"SUMMER IN LOVE 2016"... ADESSO E' ORA DI VOTARE!


FINITA LA RASSEGNA DI RACCONTI ROMANTICI CHE CI HA TENUTO COMPAGNIA PER TUTTO AGOSTO, ADESSO, VISTO CHE TRA POCHI GIORNI RICOMINCIANO LE SCUOLE, CHIEDIAMO A TUTTE VOI DI SALIRE IN CATTEDRA E DARE I VOTI AI RACCONTI, O MEGLIO, DI SCEGLIERE I VOSTRI TRE RACCONTI PREFERITI DI SUMMER IN LOVE 2016, VOTANDOLI NELL'APPOSITO FORM  CHE COME AL SOLITO TROVATE SULLA BANDA LATERALE SINISTRA DEL BLOG IN ALTO. 
VOTATE SUL FORM QUI A LATO E POI, SE VOLETE, LASCIATE UN COMMENTO CON LE VOSTRE SCELTE SOTTO A QUESTO POST. ANCHE QUESTI COMMENTI PARTECIPERANNO ALL'ESTRAZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI LIBRI A SORPRESA CHE ESTRARREMO FRA QUANTE DI VOI HANNO COMMENTATO I RACCONTI.

LA VOTAZIONE SARA' POSSIBILE FINO AL 15 SETTEMBRE, PERCIO' ANCHE LE RITARDATARIE AVRANNO LA POSSIBILITA' DI LEGGERE I RACCONTI E DI VOTARE.

ANCORA GRAZIE ALLE AUTRICI PER AVERCI REGALATO DELLE STORIE D'AMORE DAVVERO BEN SCRITTE E GRAZIE A TUTTE VOI CHE AVETE COME AL SOLITO LETTO IN MASSA I RACCONTI DI SUMMER IN LOVE 2016 , TUTTI SONO GIA' STATI CLICCATI CENTINAIA DI VOLTE (FA FEDE IL CONTATORE DI BLOGGER)!

ECCO I NOSTRI MAGNIFICI OTTO
 



VOTATE, VOTATE, VOTATE
I VOSTRI PREFERITI DI
SUMMER IN LOVE 2016!

NON LI AVETE ANCORA LETTI? LI TROVATE TUTTI IN ORDINE INVERSO DI USCITA SE...
(Quando,scrollando in giù, arrivate a fine pagina, cliccate su scritta 'post piu' vecchi' infondo a destra per aprire nuova pagina con i successivi)


oppure cliccate sulle copertine dei singoli racconti sulla barra di sinistra del blog.

Mille grazie in anticipo a chi metterà un link a questa iniziativa sulla sua pagina social! 




I ROMANCE PREFERITI DEL 2016 - RISULTATI SONDAGGIO


LE VACANZE SONO AGLI SGOCCIOLI, PURTROPPO, MA NOI FACCIAMO DI TUTTO PER NON BUTTARCI GIU'... OGGI, AD ESEMPIO, VI RIPORTIAMO I RISULTATI DEL NOSTRO SONDAGGIO SUI LIBRI PREFERITI  DEI PRIMI OTTO MESI DEL 2016 E I NOMI DELLE CINQUE VINCITRICI DEI LIBRI A SORPRESA CHE ABBIAMO MESSO IN PALIO! GRAZIE A TUTTE PER AVER PARTECIPATO!

FRA TUTTI I PREFERITI CHE AVETE CITATO, IN PARTICOLARE SONO EMERSI QUESTI TITOLI/SERIE,  CHE CI SEMBRA INTERESSANTE SEGNALARE ...

Serie "House of Crime" di Marie Force (HarperCollins)
La nuova e avvincente serie Romantic Suspense firmata dall'autrice Marie Force è arrivata in Italia a gennaio grazie a HarperCollins. Chiamata “Fatal” in originale, la serie è composta fino a oggi da nove romanzi e un decimo uscirà entro il 2016. In italiano è diventata “House of Crime - Omicidi alla Casa Bianca”  con un logo che ammicca, neanche velatamente, a una rinomata e pluripremiata serie televisiva con cui però non ha nulla in comune se non la città dove si svolgono le avventure dei protagonisti. Vedi qui la nostra presentazione, con i libri usciti.

"Un libertino dal cuore di ghiaccio" di Lysa Klepas (Mondadori)
Devon Ravenel, incallito donnaiolo, è lo scapolo più affascinante di Londra e ha appena ereditato una contea. II suo nuovo ruolo sociale gli impone però responsabilità inattese .... E anche qualche sorpresa: la sua nuova proprietà, infatti, è gravata dai debiti e per di più nella dimora ereditata vivono le tre sorelle del defunto conte e una giovane, bellissima vedova, Lady Kathleen Trenear. Presto tra i due scoppia la passione, ma la donna conosce bene i tipi come Devon. Riuscirà a non consegnare il proprio cuore all'uomo più pericoloso che abbia mai conosciuto? Vedi qui la nostra recensione


"Uptown Girl" di Raffaella V. Poggi (Newton Compton)
Jackie è una ragazza del jet set americano, disposta a tutto pur di salvare il padre e quel che resta del suo impero. È per questo che non esita a prestarsi al gioco in cui la coinvolge un ricco e ambiguo finanziere, desideroso di sperimentare molto in fatto di sesso... Jackie cede al suo ricatto e, pur non dimostrandoglielo, è incredibilmente eccitata dai loro incontri, tanto da trasformarsi lentamente in una bambola nelle sue mani. Ma anche le bambole hanno un cuore e quello di Jackie pian piano torna a battere. Fino al giorno in cui il suo passato, che pensava di essersi lasciata alle spalle, non si ripresenta, gettando un’ombra scura sul suo futuro.

