOVO ANNO INIZIA IN BELLEZZA CON I ROMANZI MONDADORI PERCHE' SONO DIVERSE QUESTO MESE LE LETTURE DA NON PERDERE. AVETE GIA' COMINCIATO A LEGGERLI?

*Nota: questi libri sono acquistabili da sabato 6/1.*

COLLANA CLASSIC

CONSIGLIATO DAL BLOG!
1158 – Eloisa JAMES – "Disposta a tutto per averti" (Four Nights with the Duke) - 2° serie Desperate Duchesses By the Numbers

Inghilterra, 1787-1800. Per ottenere la tutela dell’amato nipote, Mia Carrington deve trovare un marito al più presto e l’unica soluzione per lei possibile sembra Evander Septimus Brody, duca di Pindar, uomo che in passato l’aveva pubblicamente umiliata! Mia non avrebbe mai pensato di dover sposare quell’essere insopportabile, ma sa di poterlo costringere ad accettare la sua audace proposta. Vander si trova così obbligato a subire i piani della giovane per il bene del suo ducato. A una condizione, però: concederà alla sposa solo quattro notti d’amore all’anno e solo quando lei lo supplicherà di concedergliele…
La serie, “Desperate Duchesses by the Numbers”, spin-off della serie delle Duchesse Disperate, che si è aperta con I SEGRETI DI LADY X ( Three Weeks With Lady X ) – nr. 1137 della collana I Romanzi Classic, proseguirà con “Seven Minutes in Heaven”, di prossima pubblicazione. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

CONSIGLIATO DAL BLOG!
1159 – Sarah MACLEAN – "Lady per sempre" (Never Judge a Lady By Her Cover) - 4° serie Rules of Scoundrels

Inghilterra, 1823-1833. Lady Georgiana Pearson ha inseguito giovanissima un sogno d’amore presto tramontato, che però le ha lasciato l’adorata figlioletta Caroline. Da allora Georgiana, affrancata dalle illusioni della passione, ha costruito nell’ombra un’esistenza molto particolare, il cui segreto è gelosamente custodito. Ma per il bene di Caroline, Georgiana si vedrà costretta ad affrontare ancora una volta il disprezzato ton per procurarsi un marito di facciata. E Duncan West, il famigerato direttore del foglio scandalistico che l’ha messa in quella delicata situazione, sembra avere una proposta per farle raggiungere il suo obiettivo…
Questo romanzo conclude la serie “Rules of Scoundrels”, che ha come protagonisti quattro aristocratici esiliati dall’alta società. I romanzi precedenti della serie, UN IRRESISTIBILE FURFANTE ( A Rogue by Any Other Name ), LA COLPA E IL DESIDERIO ( One Good Earl Deserves a Lover ) e UNA VERITA’ PER IL DUCA ( No Good Duke Goes Unpunished ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Classic – nr. 1104, 1131 e 1147.  Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.


CONSIGLIATO DAL BLOG!
1160 – Mary BALOGH – "Una promessa soltanto" (Only a Promise)- 5° serie Survivors' Club
Inghilterra, 1815 circa. Ralph Stockwood, futuro duca di Worthingham, è tornato dalla guerra con molte ferite e un devastante senso di colpa per la morte dei suoi compagni. Ora però è giunto per lui il momento di prendere moglie e avere un erede. Quando sua nonna lo invita in campagna per convincerlo a perseguire questi obiettivi, Ralph incontra Chloe Muirhead, reduce da un fallimentare debutto in società e dallo scandalo che l’ha colpita l’anno precedente. Chloe capisce che è arrivata per lei l’occasione insperata del riscatto e propone a Ralph un matrimonio di convenienza. Ma l’amore che redime…
I romanzi precedenti della serie Survivors’ Club, che racconta le storie di un gruppo di uomini e donne rimasti gravemente feriti nel corso delle guerre napoleoniche, sono LA PROPOSTA ( The Proposal ), LA LUCE DELL’AMORE ( The Arrangement ), DUE CUORI IN FUGA ( The Escape ) e PURO INCANTO ( Only Enchanting ), già pubblicati nella collana I Romanzi – nr. 17, 31, 39 della collana I Romanzi Emozioni e nr. 1133 della collana I Romanzi Classic. La serie proseguirà con “Only a Kiss” e “Only Beloved”, di prossima pubblicazione. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

COLLANA EXTRA PASSION
85 – Geneva LEE – "Proteggimi" (Crown Me) - 3° serie Royals

Mancano solo sei settimane al matrimonio tra Clara e Alexander, ma niente sembra dissipare le ombre che si annidano tra lei e il futuro re d’Inghilterra. Ai dubbi si aggiunge la minaccia di Daniel, l’ex fidanzato di Clara, che continua a sfuggire agli uomini ingaggiati dal principe per proteggere la futura sposa. Le incertezze di Clara, che ha abbandonato il proprio lavoro per dedicarsi alla sua nuova vita, si alternano a momenti di passione incontrollabile, che svelano i segreti più intimi dell’animo di Alexander, il suo lato inflessibile e dominatore. E su tutto incombe l’ostilità irremovibile del re, che si rifiuta di dare il proprio consenso alle nozze. Ma quando arriva il giorno della cerimonia pubblica a Westminster…
Questo è il romanzo conclusivo della trilogia Royals, che narra le vicende sentimentali della famiglia reale inglese, dedicata alla storia di Clara e Alexander. I precedenti romanzi della serie, PRETENDIMI ( Command Me ) e CONQUISTAMI ( Conquer Me ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Extra Passion – nr. 75 e 81. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

