L'EROE DIMENTICATO di Suzanne Brockmann (Leggereditore) - Recensione



RECENSIONE A PIU' VOCI DELL'ATTESISSIMO PRIMO LIBRO DI UNA DELLE SERIE ROMANTIC SUSPENSE PIU' BELLE, I TROUBLESHOOTERS DI SUZANNE BROCKMANN, CHE ESCE IN LIBRERIA IL 30 APRILE. 

Autrice: Suzanne Brockmann
Titolo originale: The Unsung Hero
Traduttore: Laura Miccoli
Genere: Contemporaneo / Romantic Suspense
Ambientazione: Baldwin's Bridge(
 Massachusetts), USA oggi e Francia 1944 (trama secondaria)
Pubblic. originale: Ballantine Books, 2000, pp.392
Pubblic. italiana: Leggereditore,  pp.411, €10, 
ebook dal 17/4/14, cartaceo dal 30/4/14
Parte di una serie: 1° serie “Troubleshooters
Livello sensualità: MEDIO
Disponibile in ebook? Sì a€ 4,99

TRAMA: Tom Paoletti, tenente della marina americana, è in congedo dopo una missione in cui ha riportato un grave trauma cranico. Appena rientrato nella sua città natale, s’imbatte in un terrorista a cui dà la caccia da anni, ma i suoi superiori sono convinti si tratti solo di una delle allucinazioni che lo colpiscono ultimamente. Sospettando un attentato in occasione di un’importante cerimonia cittadina, Tom decide di mettere in piedi una piccola squadra antiterrorismo, reclutando alcuni dei suoi sottoufficiali più leali e due burberi veterani della Seconda guerra mondiale. Come se non bastasse, la dottoressa Kelly Ashton, il suo primo amore, è determinata a dimostrargli che non è più la ‘ragazza della porta accanto’cui ha spezzato il cuore anni prima. Anche se nella sua determinazione c’è la stessa irresistibile dolcezza di sempre… Se a tutto ciò si aggiunge una nipote ribelle da mettere in riga con un amico fumettista che ne è perdutamente innamorato, il successo della missione non è affatto garantito. Ma Tom sa che questa è la sua ultima occasione di chiudere i conti col passato e trovare la felicità una volta per tutte.


Ho letto “The unsung hero” in edizione originale più di due anni fa, per poi ritrovare qualche mese dopo Tom Paoletti in “Ad alto rischio”, ottavo libro della serie, che al tempo era già stato pubblicato in Italia. Sì, perché in Italia la serie Troubleshooters è arrivata un po’ a casaccio ma con “L’eroe dimenticato” riparte – finalmente! - dall’inizio, dal numero 1. Da quel numero 1 che si chiama Tom Paoletti, comandante di una squadra di elite di SEALs, qui in licenza dopo una brutta ferita alla testa rimediata durante una missione. Più avanti nella serie sarà proprio lui ad aprire l’agenzia di security privata “Troubleshooters Inc.” ovvero, se guardiamo al significato letterale del termine, coloro che trovano e risolvono i guasti.
Cover 1^ edizione
Non è una licenza serena, quella di Tom, perché un ammiraglio vuole fargli le scarpe - non solo togliergli il comando e congedarlo per motivi di salute ma anche smantellare la Sedicesima Unità dei SEALs, a cui lui e la sua squadra appartengono. Tom intende trascorrerla a Baldwin’s Bridge, sua città natale, un tranquillo centro turistico poco distante da Boston, convinto di fermarsi giusto il tempo di dare una rinfrescata alla cucina del prozio Joe, con cui è cresciuto. Ma una serie di avvenimenti e incontri, fortuiti o attesi da tempo, cambiano i suoi piani e lo cacciano dritto dritto nella bufera. Carriera e vita personale cominciano a girare vorticosamente come la sua testa per i postumi dell’incidente. Situazioni da chiarire, rapporti da recuperare, forse. La possibilità di fare andare le cose diversamente rispetto al passato. Saranno giorni densi, forti, difficili. Molto lontani dalla tranquilla e breve visita che aveva in mente.
A questo nucleo narrativo già intenso Suzanne Brockmann affianca non uno ma due trame secondarie. La storia principale di Tom e Kelly è intrigante, i loro dialoghi e incontri mai banali, da soli sarebbero stati sufficienti a tenere in piedi il romanzo. L’autrice ci regala invece anche un subplot dolcissimo che ruota intorno a Mallory Paoletti, nipote di Tom, diciottenne tosta assolutamente “multi-strato”, e una trama secondaria più complessa che ha come protagonisti due vecchi e scorbutici amici per la pelle e che si svolge a cavallo fra la Francia occupata dai Nazisti e Baldwin’s Bridge ai giorni nostri. Il mistero che ruota attorno al padre di Kelly e al prozio di Tom è forse lento a decollare ma è quello che alla fine ci strappa le lacrime. A tutto questo bisogna aggiungere l’elemento suspense, qui decisamente secondario fino al gran finale: un terrorista pluri-ricercato che Tom è convinto di aver visto nella tranquilla cittadina – perché? E l’ha visto davvero o la fugace immagine è da attribuire al trauma cranico e a un volto che l’ha ossessionato per anni?
Tanti personaggi, tanti strati, tanti ingredienti uniti in un sapiente amalgama a produrre una composizione ricca e sfaccettata che propone una grande varietà di sentimenti diversi. Un romantic suspense che è in realtà molto più di un classico romantic suspense, lontano dai cliché a partire da un eroe che non è perfetto e non è senza macchia. Suzanne Brockmann si prende il suo tempo per tessere un arazzo multi-colore, multi-emozione, multi-tempo e multi-spazio. 
GIUDIZIO:  1/2. BELLO!  Una storia che offre ironia e spessore, sensualità e commozione, di quelle che ti lasciano pienamente soddisfatta e rimangono a lungo nella memoria.


