CUORI IN VETTA di Ledra

Autrice: Ledra
Ambientazione: Italia
Genere: Contemporaneo 
Numero pagine: 75
Edizione: Ledra, marzo 2018  
Livello sensualità: MEDIO
Parte di una serie: Prequel Puzzle di cuori.
Disponibile solo in ebook a €0,90

TRAMA: Di ritorno a Canazei, Anna tutto immagina tranne che dovrà aiutare i genitori con la loro attività, l’albergo di famiglia. Stufa di non avere un attimo di riposo, non ha idea di quello che l’aspetta. L’incontro con Mark, aitante pilota dell’aeronautica danese, sarà in grado di sconvolgerle i sensi e mettere in discussione tutto ciò in cui credeva. Dal canto suo, anche Mark, in riposo forzato, prova qualcosa per la ragazza che prepara le colazioni e che sembra diversa da qualsiasi altra lui abbia mai conosciuto. Lei lo sfida, lo sconvolge, e questo incrina la sua convinzione di non volersi legare a nessuno.
Tra situazioni divertenti e buffe, i due protagonisti di questa storia si ritroveranno a provare sensazioni uniche, che solo l’amore, quello vero, può dare, a dimostrazione che un sentimento come questo, non si cerca, non si trova, ma semplicemente accade e, quando succede, può sbaragliare qualsiasi tipo di piano, arrivando a far sentire due persone in cima al mondo. 


(*)Questa novella è il prequel di Puzzle di cuori, vincitore del Kobo Contest, libro che è al momento distribuito in ebook sul Kobo store (Mondadori) e in cartaceo  in tutte le librerie Mondadori (vedi qui)


C'è un colpo di fulmine tra Mark e Anna. Ambedue sono storditi da quello che provano e per essere sicuri dei loro sentimenti decidono di non scriversi, telefonarsi e non vedersi per tre mesi. Alla scadenza del tempo decideranno cosa fare. E cosa può accadere? Un finale dolce e tenero.
Libro scritto benissimo. É scorrevole, i dialoghi sono succinti, spiritosi e descrivono il carattere dei due protagonisti. Anche se ci sono momenti di tristezza, l'autrice ha la capacità di non far pesare l'aria di malinconia. Il racconto è un classico rosa contemporaneo, ma anche se si immagina come andrà a finire, la storia affascina chi legge, proprio per il modo in cui la scrittrice sa esporre l'alternarsi delle varie vicende.
Leggerò sicuramente il seguito.