"Un matrimonio di convenienza" di Virginia Kingsley (Self-published)
I soldi non fanno la felicità ma possono cambiarti la vita … Come a Jemma, truccatrice teatrale con un debole per i ballerini latino-americani che vive a Londra, in un seminterrato, proprio sotto ai genitori hippy. La nonna le ha lasciato un’enorme eredità, che potrà ottenere solo sposando un uomo di nobile titolo. I soldi non fanno la felicità ma possono cambiarti la vita… Come ad Ashford, dodicesimo Duca di Burlingham, cresciuto negli agi e nel lusso, rispettabile esponente dell’aristocrazia inglese, ambito da tutte le debuttanti, che scopre di essere sull’orlo della bancarotta e con il rischio di perdere il titolo.  Così, due persone che mai sarebbero state destinate ad incrociarsi, si trovano a stringere un accordo: un matrimonio d’interesse, per cambiare la propria vita o per salvare quello che si è sempre avuto. Ma Jemma è un’estranea nel mondo di Ashford, fatto di formalità, ricevimenti, altezzosi aristocratici e l’odiosa e imprevista suocera, Delphina. 
Ashford, che pensava a tutto meno che a sposarsi, si trova come moglie una persona irritante, poco collaborativa, sempre pronta al conflitto e che non perde occasione per metterlo in imbarazzo. La convivenza si fa sempre più complicata quando Jemma incontra Carter, che sembra essere il principe azzurro che ha sempre sognato. Se siete abituati alla favola come l’avete sempre conosciuta, questa storia metterà sottosopra tutte le vostre certezze, tra manieri, battute di caccia, amici sociopatici e politicamente scorretti, dischi in vinile e allucinogeni anni ’70. … E poi, chi è Portia? Vedi qui la nostra recensione di questo libro.
ATTENZIONE! QUESTO LIBRO NON E' AL MOMENTO DISPONIBILE SUGLI EBOOK STORE...FORSE PERCHÉ USCIRÀ IN ALTRA EDIZIONE? PROBABILE, VISTO IL SUCCESSO OTTENUTO IN QUESTI MESI...ASPETTIAMO.... :-)

Serie "Tattoo" di Jay Crownover (Newton Compton)
Questa serie New Adult che racconta di un gruppo di ventenni amici con mestieri vari che si riuniscono spesso in un negozio di tatuaggi. In originale la serie si chiama "Marked Men", sono usciti sei libri tutti pubblicati anche in italiano, prima come "Tattoo Trilogy" , poi come "Tattoo series" e una serie Spin-Off "Saints of Denver" di cui sono stati pubblicati tre libri in originale e uno più un racconto in italiano.
La Newton Compton ha deciso di dare alla serie "Tattoo" copertine praticamente tutte uguali, con la stessa faccia di donna (non ne capiamo il senso) , ancora una volta , molto meglio le originali. Sono storie che si possono leggere bene anche senza aver letto i libri precedenti, ma essendo la "chimica di gruppo" uno degli aspetti migliori della serie, consigliamo di leggerli in ordine... 

OLTRE LE REGOLE (Rule) di Jay Crownover (Vol. 1 Tattoo Series)
Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare… 
Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…
Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI .

AMORE SENZA LIMITE (Built) di Jay Crownover (Vol. 1 Saints of Denver)
Sayer Cole e Zeb Fuller non potrebbero essere più diversi tra loro. Lei è un tipo da country club e ristoranti esclusivi, lui ha un passato da galeotto; lei passa le sue giornate a dibattere in tribunale, lui si sporca le mani nella sua impresa edile; lei è pura seta, lui è ruvido denim. Eppure, non appena Zeb posa gli occhi su quella bionda regina di ghiaccio, decide che deve averla a qualsiasi costo. Nonostante l'evidente attrazione reciproca, Sayer però respinge ogni tentativo di seduzione, incapace di credere che un uomo così istintivo e virile possa interessarsi a una maniaca del controllo come lei. Ma quando Zeb ha bisogno della sua abilità di avvocato per sciogliere un nodo doloroso del passato, Sayer accetta di aiutarlo. E mentre lottano insieme in una battaglia che coinvolge il loro futuro e molto di più, lei capisce che solo il calore di quell'uomo potrà sciogliere la gelida gabbia che la tiene prigioniera.
Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI .


Serie "Lick" di Kylie Scott (Newton Compton)

Serie New Adult basata sulle storie sentimentali dei quattro componenti di un famoso gruppo rock, gli Stage Dive, che contano fra gli altri due fratelli, David e Jimmy Ferris. In originale la serie si chiama "Stage Dive" come il complesso e consta di quattro libri. In italiano sono usciti i primi tre, il quarto è previsto per i prossimi mesi. L'autrice ha iniziato quest'anno una serie spin-off, chamata "Dive Bar" di cui al momento non sono uscite traduzioni in italiano.
TUTTO IN UNA SOLA NOTTE (Lick) di Jay Crownover (Vol. 1)
I piani di Evelyn Thomas per festeggiare il suo ventunesimo compleanno a Las Vegas erano grandiosi. Non aveva certo previsto di svegliarsi sul pavimento del bagno della sua stanza d’hotel, con i postumi di una sbornia madornale e un uomo tatuato, seminudo e molto attraente accanto ad assisterla. E, ciliegina sulla torta, un diamante al dito grande abbastanza da spaventare. Se solo riuscisse a ricordarsi come tutto ciò possa essere accaduto, sarebbe già qualcosa… Lui si ricorda tutto, invece: si chiama David, è il chitarrista di una rock band di successo, gli Stage Dive, e da meno di dodici ore pare sia il marito di Evelyn. E adesso? Che fare? E se non si fosse trattato solo di un errore dovuto ai fumi dell’alcol?


****

NATURALMENTE MOLTO INTERESSANTI ANCHE TUTTE LE ALTRE SEGNALAZIONI DI LETTURE ROMANTICHE, CHE POTETE TROVARE TRA I COMMENTI A QUESTO POST CHE LANCIAVA IL SONDAGGIO.



E ADESSO PASSIAMO ALLA PREMIAZIONE. FRA TUTTE QUELLE CHE HANNO LASCIATO UN COMMENTO AL SONDAGGIO CON LE LORO SCELTE, ABBIAMO ESTRATTO CINQUE LETTRICI A CUI ANDRANNO CINQUE EBOOK GENTILMENTE OFFERTI DALLE AUTRICI ADELE V. CASTELLANO, ORNELLA ALBANESE, LAURA GAY, RAFFAELLA V. POGGI (VELONERO), TEODORA KOSTOVA.