CONSIGLIATO DAL BLOG!
86 – Nalini SINGH – "Col rock nel sangue" (Rock Redemption) - 3° serie Rock Kiss
Nuova Zelanda, oggi. Kit vuol fare carriera nel cinema, anche a costo di lottare duramente contro chi crede che sia soltanto una ragazza viziata di buona famiglia. In questa impresa, l’unico a sostenerla è Noah, rockstar di successo col quale vive da tempo un’amicizia intensa, impegnativa, tagliente. Ogni volta che si trovano vicini, Kit sembra sempre sul punto di cedere all’atmosfera elettrica che si genera nell’aria, ma poi si convince che Noah tratti le donne solo come magliette, cambiandole una dopo l’altra. Kit è troppo sofisticata e intelligente per farsi spezzare il cuore. Eppure negli angoli bui di vite così potentemente passionali può sopravvivere la luce più chiara dell’amore…
I precedenti romanzi della serie Rock Kiss, i cui protagonisti sono i componenti di un complesso rock ed i loro amici, A TUTTO ROCK ( Rock Addiction ) e ROCK DURO E PURO ( Rock Hard ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Extra Passion – nr. 71 e 79.La serie proseguirà con “Rock Wedding”, di prossima pubblicazione. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

COLLANA ORO
181 – Lisa KLEYPAS – "Perché sei mia!" (Because you’re Mine) - 2° serie Capital Theatre

Inghilterra, 1833. Non può davvero sposarlo. Alla sola vista dell’anziano lord Clifton la giovane Madeline rabbrividisce di ribrezzo! E pur di non sottostare alla decisione dei suoi genitori, Madeline è disposta a tutto. Fugge così a Londra, con l’intento di diventare l’amante dell’attore e seduttore più famoso del momento: Logan Scott, il proprietario del Capital Theatre. Indurito dai tradimenti subiti, Logan non ha però alcuna intenzione di farsi coinvolgere in una relazione e la respinge. Ma Maddie è innocente, solare, bella, appassionata ed è impossibile resisterle…
PERCHE’ SEI MIA! ( Because You’re Mine ) è il secondo romanzo della serie Capital Theatre, così chiamata perché i suoi protagonisti sono attori dell’omonimo teatro londinese. Il suo prequel della serie Capital Theatre, così chiamata perché i suoi protagonisti sono attori dell’omonimo teatro londinese., VOGLIO RITROVARTI ( Somewhere I’ll Find You ), è stato recentemente pubblicato nella collana I Romanzi Oro – nr. 177Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.
182 – Amanda QUICK – "Dolci segreti" (Slightly Shady) - 1° serie Lake & March
Inghilterra, 1850 circa. Lavinia Lake non riesce a credere che il suo negozio romano di antiquariato fosse al centro di un intrico di tradimenti e complotti, eppure per sfuggire al pericolo, in una notte turbolenta, è stata costretta a rientrare a Londra con la nipote Emeline, accettando la complicità di un uomo dalla dubbia rispettabilità come Tobias March. Ora però Tobias esige la sua collaborazione per cercare un misterioso diario in grado di rivelare i più segreti scandali dell’aristocrazia britannica, e anche Lavinia ha ogni intenzione di ritrovare quel diario per proteggersi da un infamante scandalo. Inizia così tra i due la partita più difficile: quella della seduzione…
Questo è il primo romanzo della trilogia Lake & March, dedicata alle avventure della coppia di investigatori Lavinia Lake e Tobias March. Alla medesima serie appartengono AMORI E SEGRETI ( Don’t Look Back ) e TROPPO TARDI ( Late for the Wedding ), già pubblicati nella collana I Romanzi Mystère – nr. 1 e 8. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

E A FEBBRAIO ARRIVERANNO..

COLLANA EMOZIONI
56 – Samantha YOUNG – Più di così (Fall from India Place)
COLLANA PASSIONE
160 – Meredith DURAN – La fortuna di una lady (Luck be a Lady)
161 – Julie Anne LONG – La leggenda di Lyon Redmond (The Legend of Lyon Redmond)
COLLANA INTROVABILI
37 – Madeline HUNTER – Un matrimonio di interesse (The Sinner)
38 – Johanna LINDSEY – C’era una principessa (Once a Princess)

****

QUALI DI QUESTI ROMANZI VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO MESE? LI AVETE GIA' LETTI? COSA NE PENSATE? QUALI CONSIGLIATE? 


