NUOVA TERRA - Gli occhi dell'erede (1 parte ) di Dilhani Heemba - Recensione

  • Autrice: Dilhani Heemba
  • Genere: Fantasy/Shifter
  • Edizione: Youcanprint, maggio 2014, pp.392
  • Disponibile  in ebook  e cartaceo
  • Parte di una serie: Prima parte mini serie Nuova Terra

TRAMA: La Terra come la conosciamo è cambiata, è cambiato il suo aspetto e la sua popolazione: a Nuova Eyropa, oltre alla Razza Umana, vivono la Razza dei Lupi Grigi e la Razza delle Tigri Bianche, uomini in grado di trasformarsi nei rispettivi animali e in conflitto tra loro da più di cento anni. Shayl’n Til Lech, cresciuta come Umana in un orfanotrofio, impara a conoscere la povertà, a combattere con i pugnali e a odiare e temere i Lupi, le Tigri e la loro guerra. Gli occhi di Shayl’n hanno una strana colorazione, che lei crederà sia solo un brutto scherzo del destino, fino a quando non verrà rapita da un gruppo di Tigri Bianche. Con loro dovrà affrontare la sua natura di Mezzosangue, la trasformazione imminente, la sua eredità nascosta per anni, il potere del suo sangue e della sua mente, la disperazione della morte, le ragioni della guerra e le mille sfaccettature dell’amore. 

Attraverso territori ammantati di neve, deserti sabbiosi, città vecchie e nuove, dovrà lottare per se stessa e per le persone che ama con ogni mezzo: pugnali, pistole, artigli, seduzione e sentimenti.
"Un libro epico per dimensioni e contenuti: una storia d'amore struggente, una storia di vita che conquista, una storia d'avventura ricca di colpi di scena e viaggi e personaggi profondi e tridimensionali. Combinando elementi tipici del fantasy ed elementi riconducibili al distopismo postapocalittico, ma rielaborati in termini assolutamente originali, Dilhani ha dato vita a un romanzo pieno e ricco".


Sono dell’idea che spesso sono i libri a scegliere noi. E non il contrario. Sanno qual è il momento giusto per regalarci la loro storia, scoprire mondi, personaggi. Dividere insieme un unico cammino. Percorrerlo nella stessa direzione e lasciarci qualcosa che farà sempre parte di noi.
Non conoscevo la Saga di Nuova Terra. Non conoscevo nemmeno Dilhani Heemba. Una sera ci siamo trovate per caso a leggere una recensione su un fantasy. Nessuna conosceva l’altra. Ci accomunava il fatto di essere curiose lettrici. Solo dopo ho scoperto che lei era un’autrice. Ci ho messo poco a trovare il suo primo titolo, benedetto internet. A leggere un estratto di Nuova Terra, anche meno.
L’incipit de  “Gli occhi dell’erede” mi ha scaldato il cuore. È stata una scintilla. Perfetta. Nella sua imperfezione. Nel suo essere esordio eppure memorabile inizio. Così come solo poche penne di grande talento riescono a suscitare in un lettore.
Ho immaginato che la scrittura di Dilhani sia una miscellanea grezza di elementi preziosi e antichi. Di sensibilità, passione, saggezza e freschezza a un tempo. Anche se i primi capitoli partono lenti, con digressioni al passato che andrebbero magari inserite a piccole dosi, il racconto riparte con uno stile denso, una narrazione vivace, una storia singolare, due protagonisti ben tratteggiati. Elementi che raramente ho trovato in un esordiente così ben amalgamati assieme.
La storia si svolge in un futuro prossimo, dove la Terra non è più come noi la conosciamo. Gli uomini convivono con il frutto della loro scelleratezza, Tigri e Lupi, geneticamente modificati con il dna umano, si contendono il dominio di Europyan. I confini di questo mondo apocalittico sono ben delineati. Tutto è definito in maniera tale che non è possibile non sentirsi catapultati nell’atmosfera
fantastica in cui vivono, si incontrano e combattono i due protagonisti, Shay e Dahal. I luoghi, le strade, persino la polvere delle creche in cui vive Shay sono visibili come una magnifica fotografia. Fin dal loro primo incontro Shay e Dahal ci trascinano in un vortice di fughe, viaggi, itinerari e paesaggi che sfilano davanti al lettore come una pellicola in un cinema. La loro chimica è evidente fin dall’inizio. Percepisci immediatamente l’attrazione che li lega, la bellezza dei loro giovani anni, la generosità e la tenerezza nel loro donarsi, sfidarsi, prendersi in maniera completa e senza riserve o falsi pudori.
Dahal è il Capo Branco e figlio adottivo del re delle Tigri. Bellissimo giovane e carismatico. L’onore ne fanno un leader rispettato. Egli è un uomo fedele, capace di servire il proprio re con abnegazione. Ama Shay senza riserve, con coraggio, senza compromessi. Sarà lui che farà comprendere a Shay che le sorti della guerra che si protrae da troppi dolorosi anni su Nuova Terra, possono finalmente cambiare.
        Shay è per metà Tigre, per metà Lupo e umana. L’erede di due dinastie. La prima che potrebbe succedere al trono per porre fine a una guerra che lacera la popolazione di Nuova Terra da duecento anni. Bellissima, intelligente, temeraria e istintiva. Si innamora di Dahal fin dal primo istante. Nonostante la storia la porta a ferirlo, a rischiare di perderlo più di una volta, i suoi sentimenti sinceri e appassionati la rendono un’eroina coraggiosa, capace di mettere a repentaglio tutto ciò che possiede per un ideale.
Intorno a loro, a fare da sfondo a questo mondo così reale, tutta una serie di personaggi minori che sfilano tra le pagine, rendendole vive e reali, in una coralità degna di lode, piena e finita.
Sono stata trascinata dentro a Nuova Terra e ho vissuto con il fiato sospeso ogni singola pagina. Non ho letto una storia. Ero nella storia con tutti i protagonisti. Ho camminato, corso, sono fuggita, ho pianto, riso, combattuto, amato e sognato con ognuno di loro.. La penna di Dilhani è convincente, appassionata, arguta. Merita di essere letta e di avere moltissimi lettori. Un pubblico che l’apprezzi e che la faccia volare in alto. Oltre i self. Verso lidi dove altri lettori si emozionino come è accaduto a me.






 DA LEGGERE NELLA MINI SERIE NUOVA TERRA
1. NUOVA TERRA - Gli occhi dell'erede ( 1 parte)
2. NUOVA TERRA - Il sangue dell'erede (2 parte)
3. NUOVA VITA - La speranza dell'erede



L'AUTRICE
Dilhani Heemba è lo pseudonimo di una giovane scrittrice romana che ha pubblicato già diversi racconti in rete e che con questa serie sta facendo i suoi primi passi nel mondo dell'editoria.
VISITATE IL SUO SITO: 


VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? LO AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE?


Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!