UNO SCANDALO IN SATIN di Loretta Chase (Mondadori) - Recensione

Autrice:   Loretta Chase
Titolo originale:   Scandal Wears Satin 
Traduzione: Diana Fonticoli
Genere:   Storico
Pubbl. italiana: Mondadori  I Romanzi Passione, n. 111, maggio 2014
Pubbl.originale: Avon, 2012, pp. 371
Ambientazione: Inghilterra 1835, epoca Vittoriana
Livello sensualità:  MEDIO / ALTA               
Parte di una serie: 2° libro della saga “The dressmakers
Esiste in ebook? Sì

TRAMA: Sophy Noirot è un’abile sarta e donna d’affari. Tuttavia, vendere i magnifici modelli della sua casa di moda è diventato molto difficile dopo il recente scandalo che ha coinvolto la sua famiglia. Risollevare le sorti dell’attività richiede una grande energia, e a Sophy rimane ben poca pazienza per un dissoluto come il conte di Longmore, un affascinante imbranato che pare abbia una sola cosa in mente: levarle i vestiti di dosso! Ma quando sua sorella, la più importante cliente della sartoria, fugge prima del matrimonio, Sophy si ritrova a inseguirla insieme a lui. Scoprendo che Longmore è l’unico uomo in grado di farle perdere la testa…


Avete amato Loretta Chase nei suoi memorabili capolavori quali il Lord della Seduzione o Lord Perfect? Bene dimenticateli! Avete apprezzato il primo libro di questa serie e lo avete considerato una ventata di freschezza nei soliti schemi del romance storico Nobile libertino e Verginella? Avete aspettato questa seconda puntata delle nostre sorelle Noirot con ansia? Mi dispiace deludervi, purtroppo a mio
parere questo è stato un libro oltremodo difficile da finire: oserei dire noioso.
I due protagonisti apparivano già nel primo libro della serie,“Suadente come seta”. In quel romanzo, il migliore amico di Harry Fairfax Conte di Longmore, il Duca di Clevedon, sposa la sorella di Sophy Marcelline, al posto di Clara la sorella minore di Longmore. Il loro strano matrimonio aveva provocato ogni sorta di guai per le tre sorelle e il loro atelier di moda, la Maison Noirot.  Per cominciare, la madre di Clara e Harry, la Marchesa di Warford, eminente membro del Ton londinese,  ora detesta le Noirot e tutte le nobili matrone,  sconvolte dalla modista che ha osato accalappiare uno degli scapoli più ambiti della stagione, rifuggono la Maison Noirot.
Il negozio è sull'orlo del collasso,  Sophy e sua sorella minore Leonie, non sono disposte a vivere della generosità del loro cognato Duca e sono terrorizzate dal prossimo possibile fallimento. Hanno infatti una sola cliente nelle alte sfere della società: Lady Clara, la sorella di Harry. Clara, abbastanza contenta di non aver sposato Clevedon, è diventata amica delle sorelle Noirot e, nonostante le ire della madre, continua a frequentare il loro negozio.
Clara però durante un ricevimento,  viene pubblicamente compromessa da un cacciatore di dote e suo malgrado costretta a fidanzarsi con una bugiarda nullità come Lord Adderly. Longmore senza riflettere vorrebbe uccidere l’uomo, ma Sophy riesce a convincerlo a desistere dal suo intento e pur non avendo ancora idea sul da farsi,  lo rassicura che sarà una sua missione, mandare a monte il matrimonio di Clara, che sposandosi con un nullatenente, non avrebbe più potuto acquistare l’intero guardaroba presso le nostre modiste.
All’improvviso però Clara fugge via facendo perdere le sue tracce e il fratello Harry accompagnato dalla nostra astuta Sophy inizia a inseguirla per tentare di scongiurare un ulteriore scandalo.
Nel mondo reale del 1830 in Inghilterra, molto di ciò che traspare da questo romanzo non potrebbe mai accadere. Una modista mezza francese non avrebbe neanche mai pensato di poter  avvicinare un duca, figuriamoci sposarlo. Come se non bastasse, vi sembra plausibile che la sorella minore sarta anche lei e reporter per un giornale scandalistico nonché esperta in travestimenti, possa accalappiare a sua volta un conte e convolare a giuste nozze? Fantascienza pura.
Sarei stata disposta a soprassedere su questo plot un po’ surreale perché la Chase e i suoi libri mi piacciono molto, ma con molto rammarico posso affermare che questo libro mi ha deluso. Non è che sia scritto male, ma a mio parere si basa su espedienti poco plausibili.
La storia è raccontata in tre atti. Il primo atto si svolge a Londra e pone le basi per il secondo atto, che è la storia on the road dove Harry e Sophy sono impegnati in litigi prevedibili. E’ nel secondo atto dove penso la storia vacilli di più. Harry si presenta come un fessacchiotto  con più muscoli che cervello e purtroppo per lui non sono riuscita ad andare oltre questa percezione. Egli stesso continua ad affermare di non essere considerato molto intelligente dalla sua famiglia. Per contro Sophy ha una mente acuta, è intelligente, indipendente e piena d’inventiva. Non ho sentito alcuna chimica tra loro, Harry è attratto dalla bellezza di Sophie e non sembra apprezzarla per niente altro,  la protagonista cosa ha visto oltre alla prestanza fisica in Longmore?  Risposta sconosciuta! Ogni interazione tra loro mi è sembrata artificiosa.
Mi aspettavo di piùm non lo nascondo, dall’autrice di quel piccolo capolavoro che è stato “Il Lord della Seduzione”. La scrittura della Chase è stata sempre vivace e interessante e infatti vale un mezzo cuore in più, ma qui è mancato il mordente e lo spirito che pervadeva anche solo il primo libro di questa serie.Il finale poi è stato troppo rapido per essere soddisfacente. Infine,, le descrizioni lunghe ed infinite dei vestiti che all’inizio possono anche essere interessanti, alla lunga stancano, io stessa le ho iniziate a saltare a piè pari. Aspetto il terzo libro sperando di ritrovare la passione che ha pervaso altri titoli di questa scrittrice. 
 