IL RACCONTO PREFERITO DELLE LETTRICI DI "CHRISTMAS IN LOVE 2017"!


CARISSIME, ECCOCI ARRIVATI ALLA FINE DELLA NOSTRA RASSEGNA DI RACCONTI DELLE FESTE CON LA
PROCLAMAZIONE DEI RACCONTI PREFERITI DALLE NOSTRE LETTRICI, CHE LI HANNO VOTATI FINO AL 14 DICEMBRE SUL BLOG.
GRAZIE A TUTTE LE LETTRICI CHE HANNO VOTATO E ALLE AUTRICI CHE CI HANNO REGALATO DELLE STORIE ROMANTICHE DAVVERO BELLE!
COME AL SOLITO, SOLO PER IL FATTO DI AVER FATTO PARTE DEL GRUPPO DI RACCONTI DELLA RASSEGNA, PER NOI SONO GIA' TUTTI VINCITORI, MA IN SEGUITO ALLE VOSTRE VOTAZIONI ECCO QUALI SONO I TRE RACCONTI PIU' VOTATI. COMPLIMENTI ALLE AUTRICI!

IL PREFERITO DELLE LETTRICI
LE MILLE LUCI DEL NATALE di
Maria Cristina Robb


SECONDO PREFERITO

UN VICHINGO PER NATALE di
Nora June Peebles


TERZO PREFERITO

UN'ALTRA POSSIBILITA' di
Camilla Ferri


PER LEGGERE TUTTI I RISULTATI 
DELLE VOTAZIONI 

TUTTI I RACCONTI SONO GIA' STATI CLICCATI IN MEDIA OLTRE 500 VOLTE CON PUNTE DI 900 E OLTRE 1000 VOLTE, PERCIO' POSSIAMO DIRE CHE ANCHE QUEST'ANNO LE LETTRICI HANNO ADERITO CON ENTUSIASMO A CHRISTMAS IN LOVE, LEGGENDO E COMMENTANDO TUTTE LE STORIE PROPOSTE. CHI NON LI HA ANCORA LETTI PUO' ANCORA FARLO, PERCHE' SONO A PORTATA DI CLIC QUI A SINISTRA SULLA BANDA LATERALE DEL BLOG.

RINGRAZIANDO AUTRICI E LETTRICI PER LA  PARTECIPAZIONE ALLA NOSTRA INIZIATIVA, VI DIAMO APPUNTAMENTO ALLE NOSTRE PROSSIME RASSEGNE DI STORIE ROMANTICHE!


NON HO TEMPO PER AMARTI di Anna Premoli (Newton Compton)



Autrice: Anna Premoli
Genere: contemporaneo
Ambientazione:  New York
Pubblicazione: Newton Compton Editori, 252 pp., 4 gennaio 2018, € 10,00
Livello sensualità: Medio/Alto
Parte di una serie: No
Disponibile in ebook a € 5,99

TRAMA: Julie Morgan scrive romanzi d’amore ambientati nell’Ottocento. Di quell’epoca ama qualsiasi cosa: i vestiti lunghi, gli uomini eleganti, le storie romantiche che nascono grazie a un gioco di sguardi o al semplice sfiorarsi delle mani… L’unica cosa che salva del mondo di oggi è lo shopping online, che le permette di non mettere il naso fuori dal suo amatissimo e solitamente silenzioso appartamento. Almeno finché – proprio al piano di sopra – non arriva un misterioso inquilino: un ragazzo strano, molto giovane e vestito in un modo che a Julie fa storcere il naso. È davvero un bene che lei sia da sempre alla ricerca di un uomo d’altri tempi, perché il suo vicino, decisamente troppo moderno, potrebbe rivelarsi ben più simpatico di quanto avrebbe mai potuto sospettare…


