NEWS DALLA MONDADORI: PICCOLA RIVOLUZIONE FRA LE USCITE DEI ROMANZI DA EDICOLA



Comunicato conciso ma importante per le lettrici quello da poco apparso sulle pagine del sito dei Romanzi Mondadori. Dopo aver deciso di aumentare del 30% e passa il prezzo degli ebook (un euro di aumento!) adesso mettono anche nuovamente mano alle uscite del cartaceo, tagliandone alcune, eliminandone del tutto altre. Sì, cara redazione, abbiamo decisamente notato i cambiamenti apportati alle vostre collane! Possibile che le vendite siano così calate?


Care lettrici,
come avete avuto modo di constatare, negli ultimi tempi sono stati apportati alcuni cambiamenti alle nostre collane dell’edicola.
Nel contesto attuale, offrire un buon prodotto ai prezzi che fino ad oggi abbiamo cercato di mantenere pressoché invariati è diventato purtroppo molto complicato. Per questa ragione la Casa Editrice ha deciso di procedere a un adeguamento che ci allinea ai nostri principali competitor.
Allo stesso tempo, abbiamo scelto di ridurre il numero delle uscite, nella convinzione che sia utile concentrarci su meno titoli, destinando loro tutta la cura che meritano.
A partire da luglio, i Romanzi Classic, che escono in edicola nei mesi “dispari”, saranno tre anziché quattro.
I Romanzi Passione, in uscita nei mesi “pari”, saranno due anziché tre.
Anche la collana Emozioni cambierà fisionomia: al suo interno saranno pubblicati solo romance contemporanei, con cadenza di uno ogni due mesi (nei mesi “pari”).
Infine, per quest’anno abbiamo deciso di sospendere la pubblicazione dei supplementi Oro Super.
Le altre collane restano invariate.
Per chiarezza, trovate qui il calendario delle uscite aggiornato.
Si tratta di cambiamenti impegnativi, per voi lettrici e per l’Editore, ma necessari per continuare a garantirvi la qualità editoriale di sempre.
Saremo lieti di riprendere il dialogo sulle pagine del blog, approfondendo tutte le questioni che vi stanno a cuore.
La redazione

CALENDARIO USCITE DEI RM PER 
I PROSSIMI SEI MESI 

CI SEMBRA GIA' DI VEDERE LE VOSTRE FACCE...MA COME, GLI EMOZIONE CAMBIANO ANCORA? SOLO CONTEMPORANEI ??? E I CLASSIC ANCORA FALCIDIATI! ASPETTIAMO I VOSTRI COMMENTI SULL'ARGOMENTO!


17 commenti:

  1. Mi dispiace ma io ormai della Mondadori compro solo le autrici italiane e qualche altra ma già da qualche anno. Sinceramente, mi piaceva molto la collana Dark ma eliminata quella non ho comprato più come facevo un tempo (Avevo l'abbonamento alla collana Classic e prendevo gli Emozioni, Passione ed Extra Passion). Sinceramente, non mi piace nemmeno che i romanzi non siano integrali per tutti le collane, poi con l'aumento dei prezzi.... Mi dispiace, ma preferisco comprarli nelle edicole di località di mare o nei cestoni degli ipermercati a prezzi scontati. Quello che trovo, quello prendo. :(

    RispondiElimina
  2. E' una politica che non comprendo. Più sensatamente, avrei magari confinato alcune uscite unicamente in digitale, spingendo ulteriormente un mercato che è innegabilmente in espansione. Non posso e non voglio credere che la principale casa editrice italiana abbia problemi nell'acquisizione dei diritti... In ogni caso: aumenti (in maniera incomprensibile, ANCHE DEGLI ARRETRATI IN DIGITALE!! Ma che senso ha?)... ritardi delle uscite in digitale... taglio delle uscite... è un disastro. Ed è un grande peccato, perché parecchie cose delle più grandi scrittrici vengono pubblicate solo in questo tipo di uscite ("da edicola")... per poi trovare spazio (a prezzo maggiorato) nel canale delle librerie "ufficiali", solo raramente (vedi ad esempio Julie James, nei contemporanei, o qualcosa della Kleypas...).

