IL BARONE SCALPELLINO di Lyn Stone (Mondadori)

Autrice: Lyn Stone
Titolo Originale: The Scot
Traduttrice: Anna Polo
Genere: Storico
Ambientazione: Scozia, 1856
Pubb. originale: Harlequin Books, 2003, pp 304
Pubb.italiana: Harper Collins, maggio 2015pp. 218
Livello sensualità : MEDIO
Parte di una serie: No
Disponibile in ebook a € 5,99

TRAMA:  Scozia, 1856 - Ogni sei mesi, per ripagare i debiti contratti dal padre e prendersi cura della gente del suo clan, James Garrow, barone di Galioch, lascia la sua tenuta nelle Highlands e si trasferisce a Edimburgo a lavorare come scalpellino. Un giorno gli capita per caso di udire due loschi figuri complottare per uccidere il suo vicino, lord Eastonby, e la di lui figlia, una ragazza bellissima ma con un carattere infernale. Dopo aver rivelato al conte il complotto ordito ai suoi danni, James rifiuta qualsiasi ricompensa per il servigio reso chiedendogli solo di prendersi maggior cura della sua tenuta, Drevers, e delle persone che ci vivono. Con suo sommo stupore lord Eastonby gli propone a sua volta un affare che lui non può rifiutare: sposare la focosa Susanna e con lei prendersi anche Drevers. Convinta di aver trovato un sempliciotto da manovrare a proprio piacere, Susanna accetta, ma una volta arrivata nelle Highlands...


Curiosità, ecco ciò che mi ha spinto all’acquisto di questo romance di Lyn Stone dal titolo “IL BARONE SCALPELLINO” ambientato in Scozia alla metà del 1800.
La sua lettura è stata una piacevole sorpresa.
Lo  scalpellino che scopriremo essere anche un artista, è  James Garrow, barone di Galioch (che piacere leggere questi nomi scozzesi!), che mentre a Edimburgo si sta rifocillando nella Locanda Del Maiale  Da Tartufi, ascolta un piano per eliminare il proprietario terriero suo vicino il conte di Drevers, Lord Eastonby e la figlia, bella ma ingestibile.
Quando avvisa il Lord senza esigere alcunché come ricompensa, questi gli fa una strana proposta:
“Vi cederò tutti i diritti su Devers, se acconsentirete a sposare mia figlia Susanna.” 
La bella Susanna, paladina dei diritti delle donne, avendo un po’ esagerato nella sua campagna propagandistica, si era dovuta allontanare da Londra perché la società l’aveva messa al bando.
Quando conosce il barone, pur con una punta di ansietà per il fatto che è scozzese e che tutti le hanno detto quanto questo sia un popolo incivile, pensa di poterlo manovrare a suo piacere giovandosi anche del fatto che il futuro coniuge, per pagare debiti contratti dal suo defunto padre, per sei mesi all’anno lavori a Edimburgo come scalpellino.
Ma James non è così manovrabile e Susanna non ha tutta questa conoscenza della vita come invece lei pensa. Però Susanna è anche curiosa e trovando una statuetta scolpita dal marito, la fa valutare da un esperto credendo di fare una cosa gradita al consorte. Ma un fatto imprevisto le impedisce di riavere indietro la piccola scultura.
Dopo le nozze, finalmente i due giovani partono per Galioch dove iniziano la loro vita come coppia, non senza difficoltà. Lascio a chi leggerà le varie sorprese che li attendono lungo la strada e una volta arrivati nelle Highlands. Dirò solo che dopo aver finalmente consumato il matrimonio, Susanna che ignora tutto del sesso e pensa già di essere in attesa di un bambino e pertanto di non dover più avere rapporti col marito, risponde ad una sua domanda in questo strano modo:
….”Quanto…quanto spesso vuoi che lo facciamo?”chiese diretta.
“Tu cosa vorresti, Suz?
Lei aggrottò la fronte, concentrandosi a riflettere, poi gli rivolse un sorriso incerto.
“Ogni tre anni ti andrebbe bene?”
…..”Tre anni andranno benissimo!”ringhiò.
Poi uscì a grandi passi, diretto in cantina…”
Ricordate la statuetta lasciata a Edimburgo? Bene, quella diventerà la prima di altre che faranno del barone non più uno scalpellino ma un esperto scultore di piccole statue. E proprio a Edimburgo Susanna scoprirà anche cosa si intende per “Lettere francesi”.
Come ho detto prima, questo romanzo mi ha divertito e anche un po’ stupita proprio per l’ignoranza in cui venivano tenute le ragazze su argomenti che in fin dei conti le riguardavano da vicino.
L’autrice ha saputo approfondire i protagonisti e ha dato loro una bella intensità di sentimenti. Ben descritta l’ambientazione e gli usi dei locali.
Il romanzo non è mai noioso, anzi, a tratti cercavo di procedere più velocemente nella lettura perchè mi incuriosiva ciò che stava succedendo.
E’ un racconto ben sviluppato in ogni sua parte ed anche il finale è piacevolmente completo e tutta la storia non è solo rosa ma ha anche un filone di giallo che arricchisce la vicenda.




