Recensione: COME IL MARE D'INVERNO di Susanna Kearsley (Sperling&Kupfer)

Autrice:      Susanna Kearsley
Titolo originale:
     The Winter Sea
( Sophia's Secret in UK)
Genere:   contemporaneo/storico
Ambientazione:    Scozia, oggi e XVIII° Secolo

Pubblic.  originale:  ed. Allisone&Busby ( 2008)  pagg.288
Pubblicato in Italia:   Sperling&Kupfer (2010), pagg. 393
Parte di una serie: No
LA STORIA   
Carolyn McClelland, autrice di romanzi storici di successo, è alle prese con il nemico più temibile per chi fa il suo mestiere: il blocco dello scrittore. Decide quindi di andare a trovare la propria agente in Scozia, sperando in qualche utile consiglio. Un giorno, girovagando in cerca d'ispirazione, viene magneticamente attratta dalle rovine di un castello a picco sul mare: è il castello di Slains, e Carolyn ne resta stregata. Quel luogo le dà un brivido sottile, non solo per la sua rude, aspra bellezza ma soprattutto perché le è in qualche modo, incomprensibilmente, familiare. Accantonando quella vaga inquietudine, stabilisce di farne il teatro del suo prossimo libro, una struggente e romantica vicenda ambientata ben tre secoli prima, ai tempi della sollevazione scozzese contro la Corona inglese. La protagonista sarà una donna, Sophia, innamorata di un ufficiale dagli occhi color del mare d'inverno, con cui vivrà una travolgente, tragica passione. Con l'intento di calarsi appieno nell'atmosfera, Carolyn si stabilisce in un cottage di quel pittoresco lembo di terra e allaccia una serie di conoscenze che si prestano volentieri a offrirle il proprio contributo. Tra questi, il padrone di casa e, soprattutto, l'affascinante figlio Graham. Appassionandosi sempre più alla protagonista Sophia, Carolyn si mette all'opera e di colpo tutto le viene fin troppo facile: dialoghi, vicende, ambienti sembrano prendere forma da soli e i personaggi paiono vivere di vita propria...
RECENSIONE DI ELENA ROMANELLO
Giudizio:
La Scozia, selvaggia e tormentata, resa popolare negli ultimissimi anni dalla saga di Outlander di Diana Gabaldon, torna protagonista di un altro romanzo tra lo storico, il sentimentale e l'intimista, Come il mare d'inverno.
Si parla di Scozia, alcuni decenni prima delle vicende raccontate dalla Gabaldon, ma non soltanto, e la vicenda non è (fortunatamente) un clone delle avventure di Claire e Jaime, ed è articolata su due piani temporali senza viaggi pindarici tra le epoche. Al giorno d'oggi Carolyn, scrittrice di romanzi storici di successo e in preda ad una crisi lavorativa e personale, decide di prendersi una pausa di riflessione proprio in Scozia, dove vive la sua agente e dove trova un ambiente particolarmente rievocativo, a partire dal castello di Slains, ridotto ormai a qualche rovina.
Partendo da alcune ricerche su fatti avvenuti all'inizio del Settecento, all'epoca della prima grande sollevazione degli scozzesi contro la Corona inglese, finita tragicamente, Carolyn inizia a costruire la storia di Sophia, giovane donna innamorata di un ufficiale sullo sfondo di quei fatti, superando il blocco e scoprendo una nuova forza in sé, compreso il fatto che forse la sua protagonista non è solo frutto della sua immaginazione e c'è qualcosa di reale, qualche traccia remota ancora in quel posto che tanto la affascina e che la aiuterà a ricominciare e lavorativamente e sentimentalmente.
Tra passato e presente, tra sentimenti e passioni più grandi della vita, Come il mare d'inverno presenta due storie in parallelo, tra presente e passato, interrogandosi sul valore della memoria, sull'eternità dell'amore, sulle conseguenze delle azioni, ma anche sull'importanza della creatività e del mestiere del narrare.
Le due vicende si intersecano in maniera continua, influenzate l'una dall'altra, in una costruzione che a qualcuno magari un po' cinefilo può ricordare anche un film come Effetto notte di Truffaut (lì erano film e realtà, qui è un romanzo e la
Edizione britannica  del romanzo (titolo diverso)
realtà), ma che comunque è insolito e intrigante nel panorama non solo dei romance. In fondo, di romanzi in cui si racconta la vita di un'autrice di romanzi d'amore a sfondo storico non ce ne sono poi molti in giro, ed è interessante anche capire cosa c'è dietro l'opera di queste scrittrici che da anni fanno sognare lettrici (e anche lettori!) di tutto il mondo con i loro intrecci; dalle ricerche storiche alle ripercussioni del loro lavoro sulla vita privata, senza dimenticare il blocco dello scrittore, croce per una professione in cui in definitiva si è soli a pensare e a creare di fronte ad un foglio bianco, o meglio oggi di fronte ad uno schermo del computer.
Chissà quanto di autobiografico c'è nel personaggio di Carolyn da parte di Susanna Kearsley, ex curatrice di un museo oggi scrittrice a tempo pieno, con sette romanzi al suo attivo, e alcuni thriller scritti come Emma Cole.
Dopo aver letto Come il mare d'inverno, storia insolita e interessante, capace di appassionare e di far riflettere, sarà senz'altro bello scoprire e poter leggere gli altri romanzi di questa autrice dal duplice nome.