L’eroe dimenticato di Suzanne Brockmann è un Romance  per me  sicuramente  indimenticabile. Avendone sentito parlare da coloro che lo avevano letto in inglese ho atteso spasmodicamente la sua traduzione. 
Di questo romanzo mi ha colpito innanzitutto il gran lavoro di costrutto dei personaggi da parte della Brockmann:  Tom Paoletti e  il grande amore della sua vita, Kelly Ashton,  sono magnificamente ritratti, la loro crescita le esperienze  le  vittorie e sconfitte nella vita, puntualmente descritte, danno profondità e spessore ai  personaggi. 
cover 2^ edizione
Questo inoltre è quel che si può definire un romanzo corale: Joe Paoletti (l’anziano zio di Tom) e Charles Ashton( il padre di Kelly) oltre che avere un ruolo centrale nelle vicende narrate, hanno un passato in comune che affonda le radici nell’esperienza vissuta durante la Seconda Guerra Mondiale in Francia,  e di cui l’autrice ci mette a conoscenza attraverso numerosi flashback. Il loro rapporto di amicizia lungo 60 anni è attraversato da un misterioso segreto che diventa uno dei capisaldi del libro stesso e la cui  soluzione coincide con un avvenimento che muterà la storia di tutti i protagonisti .
Così come fondamentale all’intreccio risulta la nascente e delicata storia d’amore della nipote di Tom con un ragazzo speciale, originale e  lontano dai canoni del “ bello e dannato”, essi aiuteranno Tom a sconfiggere un pericoloso criminale.
Qualcuno potrebbe obiettare che per essere un romantic suspense di suspense in fondo ce ne sia poca, ma in questo primo libro della serie, penso che la Brockmann abbia inteso innanzitutto tratteggiare Tom e la sua storia e che la parte suspense sia propedeutica a far capire meglio la sua personalità. So che gli altri libri della serie recupereranno in tal ambito, essendo molto più avventurosi 
L'Eroe dimenticato un libro che ha una sua robusta struttura e un intreccio complesso di vite ed avvenimenti che l’autrice padroneggia con una bravura non usuale e una scrittura accattivante. 
GIUDIZIO: INDIMENTICABILE! È un romance completo sotto ogni  aspetto: sentimentale descrittivo e  introspettivo .