Julie Morgan è una donna di 36 anni, scrittrice di romanzi rosa storici, vive da sola in un appartamento che ha minuziosamente osservato, prima di eleggerlo a personale angolo di pace. Reduce da una lunga convivenza – finita nel peggiore dei modi – ha smesso di credere nelle favole e dedica le sue giornate alla scrittura e alle sue amiche. In questo romanzo incontreremo infatti, Laurel,
la protagonista di “È solo una storia d’amore”. La tranquilla e ordinata routine di Julie, viene stravolta da Terrance Graham, l’inquilino dell’appartamento al piano di sopra. Un cantante di 25 anni, sexy da morire, con due occhi azzurri che ipnotizzano e un accento inglese che conquista.
Per un’amante di tutto ciò che è inglese -da Darcy in poi- è come ricevere una mazzata. Completano l’aria da bello e dannato, un giubbotto di pelle, una maglietta sbrindellata e una distesa di tatuaggi su di un corpo mozzafiato, l’impatto è decisamente notevole. Alle prese con un accordo per una pacifica convivenza , Julie e Terrence avranno modo di imparare a conoscersi e, proprio la differenza d’età, sarà la chiave per il successo del loro rapporto. Julie si sente libera di essere se stessa con il nuovo vicino, può parlare di tutto senza frenarsi, può indossare le sue maglie strampalate e le sue pantofole con gli unicorni senza preoccuparsi di essere carina: sarebbe assurdo se una rock star giovane e famosa si accorgesse di lei come donna….oppure no?
I punti di forza del romanzo, come sempre per la Premoli, sono proprio i dialoghi spassosi e i botta e risposta ricchi di humor; divertenti anche gli incontri di Julie e le sue amiche scrittici, un po’ come per la ragazze nella serie tv Sex and the city, ci delizieranno con le loro personalità agli antipodi.
L’elemento debole del romanzo, invece , è la caratterizzazione dei personaggi, a mio parere, portata agli estremi: troppo maturo e comprensivo lui, con i suoi 25 anni e troppo sopra le righe lei, un’intera collezione di magliette disney mi è sembrata davvero eccessiva. Sembrano personaggi poco autentici, poco spontanei, divertenti si, ma alla fine del libro non lasciano niente. Anche la temibile vicina, la signorina Berry, pur contribuendo alla trama del romanzo, risulta troppo artificiosa, costruita per piacere. L’autrice però, ha saputo rendere bene le difficoltà che una coppia - con una così marcata differenza d’età - deve affrontare, i dubbi le incertezze e le paure che accompagnano inevitabilmente due persone alle prese con un sentimento nuovo. 
“Cerco di ragionare con razionalità , anche se il profumo di Terrence che mi sento ancora addosso non mi sta aiutando. Provo a immaginare davvero un futuro, sempre che possa esserci. Mi vedo invecchiata con accanto un uomo buono che magari un giorno arriverà a sentirsi in trappola. E a quel punto tutto quello che di bello c’è stato passerebbe in secondo piano. Io mi ritroverei di nuovo sola, questa volta fuori tempo massimo per crearmi una famiglia, ancora più segnata dalle esperienze di quanto lo sia ora…… “
“Forse è questo il vero problema dell’innamoramento: ti rende vulnerabile, perché sei costretta a guardarti dentro, a interrogarti su cosa possa trovare tanto affascinante in te l’altra persona. E non c’è niente come comprendere di non stimarsi quando invece c’è chi lo fa davvero. E compone canzoni. Per te. Per l’imperfetta te.”
Detto questo, il romanzo è davvero godibile e mi ha lasciata con la voglia di scoprire cosa nasconde Norman, l’agente letterario super compassato.





“Bum! Bum! Bum! Bum!” Cosa faremmo noi se fossimo disturbate da un rumore molesto e improvviso proveniente dall’appartamento sopra il nostro, mentre tentiamo di scrivere la storia del primo bacio di Lady Eleanor?
Beh, credo che la reazione sarebbe la stessa di Julie che, senza preoccuparsi del suo abbigliamento, abbandonato il suo amato pc e la Lady in attesa di bacio, si precipita sulle scale e sale all’attico, fino ad allora non abitato, per cercare la fonte del suo disturbo.
Tra scatoloni e traslocatori, entrata in uno spazio ingombro di ogni sorta di merce, si ferma perché sente una voce con chiaro accento britannico (che lei come scrittrice di storici d’epoca adora).
…”I quadri in camera da letto. Le chitarre invece vanno là”
…”Mi scusi…”, provo a richiamare l’attenzione del mio nuovo vicino.
…”Mi scusi…” provo una seconda volta.
…Il mio tono deve rivelarsi efficace, perché finalmente l’uomo si degna di girarsi nella mia direzione.
UOMO,,,parola grossa. Al massimo un ragazzo, sui vent’anni.
….”La donna delle pulizie?” ha la faccia tosta di domandarmi, dopo avermi osservato dalla testa ai piedi e aver sorriso, una volta arrivato alle mie pantofole.
La mia bocca si apre indignata: toccatemi tutto ma non gli unicorni.
“No!” esclamo con particolare enfasi
…”Mi potresti dire dov’è tuo padre, cortesemente?
“Chi?”, mi chiede ridendo.
“Tuo padre. Il proprietario”.
“IO sono il proprietario”, replica con un’espressione divertita.
Siamo a New York e Julie che vive in un palazzo scelto con oculatezza apposta per non essere disturbata nel suo lavoro di scrittrice casalinga e di persona che non ha alcun interesse per la vita sociale fuori di casa, vede la sua tranquillità andare a pallino e, come se non fosse sufficiente, si trova
ad avere a che fare con una giovane rockstar (che naturalmente lei non riconosce).
Il LUI in questione è Terrence, compositore, musicista  voce di una band di grande successo, gli Alien Temptation.
La loro conoscenza proseguirà con battute irriverenti e stranissime, divertenti ma anche molto serie, con interventi di fidanzate , amiche e personaggi irritanti, fino a diventare amicizia affettuosa e poi amore.
Il problema che però affligge Julie è la differenza d’età: lui ha venticinque anni, lei trentasei e mentre per Terrence non rappresenta un ostacolo,  per la donna è uno scoglio di notevole importanza.
Ma il giovane le dimostrerà che quando si ama, tutto si supera e glielo farà vedere con un atto d’amore:
”E ora è arrivato il momento di una canzone speciale, annuncia. E’ una canzone nuova…e vi dirò che comincio ad essere un po’nervoso, perché la prima volta che l’ho cantata avevo delle aspettative piuttosto alte al riguardo. Si intitola JULIE ed è dedicata a una persona speciale”
…E dopo aver cantato il giovane si toglie la camicia e mostra il pettorale sinistro dove in bella vista campeggia ora un unicorno particolarmente d’effetto”.
Leggere questo romanzo mi ha divertita perché il personaggio che la scrittrice ha creato, Julie, è veramente strano, irriverente, al di fuori dei soliti cliché: ama vivere nel passato, non è interessata allo shopping, non ama andare in giro per la città, si veste in maniera assurda ma è felice della sua vita. Terrence, pur avendo undici anni meno della donna, è invece maturo, responsabile e sicuro di ciò che fa.  L’argomento della differenza d’età è trattato con ironia ma non con superficialità, anzi direi che è il fulcro del romanzo. Magari a tratti il ripeterlo diventa un po’stancante ma è talmente detto con leggerezza che mi sono ritrovata a fare il tifo per la “strana coppia”.
La Premoli ha voluto far giocare un ruolo importante anche ai rapporti di amicizia tra donne, senza invidie, gelosie ma con supporto emotivo e anche concreto.
E’ un bella storia perché ricorda un po’ le favole dove il lieto fine faceva battere le mani: io ho avuto questo desiderio e mi è spiaciuto averne terminata la lettura perché due personaggi così gradevoli si lasciano con un po’ di rammarico! Grazie Anna Premoli!