    RispondiElimina
  3. Assurdo... Un'azienda privata che opera come il governo italiano: troppe spese?aumentiamo le tasse (in questo caso il prezzo dei libri/e-book); ancora troppe spese??pratichiamo dei tagli (in questo caso il numero di romanzi pubblicati)... Ma non ci lamentiamo tutti che l'operato della politica italiana non va bene?!? Peccato comunque: a rimetterci siamo sempre noi (in questo caso) lettrici!

    RispondiElimina
  4. Ma se anche il cartaceo avesse un costo eccessivo, perché non ripiegare sulla pubblicazione digitale di alcune collane?

    RispondiElimina
  5. Devo ammettere che avevo smesso di leggere da un po' di tempo (salvo alcune sporadiche autrici) i romance perché stanno diventando un insieme volgare di scene di sesso e poco più. Questa decisione della Mondadori, che essendo azienda privata deve evidentemente tagliare i costi per non andare in passivo, dimostra che non sono solo io a pensarla in questo modo e che la risposta della gente non ha dato loro ragione. Non credo però che alzare i prezzi sia una mossa giusta (in tempi di crisi dove non si compra il pane, uno si va a comprare il romance aumentato del 30%?). Io avrei fatto una politica in cui si alzava la qualità del prodotto.

    RispondiElimina
  6. colpire il digitale proprio non si comprende... posso ancora capire l'aumento di costo per il cartaceo, diciamo che qui ci sono costi effettivi da sostenere,
    ma per gli e-book, che, a mio avviso, sono il futuro dell'editoria (anche solo per una questione di ecologia) lo ritengo una mossa del tutto errata, porta ad una grossa contrazione delle vendite senz'altro.... che la scelta cada poi solo sui contemporanei è molto limitativo dei gusti dei lettori (anche se io non mi posso lamentare di ciò), ognuno ha le sue preferenze e se un genere non piace non viene acquistato, anche questo determinerà per forza una riduzione delle vendite.... certo il marketing della Mondadori avrà considerato tutte le variabili, ma a mio avviso non ne verrà fuori niente di buono. 1 euro in più sugli e-book è veramente un'esagerazione.

    RispondiElimina
  7. hanno aumentato i prezzi considerevolmente e diminuito il numero dei libri in uscita;
    la qualità invece è rimasta invariata (scadente); direi niente di nuovo sotto il sole! politiche commerciali ( e di vita) davvero poco lungimiranti, ma di cosa ci stupiamo oramai?

    RispondiElimina
  8. Altroché la qualità di sempre! Due errori tremendi da parte della c.e. che ci fa pagare di più per avere di meno!!! Di romance storici è piena la mia libreria e dunque questa scelta di non pubblicarli più sulla collana emozioni mi fa parecchio arrabbiare. E mi aggiungo al coro di chi è favorevole alle uscite digitali : chi senza un libro non ci sa stare acquista molto e spende anche e l'e-book si rende quasi indispensabile per contenere i costi ma alla fine questa politica danneggerà proprio le lettrici accanite, non ha senso!
    Samantha

    RispondiElimina
  9. Non ho più parole ho già scaricato tutta la mia delusione e arrabbiatura nel blog mondadori e sappiamo benissimo che non servirà a nulla non ascoltano e già capitato in passato purtroppo ma è l'unico modo per almeno sfogarsi per qualcosa di ingiusto, a questo punto non so cosa ci aspettera in futuro io credo e probabilmente sbaglio perché non sapendo realmente le cose,posso immaginare che non ci siano più risorse per acquistare diritti da nuove e non autrici e romanzi di conseguenza devono spalmare tutto quello rimasto e già comprato per coprire le pubblicazioni di un anno..ce da sperare che la situazione migliori per poter di nuovo dare qualità e pubblicazioni come in passato che io ricordo molto bene..
    Ma le care case editrici si accorgono che siamo tantissime ad amare i romance (storici per quello che mi riguarda)ma cosa aspettate a mettervi a livello dei paesi esteri rispettando anche Noi?
    Nicoletta

    RispondiElimina
  10. Il romance in Italia è morto. Non è nata una nuova generazione di lettrici. Anche sul Blogger sempre le stesse 30-40 donne ultra quarantenni. Un condominio. Cercare un nuovo hobby.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti, che giudizio tranchant!
      Che vuol dire che il romance in Italia è morto? Che non si scrive più, che non si legge più, o cosa?
      Come si identifica una "nuova generazione di lettrici"?

