Recensione: VAMPIRE EMPIRE – Il Principe di Sangue Nero – di Clay & Susan Griffith (Sonzogno)


Autori:   Clay & Susan Griffith 
Titolo originale: Vampire Empire Book One: The Greyfriar 
Genere:   Fantasy + Steampunk+ Storico
Ambientazione:  
Impero di Equatoria, anno  2020

Pubblic.originale: ed. Pyr ( 2010) pagg. 301
Pubblicato in Italia:  Sonzogno (26 ottobre 2011) pagg. 320 
Parte di una serie:  1° della trilogia “Vampire Empire
Livello sensualità:  Basso

LA STORIA
 Anno 1870. I Vampiri hanno conquistato la parte settentrionale del pianeta, seminando morte e devastazione. Le grandi e sfarzose capitali dell'era industriale sono diventate cimiteri. I pochi sopravvissuti hanno dovuto cercare rifugio ai Tropici, il cui clima torrido è nocivo alle grigie creature della notte. Così, dall'Egitto al Centro America, fino ai templi immersi nelle foreste della Malesia, sono sorte nuove civiltà del vapore e del ferro, fondate sull'arte e la tecnologia. Anno 2020. Quello che resta del glorioso impero britannico è ora il regno di Equatoria, la cui erede al trono è la principessa Adele, un'intrepida guerriera, ma anche una ragazza colta e raffinata, che trascorre intere giornate immersa nella lettura nei silenziosi saloni della mitica Biblioteca di Alessandria. La sua intraprendenza e il suo spirito indomito risveglieranno però la crudeltà di un efferato clan di vampiri decisi a scatenare una nuova guerra. In questa lotta all'ultimo sangue, Adele troverà al proprio fianco il principe Greyfriar, affascinante signore delle tenebre dal volto mascherato. E il misterioso protettore le rivelerà la vera natura del conflitto tra gli uomini e i non-morti, combattendo con lei una battaglia epocale per la vita e per l'amore.
   

Nel 1870, inaspettatamente i vampiri, vissuti sino ad all’ora in segreto, decisero di sottomettere gli esseri umani e li attaccarono senza apparente motivo. Gli umani furono colti del tutto alla sprovvista perché la maggior parte di essi aveva addirittura smesso di credere nella loro esistenza. Non si sa perché i vampiri scelsero proprio quel momento per attaccare. Forse un grande leader li aveva ispirati. Forse avevano percepito una particolare debolezza nella cultura umana, che all’epoca oscillava tra fede e scienza. I mostri colpirono in massa il cuore delle grandi potenze di Europa, America e Asia. Decapitarono governi e eserciti. L’ordine venne sostituito dall’orrore e dal panico. In meno di due anni le grandi società industriali del Nord collassarono e i clan dei vampiri si spartirono il vecchio mondo…..
Oggi, nel 2020, la principessa Adele, futura imperatrice di Equatoria, parte per un viaggio di visite ufficiali per migliorare i rapporti internazionali con gli stati di frontiera del Nord, in particolare con Marsiglia. La principessa vuole assicurarsi degli alleati prima dell’imminente scoppio della guerra tra umani e vampiri. Sono ormai passati centocinquant’anni dal Grande Eccidio, da quando cioè i vampiri hanno conquistato le Terre più Settentrionali della Terra.  Solo la fascia equatoriale si è salvata perché i vampiri non sopportano il caldo, ed è in questa fascia che sono sorte le due nazioni umane più grandi del mondo, l’Impero Equatoriale e la Repubblica Americana. Le due nazioni stanno per suggellare un’alleanza tramite un matrimonio politico tra la principessa Adele ed il senatore Clark, eroe di guerra, sterminatore di vampiri, rampollo di un’illustre casata americana e innegabilmente bello.  Gli stati umani si sono ora riorganizzati tecnologicamente e si ritengono pronti per poter contrastare le orde selvagge dei clan vampireschi. All’arrivo della primavera sarebbe iniziata una brutale guerra di riconquista.
Durante il viaggio della principessa Adele, in compagnia del fratellino Simon e del colonnello Mehmet Anhalt,  capo della guardia bianca a protezione dei principi, l’aeronave Ptolemy che li trasporta viene attaccata vicino Marsiglia dai vampiri. L’attacco è spietato. Il principe Simon viene ferito gravemente, la principessa Adele dopo una rocambolesca fuga, viene catturata da Cesare il massacratore, il vampiro figlio di Re Dmitri signore di Londra e fratello del principe Gareth signore di Scozia. Cesare temendo le nuove alleanze umane, vuole sapere chi sono le spie che si celano nel suo territorio e vuole convincere i vari clan dei vampiri a muovere guerra contro i nuovi stati umani.
Le sorti della principessa sembrano ormai segnate, ma Adele, grazie anche agli insegnamenti del  suo maestro (geomante) Mamoru, è più forte di quello che sembra e durante la battaglia è riuscita persino ad uccidere dei vampiri. Non si scoraggia nemmeno nei momenti più difficili e disperati della prigionia.
Grazie poi ad un uomo che è considerato più una leggenda che un essere reale; l’eroe mascherato di grigio vestito che combatte i vampiri del Nord; colui che è conosciuto, ammirato e venerato col nome di Greyfriar, la principessa Adele riesce a fuggire. Ma la fuga, anzi le fughe, sono irte di pericoli. I vampiri sono loro sempre alle spalle, sempre pronti ad attaccarli, ferirli, cercare di ucciderli. Adele e Greyfriar si ritrovano a dover passare molto tempo insieme, nascondendosi e rivelandosi l’un l’altro, e cercando un modo per far ritornare la principessa ad Alessandria. Ma anche il senatore Clark si avventurerà al Nord alla ricerca della fidanzata sfidando orde di vampiri intenzionati ad ucciderlo. Chi salverà la principessa? Come finirà la guerra tra umani e vampiri?
Romanzo affascinante nel suo genere. E’ un libro che parla prevalentemente di guerra, complotti politici (da entrambi gli schieramenti), lotte di potere, vendetta e sopravvivenza. In questo ambiente duro, drammatico, si muovono le speranze degli umani, ma vengono evidenziate anche le loro debolezze, i desideri di rivalsa contro vampiri che qui sono a tutti gli effetti dei mostri. Esseri che si nutrono degli umani fino ad ucciderli, vivono in città con montagne di ossa, dove le strade sono sporche e puzzolenti di sangue e rifiuti di ogni genere e  dove ogni forma di cultura umana è disprezzata e distrutta. In questo scenario desolato, riesce però a nascere un amore impossibile tra una principessa e un misterioso eroe. Impossibile perché lei deve sposarsi per amor di patria e lui, lui è l’essere meno adatto per essere al suo fianco. Tutto ciò che riguarda questi due atipici protagonisti è compreso di un romanticismo delicato, vulnerabile e inadeguato. Il tutto nato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato, tra le persone sbagliate.
E’ difficile descrivere un libro così complesso eppur così semplice e scorrevole da leggere. Inizi a sfogliarlo, probabilmente come me con un pizzico di diffidenza, e non riesci più a interromperti per il desiderio di conoscere di più. Il finale è tra i più drammaticamente romantici , mentre lo leggevo, nel mio immaginario ho rivisto un po’ la scena finale di Casablanca (il film) col finale struggente tra Rick Blaine (Hurphey Bogart) e Ilsa Lund Laszlo (Ingrid Bergman). L’unica cosa che mi consola è: cosa succederà nei prossimi due volumi della trilogia? Non vedo l’ora di scoprirlo.
Inaspettatamente, assolutamente da leggere.