LA FORTUNA OGGI HA BACIATO... MICHELA MARTORELLI, ALESSANDRA BOLESO, ALESSIA CIRELLO, NICOLETTA MARASCA E CHICCA CHE HANNO TEMPO UNA SETTIMANA DI TEMPO (FINO AL 6 SETTEMBRE) PER MANDARE LA LORO EMAIL AL NOSTRO INDIRIZZO IROSADIFRANCY@GMAIL.COM E RICEVERE GLI EBOOK IN PREMIO.

ECCO IL DETTAGLIO DELL'ESTRAZIONE:


GRAZIE A TUTTE PER AVER CONDIVISO CON NOI QUESTA INIZIATIVA! ADESSO ASPETTIAMO I VOSTRI VOTI PER LA RASSEGNA DEI RACCONTI ESTIVI...POTETE VOTARE DAL PRIMO DI SETTEMBRE.

ANCHE SE NON AVETE PARTECIPATO AL SONDAGGIO, CHE NE PENSATE DI QUESTI RISULTATI? CONOSCETE QUESTI LIBRI? VI SONO PIACIUTI?
Grazie a chi condividerà il link di questo post sui propri social.




LA MUSICA DEL CUORE di Adele Vieri Castellano

ADELE VIERI CASTELLANO HA DECISO DI FARE UN REGALO A TUTTE LE SUE LETTRICI PUBBLICANDO IN EBOOK E IN CONTEMPORANEA IN CARTACEO, LA NOVELLA "LA MUSICA DEL CUORE". NATA COME UN RACCONTO BREVE INSERITO QUALCHE ANNO FA IN UNA RACCOLTA E FIRMATO CON LO PSEUDONIMO GIULIA D’ALESSANDRO, LA NOVELLA E' STATA ORA RIVEDUTA E AMPLIATA DIVENTANDO UNA ROMANTICA STORIA D’AMORE TUTTA DA LEGGERE IN QUESTI ULTIMI GIORNI DI AGOSTO. L'ESTATE CONTINUA... NON PERDETELA!

Autore: Adele Vieri Castellano
Casa editrice: AVC Historiae - self-publishing
Genere: contemporaneo
Pagine ebook: 104 - Pagine versione cartacea: 110
Prezzo: ebook euro 2,49
Prezzo: ed. Cartacea euro 5,99
Data di uscita: 8 agosto 2016
Ambientazione: USA, San Francisco 
Livello di sensualità: medio-alto

TRAMA: Katherine Arcangeli arriva a San Francisco col cuore spezzato ma ha il suo pianoforte, una sorella fantastica e la musica. È quest’ultima che le ha sempre dato la forza di andare avanti e affrontare con determinazione la vita e il futuro. Non sa se potrà amare ancora, ma lo spettacolo come sempre deve andare avanti. In quella meravigliosa città di vento e mare, di strade in salita e grattacieli che sfiorano l’azzurro, qualcosa accadrà, qualcuno entrerà nella sua vita proprio grazie a un pianoforte e a una Jaguar sfasciata. È questo il più stupefacente dei miracoli: che la speranza, l’amore, la rinascita, bussano sempre alla porta quando meno te lo aspetti…
*****
Questa volta sono stupita persino io: La Musica del Cuore è una novella “inaspettata”, ovvero è stata una sorpresa anche per me. Milano, 16 luglio, per fortuna una giornata non troppo afosa. Ho appuntamento in centro per lo shopping dei saldi con un gruppo di amiche e affezionate lettrici che arrivano dall’Emilia Romagna e da Milano e dintorni.
Vetrine, a noi e tra una prova di abiti e scarpe (bellissime), arriviamo finalmente all'ora di pranzoA quel punto le chiacchiere sono inarrestabili e, a un certo punto, faccio una domanda su uno dei miei libri ancora inediti. Si discute se debba uscire prima o dopo il seguito della serie Roma Caput Mundi (lo so, siete in attesa trepidante di Roma 50 d.C: Il Leone di Roma, il cui manoscritto è al momento in lettura in casa editrice…).
I pareri sono unanimi: sì, vogliamo un romance estivo! Ma… ma ecco che ci raggiunge in pizzeria una carissima amica e autrice molto apprezzata (non vi dico altro altrimenti scoprite chi è...) che argomenta il suo consiglio di pubblicare solo una novella con la razionalità e la saggezza che la contraddistinguono. Quindi? Quindi un regalo alle “lettrici del 16 luglio” lo dovevo comunque fare, tanto per non lasciarle con “il boccone amaro” del romanzo non pubblicato. La novella era la soluzione giusta, così sotto l’ombrellone potrete leggere una storia romantica, anche se breve.
Spero sia per tutte voi un regalo gradito, per coloro che sono già in vacanza o partiranno in settembre (o sono già partite…). Un bacio alle “lettrici del 16 luglio” (è colpa loro, sappiatelo!), un grande abbraccio a #coleichenonsipuònominare perché è una cara amica che deve scrivere, scrivere...
Buona lettura a tutte!