Iniziato appena è comparso sul mio Kindle, letto, anzi ,bevuto tutto in un sorso come un'assetata nel deserto! Sì nel deserto dei brutti libri pubblicati ultimamente.
cover ebook
Un grande Romanzo non solo un Romantic Suspense!
Belli i personaggi principali, bella la storia dei due ragazzi, meravigliosa l'amicizia che lega i due vecchi reduci della seconda guerra mondiale. “L’eroe dimenticato”  è una potente storia d'amore, anzi sono tre storie d'amore racchiuse in un romanzo:  il primo amore,  la seconda possibilità e l'amore eterno che dura tutta una vita, il tutto avvolto in una trama  suspense che mi ha tenuto incollata alle sue pagine fino alla parola FINE.
Questo libro ha molti protagonisti,   dire che Tom e Kelly sono stati i personaggi principali non sarebbe giusto per Joe, Charles, Cybele, David e Mallory. Tutti questi personaggi sono egregiamente dipinti dalla sapiente mano dell’autrice, tutto è così credibile, realistico e la loro storia non si ferma al solo aspetto romantico delle coppie, ma entrano in gioco dinamiche famigliari e professionali che rendono ancora più realistico il racconto.

Inizio con il botto per questa serie i "Troubleshooters" che in patria ha mietuto e continua a mietere grande successo!
Purtroppo in passato qui in Italia si è scelto, non si capisce il motivo, di pubblicare tre libri scelti a caso di questa lunga serie Speriamo sia questa la volta buona per vedere pubblicata Suzanne Brockmann, considerata una maestra anche da molte altre famose autrici di Romance,  una delle quali la osannata J.R. Ward.  
GIUDIZIO: . BELLISSIMO!



Finalmente la Brockmann, finalmente un libro da leggere tutto d’un fiato e rileggere fino a notte fonda! Difficile staccarsi da una storia così ben costruita e scorrevole, dove i personaggi sanno muoversi ed 'escono' dalle pagine. Un romance intenso, vero, romantico, adrenalinico, maturo e solido come quelli che leggevamo quando ancora i libri venivano scelti con cura e metodo. 
Perchè leggerlo? Semplice, la storia non è scontata e i personaggi non sono standardizzati, ma umani e sinceri. La parte rosa si fonde perfettamente con la parte suspense senza togliere spazio ai protagonisti.
Tom Paoletti, ex cattivo ragazzo e attuale SEAL, torna a casa per una convalescenza e qui incontra la donna che ha lasciato sedici anni prima, adolescente e innamorata. La storia tra due sembra riprendere da dove era stata "interrotta" ma in ballo ci sono la paura di soffrire, di far del male all'altro e una minaccia terroristica che rischia di sconvolgere un'intera cittadina.
Tom è un SEAL che ha viaggiato per mezzo in mondo, sempre impegnato in missioni pericolose, salvando vite umane e buttandosi a capofitto nelle peggiori situazioni. Questo bestione tutto muscoli e azione, sa di essere affascinante e usa il suo potere seduttivo per ottenere quello che vuole; è come un uragano: arriva, ti prende, ti arruffa per bene e ti molla. Adesso si chiede se Kelly meriti lo stesso trattamento che ha riservato alle donne incontrare fin’ora; la risposta è no, per cui tenta di tenersi alla larga, di respingerla. Troppo divertente, vedere un uomo di questo calibro, cercare di resistere alla tentazione, tutta maschile, di sedurre la brava e dolce ragazza che un tempo conosceva. Purtoppo per lui  Kelly non è dello stesso avviso; dopo un divorzio disastroso e una vita passata a compiacere gli altri, la bella dottoressa ha bisogno di emozioni vere, di una storia che le faccia perdere la testa e che risvegli la bad girl che c’è in lei. Kelly vuole essere sconvolta e travolta da qualcosa che non potrà mai dimenticare e chi può aiutarla nell’impresa se non un figo con i muscoli al punto giusto e lo sguardo penetrante ?
Belle le scene di sesso: poche ma intense. Solo la Brockmann riesce a rendere sensuale anche un solo bacio, lo sfioramento accidentale di una mano, uno sguardo gettato per caso sull’oggetto del desiderio. Tutto si amalgama perfettamente; dai baci rubati, agli incontri clandestini ai dialoghi che mantengono alta la tensione e stimolano la curiosità. Preparatevi a ridere, piangere e ad emozionarvi.Consigliato a chi è stanco dei classici romance tutti uguali e cerca una storia forte e intensa.
GIUDIZIO:  1/2. BELLO! Questo si che è un Romance!