COME INIZIA IL ROMANZO...
Capitolo 1Il duca le afferrò la mano e a Lady Eleonor per poco non mancò il fiato. Portavano entrambi i guanti, ma certi contatti andavano oltre la stoffa. Il calore le si propagò lungo il braccio e arrossì, sebbene fosse nota per essere sempre padrona della situazione. Come se non bastasse, lui continuava a fissarla. O,
per meglio dire, fissava la sua bocca. Sembrava che volesse quasi accarezzarle le labbra con il solo sguardo.In quel momento Lady Eleonor, che si considerava la debuttante con più testa sulle spalle della storia, capì che in verità era uguale a tutte le altre. Se non peggio. Le altre almeno rimanevano immobili ad attendere un bacio, mentre lei era terribilmente tentata di sollevarsi sulla punta dei piedi e dare a quell’uomo arrogante un bacio a effetto. La tentazione, ora che ci pensava, l’aveva portata a sporgersi nella sua direzione quasi senza accorgersene. La sua mano libera si fermò sulla giacca perfettamente rifinita del duca, il suo volto si avvicinò, le sue labbra si…
 

Bum!
Bum! Bum! Bum!
«Ma che diavolo…», impreco ad alta voce, pur essendo sola in casa. Trovo che certe esclamazioni abbiano molto più effetto se pronunciate nella giusta maniera.Sollevo le mani dalla tastiera, infastidita per essere stata disturbata in un momento così importante per Lady Eleonor, e rimango in attesa di capire se poter andare avanti o meno. I primi baci sono roba seria e meritano il massimo impegno. Allungo le orecchie e vengo confortata da un piacevole silenzio, tanto da sorridere a me stessa. Ok, deve essersi trattato di un falso allarme. Inspiro in cerca di concentrazione e poi riporto le mani sulla tastiera, intenzionata a riprendere. Se non fosse che il bombardamento sopra la mia testa riprende persino più forte di prima.Ma stiamo scherzando?Tamburello le dita sul tavolo, impaziente e alquanto seccata. A quanto pare Lady Eleonor è destinata a dover attendere ancora un po’ questo primo bacio ribelle, a giudicare dall’anomalo rumore molesto che ha deciso di intaccare la mia quiete mattutina.Mi alzo dalla sedia e mi incammino verso la porta d’ingresso, decisa a scoprire il motivo di tanto fracasso. Questo è sempre stato un condominio di gente educata e silenziosa fino al ridicolo. L’età media dei condomini, va detto, è piuttosto alta. Motivo per cui, niente baccano, niente feste fino a ore impensabili, niente schiamazzi.Non che quelli che sento siano davvero tali; assomigliano più che altro al rumore di sassi da duecento chili che vengono sbattuti con violenza sul mio soffitto. Ho quasi paura che ceda e che qualcosa o qualcuno plani nella mia sala. Sarebbe
una grossa scocciatura. A quel punto Lady Eleonor sarebbe davvero costretta a morire zitella.La scoperta, una volta aperto l’uscio, è di quelle da acidità di stomaco dovuta a indigestione di peperoni verdi (personalmente reputo che a questo mondo ne dovrebbero esistere solo rossi). O a scorpacciata di fritto. Mai eccedere con i fritti, se si vuole rimanere vivi nell’epoca dell’olio geneticamente modificato. Mio grandissimo punto debole, ahimè, motivo per cui ho già messo in conto di morire giovane. O “diversamente giovane”, come piace a mia madre definirmi: non ho più l’età anagrafica per far parte della categoria ma ho dalla mia lo spirito. E quello conta. Conta eccome.Le scale del palazzo brulicano infatti di gente peggio di Saks a pochi giorni dal Natale. Si tratta di traslocatori impegnati a trasportare una miriade di scatole nell’appartamento all’ultimo piano, il famigerato mega attico sopra la mia testa. In questo anno e mezzo, da quando abito qui, è sempre rimasto disabitato, con mia somma gioia. No, non era in vendita e nemmeno in affitto, se è per quello. Giravano storie, sempre che i condomini attempati siano davvero capaci di gossip… La verità mi sembrava molto più banale: il legittimo proprietario aveva solo deciso che, pur possedendo un simile immobile nell’Upper West Side, a pochi passi dal museo di Scienze Naturali, fosse perfettamente normale non metterci mai piede. D’altronde, questa è l’epoca in cui la gente fa costantemente cose strane: cerca l’amore della propria vita tramite app, elegge gente totalmente improbabile alla Casa Bianca, non batte ciglio di fronte a un gelato al
gusto verdure, ritiene l’avocado una sorta di Sacro Graal capace di guarire tutti i malanni e perciò finge di trovarlo gustoso. Voglio dire, ci sono cose ben più strane che dimenticarsi di mettere a reddito una casa…La mia curiosità iniziale riguardo all’appartamento disabitato pian piano si è trasformata in una comoda abitudine (a chi non piace vivere in santa pace?), tanto che alla fine avevo del tutto rimosso la cosa. Dopo la disastrosa fine della mia convivenza con “lo stronzo”, all’anagrafe Allen, avevo fatto il clamoroso errore di affittare il primo appartamento che mi era piaciuto.Grande errore! Mai fare sciocchezze simili se si abita in una città complicata come New York.
*****