GUARDA IL BOOKTRAILERBOOK TRAILER 


DA LEGGERE NELLA STESSA SERIE
  1. Vampire Empire Book One: The Greyfriar  (November 18, 2010) pubblicato in Italia come VAMPIRE EMPIRE – IL PRINCIPE DI SANGUE NERO da Sonzogno, 26 ottobre 2011
  2. Vampire Empire, Book Two : The Rift Walker  (September 6, 2011)
  3. Vampire Empire Book Three: ???????? (previsto per il 2012) 
GLI AUTORI
Clay Griffith americano, insieme alla moglie Susan Griffith scrive da dieci anni, da quando si è sposato. Autore di fumetti cult (The Tick e Allan Quatermain) e narrativa di genere, vive nel North Carolina con il fedelissimo gatto, e sogna i magnifici paesaggi della Scozia che hanno ispirato molte delle ambientazione di Vampire Empire.


TI HA INTRIGATO QUESTA RECENSIONE? HAI VOGLIA DI LEGGERE QUESTO LIBRO? SE L'HAI LETTO FACCI SAPERE COSA NE PENSI.

4 commenti:

  1. sì, moi ha intrigata molto e vorrei leggerlo... anzi, vorrei leggere tutta la serie... sembra anche più bella di quella di Twilight

    ^_________^

    RispondiElimina
  2. Ciao Pupottina,
    io ti consiglio di leggerla. Non ha niente a che vedere con Twilight, niente eroina spaesata e accecata dall'amore, niente vampiro adolescente dalle idee confuse, qui tutti conoscono il loro ruolo, solo che .... a volte il prorpio dovere è decisamente qualcosa di 'troppo stretto'.
    Buona lettura. Rachele.

    RispondiElimina
  3. Qualche settimana fa avevo letto la trama di questo libro e l'avevo giudicata troppo complessa e cruda per i miei gusti di lettura ma devo dire che dopo la bella recensione di Rachele mi è venuta voglia di leggerlo.
    Daisy

    RispondiElimina
  4. Ciao, volevo avvisarvi che ho traslocato da splinder e mi potete trovare qui http://fairyrainworld.blogspot.com/, se poteste aggiornare il mio link, vi sarei grata! Intanto, in attesa di riempire il mio nuovo blog, vi ho aggiunte con piacere ai miei link!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!