Finalmente la serie dei Troubleshooters sbarca in Italia con il piede giusto, anzi con il “volume” giusto,  partendo dal primo libro della serie, “ L’Eroe Dimenticato” con al centro la figura di Tom Paoletti, fondatore dell’agenzia Troubleshooters, un uomo di responsabilità che scopriamo, non senza sorpresa, che un tempo, nella cittadina in cui è cresciuto, Baldwin’s Bridge Massachusetts, era considerato il fascinoso “ Bad Boy” della situazione, il sogno proibito dell’universo femminile, sebbene attratto da sempre dalla vicina di casa, la bella e dolce Kelly Ashton.
cover 2^ edizione
Gli eroi della Brockmann sono uomini duri che nonostante tutto mantengono inalterata una profonda umanità. Uomini forti e capaci che non si risparmiano, che danno tutto sia nel lavoro che nelle relazioni private e che attraversano le sofferenze della vita senza mai venirne schiacciati . Tom Paoletti rappresenta questo tipo di eroe. Comandante della 16° squadra dei Navy SEALs, costretto da un incidente ad allontanarsi dai suoi uomini per un periodo di riposo, inizia a dubitare della sua capacità di giudizio. Un personaggio che rivela la sua forza di carattere formata dall’addestramento nei Navy SEALs, ma anche la sua forza umana perché quello che viene tratteggiato non è solo il leader capace di prendere decisioni ed assumersi responsabilità, ma è anche l’uomo che deve confrontarsi con la possibilità di dover rinunciare alla sua carriera nei corpi speciali.
Nella struttura del libro oltre alla storia principale di Tom e Kelly, le sotto trame che si sviluppano formano un “ substrato” di supporto fondamentale che fanno capire da subito l’impronta narrativa che l’autrice vuole dare alla serie: un evolversi di eventi che non si concentrano solo sulla coppia dei protagonisti , ma si allarga a storie parallele che vivono una vita propria , con una profonda introspezione dei personaggi di cui , per ogni situazione, ci viene fornito il loro punto di vista, la lettura della realtà vista attraverso i loro occhi. Nella coralità di questo libro che racconta due storie d’amore e la storia di una grande amicizia, è racchiusa l’immagine del ciclo della vita, narrato e vissuto da 3 diverse generazioni:la coppia adolescente di Mallory Paoletti, nipote di Tom, e David Sullivan, che affronta la scoperta del primo amore, del sesso con tutto il suo carico di insicurezze e paure , ma che proprio per l’entusiasmo che porta con sé, può fare scelte più coraggiose di quanto possano fare gli adulti..
Kelly e Tom, che vivono un amore maturo che affonda le radici nel loro passato, ma pieno di paure e incertezze per il futuro e infine la storia di Charles Ashton, padre di Kelly, e Joe Paoletti, prozio di Tom, legati da un’amicizia nata sotto i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale che li unirà per tutta la vita in un legame di affetto e rispetto reciproco profondi. 
Tre generazioni diverse, che l’emergenza per il rischio di attentato del “ Mercante” unirà per formare una squadra formidabile, insieme agli uomini fidati di Tom Paoletti, tra cui come Sam, Roger,Houston,,Ringo, Sam Starett and Alyssa Locke, capaci di integrarsi e operare insieme con un entusiasmo che supera le barriere generazionali e il coraggio di chi vuole dare il proprio contributo a costruire un mondo migliore.
GIUDIZIO: . Un libro bellissimo che per me vale 5 cuori!





LA SERIE TROUBLESHOOTERS
1) THE UNSUNG HERO,  2000-  ed. Italiana : L’EROE DIMENTICATO, Leggereditore 2014
2) THE DEFIANT HERO, 2001
3) OVER THE EDGE,  2001
4) OUT OF CONTROL, 2002
5) INTO THE NIGHT,  2002
6) GONE TOO FAR, 2003
7) FLASHPOINT,  2004
8) HOT TARGET,  2004 - ed. italiana: AD ALTO RISCHIO, Fanucci, 2008
9) BREAKING POINT, 2005 - ed.italiana: PASSIONE CONTRO IL TEMPO, Leggereditore, 2011 - Leggi QUI la ns recensione
10) INTO THE STORM, 2006 - Ed. italiana: NEL CUORE DELLA TORMENTA, Fanucci, 2008
11) FORCE OF NATURE,  2007
12) ALL THROUGH THE NIGHT, 2007
13) INTO THE FIRE,  2008
14) DARK OF NIGHT, 2009
15) HOT PURSUIT, 2009
16) BREAKING THE RULES, 2011
16.5) HEADED FOR TROUBLE,  2013
Short Story 1) WHEN TONY MET ADAM,  e-short story,  2011
Short Story 2) BEGINNINGS AND ENDS,  e-short story, 2012