DA LEGGERE NELLA SERIE THE DRESSMAKERS

1. Silk Is for Seduction (2011) - Ed. italiana: SUADENTE COME SETA, Mondadori I Romanzi  Passione, nr 101, dicembre 2013
2. Scandal Wears Satin (2012) - Ed. italiana:  UNO SCANDALO IN SATIN , Mondadori I Romanzi Passione, nr111, maggio 2014
3. Vixen in Velvet (2014) - di prossima pubblicazione in italiano

L'AUTRICE
Nata nel 1949 da genitori di origine albanese, Loretta Lynda Chekani, alias Loretta Chase, è sempre stata affascinata dalle storie  e quando ha imparato  a leggere  e  scrivere, ha iniziato a scrivere le sue. Laureata in letteratura inglese alla Clark University, dopo l'università ha fatto molti lavori, fra cui anche l'insegnante part -time. Ha anche avuto un posto temporaneo come sceneggiatrice di video ed è in quel frangente che ha conosciuto un produttore che sarebbe diventato suo marito.Con il suo nome da sposata, Chase, l'autrice ha iniziato a pubblicare i suoi romance storici nel 1987 e nella sua carriera trentennale ha vinto numerosi premi e riconoscimenti. Il suo Regency 'Lord of Scoundrels' , tradotto in italiano come Il lord della seduzione . è uno dei romance storici più amati dalle lettrici di tutto il mondo. Loretta Chase vive con la sua famiglia nel New England.
VISITA IL SUO SITO: http://www.lorettachase.com/

VI INTERESSA QUESTO LIBRO? l'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? VI PIACE QUESTA NUOVA SERIE DI LORETTA CHASE?

4 commenti:

  1. Mmm... mi sa che non lo prenderò. A dire il vero non mi convinceva del tutto neanche la trama. L'avrei comprato solo perché la Chase di solito mi piace, ma dopo aver letto questa decisione credo proprio che rinuncerò.

    RispondiElimina
  2. Preso e lasciato dopo poche pagine.

    RispondiElimina
  3. Io adoro la chase, ma questo proprio non sono riuscita a farmelo piacere, anche le grandi scrittrici a volte hanno un calo! Speriamo di tornare ai fasti di Sebastian
    Stefania A.

    RispondiElimina
  4. Passabile. Questa serie non mi ha conquistato.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!