USCITE RECENTI DI LYN STONE IN ITALIANO

LA SPOSA VENUTA DAL NORD
Scozia, 1335 - Il matrimonio concordato tra Robert MacBain e Mairi MacInnes inizia e prosegue con un terribile malinteso. Robert, che è affetto da sordità, ha messo come condizione alle nozze che lei ne venga informata, ma non tarda a scoprire che ne è completamente all'oscuro. Decide però di non rivelarglielo finché non saranno giunti al castello, dove avrà modo di dimostrarle meglio che è un uomo valido sotto tutti gli aspetti. A Baincroft, purtroppo, lo attende una situazione che genera altri equivoci e incidenti oltremodo spiacevoli. Mairi, che sospetta da tempo la verità, si convince sempre di più che il suo taciturno marito non ricambi i suoi sentimenti. Ma chi ha mai detto che l'amore abbia bisogno di parole per trionfare? Ti interessa questo libro?Lo puoi trovare QUI.


LA FUGA DI LADY GRACE
Inghilterra, 1815 - Alla morte del conte suo padre, Grace si ritrova sotto la tutela di uno zio avido e crudele. Così, quando riceve un'inaspettata proposta di matrimonio non esita ad accettare, anche se ha incontrato il promesso sposo, il Capitano Caine Morleigh, soltanto una volta. Durante il viaggio verso la tenuta in cui si terranno le nozze, tuttavia, la carrozza viene assalita e una delle sue due compagne viene uccisa perché erroneamente scambiata per lei. Senza perdersi d'animo, Grace prende in mano la situazione e riesce ad arrivare a destinazione sana e salva, ma non può fare a meno di porsi delle domande. Perché il bandito voleva uccidere la donna di Morleigh? E chi è in realtà l'uomo che ha accettato tanto frettolosamente di sposare? Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

LA FIGLIA DEL VICARIO
Inghilterra, 1856 - Sette anni prima Lord Nicholas Hollander era partito per l'India lasciando Emily Lovenye, la figlia del vicario, con il cuore infranto e la reputazione compromessa. Ora è tornato, e corre voce che tenga segregato nel castello di Bournesea l'equipaggio della sua nave. Ansiosa di scoprire cosa sia successo all'amato fratello, imbarcato sul brigantino, Emily si introduce di nascosto nel maniero dove, a causa di un'epidemia di colera che ha contagiato i marinai, si trova suo malgrado obbligata a un lungo soggiorno forzato. Finita la quarantena, per salvare le apparenze è costretta ad accettare la proposta di matrimonio di Nicholas. Ma i dubbi sull'autenticità dei sentimenti del marito e una serie di misteriosi incidenti sembrano pregiudicare le sue speranze di felicità. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

MAGIA DI NATALE
3 ROMANZI IN 1 - Inghilterra, 1812 - 1818. Per i capitani Alexander Napier e Jeremiah Faulk, nonché per il Visconte Selwick, tre uomini affascinanti segnati nel corpo e nell'anima dalle guerre napoleoniche, le feste natalizie non sono certo una gioia, ma solo l'amaro ricordo di ciò che hanno perduto. Riusciranno tre giovani gentildonne incantevoli e coraggiose come Amalie, Ianthe e Sophia a restituire loro la felicità e a riaccendere la passione nei loro cuori inariditi?
Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.



*****
L'AUTRICE
Lyn Stone ha iniziato a pubblicare i suoi romance all'inizio degli anni '90, ma il suo amore per la scrittura è nata su banchi di scuola. Ha studiato arte e ha vissuto in Europa e visitato i luoghi di cui parla nei suoi romanzi, in particolare Inghilterra e Scozia. Lyn, originaria della Georgia, vive oggi con il marito in Nord Alabama, così può essere vicina ai suoi due figli e quattro nipoti.
VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK:
https://www.facebook.com/stonelyn


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie se condividerai il link di questa recensione sulle tue pagine social o la suggerirai agli amici.


1 commento:

  1. Che strano titolo questo libro...però la recensione mi ha intrigata, lo metto in nota per le mie prossime letture, grazie!
    Robby

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!