TEMPESTA DI GHIACCIO di Anne Stuart ( Leggerditore)-> Recensione

Autrice: Anne Stuart
Titolo originale: Ice Storm
Genere: Romantic Suspense
Ambientazione: Francia / Marocco/ Inghilterra
Pubblic. originale: Mira, 2007
Pubblic. italiana: Leggereditore , ebook :15 ottobre 2015 , cartaceo:29 ottobre 2015 
Parte di una serie: 4° serie ICE
Livello sensualità: ALTO
Disponibile in ebook? Si, euro 4,99 

TRAMA: Isobel Lambert è un’elegante e sofisticata professionista. Il suo lavoro come capo del Comitato, un’organizzazione che opera sotto copertura, consiste nell’intrattenere rapporti con alcune tra le più pericolose persone sulla faccia della terra. Eppure, dietro la sua fredda esteriorità, Isobel nasconde un segreto, il ricordo di un’altra vita interrotta molti anni prima.Il presente e il passato della donna sono sul punto di collidere quando Serafin, un uomo che Isobel era convinta di aver ucciso molti anni prima, entra in affari con il Comitato. Ora, a quanto pare, il sicario più pericoloso e letale al mondo è tornato, e cerca la sua vendetta. Ma Isobel sa che nell’ambiente della malavita niente è come sembra. È la prima regola che ha dovuto imparare per avere un ruolo in un gioco criminale internazionale cui oramai non può più sottrarsi. Cosa si nasconde veramente dietro la maschera cinica e spietata di Serafin?