L'AUTRICE

Suzanne Brockmann, una delle più affermate autrici del genere romantic suspense, ha al suo attivo oltre cinquanta romanzi. Sin dall’esordio, nel 1993, ha conquistato i vertici della classifica del New York Times. Ha ricevuto numerosi premi: due volte il RITA, sette volte il Romantic Times Reviewer’s Choice, sedici volte il WISH Award, e per sei volte è stata insignita della Gold Medal, sempre dal Romantic Times. L’autrice ha conquistato negli anni una folta schiera di lettrici, che attendono con trepidazione la pubblicazione dei suoi libri.( *Fonte: sito editore). Negli Stati Uniti esce ai primi di febbraio 2014 il primo volume di sua nuova serie RS Reluctant Heroes.
VISITA IL SUO SITO: 

TI INTERESSA QUESTO LIBRO?  L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? TI PIACEREBBE POTER LEGGERE TUTTA LA SERIE DEI TROUBLESHOOTERS IN ITALIANO?

42 commenti:

  1. Già leggendo soltanto la trama mi getterei su questo romanzo comunque vista la presenza di ex Navy sales per cui ho un debole! Ma con delle recensioni così intense, appassionate e sorprendentemente tutte positive, diventa irresistibile. In più dovrebbe essere anche sufficientemente divertente da indurre il lettore a ridere, cosa chiedere di più? Spero nella fortuna a questo punto, altrimenti è già nella mia lista dei desideri!

    RispondiElimina
  2. Che dire, mi avete intrigato. I vostri giudizi non sono mai banali e superficiali. Effettivamente nell'ultimo periodo si leggono quasi tutte storie che sono una versione rivista e corretta di Twilight, vedi 50 sfumature, vedi Obsidian, oppure si limitano ai soliti cliché che andrebbero bene se almeno i personaggi fossero ben definiti, a tutto tondo come soleva dire la mia prof di letteratura italiana all'università. Leggerò sicuramene questo libro. Grazie per il lavoro splendido che fate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Barbara! E...sì, in giro ci sono un bel po' di cloni e libri di valore mediocre. Questo, al di là del genere, anche stilisticamente, ricco com'è di plots secondari, è un gioiellino. Suzanne Brockmann è un'autrice capace che è sempre un piacere leggere e rileggere.

      Elimina
  3. Non ho mai letto alcun romanzo di questa autrice tanto pubblicizzata da voi e mi sa che e' arrivato il momento di cominciare,le vostre magnifiche recensioni invogliano perche' credo che ci sia piu' introspezione rispetto ai romanzi della Risa Marie Rice a cui spesso viene paragonata,
    ,Speriamo per una volta di vincere...ciao a tutte!

    RispondiElimina
  4. mi avete ancora una volta incuriosita...amo leggere le vostre recensioni...mi son sempre di grande aiuto! spero di avere un pò di fortuna e vincere questo meraviglioso libro :) vi ringrazio infinitamente per l'occasione

    RispondiElimina
  5. Dopo anni di richieste, appelli, suppliche, ce l'abbiamo fatta!! Ed ora devo resistere: ho già deciso di volere questo romanzo in versione cartacea (onore riservato ormai a pochi titoli...) e non voglio anticipazioni di alcun genere... per cui non leggo ora i vostri giudizi (tutti lusinghieri, direi, visti i voti) ma arriverò....

    RispondiElimina
  6. Come resistere dopo recensioni così appassionate e appassionanti? Ho letto romanzi simili ma non di questa autrice. Ovviamente ora non voglio perdermelo e mi piacerebbe vincerlo se avessi un pò di fortuna... Grazie ancora una volta per il bellissimo lavoro del blog, preziosa e sincera guida alla lettura.

    RispondiElimina
  7. Ma quasi quasi partecipo anche io! Mi piacerebbe molto poter vincere un libro di questa bravissima autrice. Perciò eccomi, posso? Complimenti alle ragazze che hanno scritto la recensione a più voci. Anche se il parere è positivo per tutte, le varie opinioni hanno creato un mosaico completo e interessante, che non trascura nessun aspetto del libro. Mi piace molto questa cosa!

