ORNELLA ALBANESE PRESENTA IL SUO NUOVO ROMANZO: " SOTTO LA STESSA LUNA"

SIAMO ABITUATE A LEGGERE E AD APPASSIONARCI AI SUOI ROMANZI STORICI. INVECE QUESTA VOLTA ORNELLA ALBANESE HA VOLUTO SORPRENDERCI CON UN CONTEMPORANEO, UNA FRIZZANTE COMMEDIA SENTIMENTALE CHE LE ABBIAMO CHIESTO DI VENIRE A PRESENTARCI PERSONALMENTE...


Genere: Romance contemporaneo
Pubblicazione: O.Albanese, 26 giugno 2015, pp. 203
Disponibile in ebook:  ebook, € 2,99
* DAL 15 LUGLIO IN CARTACEO*

TRAMA: Cosa succede se un romanzo rosa diventa il protagonista di un romanzo rosa?
Detta le regole, crea imprevisti e seduce completamente Lucrezia, che lo ha acquistato per noia e storcendo un po’ il naso. Così lei si trova a imitare la protagonista del libro che, guarda caso, ha il suo stesso nome. L’Altra Lucrezia diventa il suo spirito guida e le soffia all’orecchio di lasciare il fidanzato perfetto e di dire il primo no al suo capo, dopo anni passati a strisciare. Ma l’Altra Lucrezia, smagliante tra le pagine del romanzo, brancola penosamente se si misura con il mondo reale e nessuno dei suoi consigli sembra andare a buon fine. 
Forse pitturare di azzurro mare le pareti di casa, potrà servire ad arginare il vortice degli eventi negativi? 
O sarà la luna a operare il sortilegio, regalando un lieto fine persino più sfolgorante di quello di un romanzo rosa?

****
COSA DICE L'AUTRICE...
Questo romanzo ha una storia buffa.
E' nato per caso, come tutti i miei lavori. Avevo voglia di qualcosa di leggero e di frizzante, così l'ho scritto, divertendomi molto, e poi l'ho messo nel cassetto. Dopotutto scrivevo romance storici per I Romanzi Mondadori e stava per cominciare la mia collaborazione con Fanucci.
E' stato nel cassetto per qualche anno.
Ma io sono convinta che un autore debba spaziare tra i generi più diversi e poi, prima di farmi sedurre dagli storici, avevo anche pubblicato otto storie contemporanee.
Il self mi ha sempre tentato. Mi piaceva l'idea di un percorso al contrario, dalle case editrici a una pubblicazione indipendente, per sperimentare anche gli aspetti tecnici di un romanzo, non solo quelli creativi. Scrivere una quarta di copertina, per esempio, è stimolante ma anche difficile perché si devono saper individuare, in un romanzo di duecento pagine, i temi che ne colgano al meglio l'atmosfera e poi renderli in poche battute.
La storia di Sotto la stessa luna è scaturita proprio dalla mia voglia di leggerezza. Inoltre volevo fare del romanzo rosa il vero protagonista di questo romanzo.
Quindi ecco Lucrezia, che legge per lavoro manoscritti di bieca avanguardia fingendo di trovarli interessanti. Ecco che, girellando in una libreria, capita davanti allo scaffale dei romance. Anche lei, come me, ha voglia di leggerezza e ne compra uno. Da quel momento la sua vita un po' piatta e arrendevole si trasforma in una serie sfide al mondo con esiti catastrofici.
Anche ad Alice, l'altra protagonista, le cose vanno a rovescio. I dolci esercitano su di lei un'attrazione fatale e, per quanto ci provi, non riesce a trovare neppure un misero vero amore. Senza contare il suo amico Mauro, che le dà sempre i consigli sbagliati, trovando mille difetti nei ragazzi che le piacciono.
Intorno a loro un intero mondo di fidanzati perfetti ma forse no, di datori di lavoro dispotici e di amiche solidali, di uomini da dimenticare e di uomini da conquistare, di cuori trafitti e di cuori infranti, di gatte dispettose e di tartarughine amiche. E sopra tutto questo, una luna grande e magica esperta in sortilegi.
Vi lascio con un grandissimo ciao a tutte le amiche del blog e un grazie speciale a Francy per l'ospitalità!
Ornella Albanese
****

COME INIZIA IL ROMANZO...