Anne Stuart  mi piace molto per l’originalità del suo stile , per le sue storie d’amore oscure e sensuali , con protagonisti  alpha ,  affascinanti e senza scrupoli che non esitano ad usare le donne da cui sono attratti per raggiungere i loro obiettivi;  uomini che non soccombono ai sentimenti che provano , che amano le loro donne in modo viscerale, ma la forza dell’amore non riesce a squarciare quell’aura di mistero che li avvolge..
I suoi uomini sono carismatici e nella sua serie “ Ice” propone  “ un vasto assortimento” di questi uomini , adatti a tutti  i gusti : nessuno come lei riesce a  rendere “ eroi”, uomini che in realtà sono degli anti-eroi.
Questo libro e’ stato una  bella sorpresa, perché tra i titoli della serie  pubblicati fin’ora è quello mi e’ piaciuto di più per la struttura della storia, diversa dalle precedenti, perché racconta di “ una seconda occasione”, ma soprattutto per le caratteristiche dei  due protagonisti principali “ simili” tra di loro .
A differenza dei libri precedenti , le cui eroine erano  donne innocente coinvolte loro malgrado nelle operazioni degli agenti del Comitato,   ( un’organizzazione segreta il cui obiettivo e’ quello di mantenere la
pace , agendo contro chiunque voglia metterla in pericolo),  in questa storia,  Serafin "the Butcher" e Madame Isobel , si muovono nello stesso ambiente , "inquinato”dai peggiori criminali, e dove le sentenze di vita e di morte sono “ semplicemente” ordini da eseguire : personaggi consumati dalla professione che svolgono e che si stanno avvicinando , entrambi, verso il punto di non ritorno, quel confine oltre il quale si perde completamente la propria umanità. Un destino che per poco non ha devastato anche le vite  di  Bastien, Peter, e Takashi che nell’amore delle loro compagne , hanno trovato la loro redenzione.
Madame Isobel Lambert è la donna a capo del Comitato , soprannominata  anche la “Regina di Ghiaccio” per la sua compostezza , il  distacco dalle emozioni , e il senso pragmatico di fare “quello che deve essere fatto” . La differenza che la contraddistingue dai suoi agenti, è che togliere una vita le ha sempre lasciato quel “ retrogusto” amaro che rimanda alla propria coscienza , ben nascosta dietro una maschera , diventata per lei come una seconda pelle, sotto cui tenere in gabbia le proprie  emozioni, che nella sua professione sono un segno di debolezza che può essere letale.
Ma la sua facciata non serve solo a nascondere la sua anima, ma anche lo scrigno nel quale ha seppellito la sua vita precedente, quella in cui si chiamava Mary Isobel Curwen , il cui destino è cambiato per sempre dopo l’incontro con Killian, l’uomo di cui, a 19 anni, si è innamorata perdutamente durante un viaggio in Francia. Mary non sa che Killian, l’uomo che l’ha salvata da una banda di teppisti e’ , in realtà , un terrorista, un mercenario che si offre di accompagnarla a Parigi solo per usarla come copertura , pianificando nei minimi dettagli un sottile piano di seduzione per renderla ignara dei suoi veri obiettivi. Ma le cose non vanno come pianificato, Mary scopre il tradimento e  spara all’uomo che ama per ucciderlo : un esperienza catalizzatore  che  costringerà Isobel a cambiare   vita e  identità.
Il prologo si apre proprio sul passato di Killian e Mary , per chiudersi  a quel fatale colpo di pistola che metterà fine alla sua innocenza e che offre un contrasto di forte impatto tra la donna del passato e quella del presente:  una donna con  molti segreti , a partire dalla sua età : nessuno sa quanti anni abbia quel viso bellissimo e sofisticato ricostruito dalla chirurgia plastica .
Josef Serafin è conosciuto come il “Macellaio”ed è uno dei terroristi più pericolosi al mondo.  Ma Serafin e’ anche Killian, l’uomo che ha sedotto e abbandonato Mary molti anni prima : un personaggio che incarna l’eroe della Stuart , un uomo calcolatore che argina e ignora qualsiasi emozione,  un mercenario che ha lasciato dietro di sé un gran numero di nemici che lo vogliono morto.
In realtà Serafin non è solo questo . E’ un uomo avvolto dall’oscurità , resa ancora più fitta perché nel corso libro sono poche le sue introspezioni, non riusciamo a capire che cosa si nasconde dietro al suo cinismo perché l’autrice ha deciso di raccontarci la storia soprattutto dal punto di vista di Isobel.
La Stuart riesce così a rafforzare quell’ enigma che lo circonda e dei suoi pensieri ci offre giusto quei passaggi che ci permettono di scoprire che in realtà Serafin non ha mai dimenticato Isobel e che,  nei 19 anni trascorsi dal loro ultimo incontro, ha sempre seguito le sue tracce.
Il libro si apre con la decisione del Comitato di recuperare il terrorista Serafin che in cambio della sua incolumità e’ disposto a svelare intrighi e segreti politici dei più pericolosi dittatori al mondo.  L’operazione viene affidata a Isobel che dovrà occuparsi di accompagnare  Serafin dal  Marocco fino a Londra.
Dopo i primi momenti di dubbio, lo shock  nel riconosce in Serafin, Killian, è devastante perché si ritrova davanti l’uomo che le ha cambiato la vita  e credeva di aver ucciso: durante il loro viaggio passato e presente si intrecciano, facendo riaffiorare ricordi dolorosi che raccontano cosa è successo in Francia 19 anni prima.
E’ molto bello il personaggio di Isobel perché dimostra una grande forza di carattere; nonostante la forzata vicinanza di Serafin/Killian , la donna cercherà di reprimere quell’oceano di emozioni che  cercano di tornare in superficie, rischiando di intaccare quella corazza che si e’ costruita con tanta fatica. E’ consapevole della sua attrazione , ma se necessario e’ disposta ancora una volta a sparare all’unico uomo che le abbia rubato il cuore.
Se nel libro precedente la Stuart ci aveva fatto riassaporare un po’ di dolcezza e romanticismo con la storia di Taka e Summer, in questa storia non ritroverete quelle emozioni. Il libro è dominato da emzioni contrastanti, un conflitto interiore doloroso e logorante, fatto di dialoghi taglienti , minacciosi e  parole che vogliono ferire . Amore e odio  si intrecciano e creano scene di sesso belle e struggenti perché dominate dalla volontà di schiacciare quelle scomode emozioni che entrambi  vorrebbero cancellare dai loro cuori.
In parallelo alla storia di Killian e Isobel, conosceremo più  a fondo Harry Thomason,  il precedente capo del Comitato, scopriremo qualcosa di più sul rapporto tra  Peter e Geneviève e cominceremo a familiarizzare con Reno, il cugino di Takashi , una miccia imprevedibile, protagonista del quinto libro della serie “ Fire and Ice” . Sono sicura che  la sua storia e quella di Jilly sarà esplosiva..in tutti in sensi !
Concordo con chi sostiene che questo tipo di Dark Romance non sia per tutti, perché queste storie raccontano di relazioni tormentate che lasciano emozioni incerte poco rassicuranti, lontane da quel calore che accompagna gli amori pieni di tenerezza e romanticismo.
Eppure credo sia  proprio il contrasto tra l’oscurità  e la forza dell’amore a rendere speciali la redenzione di questi personaggi così tormentati. Voi cosa  pensate di questi affascinante e misteriosi anti-eroi ?