    RispondiElimina
  8. E' da una vita che sento parlare della Brockmann, dopo il tripudio di recensioni come si fa a non desiderare di leggerlo? ;)

    RispondiElimina
  9. ciap partecipo molto volentieri:)complimenti a tutte perchè ho apprezzato molto la recensione scritta in questo modo è completa e originale:)sapere il parere di piu persone è sempre utile!!la trama mi ispira molto e non ho mai letto nulla di questa autrice quindi vorrei provare a vincerlo per cominciare:)grazie dell'opportunità:)

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che recensioni! Devo assolutamente leggerlo, non posso non farlo. Ci provo allora, grazie Chiara

    RispondiElimina
  11. Già da un po' avete suscitato tanta curiosità intorno a questo libro.. la trama mi piace davvero tanto, così non mi resta che leggerlo!!
    Samantha

    RispondiElimina
  12. Un Romantic Suspence finalmente. Ho un debole per il genere, così sottovalutato dai nostri editori.

    Non conosco l'autrice e nemmeno la serie. Credo che lo cercherò comunque, o in italiano o in inglese, ma si sa mai, se sono fortunata comincio da qui.

    Cristina

    RispondiElimina
  13. Cosa si può aggiungere alle vostre recensioni???Bellissima idea , leggere tanti punti di vista per lo stesso romanzo.
    Sarò mio!!!! Devo solo pazientare fino al 30.......
    Posso solo sperare che ci venga concesso il lusso di poter leggere TUTTA la serie !!!!
    P.S.
    Mi rendo conto che è un pò presto per chiederlo, visto che sta per essere pubblicato il primo romanzo,ma qualcuna sa dirmi che succederà con i tre romanzi della serie già pubblicati anni fa?
    Verranno ristampati o dovremo svenarci nell'usato???
    Io ho già letto Passione contro il tempo,bello ma mi è sembrato mancasse qualcosa!! Certo cominciare una serie dal numero 9 non aiuta !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhhh cara Mel, difficle dirlo. Noi speriamo che Fanucci possa pubblicare tutta la serie che conta quasi 15 libri. Se va avanti così, magari, l'editore, potrebbe decidere per una ristampa (mia supposizione)..

      Elimina
    2. Grazie Cristina, speriamo bene!

      Elimina
  14. E sì, cavolo! Vuoi non partecipare per la Brockmann? Assolutamente si DEVE FARE, e poi leggere le varie opinioni è sempre una goduria. Grazie per il vostro lavoro, magnifico come sempre!

    RispondiElimina
  15. Non vedo l'ora di iniziarlo!!!

    Rosa

    RispondiElimina
  16. Il motivo per cui voglio leggere questo libro, è che il tema mi è molto caro.
    Senza entrare troppo nei dettagli, vi dico che ho vissuto un'esperienza simile con una persona a me cara arruolata nel nostro esercito, e sto leggendo molti libri al riguardo. "Il corpo umano" di Paolo Giordano è il più recente, ma mi ha profondamente turbata, anzichè aiutarmi. Questo invece si prospetta sì come un romanzo di riflessione, ma anche come una lettura fresca, divertente, di evasione. Non ho avuto il piacere di leggere nulla di quest'autrice, ma ho letto parecchie recensioni ultimamente e moltissimi blog lo hanno elogiato come libro da non perdere. Dulcis in fundo, voi ne avete fatto una doppia recensione (complimenti mi avete conquistata del tutto XD) e anche un giveaway. Tentiamo la fortuna! :)

    RispondiElimina
  17. Sono stracontenta, perchè finalmente anch'io potrò conoscere personalmente questa apprezzatissima serie della Brockmann, quindi, in un modo o nell'altro (tramite la dea bendata o ricorrendo al portafoglio), metterò le mani su una copia di "L'eroe dimenticato" ^_^
    Le vostre recensioni a più voci mi piacciono molto. Complimenti! :)

    RispondiElimina
  18. Finalmente la Brockmann in Italia! Come al solito dopo tanto tempo. Speriamo l'editore continui la pubblicazione! Odio le serie interrotte
    CRI

    RispondiElimina
  19. Sarò onesta, questo nuovo capitolo della Brockmann non mi è piaciuto, Non l'ho trovato coinvolgente, -nessuna scossa particolarmente entusiasmante-. Unica nota che movimenta la trama sono i flashback che permettono uno scorcio di vita "storica" vissuta e Amore eterno.

