Christmas in Love 2016 : "PROMESSA DI NATALE" di Alexandra J.Forrest


IL NATALE E' PASSATO MA CHRISTMAS IN LOVE 2016 VI TERRA' COMPAGNIA CON LE SUE STORIE ROMANTICHE FINO ALLA FINE DELL'ANNO. OGGI VI REGALIAMO UN LUNGO RACCONTO DI ALEXANDRA J. FORREST CHE CON PROMESSA DI NATALE CI RICORDA CERTE ATMOSFERE DI C'E' POSTA PER TE ...RICORDATE LA PICCOLA LIBRAIA E L'IMPRENDITORE SENZA SCRUPOLI?... BUONA LETTURA!


«Allora, che fai a Natale?» chiede Jessica con espressione neutra, rigirando il cucchiaino nella tazza di tisana.
   Rifletto sulla domanda che potrebbe sembrare innocente, ma non lo è, e decido di tenermi sul vago. «Ancora nessun programma. E tu che fai?»
   «Passerò le feste coi miei ad Aspen, dove Kevin mi raggiungerà per festeggiare insieme l’anno nuovo.»
   Kevin è l’attuale fidanzato di Jessica, l’ultimo di una lunga lista di uomini entrati e usciti dalla sua vita alla velocità della luce, e se dovessi azzardare una previsione la loro storia ha già una data di scadenza.
   «Vuoi trascinare ad Aspen uno che detesta la montagna?»
   Jessica si agita sulla sedia. «Perché sei sempre così estrema? Kevin non ama la montagna, è vero, però ha accettato volentieri. Giuro che non l’ho costretto.»
   Non ne sono convinta, ma mi astengo dall’esprimere i miei dubbi e lei ne approfitta.
   «Pensi che lo lascerò come gli altri.» Assume un’aria afflitta e mi sento in dovere di negare ciò che considero ineluttabile.
   «Ma figurati! Tu e Kevin siete nati per stare assieme.» Forse ho esagerato un po’ e infatti mi guarda sospettosa.
   «Lo dici solo per consolarmi.»
   «Tu lo ami?»
   «Certo che lo amo.» Arrossisce come una sedicenne e provo una certa invidia. Lei ha conservato l’animo di un’adolescente e mi fa sentire più vecchia e cinica. Ho smesso di credere nell’amore dopo esserne stata ferita e delusa, e per difendermi ho eretto intorno a me solide barriere.
   «Soltanto questo ha importanza», affermo con la saggezza di una single col cuore spezzato.
   Incoraggiata, Jessica inizia a elencare tutti i pregi del suo innamorato come se già non li avessi sentiti decine di volte e non fossero gli stessi che attribuiva ai precedenti fidanzati. Sarebbe fin troppo facile fare dell’ironia se i suoi occhi non brillassero di genuino entusiasmo. Alla fine riesce a convincermi che Kevin è stato mandato da Dio sulla terra allo scopo di renderla felice, e chi sono io per affermare il contrario?
   Il tempo scorre e quando Jessica scende dalla sua nuvoletta rosa io sono ormai al limite della sopportazione, oltre a rischiare un’impennata di zuccheri nel sangue, ma la serata non è finita perché ci attende un film romantico e sdolcinato. Nella sala buia e poco affollata lei si commuove. Io fremo come un cavallo selvaggio finché, incapace di resistere oltre, trovo un pretesto per uscire.
   «Scusa, ma devo andare alla toilette.»
   Mi rifugio nell’atrio dove c’è gente in attesa. La multisala odora di patatine fritte, popcorn e hamburger. L’atmosfera gioiosa contrasta col mio stato d’animo funereo e me ne vado anche da lì. Fuori c’è un sentore di neve nell’aria fredda e intorno scintillano le luminarie natalizie. Accendo una sigaretta, ignorando il severo monito stampato sul pacchetto, e l’aspiro con una sorta di masochistica soddisfazione. Qualche passante mi osserva con malcelata curiosità, prima di allontanarsi frettoloso. Mi si stanno congelando i piedi e decido di rientrare. Probabilmente Jessica si starà chiedendo dove sono finita, fra torrenti di lacrime e soffiate di naso.
   «Il film non le piace?»
   Sussulto e mi giro di scatto. Lascio cadere la sigaretta fumata a metà sul marciapiede e sorrido. «Avevo solo bisogno d’aria», rispondo.
   I suoi occhi, di cui non riesco a definire il colore ma che sembrano verdi, sono attraversati da un guizzo divertito. «Se ha sentito il bisogno di uscire a fumare e respirare smog, vuol dire che il film non le piace proprio.»
   «Brillante deduzione, complimenti.»
   «Mi perdoni, non volevo farla arrabbiare.»
   «Lei si sopravvaluta, e la sua tattica d’abbordaggio è patetica.» Lo scanso e mi dirigo a lunghi passi verso le porte di cristallo del cinema. Torno nell’atrio e Jessica mi viene incontro.
   «Meno male che sei qui. Ti ho cercato alla toilette, ma non c’eri e mi sono preoccupata. Tutto bene?»
   «Certo, sono solo andata a prendere un po’ d’aria. Mi sentivo soffocare. Il film è finito?»
   «Non ancora.»
   «Allora torniamo in sala.» La prendo a braccetto, ma lei mi trattiene.
   «Chi era il tipo con cui ti ho visto parlare?»
   «Nessuno.»
   «Come nessuno? Un uomo così affascinante ti rivolge la parola e tu…niente?»
   Affascinante? Bé, forse un pochino. «Ti pare che dia confidenza ai tizi che mi abbordano per strada? Lo sai quanti serial killer circolano in questa città?»
   «Non aveva l’aspetto di un killer.»
   «Secondo te quelle persone vanno in giro con una scritta che le identifica?»
   «Insomma, Charlie, questa è paranoia!»
   La trascino nella sala. «La vuoi vedere la fine di questo film, o no?»

 PER CONTINUARE A LEGGERE
PROMESSA DI NATALE
CLICCA QUI


PARTECIPATE A CHRISTMAS IN LOVE 2016 CON I VOSTRI COMMENTI AI RACCONTI. A FINE RASSEGNA FRA CHI AVRA' COMMENTATO ESTRARREMO TANTI LIBRI A SORPRESA.


APPUNTAMENTO A DOMANI PER UN NUOVO RACCONTO INEDITO DI CHRISTMAS IN LOVE 2016 ...PASSATE PAROLA E NON MANCATE!





Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!