LA SERIE ICE
1.Black Ice (2005) - ed.italiana: 1^ L'INTERPRETE , Harlequin/Mondadori (2006);              2^ GHIACCIO NERO, Leggereditore, dicembre 2014 - Bastien Toussant e Chloe Underwood -  LEGGI QUI la ns recensione
2.Cold As Ice (2006) - ed.italiana: FREDDO COME IL GHIACCIO, Leggereditore, gennaio 2015 - Peter Jensen e Geneviève Spencer - LEGGI QUI la ns recensione
3. Ice Blue (2007)- 
ed.italiana: CUORE DI GHIACCIO, Leggereditore,agosto 2015 - Takashi O'Brien e Summer Hawthorne -  LEGGI QUI la ns recensione
4. Ice Storm (2007) ed.italiana: TEMPESTA DI GHIACCIO, Leggereditore,agosto 2015 -Serafin Killian e Isobel Lambert
5. Fire and Ice (2008)Reno e Jilly Lovitz
6. On Thin Ice (2011) - Finn MacGowan e Elizabeth Pennington

SPIN-OFF SERI ICE - THE FIRE SERIES
1.Consumed by fire (2015) - James Bishop e Evangeline Morrisey


*****

TI INTERESSA LEGGERE DEGLI ALTRI LIBRI DELLA SERIE "ICE"? 
VAI QUI

L'AUTRICE
Anne Stuart è nata a Filadelfia, poco dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, in una famiglia di grande tradizione culturale ed è cresciuta a Princeton, nel New Jersey.Sin dalla più tenera età ha dimostrato un'innata predisposizione per la letteratura, tanto che ha iniziato a scrivere racconti d'amore quando ancora frequentava le medie inferiori.Quando la sola lettura non l'ha più pienamente soddisfatta, ha scritto il suo primo romanzo d'atmosfera gotica, intitolato Barrett's Hill. Questo primo romanzo è stato pubblicato da Ballantine nel 1974, quando Anne aveva solo venticinque anni! Successivamente i suoi lavori sono stati pubblicati da moltissimi editori di prestigio, tra cui Dell, Doubleday, Berkley, St. Matrin's, Pocket Books, Avon, Signet, Zebra, Fawcett, Silhouette, Harlequin e MIRA.Attualmente scrive romanzi ricchi di suspense per MIRA, romanzi rosa per Harlequin American Romance e anche romanzi storici.Anne nel Vermont, con il marito , i due fgli , quattro gatti e uno springer spaniel.
VISITA IL SUO  SITO: www.anne- stuart.com/books.html



TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? CONOSCI QUESTA SERIE? COSA NE PENSI? QUALE COPPIA/LIBRO  PREFERISCI? 



25 commenti:

  1. Mi piace molto questa serie della Stuart, ho letto i primi due libri e mi accingo a leggere anche il terzo. Sono i primi libri che leggo di questa autrice che mi ha conquistato per lo stile asciutto, duro e a tratti inquietante: un ottimo esempio di dark romance. Amo molto i contrasti e questo quarto capitolo della saga sembra incentrato particolarmente tra la forza affascinante dell'oscurità e quella travolgente dell'amore. Speriamo di vincerlo, sarebbe una bella soddisfazione.

    RispondiElimina
  2. Bel libro e bella recensione non vedo l'ora di leggere il prossimo capitolo di questa serie

    RispondiElimina
  3. Bella Isobel... dentro e fuori. Una bella storia. Tra le più coinvolgenti della serie, forse Perché i protagonisti sono due professionisti. Buona lettura a tutti.

    RispondiElimina
  4. non credo di essere fortunata un'altra volta, per cui, stavolta l'ho già acquistato.
    attualmente infatti su Amazon lo si trova a 1,99 euro ed ho approfittato subito.
    ormai dopo i primi 3 non potevo fermarmi, anche se i primi due non mi avevano entusiasmato più di tanto.... il tutto in attesa di Reno.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le mie opinioni sulla stuart stanno lentamente migliorando. questo mi è decisamente piaciuto, forse perchè più concentrato sui sentimenti dei protagonisti. ma che bella sorpresa l'arrivo di Reno!!! i finali però mi pare proprio non siano il pezzo forte dell'autrice.

      Elimina
  5. Dalla trama sembra molto bello mi piacerebbe leggerlo
    Email: alysonsweet@libero.it

    RispondiElimina
  6. io amo il cartaceo amo avere la senzazione della carta tra le mani adoro anne stuart il modo brillante di ogni storia il suo modo di creare i personaggi che poi si distingue tra tante.