      Elimina
    2. Anonima cara non so se per Blogger ti riferisci a LMBR o a tutti i blog che scrivono di romance e hanno blog su piattaforma blogger. Se ti riferisci a noi come condominio, il che ci può anche stare, ti annuncio che indipendentemente da chi lascia commenti ai post il nostro blog è frequentato da oltre 4000 persone al giorno con una media di sosta di oltre due minuti ( dati Google analytics) che per un blog è un tempo moooolto lungo., Perciò sappiamo che ci sono anche molti frequentatori che leggono ma magari non lasciano commenti. Perciò diciamo che giornalmente il nostro 'condominio' si allarga al mondo! :D In più tu metti insieme romance e lettrici. Il romance è morto in Italia per quale motivo? Perchè mancano le autrici? Non mi pare! Perchè mancano le lettrici? Non mi pare nemmeno quello, anche se non si può dire che gli italiani siano grandi lettori! Per quanto mi riguarda questo hobby lo porto avanti ancora un po' guarda, il romance è sempre una passione, piuttosto mi spiace che tu non lo farai, a giudicare dal tuo commento come dice Eva... tranchant!
      Mi spiace per te, se trovi un nuovo hobby facci sapere, magari avrai voglia di mostrarci i tuoi nuovi lavori di bricolage!

      Elimina
  11. 4000 non è tanto. Bisogna vedere poi se non siano sempre le solite che entrano molte volte al giorno perché non hanno altro da fare al giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E invece ti sbagli cara Anonima, 4000 visite uniche per un blog di nicchia come il nostro dedicato solo al romance sono un bel numero ma ancora di più lo sono le 115.442 visualizzazioni di pagine che abbiamo fatto ad esempio il mese scorso. Noi siamo più che soddisfatte! Grazie di essere ritornata...sei forse fra quelle che non hanno altro da fare al giorno che girare per blog?

      Elimina
  12. tutte nullafacenti le lettrici Romance? vero non hanno altre da fare che cliccare 4000 volte al giorno un indirizzo internet, ma come ragiona questa? prende esempio da se stessa forse?

    RispondiElimina
  13. 4000 click al giorno non possono essere solo un caso, cioè navigatori che hanno cliccato ma si sono sbagiati e se ne vanno subito. 2 minuti di permanenza di media sono veramente moltissimi (il sito dell'azienda per cui lavoro ha una media di 2 minuti e 46, ma si tratta di un sito aziendale con ben 3 cataloghi e circa 700 articoli tra i quali navigare, quindi 2 minuti su LMBR è proprio tanto). io sono appassionata di romance, ma lavoro, quindi prima di fare di tutta un'erba un fascio bisognerebbe valutare bene tutte le situazioni. meglio leggere una bella recensione di un romance (e poi leggere pure il libro) che stare tutto il giorno a ciondolare su facebook e impicciarsi della vita degli altri.... leggere mantiene viva la mente e rilassa e questo è fondamentale per non farsi prendere dalla frenesia della vita quotidiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stando a Google Analytics per la precisione ultimamente i minuti medi di permanenza sono 2:11 , e anche la nostra frequenza di rimbalzo ( cioè di navigatori che se ne vanno subito) è piuttosto bassa, perciò ci fa piacere che le nostre lettrici ci vengano a trovare ogni giorno a quasi e navighino a loro piacimento far le nostre pagine! Hai ragione Isabella, chi lo fa è perchè si sta ritagliando un minutino di relax tutto per lei! ;)

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!