Anteprima: L'ULTIMA CONCUBINA di Catt Ford (Dreamspinner) - Recensione

Autrice: Catt Ford
Titolo originale: The Last Concubine
Traduttrice: Stella Mattioli
Genere: MM
Ambientazione: Cina Imperiale
Pubblic. Originale: Dreamspinner Press
Pubblic. Italiana: Dreamspinner Press in Italiano, 21 ottobre 2014, pp.223
Parte di una serie: no
Livello sensualità: medio alto
Disponibile in ebook: solo in ebook

TRAMA: Quando la principessa Lan’xiu, contro la propria volontà, viene consegnata dal fratello come offerta all’harem del generale Hüi Wei, la sua unica domanda è quando il suo segreto sarà scoperto. Non si fa illusioni: quando il generale scoprirà che lei è in realtà un lui, la morte sarà il suo unico futuro, anche se non ha intenzione di arrendersi. Lan’xiu si è vestito da donna per tutta la vita, ma non è fragile. Sa usare una spada come i migliori guerrieri.
 Il generale Hüi Wei ha tutto quello che un uomo può desiderare: potere, ricchezza, successo sul campo di battaglia e un harem di concubine. All’inizio guarda Lan’xiu con sospetto, ma si sente stranamente attratto da lei. Quando scopre che la bellissima giovane in realtà è un uomo, la sua prima reazione è quella di estrarre la spada. Piuttosto che sprecare una tale bellezza, decide di godere della sottomissione di Lan’xiu: la principessa accende una passione e un desiderio profondi, che egli non ha mai provato per le altre mogli. Ma gli intrighi di corte, le ambizioni politiche e i dubbi del generale potrebbero essere un ostacolo troppo grande per il loro amore.


Un connubio tra MM e Storico, per me che sono appassionata di entrambi i generi, non è facile da trovare. Ci sono state altre pubblicazioni MM storiche, ma pur essendo interessanti non hanno mai lasciato il segno. L’ultima concubina invece è una storia che mi ha appassionato e coinvolto proprio in virtù dell’ambientazione.
Siamo nella Cina Imperiale, dove gli intrighi politici per conquistare il maggior numero di province, sono all’ordine del giorno. Invischiato in uno di questi, si trova Lan’xiu, principessa offerta in dono al generale Hui
Wei, con l’intento di provocarlo e scatenare così una guerra che porterà il fratello di Lan alla conquista di altre province. Sì, perché Lan non è una ragazza, bensì un giovane uomo di diciotto anni che ama vestirsi da donna, ama la setosità degli abiti femminili, ama adornare e acconciare i suoi capelli. Quello che però non ha previsto il fratello di Lan è la passione che scoppia tra la principessa e il generale. Hui ama la sottomissione di Lan, le reazioni che riesce a ottenere e giorno dopo giorno, si innamora di questo ragazzo che ha portato nella sua vita la gioia della passione vera che non aveva mai sperimentato con  le sue mogli e concubine. Hui sente che si sta innamorando di Lan e che è corrisposto. Oltre che alle lotte politiche, Lan e Hiu devono affrontare anche le gelosie interne all’harem. Qualcuno trama nell’ombra, perché capisce l’ascendente  che Lan ha sul generale, ne è gelosa e cerca in tutti i modi di uccidere ciò che intralcia il suo desiderio di ascesa al potere.
Diverso da ogni altro libro letto, L’ultima Concubina ha atmosfere particolari, molto sensuali e coinvolgenti. È un po’ difficile giudicare l’attinenza storica perché la storia della Cina Imperiale non è così alla portata di tutti, ma da alcune ricerche  che ho svolto si capisce che l’autrice ha fatto un notevole  lavoro per ciò che riguarda usi e costumi che rendono abbastanza verosimile il libro. La suddivisione in ranghi, l’harem, la coabitazione delle moglie e delle varie concubine si svolgeva davvero come ci viene presentata qui. Non so dire se l’omosessualità fosse così accettata, visto che si lascia intendere pure una storia d’amore tra la terza e la quarta moglie di Hui Wei, una liason tra l’eunuco di Lan’xiu e il capo delle guardie dell’Harem e una storia che dura da anni tra il capo delle guardie reali nonché amico fidato e consigliere di Hui Wei e una guardia. Mi fa piacere pensare però che fosse così, anche se  alla fine il sesso di Lan rimane un mistero per i più e questo è da attribuire al fatto che Lan prediligeva mostrarsi come donna piuttosto che come uomo.
La sensualità che permea il libro ha un risvolto che lascia intendere che Catt Ford ama le situazioni dove c’è un Dom che dirige i giochi, non importa se questo è un generale cinese o un fotografo dei nostri tempi come in Una mano forte, l’importante è che ci sia quella dominazione che fa di uno dei protagonisti colui che sottomette l’altro, anche se in realtà poi vediamo che la dominazione è solo fisica, perché a livello mentale ed emotivo il Generale Hui Wei è totalmente  devoto e sottomesso ai desideri della sua principessa.
Ho un affetto particolare per questo libro perché nel mese di agosto di quest’anno, la coordinatrice in lingua italiana per Dreamspinner, Emanuela Piasentini, chiese nei vari gruppi Facebook un aiuto con la lettura della prima revisione dopo la traduzione del testo, poiché aveva troppi libri in cantiere da controllare (per nostra fortuna) e troppo poco tempo a disposizione.  Ancora una volta mi sono resa conto, se mai ne avessi avuto bisogno, di che lavoro immane c’è dietro alla pubblicazione di un libro. Noi lettrici godiamo del prodotto finito ma dimentichiamo troppo spesso che dopo essere stato tradotto, c’è qualcuno che si prenda la briga di sistemarlo per noi, di renderlo scorrevole, godibile, capibile e soprattutto di limare e aggiustare tutte quelle imperfezioni che darebbero adito a giudizi impietosi, di poca professionalità, quando in realtà si tratta di poco tempo a disposizione per riuscire a dare un prodotto che sia di qualità.
Non mi aspettavo che questo storico mi piacesse davvero perché, come ho detto all’inizio, non ho
avuto grande feeling con altri storici MM. Sono rimasta piacevolmente colpita invece dalla bellezza della storia e dei personaggi, dalla capacità dell’autrice di renderli interessanti e non stereotipati. Anche il linguaggio è adatto al genere, non solo nelle conversazioni tra i vari protagonisti ma anche nelle descrizioni ambientali;  nello stesso tempo mette quella passione e quella brama nelle scene di sesso che la contraddistinguono e la rendono un’autrice che crea personaggi che hanno una  personalità variegata, non statica e sono capaci di mostrare il lato più intimo di sé senza remore. La principessa Lan’xiu è dolce e remissiva con le altre concubine e mogli, consapevole del fatto che occupa il gradino più basso del rango, ma nello stesso tempo, quando si trova in intimità col suo Generale, pur essendo a lui sottomessa, non esita  a prendere ciò che vuole e con forza.
Saranno felici coloro che amano i finali lunghi, poiché quando il libro vero e proprio finisce, c’è un piccolo resoconto di quello che accadrà negli anni a venire.