Prologo
Questa cosa comincia a capitarle con frequenza allarmante.
Lucrezia è lì, in un morbido velluto di beatitudine, tra le soffici piume di un nido, e un trillo acutissimo strappa il silenzio.
Lei si ritrova con gli occhi spalancati nel buio e il cuore nelle orecchie. Strano, di solito la sveglia non la precipita nel panico. La infastidisce, niente di più. Invece, negli ultimi tempi, respiro corto e tachicardia esagerata. Lucrezia annaspa fuori dalla trapunta e allunga una mano per farla tacere. Ops, non è la sveglia.
Si solleva sul gomito e riesce ad afferrare il telefono. Chi accidenti può chiamarla così presto? La camera è immersa nel buio, è possibile che sia ancora notte fonda. Riconosce subito la voce. Sottile e fastidiosa, appena un filo saccente.
Eleonora.
- Esci da quel letto, e in fretta! Gualandi ti ha già cercata due volte.
Lei scatta a sedere, sveglia ma non troppo. Ufficio, scheda-libro, Gualandi. La tentazione di seppellirsi sotto le coperte è irresistibile.
Guarda truce verso il comodino e scopre che non è affatto presto. La suoneria ha squillato alle sette e mezzo e lei deve averla bloccata nel sonno. Non riesce a crederci, l’ha fatto di nuovo.
Raggelata, dirotta piano lo sguardo verso la finestra, immaginando la sfolgorante luce del giorno che preme con tutte le sue forze contro le tapparelle ermeticamente chiuse. Se Ele non si fosse immischiata, avrebbe continuato a dormire con buona pace di tutti.
Accende la lampada e il mondo le traballa intorno. Lunghi respiri finché ogni cosa non si posiziona al suo posto, immobile come deve essere. A quel punto raggiunge il bagno a piedi nudi perché solo una doccia può salvare la situazione. Passando, lancia uno sguardo allo specchio e inorridisce. Occhi gonfi, sorriso sbilenco. Lucrezia ci prova sempre a sorridere al nuovo giorno, ma senza grandi risultati. Il sorriso solare per il quale è famosa non le riesce mai troppo bene prima della pausa pranzo. In fondo sa di essere un animale notturno, alle dieci del mattino è in piena fase rem, completamente inebetita. Non mette a fuoco gli oggetti e nemmeno i pensieri.
Come ha fatto a bloccare la sveglia senza accorgersene?
Tutta colpa del suo subconscio, che ha un atteggiamento molto ostile nei confronti degli stupidi aggeggi che mettono fretta. Lei fa sforzi sovrumani per essere puntuale, il suo subconscio si diverte a vanificarli.
Devo muovermi o è la volta che Gualandi mi licenzia.Lascia scivolare a terra la camicia di seta ed entra nello scroscio tiepido della doccia. Entra ed esce nel giro di pochi secondi, ma il mondo intorno a lei ha già riacquistato i suoi colori. Il torpore si è dissolto, i pensieri sono più lucidi e i movimenti più scattanti. Molto bene.
Così non dovrà rinunciare al caffè.
Ancora in accappatoio, piomba in cucina e carica la caffettiera. Polvere arabica della migliore qualità, un profumo che crea dipendenza alla prima sniffata.
Si tratta solo di due minuti, minimizza per non sentirsi in colpa. Cosa sono due minuti? Una goccia, nell’oceano del suo ritardo.Torna in camera a vestirsi con l’orecchio teso a cogliere qualsiasi gorgoglio che provenga dalla cucina.
Ecco, ci siamo.
In slip e reggiseno corre a spegnere il gas. Poi pesca una tazzina a caso dalla lavastoviglie e si versa una bella dose di caffè denso e bollente. Preziosi sorsi di energia pura, prima del delirio della sua giornata-tipo. ...




GUARDA IL BOOK TRAILER


L'AUTRICE

Dopo aver pubblicato otto romanzi contemporanei (ed. Le Onde), dodici romance storici (I Romanzi Mondadori) e due thriller storici (Fanucci Leggereditore), Ornella Albanese si cimenta in un romanzo diverso da tutti i precedenti, anche se aveva già sperimentato la commedia brillante in più di cento racconti e romanzi brevi. 
Con Sotto la stessa luna l'autrice ha voluto fare un divertente omaggio al romanzo rosa e alle sue numerose lettrici, che amano vivere e sognare con ironia e romanticismo.


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? SEI CURIOSA DI LEGGERE ORNELLA ALBANESE IN VERSIONE CONTEMPORANEA? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.

10 commenti:

  1. di questa autrice non ho letto ancora nulla, perchè scrive solitamente storici, genere che leggo solo in casi rari ed eccezionali. il prologo di questo romanzo mi ha già messo il sorriso e lo aggiungo immediatamente alla mia infinita wishing-list

    RispondiElimina
  2. trovo la trama parecchio frizzante, pertanto lo leggerò di sicuro ;) Solo una domanda : in cartaceo, con che casa editrice uscirà? Grazie

    RispondiElimina
  3. Angela Pesce Fassio03/07/15, 11:17

    Adoro Ornella, autrice di grande talento e amica fantastica. Questo suo nuovo romance lo leggerò senz'altro. Ci vuole un soffio di leggerezza!
    Angela

    RispondiElimina
  4. Grazie Isabella, è proprio così, questo romanzo si legge con il sorriso! Ma ci sono anche momenti di tensione emotiva...
    Ornella Albanese

    RispondiElimina
  5. Cara Mirella, alla fine ho scelto youcanprint perché si appoggia a librerie fisiche, cioè i libri si possono ordinare in libreria (Feltrinelli, Mondadori, Ibs etc). E anche se si ordinano online, c'è un particolare servizio che non fa pagare al lettore la spedizione. Per il resto, direi che è ancora troppo presto per valutare se ho fatto la scelta migliore, oppure no.
    Ciao, con affetto,
    Ornella Albanese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ornella, ma il cartaceo si può già ordinare in libreria o bisogna attendere il 15 luglio?
      Grazie

      Elimina
    2. Cara Paola, mi dicono che i tempi dovrebbero essere questi, e sottolineo il dovrebbero. Diciamo che dopo il 15 luglio dovrebbe essere disponibile il cartaceo sulle librerie online ma anche ordinabile in quelle fisiche. Grazie e un abbraccio!

      Elimina
  6. Angela, hai colto proprio nel segno, ogni tanto ci vuole una bella boccata di aria diversa! Pensa che adesso, subito dopo il romanzo che sto finendo per Mondadori, comincerò un altro contemporaneo con un'idea che mi attrae moltissimo.
    Ciao,
    Ornella Albanese

    RispondiElimina
  7. Ma che trama accattivante questo libro di Ornella! Brava, bravissima anche per la scelta di pubblicare in self. In bocca al lupo dal cuore e un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ciao Adele carissima, abbraccio ricambiato e viva le sperimentazioni!
    Ornella Albanese

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!