    RispondiElimina
  20. Mi piacciono un sacco le vostre recensioni a più voci, mettono in risalto i pensieri di ognuna di voi e le differenti visioni dello stesso libro (anche se per questo siete abbastanza in accordo).
    Quando ho letto la trama di questo romanzo mi è parso più o meno come tutti gli altri e non ero convinta di volerlo prendere in considerazione, ma dopo questa multi recensione mi avete incuriosito tantissimo e il vostro entusiasmo mi ha assolutamente conquistato.
    Grazie come sempre per il vostro supporto e per il vostro entusiasmo in ciò che fate.
    Patrizia

    RispondiElimina
  21. Finalmente la Brockmann, dopo averla letta tempo fa e aver avuto il classico colpo di fulmine letterario non posso non comprarla e poi finalmente anche un bel RS, devo fare i complimenti alla CE, quest'anno si sta comportando bene, per i miei gusti ovviamente.
    Quando leggi una recensione in cui quattro donne diverse l'hanno amata tutte chi per un motivo o per un altro non si può lasciar scappare questa meraviglia
    Simona P

    RispondiElimina
  22. Mmm molto interessante! ho visto "romantic suspence" e mi son fiondata ;) mi devo rifare con questo genere: è un peccato che in Italia ci siano pochi autori che provano questa strada!! comunque ci provo con questo libro :)

    RispondiElimina
  23. Non voglio leggere le recensioni prima di aver letto il libro, nonvogliononvogliononvoglio perché poi mi faccio condizionare. Ma questo libro mi interessa parecchio, visto il tam-tam con cui mi hanno "assillato" amiche in merito a questa autrice. Così oggi pome ho deciso, facendo uno strappo alla regola dell'acquisto esclusivo di ebook che mi ero data in quest'ultimo periodo, di comprarlo in cartaceo e piena di buoni propositi vado nella mia libreria di fiducia a chiederlo. Come al solito, essendo giorno di uscita, non è ancora sugli scaffali e allora lo chiedo al commesso, che mi informa che tutte le copie arrivare (e seppure siamo una piccola città saranno state come minimo 5 o 6) erano già state destinate a chi lo aveva prenotato! Non vi fa sperare bene per il romantic suspense questo? Ora provo a partecipare a questa estrazione, nel caso mi vada male mi hanno già detto che lo hanno riordinato e la settimana prossima lo avranno di nuovo disponibile. Il passaparola sul RS penso stia funzionando ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero una bella notizia Martina! Un po' meno per te che hai dovuto rimandare l'acquisto del cartaceo, ma certamente interessante per il RS! Speriamo davvero che il genere prenda piede in Italia, noi facciamo di tutto per sostenerlo lo sapete.

      Elimina
  24. io ho letto tutti e 3 i libri usciti in italiana e nonostante si possano leggere da soli si sente che ne manca un pezzo e finalmente si comincia dal primo!ma voi sapete perché le case editrici a volte non iniziano le pubblicazioni con il primo volume?a me sembra la scelta più sensata !se piace al pubblico si continua e non piace almeno non ci domandiamo che cosa è accaduto o accadrà ai nostri amati protagonisti!(aspetto con ansia di leggere la stroria tra Jules e Robin!Li adoro!)
    grazie

    RispondiElimina
  25. temo un pochino i libri in serie che trattano degli stessi personaggi perché amante del lieto fine mi fa pensare che restino delle questioni in sospeso che ringarbugliano le vite dei personaggi .... mha! sicuramente da leggere .... poi si vedrà

    RispondiElimina
  26. Posso fare una domanda alle autrici di queste recensioni??? se hanno letto anche gli altri romanzi già usciti in italiano, come giudicano il valore di questo primo romanzo rispetto agli altri già tradotti. E' per farmi un'idea più precisa, grazie
    Ciao Maristella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maristella, intanto ti rispondo io, anche se non ho firmato nessuna di queste recensioni, perchè ho letto il libro un po' di tempo fa, ma concordo con chi gli ha assegnato 4,5. Secondo me questo libro è un buon inizio per una serie e comprende il subplot legato alla seconde guerra mondiale che poi la Brockmann dal terzo libro ha deciso di abbandonare e che invece poteva avere il suo perchè. Rispetto agli altri libri essendo un libro di inizio di una serie presenta dinamiche fra alcuni protagonisti ancora in via di sviluppo, ma è comunque piuttosto interessante e personalmente l'ho preferito a Hot Target o a Passione contro il tempo (che essendo la storia di una coppia da me amata come Max e Gina speravo fosse molto meglio). Un gran buon inizio insomma.
      Francy