 USCITE RECENTI DI ANNA PREMOLI

UN IMPREVISTO CHIAMATO AMORE
Jordan ha collezionato una serie di esperienze disastrose con gli uomini. Consapevole di avere una sola caratteristica positiva dalla sua parte, ovvero una bellezza appariscente e indiscutibile, è arrivata a New York intenzionata a darsi da fare per realizzare il suo geniale piano. Il primo vero progetto della sua vita, finora disorganizzata: sposare un medico di successo. Jordan ha studiato la questione in tutte le sue possibili sfaccettature e, preoccupata per le spese da sostenere per la madre malata, si è convinta di poter essere la perfetta terza moglie di un primario benestante piuttosto avanti con gli anni. Ma nel suo piano perfetto non era previsto di svenire, il primo giorno di lavoro nella caffetteria di fronte all’ospedale, ai piedi del dottor Rory Pittman. Ancora specializzando, per niente ricco, molto esigente e tutt’altro che adatto per raggiungere il suo obiettivo... Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

E' SOLO UNA STORIA D'AMORE
Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no? Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

*****
L'AUTRICE

Anna Premoli è nata nel 1980 in Croazia, vive a Milano dove si è laureata alla Bocconi. Ha lavorato alla J.P. Morgan e, dal 2004, al Private Banking di una banca privata. La scrittura è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013. Per mesi ai primi posti nella classifica, con i diritti cinematografici opzionati dalla Colorado Film, ha vinto il Premio Bancarella ed è stato tradotto in diversi Paesi. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi e L'amore non è mai una cosa semplice.

VISITA IL SUO SITO:


VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO E VI PIACEREBBE LEGGERLO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? PARTECIPATE ALLA DISCUSSIONE.
Grazie a chi condividerà il link a questa recensione su una delle sue pagine social.

EMILY PIGOZZI PRESENTA "MAGNIFICO ASSEDIO"

EMILY PIGOZZI ESCE OGGI CON UN LIBRO AUTO PUBBLICATO CHE E' UN MIX DI EROTISMO E ROMANTIC SUSPENSE. CILIEGINA SULLA TORTA: L'AMBIENTAZIONE ITALIANA. ABBIAMO INVITATO EMILY A PARLARCENE.

Autrice: Emily Pigozzi
Ambientazione: Italia
Genere: Contemporaneo erotico – romantic suspense
Numero pagine: 220
Edizione: E.Pigozzi, 15 gennaio 2018,  ebook ( € 0,99) e cartaceo su Amazon.
Livello sensualità: ALTO

