AL CINEMA CON LADY M. ( gennaio 2012 )

Poi non veniteci a dire che non pensiamo mai a voi! Altroché, tutte le scuse sono buone per trattenervi ancora qualche minuto sul nostro blog, mentre vi prendete una microscopica pausa tra una riunione in ufficio, l'arrosto nel forno, i compiti dei ragazzi e la pigna di roba da stirare. Si sa, il metodo migliore per superare questa corsa ad ostacoli quotidiana è quella di mantenere sempre in moto e ben oliate le rotelle delle nostre affascinanti testoline, che van tenute da conto anche in questo modo, non solo andando periodicamente dal parrucchiere, in quanto trattasi dell'unica vera, durevole ricchezza in nostro possesso. Vi proponiamo qui una nuova rubrica, a cadenza grossomodo bisettimanale, che disserterà di cinema, non solo spiritose commedie romantiche o lacrimosi film d'amore, ma cinema in genere, anzi Cinema. Non temete, niente di troppo tecnico né paludato e con la puzza sotto il naso, semplicemente un passaparola tra amiche sui film che vedo e che ho intenzione di vedere, sempre tenendo fede ai nostri princìpi di leggerezza ed (auto)ironia.
 


Per cominciare, come prima puntata di questa nuova rubrica, ecco qui una rapida panoramica dei film che ho visto ultimamente:
 Sherlock Holmes - Gioco di Ombre, di Guy Ritchie, con Robert Downey Jr., Jude Law


Scordatevi indagini cervellotiche e soluzioni ad incastro tipo puzzle. Una buona commedia d'azione forsennata e di gusto moderno, in cui l'ambientazione retrò costituisce l'elemento esotico e con due protagonisti che assomigliano più a due sbirri americani che alla compassata coppia di investigatori britannici della tradizione. Forse un filo meno innovativa della precedente, ma, comunque, sempre divertimento di buon livello. Guarda QUI il trailer.

J.Edgar, di Clint Eastwood, con Leonardo Di Caprio

Tanto di cappello al vecchio leone! Da quando, all'inizio della sua carriera di attore, Eastwood venne definito dal suo primo maestro e mentore Sergio Leone in possesso di due espressioni: con il sigaro e senza, ne è passata di acqua sotto i ponti. Dopo una lunga ed onorata carriera di attore, ha appreso così bene il mestiere da essere diventato, in questi ultimi anni, uno dei maggiori e, forse, uno degli ultimi registi "classici" americani.

Biopic sulla vita e la carriera di J.Edgar Hoover, fondatore e direttore per quasi cinquant'anni dell' F.B.I., una delle più potenti e famose agenzie investigative del mondo. Questo film è una riflessione sul potere che, notoriamente, logora chi non ce l'ha (massima evidentemente cara anche alla buonanima) e su ciò che l'essere umano è disposto a fare per esercitarlo e mantenerlo. Filmone imponente. Guarda QUI il trailer.

Immaturi - Il Viaggio, di Paolo Genovese, con Raoul Bova, Ambra Angiolini

Il gruppo di ex compagni di scuola del film precedente, parte finalmente per il sospirato e mai compiuto viaggio del dopo-maturità e scopre almeno una grande verità: il passato non ritorna, mai, per quanti sforzi si facciano. Ciò che è stato è stato, punto e basta. 

Niente di memorabile, intendiamoci, una commedia simpatica e divertente senza dover per forza mandare a spasso senso critico e buon gusto e che, alla fine, si rivela meno leggera di quanto possa apparire. Guarda QUI il trailer.
 La Talpa, di Tomas Alfredson, con Gary Olman, Colin Firth   

Ah la mitica Guerra Fredda, che nostalgia! Atmosfera impagabile, direi nostalgica, una ricostruzione perfetta degli anni '70, quando lo spionaggio era proprio come una partita di scacchi, una sfida di intelligenza e di intuizione psicologica. Ovviamente niente tecnologia (un gran sferragliare di telescriventi, poi guardi le scrivanie e pensi: "Ma qui manca qualcosa! Ah già, non c'è il pc."). Certo il passo è lento, inquadrature lunghe, tanti dialoghi (occhio a non distrarvi) e primi piani, poca azione, niente a che vedere col montaggio frenetico di moda adesso. Un film vecchio stampo, tipo, ad esempio, I tre giorni del Condor con Robert Redford. Un film di spionaggio piuttosto intellettuale, quasi intimista oserei dire. Attori in gran spolvero. Guarda QUI il trailer.
Shame, di Steve McQueen, con Michael Fassbender, Carey Mulligan

Un film molto bello (entrambi i protagonisti offrono un'interpretazione veramente portentosa), ma terribile. La storia di un uomo che, per affrontare le difficoltà della vita e le proprie insicurezze, si abbandona alla dipendenza dal sesso, proprio come se fosse una droga o l'alcol, in qualsiasi forma (virtuale, solitario e mercenario o, comunque, occasionale). Ovviamente, l'unico sesso che non riesce a fare è quello normale all'interno di una possibile relazione stabile (che lui rifugge come la peste). Ho il tremendo sospetto che il film ritragga la nostra infelicità e l'inquietante modo in cui tentiamo di tenerla a bada. Vi si ascolta una versione di New York, New York da pelle d'oca e lacrime agli occhi. Un trattato sull'incomunicabilità e la sostanziale solitudine dell'essere umano, elevate all'ennesima potenza. Guarda QUI il trailer.
 
USCITO IL 20 GENNAIO 2012
 The Help, di Tate Taylor, con Viola Davis, Bryce Dallas Howard
Sud degli Stati Uniti, 1962. Una giovane aspirante scrittrice bianca decide di scrivere un libro per dare voce alle domestiche di colore, basandosi sulle testimonianze delle dirette interessate.   