 Leggi un estratto ...
Lui la stava osservando.«Lo so, sono uno sregolato. Per questo avrei bisogno di consulenza. Che ne dici se stasera ceniamo assieme e mi fai una lezione di cucina?»L’intenzione di tenerlo lontano vacillò, come un castello di carte in mezzo a due finestre spalancate.«Ottima proposta, dottore, ma stasera non posso.»Tentò di filarsela ma le rotelle dei carrelli, inspiegabilmente, si erano incastrate.«Peccato» fece lui senza aiutarla, appoggiandosi con gli avambracci al tubo di plastica che serviva a spingerli. «Per un attimo ho sperato in una risposta del tipo: “da te o da me?”»Thomas Victor Bherra colse la sua occhiata e sorrise, lei desiderò non l'avesse mai fatto.
Avrebbe preferito non averlo lì davanti, non sotto quel neon che colpiva gli scaffali per mettere in risalto i prodotti e le permetteva di vedere quanto erano folte le sue ciglia e singolari le striature verdi dei suoi occhi. Che d'un tratto si fecero freddi, professionali. Allungò una mano e col pollice le sfiorò lo zigomo.«Hai un livido.»Lei rimase immobile e trattenne il respiro.«Non è niente, stavo mettendo i libri sugli scaffali, mi sono girata e ho preso uno spigolo di striscio.»«Qualche altro danno?»Katherine strinse le labbra.
«No, per fortuna, solo muscoli indolenziti e un’altra botta sul ginocchio.»Lui stava per sorridere di nuovo. Oh no, no! Un altro sorriso l'avrebbe costretta a invitarlo a cena, al diavolo ogni scusa, al diavolo la prudenza, al diavolo Jeff.«Allora stasera niente cena, devi rilassarti» disse lui, comportandosi come se lei non avesse rifiutato. «L’ideale sarebbe un bel bagno di vapore.»«Vapore? Vuoi dire che sono stata con il ginocchio sotto l’acqua gelida per due ore per niente?»Thomas - se lo chiamava per nome solo nella sua testa non voleva dire niente, no? - cominciò a ridere e lei desiderò con tutta se stessa che non lo avesse mai fatto. Aveva una risata roca, profonda e denti bianchissimi.«Tranquilla, va bene anche il freddo. Prova ad alternarli per sciogliere i muscoli e fatti fare anche un massaggio, se puoi.»La sua lingua protestò, zittita dagli incisivi che la bloccarono prima che facesse danni irreparabili.In quell’istante, dopo l’ennesimo scossone, le ruote si divisero. Il suo carrello scivolò brusco in avanti.Lui l’afferrò per un braccio per impedirle di perdere l’equilibrio, Katherine si ritrovò con il volto a un soffio dalla punta del suo naso. Troppo vicino.Accidenti.La fissò con quello
sguardo assorto che hanno gli uomini prima di fare qualcosa di avvincente o di illecito. Uno scintillio che sembrò accenderle il cuore nel petto.«Non pensarci nemmeno» le sfuggì e il brillio in quegli occhi si accentuò, le labbra si incresparono, circondate da rughe sottili.«Hai ragione, non adesso» rispose lui, serio. La raddrizzò, fece un passo indietro sempre guardandola fissa. «Oltretutto ho il turno di notte e sono un tipo preciso. Non mi piacciono le cose fatte di fretta, avrei bisogno di almeno un paio d'ore.»«Un paio d'ore?» 

Ancora la sua lingua. Avrebbe dovuto darsela a gambe invece di osservarlo imbambolata come se fosse un oracolo, pronto a svelarle il futuro.«Due ore,» le rivolse uno di quei lenti, pericolosi sorrisi che ormai lei aveva classificato come devastanti. «Forse tre, perché quando ti bacerò, finiremo entrambi senza vestiti.»Ah-ah. Figuriamoci.«Ci penserò, grazie del consiglio» rispose e per la seconda volta fuggì. Stava diventando un’abitudine.«Vigliacca» le parve di sentirlo dire alle sue spalle.Ma aveva ragione e quindi si eclissò.



*****
L'AUTRICE
Adele Vieri Castellano pubblica per Leggereditore il suo primo romanzo storico, dopo aver vinto il concorso di racconti indetto dalla stessa casa editrice nel 2011. Nata a metà degli anni Sessanta, ha vissuto per anni in Francia e ha due punti ben saldi nella sua vita: la lettura e la scrittura. Vive a Milano, ha una figlia di ventitré anni, un compagno che si chiama come l'eroe del libro, tre gatti e un computer portatile. Nonostante le traduzioni, l'editing di libri, gli articoli e i romanzi che affollano le sue giornate, non dimentica mai le amiche. Perché senza di loro, il suo sogno non si sarebbe realizzato. La ricostruzione storica esatta e le atmosfere perfettamente rievocate permettono al lettore di tornare indietro nel tempo e di vivere un'esperienza unica accanto a personaggi verosimili e pieni di forza.
E LA SUA PAGINA FACEBOOK:


TI INTERESSA QUESTO LIBRO E VORRESTI LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Clicca G+ qui sotto per promuovere questo libro su google e linka la pagina sui social.


DREAMS COLLECTION di Christiana V., A.I. Cudil, S.M. May, Giulia Borgato, Ledra -> Recensione

DREAMS COLLECTION 
Autore: Christiana V., A.I. Cudil, S.M. May, Giulia Borgato, Ledra
Genere: Antologia di racconti
Pubb. Italiana: self-published, 28 luglio 2016,  pagg. 241
Disponibile in e-book: Sì, solo in ebook a 2,99 €

TRAMA: Cinque autrici. Cinque storie ricche di amore, passione e tenerezza in un unico volume. 
 Se avete già letto Crudele come il sole di Christiana V, non potrete perdervi un ulteriore scorcio nella tempestosa relazione di Clizia e Jacopo. E se non lo avete ancora letto, sarete troppo intrigate dallo scoprire cosa è successo prima delle montagne russe su cui vi porterà GRAFFIANTE COME IL SILENZIO. 
Per chi conosce lo stile raffinato di A.I. Cudil e le storie della sua serie Six Senses, sarà una vera gioia ritrovare Adelaide e le sue amiche nell’ambiente BDSM più chic e trasgressivo di Parigi, con DUNGEON. Un nuovo club sta per essere aperto, e voi sarete i primi a conoscerlo. 
Se vi piace l’urban-fantasy e non disdegnate i protagonisti maschili sexy, tenebrosi, e con qualche potere “speciale”, preparatevi al primo episodio di una serie ironica, soprannaturale, e molto… legal-paranormal (Devils & Partners), con A VOLTE LA MORTE MORDE di S.M. May. 
Ma se preferite il romance contemporaneo e un’ambientazione tutta italiana, Giulia Borgato vi porta a conoscere i protagonisti del suo prossimo libro (Il mio mondo nei tuoi occhi) con il prequel IL MIO SEGRETO. Un amore intenso, dubbi e rimorsi, un potenziale tradimento dietro l’angolo. Imperdibile. 
E, infine, se il vostro cuore ha bisogno di riprendersi con tanta dolcezza e romanticismo, arriva la sorpresa di Ledra: un incredibile incrocio tra la serie dei Bacigalupi e quella dei Piloti (di cui già conoscete Puzzle di Cuori). Perché amore è anche un lungo sospiro, un semplice bacio, e continuare a sognare a occhi aperti in STRAGE DI CUORI.