TRAMA: Con lui ho capito cosa significa il termine passione, il godimento più puro, che è ancora più speciale perché si fonde con qualcosa a cui non sono ancora riuscita a dare un nome. Forse è l’amore, ma chi l’aveva mai provato davvero? Nei ragazzi che ho conosciuto finora non c’era niente del mare di forza, di dolore e di vita bruciante che Fabrizio porta con sé. 
E l’incredibile è che lui non se ne accorge nemmeno. Non si accorge che con lui sto cambiando il mio modo di essere, e la cosa mi esalta e mi terrorizza. Siamo chiusi in questo assedio, ancor più mentale che fisico, a testare i nostri limiti, a sfidarci, a imparare a comprendere la nostra capacità di amare…
Per Fabrizio Brandi, ex parà della Folgore e ora ispettore di polizia della Criminalpol, il lavoro è la cosa più importante e lo basa totalmente sull’ istinto: lui è la carta pazza, quella che sconvolge tutto e va oltre le regole senza farsi domande. Almeno finché il suo nuovo incarico non lo mette alla prova: Nina Orlando, giovane e bellissima, è la figlia di un importante uomo d’affari divenuto collaboratore di giustizia, e Fabrizio viene assegnato alla scorta che dovrà accompagnarla al sicuro in una località sconosciuta. Nina è viziata, ribelle, abituata ad avere tutto ciò che desidera, ma anche terribilmente sensuale. Lontani dai loro mondi e costretti a stare insieme i due non potranno che fare scintille, in un crescendo di attrazione impossibile da controllare…

*****
Ciao, amiche de “La mia biblioteca romantica”!
È davvero con grande emozione che vi presento il mio nuovo romanzo, in uscita su Amazon questo mese. Emozione, perché si tratta di una storia che emoziona tanto me per prima, una storia che si è fatta spazio di prepotenza, crescendo giorno dopo giorno, arricchendosi di dettagli, particolari, passione, e naturalmente amore!
Stavolta, sono tornata su una storia erotica, tema che avevo già affrontato in Danza per me. E affrontare un romanzo erotico per me è una grande sfida, perché nelle mie storie la passione, l’eros e il sentimento sono sempre strettamente connessi: non c’è amore, non c’è carnalità senza tormento e senza sentimento che cresce insieme al desiderio, legati da un filo indissolubile.
Partiamo dal titolo: Magnifico assedio. Qualcosa di ancor più mentale che fisico, come a un certo punto della storia dice Nina, la protagonista: un qualcosa che avvince, che travolge, che sconvolge. Ed è un vero e proprio assedio, lontano dai loro mondi, quello che Nina e Fabrizio si trovano a vivere. Lei è una giovanissima ragazza dell’alta società romana, bella e viziata, abituata ad avere tutto ciò che desidera dal padre, che l’adora. Antonia Orlando, detta Nina, passa da una festa all’altra, da un flirt all’altro, forse impedendosi di analizzare appieno il vuoto che sente nel cuore. Ma la sua esistenza dorata, almeno in apparenza, è destinata a mutare: il padre, l’immobiliarista Giancarlo Orlando, viene arrestato e si ritrova di colpo nel ruolo di imputato e collaboratore di giustizia, visti gli affari intrattenuti con figure della malavita molto pericolose. Per questo motivo Nina, sua unica figlia, viene assegnata al programma protezione testimoni dalla polizia.
Fabrizio Brandi, invece, in polizia ci lavora: è un giovane ispettore della Criminalpol, scapestrato e sempre pronto a infrangere le regole. Ha un passato difficile, e per questo si è arruolato molto giovane nell’esercito, come paracadutista della Folgore. Il sesso è il modo che ha per sfogarsi, per calmare le sue pulsioni violente. È così che si sente vivo: nel suo lavoro, di giorno, cercando di ristabilire la giustizia, e nei club privè che frequenta la notte, in incognito, cercando di soddisfare ogni suo desiderio carnale. Ed è proprio per toglierlo dalla circolazione per un po’ che il suo commissario lo assegna alla scorta che dovrà condurre Nina Orlando all’estero, in una località segreta. Ovviamente la nostra fanciulla è furiosa per quello che le sta capitando, disperata per aver visto il suo eroe, suo padre, finire in carcere, e di sicuro non sarà una docile preda visto che cercherà ogni modo per prendersela con i poliziotti incaricati di proteggerla, in particolare con quello bellissimo che da subito catalizza la sua attenzione. Perché Fabrizio manco a dirlo è molto affascinante, e forse sotto la sua corazza da duro c’è parecchio da scoprire. Anche la nostra Nina, d’altronde, non è in tutto e per tutto la principessa dalla vita dorata che Fabrizio crede che sia…
I due sono abituati a vivere il sesso come una pulsione senza sentimenti: mordi e fuggi, in pratica. Coinvolti in una nuova situazione, lontani da tutto, dopo una serie di incontri/scontri e provocazioni il desiderio inizierà a insediarsi nei loro cuori, insieme alla voglia di conoscersi meglio. Ma se Nina è pur sempre una persona da proteggere, Fabrizio è colui che è incaricato della sua sicurezza e stavolta non può davvero permettersi passi falsi, come poliziotto e come uomo.
L’eros si stempera quindi nel romantic suspense, un genere che mi piace molto e che non avevo mai affrontato. Insomma, un vero banco di prova per me, e qui torniamo all’emozione di cui vi parlavo sopra. Spero che Magnifico assedio riveli i suoi personaggi in tutta la loro vivacità, nelle battute, nella passione e nell’amore folle che naturalmente nascerà tra Fabrizio e Nina; due personaggi che mi sono entrati dentro e che mi hanno regalato ben più di qualche notte agitata!
Spero che avrete voglia di conoscerli, chiusi nel loro magnifico assedio, ma finalmente pronti a mettersi in gioco per crescere e cambiare le loro vite…
Emily



