MARCO CANELLA PRESENTA... "QUELLA STELLA BRILLA SOLO PER NOI" (Delos Digital)


MARCO CANELLA, UNA DELLE UNICHE VOCI 'MASCHILI' NEL PANORAMA ROMANCE ITALIANO, HA DA POCO PUBBLICATO UN SUO RACCONTO CON DELOS DIGITAL, GLI ABBIAMO CHIESTO DI PARLARCENE.


Autore: Marco Canella
Genere: Contemporaneo
Uscita: 15 marzo 2016
Lunghezza: 59 pagine
Editore: Delos Digital

SOLO IN E-BOOK: Euro 1,99 (tutti gli stores)


TRAMA: L'amore è magia, ma a volte è anche tormento... 

Giada è appena uscita da una lunga storia d'amore con Mirko. Una storia che l'ha fatta soffrire, perché lei, oltre ad amarlo, si era prefissata l'ambizioso obiettivo di riuscire a cambiarlo. Lui, infatti, è un uomo violento ma allo stesso tempo fragile, che quando viene colto da un raptus si sfoga su di lei. Con l'aiuto di Monica, la sorella, e di Marzia, la migliore amica, Giada cerca di voltare pagina. In discoteca conosce Matteo, un amico di Marzia. Il primo appuntamento, però, si rivela un disastro. Lui la fa incavolare con un discorso insensato. Lei, presa dalla rabbia, se ne va. Fuori dal locale trova Mirko, che li aveva inseguiti. La serata si trasforma in un incubo. Riuscirà Giada a salvarsi dalle grinfie del suo "ex"? Riuscirà a ricominciare da capo, trovando finalmente il vero amore?

****
"Quella stella brilla solo per noi" è un racconto lungo di genere romance, edito nella collana "Passioni romantiche" di Delos Digital. Il formato di lettura è e-book. 
Dopo aver scritto due e-book erotici, sono tornato al mio primo amore, ovvero al romance.
Com'è nata questa storia? Dalla mia esigenza di trattare un argomento delicato e, ahimè, di stretta attualità, come quella della violenza sulle donne, lanciando un messaggio forte: bisogna trovare il coraggio di dire "basta" e di voltare pagina. Solo in questo modo sarà possibile scrivere la prima pagina di un nuovo libro che conterrà finalmente un lieto fine. 
La vita non è solo tormento, ma spesso è anche generosa ed è in grado di regalarci nuove opportunità. 
Non ci credete? Chiedetelo a Giada, la protagonista di questa storia, e vedrete che confermerà quanto ho scritto. 
Il finale poi, è originale e molto diverso dal solito, per una ragione: voglio evitare che i lettori si chiedano: "E poi? Cos'è successo ai protagonisti?" Hanno il diritto di saperlo subito, e io ho cercato di accontentarli. 
Grazie a tutti coloro che lo leggeranno e che vorranno fornirmi il loro parere sincero. 
E grazie a Francesca per avermi ospitato e per avermi dato la possibilità di presentarvi il mio nuovo e-book. 
Ciao a tutti!
MARCO CANELLA