L'AUTRICE
CATT FORD vive di fronte al monitor del suo computer, in un altro mondo, dove i suoi amici gay immaginari obbediscono a ogni suo ordine.

Ama i gatti, la cioccolata, i balli lenti, dormire, i Monty Python, i suoi amici australiani, essere un po’ matta, raccontare realtà diverse attraverso le parole e i vetri levigati dal mare. Non le piacciono i bruchi, il fumo delle sigarette e le persone maleducate che pensano che la parola che inizia con F (offensiva verso gli omosessuali) sia accettabile.
È una perfezionista frustrata, consola se stessa con la leggenda che si narra sui tessitori di tappeti Persiani: che il loro lavoro comprende sempre la presenza di un errore per non causare l’ira degli dei, anche se per lei non è necessario compiere un errore di proposito. Almeno uno scappa sempre. Scrivendo libri di fantasia, ha soddisfatto il suo bisogno di assistere a conversazioni intelligenti, cosa che è possibile solo quando si possono controllare entrambi gli interlocutori e, nei romanzi erotici, dove tutto si risolve per il meglio, la maggior parte delle volte.
VISITA IL SUO BLOG : 
http://catt-ford.livejournal.com/

VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? VI PIACCIONO GLI M/M AMBIENTATI NEL PASSATO? 
QUANDO L'AVRETE LETTO FATECI SAPERE COSA NE PENSATE.

7 commenti:

  1. Hello! Ho appena finito questo libro e mi è davvero piaciuto molto! Sono sempre stata una grande amante delle ambientazioni storiche e con questo libro ho visto unite due delle mie grandi passioni\ossessioni (libri romantici di ambientazioni storiche e m\m novel) XD
    Intrigante e piacevole, sebbene avrei voluto qualche approfondimento in più sui personaggi di contorno, interessanti come i protagonisti, l'idea del vero amore accettato incondizionatamente sempre e comunque mi scioglie sempre il cuore!
    Ho sempre adorato questo sito mi consiglia sempre nuovi libri da leggere interessanti e la puntualità degli aggiornamenti è davvero ammirevole! Complimenti :)
    Vorrei tanto leggere qualche libro simile a questo (storico m\m), per caso avete qualche titolo da suggerirmi? Datemi un Happy ending e vi sarò fedele per sempre XD
    Splendido libro, splendido blog, consiglio entrambi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara mari a nome di tutte le bibliotecarie romantiche benvenuta fra noi e grazie dei complimenti! Ti daremo sicuramente solo e soltanto happy endings carissima, questo blog è dedicato proprio a storie con il lieto fine... sa essere già tanto triste la realtà, che almeno quando leggiamo ci piace leggere di persone felici! Giro ad Alexandra la tua richiesta sugli storici M/M.

      Elimina
    2. Thank you ^^ devi sapere che io sono affetta da quella che chiamo sindrome della lettrice cronica-compulsiva... il che vuol dire che i libri mi durano appena un paio di giorni.... quindi sono sempre alla ricerca di nuovo materiale per mantenermi in vita XD Anche se sono sempre stata fan del genere mm è da un po' che non lo approccio (ho avuto\sto avendo una convinta fase historical romance XD) quindi sentitevi libere di consigliarmi tutto il possibile XD per come sono io nel giro di un paio di mesi sarò di nuovo qui ad elemosinare titoli nuovi da aggiungere alla mia lista infinita!

      Elimina
    3. Sarai senz'altro benvenuta! Qui ci siamo in parecchie afflitte dalla tua sindrome cara Mari e siamo pure compulsive...io ad esempio scarico sul mio kindle libri a gogo ma il tempo per leggerli sembra sempre così poco...

      Elimina
    4. Non ne parliamo proprio.... da quando ho il kindle ho sempre il naso infilato in qualche libro *metaforicamente parlando ovviamente XD* è come avere il pusher in borsa!

      Elimina
    5. EHEHHE....sì, ma è un'addiction da cui non sentiamo il bisogno di guarire!

      Elimina
    6. Mari_chan92 intanto grazie mille per le tue parole. Di MM storici purtroppo non ce ne sono molti, la Dreamspinner Press ne ha in catalogo altri due e sono Cuori affini e Dacci oggi la felicità. speriamo che ne pubblichino presto altri.

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!