Ce n’è per tutti i gusti in questa antologia di racconti: l’erotico, il fantasy, il romance… per me che amo spaziare tra i vari generi è l’ideale. Naturalmente ci sono racconti che mi hanno presa di più, altri meno. Quello che accomuna la raccolta, oltre al fatto di essere stata scritta solo da donne, tutte socie di EWWA (European Writing Women Association), è la bravura delle autrici: pur variando gli stili, il livello dei racconti è piuttosto alto. Si intuisce da subito che siamo di fronte a scrittrici d’esperienza.
L’unica cosa che un po’ mi ha disturbato è che alcuni fra questi racconti sono prequel o sequel di altri romanzi, il che, talvolta, mi ha reso più difficile entrare nella storia e nel vissuto dei personaggi. Sicuramente chi ha già letto le opere di queste autrici sarà avvantaggiato.
In Graffiante come il silenzio, sequel di Crudele come il sole di Christiana V, troviamo la coppia protagonista alle prese con le rispettive famiglie. Clizia e Jacopo saranno messi a dura prova da madri autoritarie o genitori un po’ troppo all’antica, che disapprovano i rapporti prematrimoniali. Riusciranno a mantenere vivo il loro rapporto? Ebbene, lo scoprirete in questo godibilissimo racconto in cui romanticismo e passione si fondono alla perfezione. Le scene erotiche sono molte e ben scritte, il livello di sensualità piuttosto alto, ma mai volgare. Ho apprezzato particolarmente questi due personaggi e la loro crescita personale. Si tratta di due personalità forti che insieme fanno scintille, quindi faranno la felicità di quelle lettrici che amano le protagoniste toste, che non si sottomettono, ma lottano con le unghie e con i denti per la propria felicità e realizzazione personale.
Con Dungeon di A.I. Cudil invece entriamo nell’ambiente dei club BDSM. Il racconto narra infatti le vicende di un gruppo di donne che decidono di mettersi in società e aprire un club esclusivo a Parigi. Questo è stato forse il racconto che mi è piaciuto meno, un po’ per gusto personale (il tema trattato non è tra i miei preferiti), un po’ perché ho avuto difficoltà a entrare nella storia: troppi i personaggi, tra sottomessi e dominanti, ciascuno con un proprio vissuto, probabilmente ben conosciuto a chi ha seguito la serie Six Senses, ma un po’ confusionario per chi li incontra per la prima volta. Vi ho trovato anche troppi refusi. Tuttavia, lo stile dell’autrice – refusi a parte – mi è parso molto buono. Sono convinta che il racconto possa essere maggiormente apprezzato da chi ama le storie incentrate sul BDSM, quindi non mi sento di sconsigliarlo.
S.M. May, con A volte la morte morde, ci regala invece un godibilissimo racconto Urban-Fantasy. Nonostante il fatto che io non ami molto il genere, devo dire che l’autrice mi ha conquistata con il suo umorismo e la sua ironia, strappandomi più di una risata. Ho adorato i suoi demoni e ho trovato Clemenza, la protagonista, davvero adorabile. Il racconto poi è originale, senza punti morti o noiosi, e si legge che è un piacere. Provare per credere. Impossibile non lasciarsi conquistare dallo stile dell’autrice e da lord Barron – detto il Gobbo – indimenticabile nella sua bruttezza demoniaca, ma anche tanto, tanto sexy.
Ne Il mio segreto di Giulia Borgato, affrontiamo il tema dell’infedeltà coniugale. La protagonista, Viviana, conosce infatti un uomo molto affascinante, durante un corso di aggiornamento, e ne rimane intrigata al punto da non riuscire a resistergli, intrecciando con lui una relazione extraconiugale. Argomento molto attuale che fa riflettere. Quante sono le donne trascurate dai propri mariti, alla disperata ricerca di qualcuno che le faccia sentire amate e desiderate? Viviana rientra al cento per cento in questa categoria. Impossibile non provare empatia per questo personaggio e per il desiderio che nutre di sfuggire alle catene che si è costruita con le proprie mani, lasciando che altri decidessero per lei. Ho trovato questo racconto molto coinvolgente: ci si lascia prendere dalla storia di Viviana e Fabrizio, al punto da dimenticare ogni altra cosa. Devo solo tirare le orecchie all’autrice per aver troncato a metà una scena, quella del primo bacio tra i protagonisti. Manca infatti tutta la prima parte, una dimenticanza presumo. Forse il brano non è stato riletto, mi auguro tuttavia che qualcuno glielo abbia fatto notare e che lei sia corsa ai ripari, perché la scena comincia dal punto in cui i due si salutano, e si intuisce soltanto che c’è stato quel bacio, ma non riusciamo ad assaporarlo.
L’ultimo racconto, Strage di cuori, è quello di Ledra. Si tratta in realtà di uno spin-off tra due serie, quella dei Piloti e quella dei Bacigalupi. Da subito mi ha colpita l’ambientazione, molto, ma molto originale: niente di meno che la Danimarca! Peccato che la protagonista appaia come una donna infantile e viziata, tutta un “voglio questo” e “voglio quello”. Impossibile provare simpatia per lei e per le sue continue richieste assurde, tipo: “Devi trovarmi un fidanzato figo” oppure “Devi trovarmi un fidanzato danese”. Avrei voluto strozzarla, giuro! E magari risponderle: “Ma trovatelo da sola!”. A parte questo, la lettura è scorrevole e anche divertente. Consigliato a chi vuole trascorrere qualche ora in totale relax.









LE AUTRICI
Christiana V. pseudonimo di Cristiana Verazzo, classe 1972, nasce ad Albenga e vive ad Aversa in provincia di Caserta. Sposata e madre di un bambino autistico di 12 anni, ha trovato nella scrittura la giusta valvola di sfogo per i propri eccessi emotivi. Nasce così nel 2011 l’urban fantasy Il Sigillo di Ametista, seguito nel 2012 dalla seconda parte della saga dei mezzoumani L’Enigma dell’Opale. Nel maggio 2014 esce Blood Catcher, paranormal erotico di grande successo. Il 21 marzo 2016 esce il primo romance contemporaneo Crudele come il sole.

