LA MAGIA DI UN INCONTRO di Mary Balogh (Mondadori)

NEI ROMANZI MONDADORI DI NOVEMBRE TORNA MARY BALOGH, LA REGINA DEL ROMANCE STORICO, CON UN NUOVO CAPITOLO DELLA SERIE WESTCOTT. PIERA L'HA LETTO PER NOI. 

Autrice: Mary Balogh
Titolo originaleSomeone to Wed
Traduttrice: Dianna Fonticoli
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra/Londra, epoca Regency
Pubbl. originale: Berkley, 2017, pp.402
Pubb. italiana: Mondadori, coll. Classic, nr.1192, novembre 2019,  pp.306
Parte di una serie: 3° serie “Wescott” 
Livello di sensualitàBASSO
Disponibile in e-book a € 2,99 

TRAMA: Invitato a prendere il tè da Wren Heyden, proprietaria di una tenuta poco distante dalla sua, Alexander Westcott, conte di Riverdale, scopre con stupore di essere l'unico ospite, ed è ancora più stupito quando la giovane gli propone di sposarla. Wren è ricca e benché fino a quel momento abbia sempre vissuto come un'eremita a causa di una voglia che le deturpa il volto, ora desidera farsi una famiglia. Alex invece ha ereditato Brambledean Court, ma non ha i mezzi per ristrutturarla. Non sanno che il destino ha in serbo per loro la più magica delle sorprese...


Proseguendo con le vicende della famiglia Westcott, troviamo in questo nuovo volume della saga scritta da Mary Balogh, il conte di Riverdale, Alexander, che mentre è nella tenuta di Brambledean Court per capire come si possa rimetterla in sesto e farla diventare produttiva, riceve un invito dalla vicina di casa, la signorina Wren Heyden.
Con meraviglia, dopo che si è reso conto di essere l'unico ospite per il tè, riceve una proposta di matrimonio abbastanza inaspettata dalla padrona di casa.
La donna ha una voglia sulla guancia sinistra a causa della quale si è isolata e non frequenta nessuno. Rimasta sola ha deciso che si vuole comprare un marito a cui darà parte della sua ricchezza e da cui, si spera, avrà la possibilità di una famiglia e dei figli e la cosa le appare piuttosto urgente poiché è alla soglia dei trent'anni.
E' arrivata a proporlo a Riverdale perchè sa che lui ha problemi economici avendo ereditato proprietà poco curate, e pensa che possa accettare lo scambio, cioè un matrimonio d'affari. Se riuscirà a sopportare la vista della  menomazione da cui è colpita e che non le permette una normale vita sociale senza provare troppo ribrezzo, allora forse il denaro compenserà una moglie non all'altezza della società.
Alex le chiede qualche giorno per riflettere...anche lui sa di dover fare in fretta a scegliersi una moglie avendo superato i trent'anni e avendo bisogno di un'ereditiera senza troppo pretese tranne quella per il titolo nobiliare. Mentre pensa seriamente alla cosa, arrivano a Brambledean Court sua madre  e sua sorella alle quali presenta Wren che però si vergogna din ciò che ha fatto e ritira l'offerta.
Passa qualche settimana e i due si incontrano casualmente a Londra e riprendono a parlare del matrimonio che naturalmente coinvolgerà, tutta la variegata e benevolmente partecipe, famiglia Westcott.
A questo punto ritroviamo  i personaggi incontrati precedentemente scopriamo il passato di Wren che nessuno conosce e che introduce un' altra bella persona a cui spero l'autrice lo prenda in considerazione come un possibile futuro protagonista.
In questo romanzo, che mi è piaciuto più del precedente, ritroviamo i temi cari alla Balogh sempre espressi con quella leggerezza di stile che le è caratteristica.
C'è la coscienza del proprio dovere magari a scapito della libertà di scelta, l'amore per la famiglia per chi è cresciuto da solo, il desiderio di un affetto pacato ma sincero, la meraviglia nel trovare amicizie dopo la solitudine auto-imposta ma  detestata, la scoperta che l'amore sa arrivare fuori dai soliti schemi, la cattiveria di una società che guarda solo all'apparenza, la solidarietà tra chi ha a cuore il bene famigliare e purtroppo l'infelicità per le guerre che costringono, chi le combatte personalmente o di riflesso, a maturare e a cambiare il futuro.
Ci sono i personaggi che hanno paura di mostrare i sentimenti più profondi e che si muovono in punta di piedi, esitano a parlare dei loro drammi perchè si vergognano delle loro “debolezze”, quasi chiedono scusa se si sentono troppo felici e si stupiscono quando nessuno li condanna ma anzi li esorta ad aprirsi!
...”Wren si svegliò lentamente da un sonno profondo. Era comoda, al calduccio, ed era giorno.-Che ore sono?-  Domandò alzando la testa, senza controllare se  Alex fosse sveglio.-Piuttosto tardi- rispose Alex- per la felicità dei domestici  e dei parenti. Va bene così.-Per salvare le apparenze?-Forse il motivo è meno futile,  non trovi?Ti voglio bene le aveva detto la sera prima.. ti proteggerò  Te lo prometto.”
Insomma una buona storia addirittura con qualche scena più osé del solito!






****
LA SERIE WESTCOTT
1. Someone to Love (2016) - 
ed. italiana: QUALCUNO DA AMARE, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, gennaio 2019 - Anna Snow e Avery Archer, duca di Avery - Leggi QUI la ns. recensione
2. Someone to Hold (2017) - 
 ed. italiana: LA MAGIA DI UN ABBRACCIO, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, luglio 2019 - Camille Westcott e Joel Cunningham -Leggi QUI la ns. recensione
3. Someone to Wed (2017) - Alexander Westcott, conte di Riverdale e Wren Riverdale
4. Someone to Care (2018) - Viola Kingsley e Marcell Lamarr, marchese di Dorchester
5. Someone to Trust (2018) - Elizabeth Overfield e Colin Hendrich, Lord Hodges
6. Someone to Honour (2019) - 
Abigail Westcott e Gilbert Bennington
7. Someone to Remember (2019) - prossima pubblicazione - Matilda Westcott e Charles Sawyer, Visconte di Dickson

****
CHI È L'AUTRICE
Mary Balogh, una delle più acclamate e premiate autrici contemporanee del genere storico/regency, è nata a Swansea, nel Galles, terra di mare e montagne,canzoni e leggende. Un bagaglio di emozioni che l'autrice ha portato con sè quando decise di trasferirsi in Canada con un contratto di tre mesi come insegnante. Quella che doveva essere un'esperienza temporanea si è però trasformata in una nuova vita, perchè in Canada Mary ha incontrato Robert che ha sposato e con il quale ha avuto tre figli. In Canada Mary ha anche iniziato la sua carriera di scrittrice, pur continuando a fare l'insegnante a tempo pieno. Il suo primo successo, A Masked Deception, scritto a mano nei ritagli di tempo sul tavolo della cucina, uscì nel 1985 e vinse in quell'anno il premio della rivista Romantic Times come miglior opera prima nel genere regency. Molti romanzi e racconti hanno seguito negli anni quel primo successo e oggi Mary Balogh è una scrittrice romance a tempo pieno e ogni suo libro è atteso con impazienza da milioni di fedeli lettrici in tutto il mondo.
VISITA IL SUO SITO: 
http://www.marybalogh.com/

VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE?  CONDIVIDETE IL NOSTRO GIUDIZIO?
Grazie se vorrai condividere il link a questa recensione sulle tue pagine social.



2 commenti:

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!