    RispondiElimina
  7. La trama mi attira, la recensione è convincente... ma sì, ci provo! :))
    silvia.cossio@email.it

    RispondiElimina
  8. Adoro La Stuart la serie Ice e i suoi Bad Boys! Per ora il mio preferito è Peter ma questo lo devo ancora leggere. Partecipo, chissà che la fortuna non mi aiuti.
    Michi

    RispondiElimina
  9. premetto che sono na sfagata sostenitrice della stuart mi piacciono questi libri della serrie ice li ho tutti e questo gia letto ma spero di vincerlo cosi lo passo a mia sorella che ho iniziato a farglieli leggere tutti e 4 mi sono piaciuti ma il 2 resta il mio preferito la stuart coi suoi bad boy mi fa sognare hahah io a 55 anni so peggio di mia nipote ihgihi grazie e ciao

    RispondiElimina
  10. La Stuart è sempre una certezza e la recensione mi intriga molto. Partecipo molto volentieri...e spero di vincere!

    RispondiElimina
  11. Inutile dire che adoro la Stuart ho letto i primi 2 libri della serie devo ancora leggere
    quello su Takashi e questo su Isobel mi intriga molto............se non dovessi vincerlo
    lo acquistero' di sicuro !
    Ciao

    RispondiElimina
  12. Sono felicissima che si siano decisi a tradurre questa serie, ormai non ci speravo più!

    RispondiElimina
  13. amo la stuart in generale ma in questa serie si è superata speriamo bene che continuino a da record

    RispondiElimina
  14. dire anne stuart è assicurarsi un viaggio favoloso trasportata in un mondo dove la noia non fermenta dove ti ritrovi alla fine del viaggio( pardon )pagine e sei al copolinea bravissima spero di vincere

    RispondiElimina
  15. La Stuart mi piace soprattutto negli storici. Di questa serie ho letto solo il primo e a dire il vero non mi è piaciuto molto per vari motivi però vorrei ritentare con altre storie e questa che parla di seconde opportunità , le mie preferite, mi attira molto.

    RispondiElimina
  16. Adoro il modo di scrivere della Stuart e questa serie mi piace un casino forse perchè amo il romance suspence ,non vedo l'ora di leggere altri suoi libri

    RispondiElimina
  17. Adoro la Stuart quindi questo non me lo faccio scappare!
    ciao Maristella

    RispondiElimina
  18. Mi piace molto lo stile di Anne Stuart, anche se non sempre è facile cogliere i sentimenti d'amore che i suoi imperturbabili eroi provano per le protagoniste. A volte bisogna riuscire a leggere bene tra le righe.
    Con la serie Ice, per il momento, sono ferma al primo libro. Prima di proseguirla ho voluto aspettare la pubblicazione di qualche altro volume, per non rischiare di cadere nell'ennesima serie ripresa e poi interrotta al secondo o terzo volume (come per la serie Troubleshooters della Brockmann). A questo punto direi che posso tranquillamente proseguire la conoscenza degli Ice Men della Stuart :)

    RispondiElimina
  19. una serie che conquista libro dopo libro. incrocio le dita , ma è un acquisto che farò sicuramente.

    RispondiElimina
  20. Di questa serie finora ho letto soltanto il primo, anche se già ho il secondo. Se gli altri della serie somigliano al primo nello stile, nell'impostazione e negli elementi principali, e a quanto pare è così, ritengo che questo mix di odio/amore insieme a questi eroi/antieroi così seducenti e dall'imprevedibilità borderline, diano vita a una tensione esplosiva che tiene avvinti e non lascia fino all'ultima parola, anzi al punto che la segue. Dopodiché ne vuoi ancora e ancora e ancora. Almeno questo è quello che ho provato leggendo il primo.
    Justine

    RispondiElimina
  21. Alessia Crescenzo06/11/15, 21:02

    GFC: Alessia
    Non ho mai letto nulla di quest'autrice, anche se ne ho sentito parlare. Mi sa che dopo aver letto questa recensione entusiasta le darò una chance :)

    RispondiElimina
  22. non conosco ne libro ne autrice, ma sembra davvero interessante

    RispondiElimina
  23. Mi piace molto la Stuart, soprattutto nei romance storici!la serie reckless è la mia preferita!Quest` autrice ha la capacità di mettere in discussione le credenze e l`esistenza del protagonista maschile quando incontra lei!

    RispondiElimina
  24. conosco l autrice tutti ne parlano molto bene , ho comprato "freddo come il ghiacchio" ma ncora è nella pila dei libri da leggere :)

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!