HARPERCOLLINS ACQUISTA HARLEQUIN MONDADORI:COSA CAMBIA?


Notizia di questi ultimi giorni, che forse molte di voi avranno letto, è la fine del sodalizio ormai decennale ( 34 anni per la precisione) fra Harlequin e Mondadori per la pubblicazione di romance in Italia. La HarperCollins, vero colosso mondiale dell'editoria, ha infatti acquisito il 100% della Harlequin Mondadori e dato vita a HarperCollins Italia. 
Se Mondadori se ne va, però,  Harlequin rimane, perchè la News Corp di Rupert Murdoch, proprietaria di HarperCollins, nella primavera del 2014 ha acquistato la canadese Harlequin Enterprise e ha da quel momento cambiato nome a molte figliali Harlequin nel mondo, che sono diventate HarperCollins. 

Brian Murray, Presidente HarperCollins
Perciò, con questa new entry non solo non perdiamo Harlequin e le sue autrici, ma la rosa delle pubblicazioni romance dovrebbe allargarsi, cosa che da lettrici non possiamo che augurarci.

Per il momento sappiamo che il marchio storico HARMONY continuerà regolarmente le sue pubblicazioni e che l'azienda intende ampliare la propria proposta editoriale con la pubblicazione di titoli HarperCollins (  la Avon, ad esempio, CE di alcuni fra i più belli romanzi storici di sempre è di proprietà della HC), Harlequin e di autori locali. Speriamo che questa politica aziendale rivolta anche agli 'autori locali' possa significare un numero maggiore di autrici romance di casa nostra pubblicate con HC, visto che in passato i romanzi firmati da italiane in HM erano davvero pochissimi.


Brian Murray, Presidente e CEO del Gruppo HarperCollins ha commentato così la nascita della HCItalia:“Siamo veramente entusiasti di annunciare la nascita
Paola Ronchi, DG di HarperCollins Italia
di HarperCollins Italia e di ampliare così la nostra presenza in Europa. Questo è un nuovo passo verso la creazione di un’organizzazione internazionale che garantirà ai nostri autori una distribuzione globale e multilingue e gli consentirà di raggiungere il massimo livello di diffusione presso il pubblico di lettori.” 

Alla guida della nuova realtà editoriale italiana è stata confermata Paola Ronchi, ex direttore generale di Harlequin Mondadori, che ha così commentato: “Sono convinta che l’esperienza del team italiano associata alla qualità e alla varietà del catalogo titoli e autori del portfolio HarperCollins sia un’ottima base per poter raggiungere nuovi lettori.”

In una sua recente intervista a IL LIBRAIO.IT, Paola Ronchi ha detto che obiettivo della nuova HarperCollins Italia sarà “allargare gli orizzonti, partendo dal rafforzamento dei nostri tre attuali brandHarmony nelle edicole e in digitale, HM, partito poco più di un anno fa e dedicato alla narrativa femminile, sia in libreria sia in digitale, ed eLit, la nostra nuova linea solo digitale”.

Inoltre dai primi mesi del 2016 arriverà nelle librerie tradizionali e online il
nuovo marchio HarperCollins
“che si posizionerà su un target più alto, e che proporrà sia fiction sia non fiction, ospitando anche autori italiani“. HarperCollins pubblica 11mila titoli l’anno, direi che avremo l’imbarazzo della scelta. Allo stesso tempo siamo in cerca di nuovi autori italiani, non solo emergenti…”.

Nell'intervista Paola Ronchi ha fatto capire che la filiale italiana di HarperCollins “punterà molto sulle librerie, come pure sul digitale, che finora ci ha dato grandi soddisfazioni”, non trascurando il canale tradizionale delle edicole (nonostante il declino):"fortunatamente i nostri Harmony hanno un pubblico fedele, per questo risentiamo meno di altri della crisi delle edicole, e dunque punteremo su questo mercato ancora a lungo”.

TIRANDO LE SOMME,  CI AUGURIAMO  CHE QUESTO NUOVO ARRIVO SUL NOSTRO MERCATO EDITORIALE  POSSA SIGNIFICARE MOLTI PIU' TITOLI IN ITALIANO A DISPOSIZIONE DELLE LETTRICI. INOLTRE, NONOSTANTE I VERTICI AZIENDALI SIANO RIMASTI GLI STESSI, CI SEMBRA CHE LA POLITICA DEI NUOVI ARRIVATI SIA QUELLA DI APRIRE MAGGIORMENTE AGLI AUTORI ITALIANI E QUESTO NON PUO' FARCI CHE PIACERE. 

NELLA SPERANZA CHE IL FUTURO CI DIA RAGIONE. IN OGNI CASO DIAMO IL BENVENUTO ALLA NEONATA HARPERCOLLINS ITALIA.

****
VOI COSA PENSATE DI QUESTA TRASFORMAZIONE NELLA JOINT VENTURE HARLEQUIN MONDADORI? SARA' UN CAMBIAMENTO IN MEGLIO O IN PEGGIO?


7 commenti:

  1. Speriamo che portino i titoli che hanno da loro tradotti da noi *_* che meraviglia...

    RispondiElimina
  2. Penso che se una multinazionale decide di rompere un sodalizio con la più grande casa ed. di un Paese come il nostro significa che sono state disattese le aspettative. Significa che Mondadori non è più in grado di seguire la loro linea editoriale sia in fatto di varietà, di completezza (mi riferisco alle serie interrotte e agli autori scartati) e che non incida adeguatamente sul mercato sia in termini di scelte che di marketing. Tutto ciò per dire che vedo questo cambio molto positivamente, anche nell'ottica delle autrici italiane. Per quanto riguarda la nuova linea editoriale Harper Collins mi auguro che intendessero TARGET AMPIO e non ALTO. A volte due o tre letterine fanno la differenza.

    RispondiElimina
  3. speriamo in bene.... ma credo che lo scopriremo presto

    RispondiElimina
  4. E' difficile comprare in edicola (anche molto grande) se i romanzi che aspetti non arrivano! Non sono riuscita a trovare il romanzo di Victoria Dahl ,il terzo della serie e notare che i primi due sono usciti in libreria!! :(

    RispondiElimina
  5. Completamente in accordo con il commento approfondito di velo nero. Ora staremo a vedere, anche dal punto di vista economico!

    RispondiElimina
  6. Magari a Mondadori servivano i soldi x l'operazione RCS! 😉 A parte gli scherzi, di solito tendo a considerare positivamente tutti i cambiamenti in genere, x cui penso che gli effetti saranno positivi sia x i lettori/lettrici che x gli scrittori/scrittrici.

    RispondiElimina
  7. Sono convinta che questo cambiamento contribuirà a dare una svolta al campo dell'editoria... Sono contenta che a capo della casa editrice italiana rimanga Paola Ronchi... Mi auguro tanto che questo porti lavoro all'editorica e hai suoi fornitori (come noi) una saluto da Editoria Nexuat (milano)

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!