LEGGI UN ESTRATTO DEL ROMANZO...
«Non mi pare che tu… okay» si interrompe. Poi prova a sorridere: lo vedo con la coda dell’occhio mentre si avvicina «ti stai abituando a questa brodaglia?» mi dice, indicando il caffè che scende fumando nel bricco di vetro trasparente.«Sono molte le cose a cui mi sto abituando. Ma se non lo vuoi…»«No, va benissimo, figurati» replica, tranquillo. Il che mi fa davvero incazzare.«Non va bene un corno, ispettore Brandi. Non sono scema» lo gelo.«Ma cosa, scusa?»«Mi stai evitando.»«Non… io non ti sto evitando!»«Sì, invece» lo sfido, fissandolo dritta negli occhi.
Fabrizio si arrende, sospirando. Si appoggia al bancale della cucina, picchierellando forte con le sue dita squadrate, mentre io le immagino scorrere dentro di me, massaggiare il mio sesso, farmi godere.«Tu non capisci, Nina. Questo… potrebbe costarci molto, moltissimo. E non parlo solo del mio lavoro, che comunque per me è importante, ma della tua vita. Per via di quello che c’è tra noi siamo distratti, disattenti. Il processo di tuo padre si avvicina, e noi non possiamo permetterci passi falsi.»«Non è questo il punto» replico, pungente.«Certo che lo è! Cristo, Nina… se sapessi quanto io…» sta per dire “ti voglio”, ma non lo dice. Non lo dice perché le mie labbra sono sulle sue, le divorano, le gustano, le inglobano. E lui risponde, non può farne a meno. Il suo corpo è teso verso di me, mentre il mio grida di gioia. Potrei venire qui, subito e ora, da tanto che lo desidero, ma lo trascino in camera da letto, dietro di me, tirandolo per il braccio possente. Lui non oppone resistenza.
«Facciamo scintille, io e te. Prova a dirmi che non mi vuoi.»«Non si sente?» ride Fabrizio arrendendosi, la voce roca di desiderio, mentre libero il suo pene in piena erezione dai jeans scuri e dai boxer neri. Gli offro il mio seno, i miei capezzoli ritti e turgidi, strofinandomi contro la sua pelle calda.«Mi sei mancato» sussurro, la bocca vicina alla sua, al suo collo, al suo petto, immersa nel suo profumo buonissimo.«Tu… mi farai impazzire» sussurra arreso, iniziando a toccarmi piano.«In guerra e in amore tutto è concesso, non lo sapevi?»
«E questo che cos’è, Nina?»«Non lo so» lo provoco «dimmelo tu.»«Sei così bella» bisbiglia, mentre un fremito lo scuote. Le sue iridi nere sono puntate su di me, mentre sento pulsare il suo membro tra le mie cosce. Avverto un calore bruciarmi dall’interno, mentre lui mi attira verso di sé con una stretta d’acciaio.Rotoliamo avvinghiati nel letto, e adesso lui è sotto di me e io posso dominarlo, cavalcarlo. Qualcosa mi dice che non è la sua abitudine, che di solito è lui a dominare le donne. E invece a me piace condurre il gioco, e lui me lo permette. Me lo permette perché non può farne a meno. Con lui avverto un bisogno totale di possesso, come se volessi gridargli quanto lo sento mio. Di colpo sento un brivido profondo, un brivido che urla tutta l’attrazione, tutto il potere che esercitiamo l’uno sull’altra.
È qualcosa di incredibilmente forte, eccitante. Un uragano di piacere.
*****
L'AUTRICE
Emily Pigozzi scrive da sempre. Parla troppo e legge altrettanto, adora i dolci e la quiete della notte. Per diversi anni ha lavorato come attrice, prendendo parte a cortometraggi e film e partecipando a tournée che hanno toccato i maggiori teatri d’Italia. È sposata e mamma di due bambini. Il suo primo romanzo, “Un qualunque respiro” (Butterfly edizioni), è uscito nel 2014. Sono poi seguiti il romance “L’angelo del risveglio” (Delos digital) e “Il posto del mio cuore”, un rosa di formazione, uscito a fine 2015 per la 0111 edizioni. Nel 2016 ha invece pubblicato “Aspettami davanti al mare” e “Danza per me”, entrambi per la collana Youfeel di Rizzoli. “Un piccolo infinito addio”, il suo primo romanzo in self publishing, è uscito nel 2017 rimanendo per diverse settimane nella classifica top 100 di Amazon. Ha poi pubblicato “Il mio vento di primavera” per Emma Books.I libri di Emily sono disponibili in tutti gli store.
VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK:

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO E TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie se condividerai il link di questa recensione sulle tue pagine social o la suggerirai agli amici.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!