VAI AL  IL SITO DEL FILM: http://www.thehelp.it/

AVETE VISTO QUALCUNO DI QUESTI FILM? SIETE D'ACCORDO CON QUESTE RECENSIONI? VI PIACE L'IDEA DI UNA RUBRICA CINEMATOGRAFICA NON SOLO DI FILM ROMANTICI  SU LMBR ? ASPETTIAMO I VOSTRI COMMENTI.






11 commenti:

  1. la talpa e shame mi attirano alquanto...
    come resistere a Colin Firth e a Fassbender!?!
    uomini a parte son due fil un po' pesantini ma ne ho sentito parlar così bene...

    RispondiElimina
  2. Mi incuriosiscono J. Edgar perché adoro Di Caprio (bello e bravo), e The Help, di cui ho visto ieri la locandina passando per strada. Immaturi 2 non l'ho visto, ma mi hanno appunto detto che posso aspettarlo in tivù. Andrò invece domani a vedere Benvenuti al Nord. Il primo è stato incantevole, dolce, divertente, solare. Ho visto anche il film francese, quello da cui prese spunto Benvenuti al Sud, carino anche quello, ma siamo italiani e ci conosciamo perciò ridiamo meglio di noi stessi. Mi piace una rubrica dedicata al cinema, davvero un'interessante novità. ANITA GAMBELLI

    RispondiElimina
  3. Adele V. Castellano21/01/12, 12:38

    Brave ragazze per l'idea! Io che non vado più al cinema e che guardo forse 3-4 minuti di televisione al giorno (solo le prime notizie del telegiornale) trovo la rubrica davvero interessante e utile. Mi permetterà di non rimanere a bocca aperta e occhi a palla quando le amiche mi parleranno degli ultimi film usciti. Potrò dire la mia, LOL!
    E con la tua arguzia cara LadyM, riuscirai sicuramente a farmi sorridere!
    Grazie e buon...trailer!

    RispondiElimina
  4. ciao a tutte!!!
    Ho visto Sherlock Holmes e l'ho adorato..si è vero è più vicino ad un poliziesco moderno che alle indagini di fine '800..comunque i due attori lo rendono un film assolutamente impagabile..soprattutto R.Downey Jr, cinico, intelligente ironico e brillante...vabbè..ormai è palese che mi sia piaciuto;)
    Per quanto riguarda Immaturi, sinceramente mi aspettavo di maglio. Il primo mi era piaciuto ma a questo mancava "quel non so che" che lo avrebbe reso unico: l'argomento del primo era originale e divertente..ora invece siamo in Grecia e la trama si svolge attorno a vere o presunte infedeltà...ecco..forse sarà proprio perchè non riesco a concepire come possa essere perdonata o perché non mi piace pensare che una coppia possa finire così che non ho apprezzato molto il secondo capitolo di questa storia.
    Per quanto riguarda i miei prossimi film andrò di sicuro a vedere J. Edgar e The help...
    Juliet

    RispondiElimina
  5. Carina questa nuova rubrica! Io di questi film ho visto solo "Immaturi. Il viaggio". Molto divertente, ma affronta anche temi drammatici (come quello del cancro). A me è piaciuto e lo consiglio.

    RispondiElimina
  6. Visto di recente:
    Sherlock, divertente, e loro due sono due fighi pazzeschi.

    J.Edgar, bellissimo il film, ma deludente (purtroppo) il trucco.

    Le Idi di Marzo. Da vedere.

    Stasera vado a vedere La Talpa, tratto dal romanzo di Le Carré (che ai tempi ho molto amato.)

    Buona serata a tutte, ladies,
    e ricordate che al cinema non si invecchia.
    VIv

    RispondiElimina
  7. Non ho visto nessuno di questi film, ma vorrei vedere Sherlock Holmes, l'anno scorso ho visto il primo e sono rimasta rapita.. I marchingegni di Holmes e l'ironia mi hanno affascinato!!

    RispondiElimina
  8. Mi piace questa rubrica ^_^
    Voglio vedere "Sherlock Holmes - Gioco di Ombre" e "Immaturi - Il Viaggio", in quanto i primi films mi sono piaciuti.
    Sono attratta anche da "Shame", più per Fassbender che per la trama del film, che è un po' forte.

    RispondiElimina
  9. Sono veramente contentissima che qs nuova rubrica riscuota così tanto interesse, a dir la verità nn ci speravo. Beh, evidentemente la Francy sa il fatto suo, dato che l'idea è sua (e anche il logo, troppo carino!) Ciao e grazie x i vs interventi.

    RispondiElimina
  10. Complimenti a Ladymacbeth per questa nuova rubrica che che sono certa che penso ti vada a "pennello" e che seguirò con estremo piacere.
    Dei films che ha mostrato ho visto solo quello su Sherlock, perchè adoro i due attori. Ironico e veloce, pieno di effetti, ma secondo me riuscito come ilprimo.
    Spero di poter andare a vedere quello su capo della Cia Hoover. Di Caprio migliora come attore passando da quasi efebo a quasi quarantenne. E' cresciuto parecchio e quasi sempre interpreta ruoli complessi e la sua attuazione convince sempre piu.
    Ti abbraccio
    MariaT.

    RispondiElimina
  11. Ciao Maria T., grazie. J. Edgar è veramente un film da nn perdere, poi, come dici tu, Di Caprio è proprio bravo; il ruolo nn è certo facile, con tutte le implicazioni che comporta, come vedrai. A presto, cara.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!