Elena Romanello

ENJOY THE BOOKTRAILER!


ALTRI ROMANZI  DI SUSANNA KEARSLEY
Undertow (1993)
Mariana (1994)
The Gemini Game (1994)
The Splendour Falls (1995)
Named of the Dragon (1998)
The Shadowy Horses (1998)
Season of Storms (2001)
Every Secret Thing (2010)
The Rose Garden (2011)
L'AUTRICE
Susanna Kearsley, canadese, classe 1967, ha sempre amato leggere e ha cominciato a scrivere storie sue dall'età di sette anni dopo essere stata ispirata dal personaggio di Jo in Piccole Donne. Dopo aver fatto studi di economia ha trovato lavoro come curatrice mueseale finchè la sorella non l'ha sfidata a smettere di scrivere primi capitoli e dedicarsi a un vero romanzo. Susanna ha raccolto la sfida e durante quella estate scrisse il suo primo romanzo. Ha poi lasciato il lavoro al museo e ne ha trovato uno come cameriera dedicandosi alla scrittura soprattutto di notte.Con il suo secondo romanzo, Mariana, ha partecipato a un concorso letterario che ha scoperto di aver vinto pochi giorni prima di Natale: un perfetto regalo che ha cambiato la sua vita! Oltre ai 10,000 dollari del premio e alla pubblicazione in patria,quel romanzo ha raggiunto anche il successo internazionale.A quasi ventanni da quel premio Susanne si considera ancora fortunata per essere riuscita a fare nella vita  quello che ha sempre amato fare: scrivere.
Per conoscerla meglio ci sono i suoi due siti: http://www.susannakearsley.com/ e http://www.emmacole.ca/

HAI LETTO QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? TI AFFASCINANO LE STORIE CHE UNISCONO PRESENTE E PASSATO, COME QUELLI DI GENERE  TIMETRAVEL O GLI STORICI ROMANZATI ?

3 commenti:

  1. Romanzo che si preannuncia molto interessante!!! credo che ne valga proprio la pena leggerlo!!!

    RispondiElimina
  2. L'ho già letto qualche mese fà, molto carino .
    Non sò quale delle due storie d'amore ho preferito perchè sono tutte e due meravigliose, forse quella tra Sophia e Moray è quella più tormentata, romantica e intensa.
    La fine del libro poi è meravigliosa, quando tutte le speranze sembravano vane ecco il colpo di scena che ti risolleva l' anima !

    RispondiElimina
  3. MI è piaciuto veramente tanto, di solito non sono un 'amante delle storie romantiche e d'amore, ma come si suol dire ...l'ho divorato in poco tempo.
    Non conoscevo l'autrice ma leggerò ancora qualcosa di suo.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!