A.I. Cudil vive a Venezia e ha esordito come selfpublisher nel gennaio del 2012 con il romanzo erotico “La sindrome di Rubens”.  Rue de Castiglione è il romanzo che narra le vicende del Six Senses Spa ed era stato messo on line nel settembre 2013. I suoi diritti sono stati acquisisti da Giunti Editore che lo pubblica nel settembre 2014 completamente rivisto e con il nuovo titolo “Solo il tuo sapore”. La serie prosegue nel 2015 con il racconto gratuito “Solo un assaggio”(Six Senses Series #1.5) e il romanzo “Solo la tua voce” (Six Senses Series #2) edito di nuovo da Giunti Editore. Nel gennaio 2016 è uscito il romanzo breve “Solo un sussurro” (spin off Six Senses Series #2,5).

S.M. May vive nel nord-est d’Italia, cercando di trovare il giusto equilibrio tra lavoro, famiglia, letture e scrittura. Alcune cose le riescono bene, altre meno. Però tutte sono fatte con passione. Potete seguirla sulla sua pagina Facebook (S.M. May) oppure scrivere a sm.may.books@gmail.com. Altre pubblicazioni: GOOD REFERENCES e NUVOLE (con Triskell Edizioni); ADDIO E’ SOLO UNA PAROLA (con Rizzoli – You Feel); la serie Lara Haralds – The Strange Matchmaker che comprende gli episodi CAMBIO GOMME, NEVE FRESCA, GHIACCIO SALATO e DOPPIO VELO; SECRET FUNDING; IL SANGUE NON E’ ACQUA; LE VIAGGIATRICI D’INVERNO (self-published).

Giulia Borgato si è laureata in Lettere con indirizzo Storia del teatro e dello spettacolo. Dopo la laurea ha iniziato a lavorare nelle biblioteche dell’Università di Padova e per sette anni è stata catalogatrice per le 16 biblioteche del Bacino bibliografico della Saccisica e del Conselvano. Attualmente è responsabile della biblioteca di Polverara. Nel 2012 è entrata a far parte del progetto Helas Maur che ha dato origine a un’antologia composta da 5 racconti sugli elementi dal titolo Elements Tales, pubblicata nel 2013. Sempre nel 2013 ho pubblicato in digitale Il poema di Antenore, racconto fantasy-mitologico. A maggio del 2014 è uscito il mio primo romanzo Accanto a un angelo, un urban fantasy ambientato a Padova e a giugno 2015 Sei parte di me, un romance contemporaneo.

Ledra ha  pubblicato Delos Digital il racconto Il Ladro, per la collana Senza Sfumature, l’antologia I colori dell’eros nella collana Odissea Digital e L’abete perfetto e Il bigamo per la collana Passioni romantiche. Con Alcheringa edizioni è uscito il cartaceo Foulard e… vecchi merletti. Come Indie è uscito Puzzle di cuori, primo volume della serie I Piloti. Con lo pseudonimo Ledra Loi ha scritto, a quattro mani, Il cielo è sempre più rosa collana Youfeel Rizzoli. Alcuni suoi racconti sono comparsi in riviste, antologie e blog.

*****
TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTA RACCOLTA? L'HAI GIA' LETTA? QUALI RACCONTI HAI PREFERITO? LASCIA I TUOI COMMENTI.


Summer in Love : " CEDRO ROSSO" (Prequel di Paradise Valley) di Patrizia Ines Roggero


OGGI E' L'ULTIMO APPUNTAMENTO CON I RACCONTI ROMANTICI DI SUMMER IN LOVE 2016 CHE CI HANNO ACCOMPAGNATO PER TUTTO AGOSTO. VI RINGRAZIAMO PER AVERLI LETTI, APPREZZATI E COMMENTATI IN TANTE. QUESTO ULTIMO RACCONTO, CEDRO ROSSO E' STATO PENSATO DA PATRIZIA INES ROGGERO COME IDEALE PREQUEL A UNA SUA TRILOGIA AMBIENTATA NEL WEST AMERICANO DI FINE OTTOCENTO... BUONA LETTURA!