LEGGI UN ESTRATTO… 
Prologo

Cos’è successo?
Giada sollevò la testa dal cuscino e guardò la sorella. Io e Mirko ci siamo lasciati.
Ancora?
Sì, ma stavolta è una cosa definitiva… sono sicura!
Perché piangi, allora?
Perché mi dispiace, ma non avevo altra scelta.
Monica si sedette sul letto, al suo fianco, e la accarezzò. ─ Cosa ti ha fatto, stavolta? 
Si tolse le lacrime col dorso della mano. Ha avuto uno dei suoi soliti scatti d’ira.
Ti ha picchiata, quindi?
Non rispose. Avrebbe voluto dirle di sì, ma c’era qualcosa che le impediva di essere sincera fino in fondo. Era come se provasse vergogna per ciò che era successo.
Rispondimi, ti prego. Quello stronzo, ti ha menata di nuovo? insistette 
Monica, stavolta con rabbia.
Sì. Giada chiuse gli occhi e sospirò. Finalmente era riuscita ad ammetterlo, ed era come se si fosse liberata di un peso. Mi ha picchiata. Sentiva la nausea, avrebbe potuto vomitare da un momento all’altro.
È proprio un’idiota! ─ sbottò Monica. Ma perché non vuoi denunciarlo?
Scosse la testa. Perché ormai non ha più importanza. È finita, stavolta per sempre!
Ti ricordo che non è la prima volta che lo dici, e poi vi siete rimessi insieme. Almeno, parlane con i nostri genitori…
Sei impazzita? Se papà viene a sapere una cosa del genere lo ammazza.
E non avrebbe tutti i torti. Anzi.
Giada la guardò di traverso. Anche se sapeva che Monica aveva ragione, non riusciva a odiare Mirko fino a quel punto. Forse perché nei momenti di lucidità, era dolce e premuroso. In fondo, non era cattivo. Era solo un uomo debole, e quei gesti violenti rappresentavano una richiesta di aiuto. Lei aveva allungato più volte il braccio nella sua direzione, lo aveva preso per mano, aveva provato ad aiutarlo “ricordati che puoi contare su di me”, gli aveva ripetuto così tante volte da perderne il conto ma ora era arrivata al limite della sopportazione. Non poteva continuare a fare finta di niente. Lui, nonostante i buoni propositi, non era cambiato, e nei momenti di aggressività diventava un mostro irriconoscibile. Un mostro che non aveva nulla in comune col Mirko del quale era innamorata. Sì, aveva fatto bene a troncare con lui. La sua mente ne era convinta, il cuore un po’ meno, ma un’altra soluzione non esisteva: troppe volte, era rimasta delusa. Aveva anche lei una dignità ed era stanca di vederla calpestata.





L'AUTORE
Marco Canella nasce a Copparo (FE) nel 1979, e vive a Tresigallo (FE). Nel 2012 ha vinto il concorso La Città del Principe di Carignano (TO), con il racconto Anche gli angeli portano le scarpe, e per quattro anni consecutivi, dal 2011 al 2014, si è aggiudicato il premio delle Unità produttive dell’industria e dell’artigianato, con altrettante prose in versi. Ha collaborato con il quotidiano La Nuova Ferrara e con l’associazione Borghi Autentici d’Italia. Con Delos Books ha pubblicato racconti in diverse antologie. Con Delos Digital ha pubblicato Baciati dalla luna e Magia alle terme usciti in Passioni Romantiche, e Il Bodylover e Ritorno in paradiso usciti in Senza Sfumature.
VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK: 

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.

CLICCA SU G+ QUI SOTTO PER PROMUOVERE QUESTO LIBRO SU GOOGLE.


3 commenti:

  1. 59 pagine per me sono proprio uno stuzzichino,
    non ho il tempo di immergermi nella storia che è già terminata. per cui leggo solitamente romanzi a partire da minimo 180 pagine. la trama la trovo un po' difficile e non mi attrae particolarmente, in più non ho mai letto nulla dell'autore, ma putroppo sono un po' prevenuta sugli autori di romance maschili.

    RispondiElimina
  2. Ciao Isabella! Perchè prevenuta con gli autori romance maschi? A me invece intriga leggere il punto di vista maschile scritto da un uomo 'vero', non da un'autrice che si immagina di essere un uomo, tanto per cambiare. Circa la brevità, bè, capisco, dipende dai gusti. Speriamo che Marco ci faccia presto leggere qualcosa di più corposo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quel poco che ho letto di autori uomini non è riuscita a coinvolgermi e quindi evito solitamente i romanzi con autori maschili. ben conosco il mio limite e per questo ho indicato di essere prevenuta, sapendo che non si può sempre fare di tutta l'erba un fascio, ma mi viene istintivo, nello stesso modo in cui evito i romanzi storici, anche se, in questo caso, quelli che ho letto mi sono anche piaciuti. cosa vuoi che ti dica, è una sensazione di pelle. certo che è bello leggere del punto di vista maschile, ma spesso quello che emerge non è quello che le donne sognano e in un romance è bello sognare....

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!