      Elimina
  27. Come non partecipare essendo il mio genere preferito.
    Sono molto contenta della scelta editoriale. Finalmente le nostre voci sono state ascoltate.
    Spero che la serie venga pubblicata cronologicamente.......che voglio di più????
    PATTY

    RispondiElimina
  28. partecipo anche io!!! grazie grazie grazie per questa iniziativa e per la fantastica recensione! incrocio le ditaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  29. non ho mai letto nulla di questa scrittrice sono molto curiosa di conoscerla grazie per le vostre recensioni . mi hanno incuriosito

    RispondiElimina
  30. Aspettavo da tempo questa uscita ma ahimé... vi sembra possibile che nessun negozio Feltrinelli di Roma, lo distribuisca???
    Pare che "non trattino l'articolo"!!!!!
    Non è possibile che la Leggereditore abbia fatto un tale passo falso!

    Fransiscas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fransiscas grazie per il tuo commento che ci aiuta a toccare un tasto dolente che in questo caso però non riguarda la Leggereditore ma la Feltrinelli che, come altri librai, stanno riducendo in modo sensibile il numero dei loro acquisti, soprattutto delle novità. Evidentemente anche questa è una conseguenza ( poco piacevole) della crisi. In particolare per questo titolo ho saputo che il loro acquisto è stato minimo. La risposta che ti hanno dato oltre a non essere vera (perchè mi risulta che l'aquisto l'abbiano fatto sebbene in numero molto limitato) è a dir poco imbarazzante e la cosa sarà fatta presente a chi di dovere. Capisco il piacere di entrare in una libreria e avere il libro desiderato fra le mani. Però se questo è l'andazzo che ci dobbiamo aspettare per il futuro tanto vale ordinare i libri online e farseli recapitare comodamente a casa! In ogni caso questa è una cosa da segnalare e un argomento di cui riparlare. Mi dici se l'hai trovato in che libreria l'hai trovato? CIAO!
      Francy

      Elimina
  31. Ho fatto un piccolo sondaggio e pare che da Mondadori e Ibs, il libro sia facilmente reperibile. Io vado sempre da Feltrinelli x usufruire dello sconto del 15% sulle novità e ricaricare i punti sulla tessera ma, se questo è l'andazzo che vogliono intraprendere, cambierò libreria.
    Non sapevo nulla di queste limitazioni sugli acquisti, però mi è parso strano non trovarlo in 3 negozi della catena!
    Fransiscas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene Fransiscas! Mollali! Ma ti pare che sia il modo di trattare un cliente dire che un libro non lo trattano quando non è assolutamente vero visto che sul loro sito c'è e in altri negozi Feltrinelli in altre città c'è? Una mia amica mi ha detto ceh da F. a Firenze c'è.

      Elimina
  32. Ho passato il week end a leggere finalmente "l'eroe dimenticato" .
    Bè, l'ho adorato...... Bello davvero bello, ho pianto come una matta e sorriso tantissimo.
    L'amicizia tra i due veterani era stupenda e i vari intrecci col passato mi hanno emozionata.
    Con non amare un eroe come Tom? Mi ha fatto una tenerezza quando temeva di essere diventato pazzo....
    Gli seals poi molto ben caratterizzati e intriganti, non ci sono dubbi la Brockmann è una maestra dei RS, ora pazientemente aspetto i prossimi
    Simona P

    RispondiElimina
  33. Grazie mille! Ancora una volta mi avete fatto conoscere un libro bellissimo e soprattutto una scrittrice che merita di essere letta. Spero che venga pubblicata tutta la serie, altrimenti dovrò decidermi e cominciare a leggere in inglese. Ciao. Fio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo speriamo tanto anche noi cara Fio, ma intanto vai traquilla perchè a luglio o agosto è in uscita il secondo libro della serie The Defiant Hero, titolo italiano ancora tutto da scoprire!

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!