Il fumo della pipa sacra scese per la gola e gli invase i polmoni, dolce nella sua miscela di tabacco e cortecce. Si sforzò di non tossire, ma fu inutile e non gli sfuggì l’accenno di sorriso che spuntò sul viso rugoso di Nuvola Rossa. Albert ne osservò il petto glabro segnato dalle cicatrici lasciate dalle battaglie e dai rituali, e si domandò cosa mai avessero visto quei piccoli occhi a mandorla, da quando i bianchi avevano iniziato a riversarsi nelle terre dei Lakota.
Non c’era quiete sul volto del capo, solo determinazione e fierezza.
«Passa la pipa, ragazzo.» La voce di suo padre gli fece distogliere lo sguardo da quello dell’indiano. «Ti sei incantato?»
«No, eccola» rispose, nel porgergli il calumet. Con fastidio, notò il fare divertito dei Lakota, dovevano pensare che quel giorno avesse la testa tra le nuvole. E l’aveva in effetti, da quando i suoi occhi si erano posati sulla ragazza giunta all’accampamento alcuni giorni prima. Non ne conosceva il nome, né sapeva chi fosse, ma non vedeva l’ora di lasciare il tipì del capo per andarla a cercare e perdersi ancora nel suo sguardo sensuale.
Quegli occhi scuri dal taglio esotico, la pelle ambrata, le lunghe trecce corvine… nessuna gli era mai parsa bella quanto lei.
«Vorrei uscire, posso?» domandò al capo Oglala nella lingua dei nativi. In risposta ricevette solo un cenno di assenso che ricambiò con un sorriso prima di lasciare il tipì.
L’aria tiepida del primo pomeriggio gli scompigliò i capelli, sgranchì le gambe, provate per averle tenute incrociate tanto a lungo, e drizzò le orecchie nel cogliere il vociare delle donne provenire dal fiume. Cauto si guardò attorno: non c’era nessuno nei paraggi, e si diresse verso la macchia d’alberi lambita dalle acque. Non osava immaginare quale punizione avrebbe subito se lo avessero sorpreso a spiare le ragazze intente a fare il bagno, ma non ebbe nemmeno il tempo di pensarci, che già se ne stava nascosto dietro un albero con gli occhi incollati al corpo ambrato della ragazza rea d’avergli rapito il cuore.
I capelli lisci e neri le sfioravano le natiche sode celate appena dall’acqua. Lasciò scivolare lo sguardo sul profilo sensuale, il bel seno baciato dal sole, i capezzoli scuri, le curve armoniose... Deglutì a vuoto, rapito dall’eccitazione dei sensi, dalla voglia di udirne la voce, di conoscerne il nome.
«Ti dovrei prendere a legnate per averti sorpreso a spiare le ragazze!» tuonò la voce della matrigna alle sue spalle.
«Non stavo spiando.» L’inutile bugia gli costò uno scappellotto sulla testa. Sungleska però pareva più divertita che arrabbiata.
«Se ti avesse scoperto uno degli uomini, avresti passato dei guai. Sei un bianco, ricordatelo; anche se sei il figlio di mio marito, nessuno di loro sarebbe felice di vederti ronzare attorno alle loro donne.»
La matrigna fece per andarsene, ma lui la trattenne per un braccio.
«Io la voglio conoscere...»
«Conosci già tutte le ragazze dell’accampamento e nessuna è interessata a te.»
«Non conosco lei» insistette, nell’indicare la sola ancora in acqua.
«Chi, Ha-Te-Wi?» Sungleska scosse la testa e si lasciò andare a una risata colma di rassegnazione. «Suo padre ha in mente un matrimonio con uno dei guerrieri, non certo con il figlio di un colono. Mi dispiace, Albert, sarà meglio che tu faccia come tuo fratello: fai venire una moglie bianca da una delle vostre città e accontentati di quella.»
«Non mi accontenterò di avere un corpo con il quale sfogarmi di tanto in tanto. Io sposerò la donna che desidero, quella che potrò davvero amare.» Le rivolse uno sguardo supplicante. «Mi aiuterai a conoscerla? Dopotutto tu hai sposato un bianco.»
Il modo in cui lei sbuffò gli fece intendere di aver colpito nel segno.
«E va bene. Stasera inviterò lei e suo padre nella nostra tenda.» Liberò il braccio dalla presa in cui lui ancora la teneva e gli rivolse un’occhiataccia. «Quando ho sposato Nathan, ero vedova con due figlie piccole e mio padre non si oppose, altrimenti sarei andata in moglie a un Lakota.»
«E saresti stata più felice?»
«Che sciocchezze! Amo tuo padre e voi ragazzi. Ti ho cresciuto fin dalla culla, sei un figlio per me e non voglio vederti soffrire per una donna che ti rifiuterà.»
«E tu sei la sola madre che ho conosciuto.» Le stampò un bacio sulla guancia. Per lui era fin troppo facile far breccia nel cuore di Sungleska. «Mi hai insegnato tutto ciò che so su questa gente e le loro usanze, parlo il Lakota tanto quanto Nuvola Rossa, sono certo che il padre di Ha-Te-Wi mi apprezzerà... e anche lei. Non sono cieco, vedo come mi guarda.»
«Lo spero per te. Lo sai, Wambli Sapa non è un uomo che si conquista facilmente.»
Forse non lo era, si disse, caparbio, ma lui ci sarebbe riuscito.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO RACCONTO



QUESTO E' L'ULTIMO RACCONTO DI SUMMER IN LOVE 2016... NEI PROSSIMI GIORNI  VI CHIEDEREMO DI VOTARE I RACCONTI CHE VI SONO PIACIUTI DI PIU' PER ELEGGERE IL RACCONTO PREFERITO DALLE LETTRICI. PERCIO' AVETE ANCORA UN PO' DI TEMPO PER LEGGERLI TUTTI E VOTARE...

Ricordate di commentare i racconti, libri a sorpresa in palio per voia fine votazione!


IL CONTRATTO ( The Campus Series #1) di Elle Kennedy (Newton Campton)-> Recensione

IL CONTRATTO
Autrice: Elle Kennedy
Titolo originale: The Deal
Genere:  New Adult
Ambientazione: Massachusetts ? (USA)
Pubbl. originale: Elle Kennedy, febbraio 2015, pp.342
Pubblic. Italiana: Newton Compton, 5 agosto 2016, pp. 385
Parte di una serie: 1° Off-Campus Series
Livello sensualitàALTO
Disponibile in ebook? Sì, €4,99

TRAMA: Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare?
Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…