COME INIZIA IL LIBRO...
1
«Anna, forza, alzati! Muoviti pigrona, la mamma sta già sclerando in cucina» le urlò nell'orecchio Antonella.
Aprì un occhio a fatica e, se ne avesse avuto la forza, le avrebbe tirato in testa una ciabatta.
«Finiscila di scuotermi e di urlare. Se ci riprovi ti defenestro» mormorò.
La minaccia sortì l'effetto sperato perché la sorella la lasciò in pace. Anna sospirò. Tra elaborare la tesi, darsi da fare come cameriera sette ore al giorno in un bar, lavorare tutte le sere in un pub e fare ogni tanto la dog-sitter, non aveva il tempo neppure per respirare.Alla fine aprì entrambi gli occhi. Sentiva che Antonella non la toccava più ma la osservava intensamente come quando da piccole le imponeva con il solo
pensiero cosa doveva fare.
«Okay, okay, che vuoi? Spero che tu abbia una buona scusa per svegliarmi alle cinque e mezza di mattina, altrimenti questa volta ti uccido sul serio» le disse con voce impastata dal sonno.
Antonella sbuffò e lei si accorse che era già perfettamente vestita, compreso trucco e pettinatura perfetti. Alzò gli occhi al cielo. Lei, purtroppo, non sarebbe stata così perfetta neanche se le fosse venuto in aiuto un miracolo!«Mamma era talmente felice quando sei arrivata stanotte che si è scordata di dirti una cosa. Alle otto arriva un gruppo di quaranta danesi e ci serve il tuo aiuto per fare le colazioni. Alessia si è ammalata e abbiamo bisogno di una cameriera per le bevande calde.»Anna si diede per vinta e si alzò solo dopo essersi ben stiracchiata. Era letteralmente distrutta, stanca morta, Completamente k.o. Non ne aveva voglia ma doveva fare il suo dovere. Purtroppo doveva fare sempre il suo dovere. Sperava di avere qualche giorno di meritato riposo tra i suoi monti adorati, ma l'illusione si era dissolta alla velocità di una bolla di sapone scoppiata precocemente perché malnata.«Va bene, mi faccio una doccia veloce e arrivo. Dammi dieci minuti» disse e non si risparmiò in sbadigli.Antonella annuì, soddisfatta. Sembrava una iena sazia. Anna si diresse in bagno, le gambe e le braccia pesanti. Ancora diciotto ore prima di tornare a letto. Strinse i denti. Dopo un buon caffè e una bella fetta di strudel avrebbe forse visto grigio invece del nero totale di quel momento.
****
Mark era di cattivo umore. La spalla gli faceva un male cane e la signora in su con l’età, seduta vicino a lui nel pullman, aveva continuato a parlargli come se fosse stato interessato ai suoi discorsi. Fossero stati intelligenti almeno, lo avrebbero distolto dai suoi foschi pensieri, invece li aveva trovati più astrusi del buffo cappello in paglia rosa che lei indossava.Sbuffò irritato mentre entrava nell'hotel insieme a tutta la comitiva con cui viaggiava. Come si fosse lasciato convincere da sua sorella a trascorrere quindici giorni di riposo in uno sperduto hotel del Trentino in Italia, proprio non se lo spiegava. E pure in compagnia di tanta gente sopra i sessant’anni! Proprio un bel modo per passare la convalescenza.Li vide tutti accalcarsi intorno alla reception e dedusse che, prima di riuscire anche lui a farsi registrare, sarebbe passato del tempo. La signora addetta ad accoglierli sorrideva come se fosse per lei normale trovarsi tutta quella folla un po' naif attorno. Lui sghignazzò vedendo la donna trafelata. Forse quella cortesia nascondeva un'anima ansiosa. Man mano che consegnava le chiavi delle camere, informava degli orari, e faceva loro notare che la colazione li stava aspettando nella sala apposita.Si massaggiò lo stomaco, sentiva una certa fame. Aveva mangiato prima di andare all'aeroporto, ma ormai erano passate ore e la notte si era trasformata in giorno. Guardò fuori dalla luminosa vetrata e ammirò le montagne che sembravano finte per quanto erano perfette. C'era ancora neve sulle sommità. Gli sarebbe piaciuto scalare quelle pareti di ghiaccio. Si incantò a osservarle finché si accorse di essere rimasto solo nella hall ad attendere. Fece un sorriso di scuse alla receptionist e le diede i documenti. Lo sguardo interrogativo di lei fu presto sostituito dal sorriso tirato che aveva riservato a tutti. Ma la domanda aleggiava nell'aria. Cosa ci faceva un trentenne di bell'aspetto in gita con tutti quegli anziani? Se lo chiese anche lui prima di dirigersi in bagno a lavarsi le mani. La colazione lo aspettava e non aveva così tanta voglia di pensare né al presente né al futuro anche perché dal suo punto di vista non sarebbero stati per nulla rosei.
**** 
USCITE RECENTI  DI LEDRA
UN REGALO SPECIALE (Crossover serie I Bacigalupi e I piloti Vol. 1
Isabella non sopporta più la situazione in famiglia e decide di prendere in mano il suo futuro cominciando dai lavori più umili in uno zoo austriaco. Le sue disavventure, però, hanno appena avuto inizio. Lo scontro nel bagno col suo responsabile in una situazione che ha dell’assurdo, porta Isabella a credere che il fato ce l’abbia contro di lei. Quello che non sa è che la vita le ha appena aperto un’incredibile possibilità: l’amore. Sì, perché Peter è un bellissimo vichingo che la attrae fin da subito, ma in sua presenza Isabella non riesce proprio a evitare esilaranti figuracce. Cosa può dunque succedere tra loro? Una moderna Cenerentola che affronta la vita con coraggio in un racconto invernale da leggere in ogni stagione e destinato a tutti coloro che hanno voglia di sorridere e sognare l’amore da favola. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI


LA DISCIPLINA DEL CUORE (Serie I Bacigalupi Vol. 1)

Di fronte a uomini affascinanti e sicuri di sé, il cuore delle donne è destinato a scricchiolare e cedere. È quello che accade a Matilde e Nicla, amiche inseparabili, quando hanno a che fare con due tenenti delle Fiamme Gialle come Fryderic e Killian. Fryderic Bacigalupi è bello come i suoi fratelli, all’apparenza perfetto, ma dal carattere insopportabile. Matilde non sa, infatti, come gestire le emozioni contrastanti che lui le fa provare e lo sfida col suo caratterino orgoglioso, fin quando si accorge di volerlo nella sua vita. Per Nicla è lo stesso. Killian la turba con i suoi modi intraprendenti, e lei saprà finalmente apprezzare il suo fisico morbido e curvilinee per attirare l’attenzione del bel tenente, e farlo così cadere in trappola.
Il primo e frizzante romanzo della serie Bacigalupi, La disciplina del cuore, in una nuova edizione rivisitata e corretta. Due storie che sapranno strappare risate e far emozionare fino alla fine, perché l’amore da favola ha sempre qualche difficoltà da dover combattere. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI

L'INGANNO DEL CUORE (Serie I Bacigalupi Vol. 2)
L’amore ha da sempre spaventato i fratelli Bacigalupi e Gordiano è il più restio ad aprire il suo cuore. Quando meno se lo aspetta, però, riceve una proposta che non può rifiutare: deve sedurre la figlia di un imprenditore in cambio della realizzazione di un sogno. Che sforzo potrà mai essere per uno come lui, abituato a usare le donne e a non legarsi mai, sposarne una per affari? Eppure Clelia è diversa. La maestra di Yoga, dai gusti nel vestire più orrendi che esistano, lo affascina e attrae come nessuna. Lei sorride e lui reagisce come uno sciocco, lei lo adula e lui si ritrova a gongolare. Qualcosa non sta andando come nei suoi piani e il sentimento bussa alla porta del suo cuore sterile ormai chiuso. A peggiorare la situazione c’è anche il coinvolgimento di suo padre, l’uomo più serio e lontano dall’emotività che lui abbia mai conosciuto, con la buffa zia di Clelia, Annelisa. Non gli rimane che una scelta, quella di scappare. Ma sarà abbastanza veloce per non farsi accalappiare da lei? Oppure è ormai troppo tardi?  Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI
**** 
L'AUTRICE
LEDRA, nom de plume dell'autrice italiana Laura Castellani, ha pubblicato con Delos Digital il racconto Il Ladro, per la collana Senza Sfumature; l’antologia I colori dell’eros nella collana Odissea Digital e L’abete perfetto Il bigamo per la collana Passioni romantiche. Con  Alcheringa edizioni è uscito il cartaceo Foulard e... vecchi merletti. Con lo pseudonimo Ledra Loi ha scritto, a quattro mani, Il cielo è sempre più rosa per la collana Youfeel Rizzoli e La disciplina del cuore per Triskell edizioni. Alcuni suoi racconti sono comparsi in riviste, antologie e blog. Su La Mia Biblioteca Romantica ha pubblicato come Ledra Loi il racconto L'orizzonte non ha colore (vedi qui) .

VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK:
 https://www.facebook.com/ledra.ledra


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie se condividerai il link di questa recensione sulle tue pagine social o la suggerirai agli amici.




6 commenti:

  1. peccato che non legga i racconti così brevi, perchè la sinossi evidenzia proprio il genere di storie che amo leggere.
    non leggo però mai nulla sotto alle 200-230 pagine,
    perchè i racconti finiscono sempre troppo presto ed quando inzio farmi coinvolgere dalla storia che è già finita. lo prenderei solo in abbinamento al romanzo a cui è collegato così che diventerebbe di una lunghezza accettabil, ma essendo solo un Kobo ovviamente non riesco a scaricarlo sul kindle a meno che non voglia leggerlo in spagnolo o portoghese, ma non mi sembra il caso!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isabella, mi fa piacere che potrebbe piacerti. Questo è il prequel di Puzzle di cuori che trovi solo in Kobo perché, avendo vinto il Kobo contest e avendo firmato un vero contratto di pubblicazione, è disponibile solo lì in digitale mentre in cartaceo in tutte le librerie Mondadori. Ledra

      Elimina
  2. Grazie per la splendida recensione, sono onorata Ledra

    RispondiElimina
  3. Risposta per Isabella M. e per chi ha lo stesso suo problema di lettura su Kobo per leggerlo in Kindle. O si scarica il programmino di Calibre, che funziona benissimo anche come biblioteca, oppure si fa la domanda "come trasformare un ebook formato epub in Mobi o AZW3" (kindle) e si viene accompagnati per mano per la conversione. Buona lettura

    RispondiElimina
  4. Ma siete serie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anonima , noi quello che facciamo lo facciamo seriamente. Se non sei d'accordo con questa recensione non hai che da lasciare un commento circostanziato, piuttosto di una manciata di parole buttate là che non servono a nessuno e mettono tra l'altro in dubbio la serietà intellettuale di chi ha firmato queste recensione.

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!