I never expected her. Sometimes people sneak up on you and suddenly you don’t know you ever lived without them.
*Recensione basata sulla lettura del libro in originale.
Mi auguro che la Newton abbia fatto un buon lavoro con la traduzione di questo libro (meglio che con la copertina, che non mi piace gran che) perchè IL CONTRATTO è proprio un bell'esempio del genere N/A con tutte le cose giuste al posto giusto, non una virgola in più o in meno. Mi sono molto divertita a leggerlo. 
Avete presente quei film romantici americani che hanno come protagonisti giovani universitari? Questo libro potrebbe essere la sceneggiatura di uno di quei film: c'è la ragazza carina e studiosa non particolarmente in vista e nei 'giri giusti' che spasima di lontano per il bel giocatore di football, c'è lo sportivo figo che spezza cuori e che rimorchia a ripetizione, ci sono le feste dove la birra scorre a fiumi e i mal di testa del giorno dopo, ci sono i dormitori del college, le confraternite, gli esami di fine corso, gli studenti al primo anno che ancora non si sono ambientati e quelli  degli ultimi anni che si sono più che ambientati e si godono a pieno la vita universitaria. Non a caso  l'autrice ha scelto di chiamare questa serie, off-campus, riferendosi al fatto che il gruppo di protagonisti ha un appartamento all'esterno del campus universitario, come capita  agli studenti più anziani nelle università americane, ma in italiano la serie è diventata tout court 'The Campus Series', per cui il riferimento all' off si è perso per strada, amen.
I protagonisti  sono tutti studenti della Briar University (università fittizia che si capisce essere non molto distante da Boston) e  giocano a hockey per la squadra universitaria. Sono anche tutti dei gran fighi, inutile dirlo, particolarmente adorati e riveriti dalla componente femminile del campus. A Briar però, diversamente da altre università, anche gli sportivi devono guadagnarsi con lo studio il posto in squadra. Quando Garrett Graham, scopre di non aver passato un esame di filosofia etica a fine semestre, teme che il brutto voto abbia ricadute sulla sua presenza in squadra e sa di dover passare a tutti i costi l'esame di riparazione. Se solo la nuova docente non fosse così strana e pretenziosa...non si capisce cosa voglia... unica soluzione farsi aiutare da uno dei pochi che quell'esame l'ha passato... ed ecco che Hannah Wells entra all'improvviso nella vita di Garrett. Sarà lei ad aiutarlo a passare l'esame, costi quello che costi.
Hannah conosce Garrett Graham di fama e di vista, per averlo incrociato a lezione. Bel ragazzo troppo sicuro di sè, per giunta capitano della squadra di hockey, non c'è ragazza a Briar che non vorrebbe uscirci. Ma non lei. Lei al fascino sbruffone di Garrett preferisce di gran lunga quello di Justin, nuovo arrivato nella squadra di football, che lei adora di lontano perchè non ha mai avuto il coraggio di avvicinarlo. Questo perchè una brutta esperienza nel suo passato l'ha resa molto guardinga nei confronti degli uomini e perchè prima di tutto il suo interesse è diretto allo studio. Hannah è una studentessa di musica e canto, al momento completamente concentrata sul suo duetto canoro per il prossimo spettacolo della facoltà di musica che potrebbe farle ottenere, se vinto, le spese universitarie pagate per il semestre. Anche in questo Hannah e Garrett sono apparentemente distanti, lui è figlio di un ex campione di hockey di gran fama, non ha problemi economici, può viversi senza pensieri la sua vita universitaria, mentre Hannah ha alle spalle una famiglia che la ama e l'ha sempre sostenuta, anche nei momenti più bui, ma che non è abbiente e la sua permanenza a Briar dipende dalla sua borsa di studio, dai suoi buoni voti e dal suo lavoretto saltuario come cameriera in un caffè della zona. Perchè dovrebbe prendersi anche l'incombenza di aiutare nello studio un jock egocentrico e insopportabile? 
La motivazione gliela dà Garrett una volta scoperto per caso il suo debole: l'aiuterà a farsi notare da Justin se lei l'aiuterà a superare l'esame. Come dire no all'occasione di entrare nelle grazie del ragazzo dei suoi sogni? Hannah accetta il patto, ignara che non sarà Justin che  il destino ha in serbo per lei. Aiutando Garrett nello studio, infatti, la ragazza si accorgerà di avere a che fare con una persona molto diversa da quello che pensava, e  a poco a poco, conoscendosi in modo spontaneo, non avendo inizialmente mire sentimental/sessuali l'uno sull'altra, i due scopriranno di stare bene insieme, superando i pregiudizi iniziali  fino ad arrivare a un punto in cui l'amicizia si trasformerà in qualcosa di molto più forte ed esclusivo e in cui la reciproca attrazione sarà irresistibile. Allora Garrett sentirà che il suo non volere storie serie che lo distolgano dall'hockey non sarà più un diktat così categorico, mentre Hannah capirà la differenza fra un'infatuazione e un amore basato su un vero rapporto di stima/tenerezza/comprensione/ fiducia reciproche  a cui abbandonarsi senza paura. Non sarà però tutto rosa e fiori quello che Hannah e Garrett dovranno affrontare in questa storia (non approfondisco per lasciarvelo scoprire da sole), ma anche in questo caso sarà proprio l'amore alla fine a dare a entrambi la forza di cambiare e voltare pagina

A guardar bene, non c'è niente di particolarmente nuovo in questo romanzo, ci sono situazioni e problematiche già lette e rilette in altri N/A, ma qui il già conosciuto è trattato con mano sicura e senza sbavature.  Con abilità non certo da novellina (perchè questo è solo apparentemente un romanzo di semplice scrittura) la Kennedy riesce a gestire i tanti elementi della storia  con buon equilibrio, e pur essendo il primo libro di una serie, riesce a presentare tutti i personaggi, a metterne in luc ele potenzialità  senza per questo mettere in ombra i suoi protagonisti. La vicenda è raccontata al presente , in prima persona, con un' alternanza di punto di vista fra i protagonisti, con convincenti cambi di registro. I dialoghi non sono scontati e ci sono diversi scambi di battute davvero divertenti. Le caratterizzazioni sono curate e a ogni personaggio secondario è dedicato uno spazio, se pur piccolo, che aiuta a focalizzarne meglio la personalità. Unico neo, forse, è che certe situazioni e certe problematiche anche pesanti affrontate nel romanzo sono trattate in modo un po' superficiale, ma approfondirle meglio avrebbe probabilmente significato scrivere un altro tipo di storia, un altro tipo di romanzo.
Così com'è IL CONTRATTO è un libro leggero ma non sciocco, una storia ben scritta e veramente godibile fino all'ultima pagina, indipendentemente dall'età del lettore.
Elle Kennedy è stata davvero una bella scoperta e il New Adult, quando nelle mani giuste, si sta confermando genere piacevolissimo anche per chi ventenne non è più. 




THE CAMPUS SERIES
1. The Deal (2015) - Ed.italiana: IL CONTRATTO, Newton Compton, agosto 2016 - Garrett e Hannah
2. The Mistake (2015) - Logan e Grace
3. The Score (2016)
Dean e Allie
4. The Goal (2016)- Tucker e Sabrina

L'AUTRICE
Elle Kennedy è cresciuta a Toronto, Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso qual tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante.

VISITA IL SUO SITO:
 http://www.ellekennedy.com/


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!

GUARDA IL VIDEO DEL BLOG!