QUANDO LA TV ATTINGE DAL ROMANCE - le serie di film tratti dai romanzi di ROSAMUNDE PILCHER E INGA LINDSTROM ( seconda parte)

Riprendiamo il discorso sui film per la televisione tratti dai romanzi rosa iniziato ieri ( vedi qui), per vedere più da vicino di Inga Lindström , un’autrice meno conosciuta in Italia della Pilcher, ma,come la prima, fonte di ricca ispirazione per le serie delle pellicole romantiche prodotte sempre dal canale tedesco ZDF.
Chi è Inga Lindström ? Nessuno in realtà, perché si tratta di uno pseudonimo adottato dalla scrittrice, autrice televisiva,giornalista e sceneggiatrice Christiane Sadlo, classe 1954, nata a Friburgo e quindi tedesca di nazionalità, ma innamorata dei paesi scandinavi, in particolare della Svezia dove ambienta le sue storie romantiche firmate Inga Lindström . Quella della Sadlo è una carriera ricca di esperienze legate al mondo dello spettacolo come scrittrice, sceneggiatrice, regista sia in teatro che al cinema e in televisione. E’ stata anche giornalista per la Süddeutsche Zeitung, Cosmopolitan e la radiotelevisione bavarese.
Dal 1991 la Sadlo è impegnata come scrittrice televisiva e dalla sua penna hanno preso vita i soggetti per diversi film e serie televisive e ha anche aiutato a scrivere le sceneggiature per alcuni film tratti dai romanzi di Rosamunde Pilcher.
Con il nom de plume di Inga Lindström l’autrice ha scritto romanzi rosa e women’s fiction, che normalmente hanno come sfondo i suggestivi paesaggi svedesi. Dal 2004 diversi suoi romanzi firmati come Lindström sono diventati film di successo per la rete tedesca ZDF, alcuni dei quali dei sono stati trasmessi questa estate su Canale 5.
Cosa rende le storie di Inga Lindström affascinanti? Come per la Pilcher anche in questo caso, la location scelta per ambientare i racconti è parte integrante del cast dei personaggi. Ci vengono mostrati i vasti panorami svedesi, le sconfinate forste, le coste frastagliate, le bellezze della capitale, Stoccolma, con la su splendida baia, e il carattere caldo dei suoi abitanti. Ma anche nei climi nordici la passione può essere calda e agitarsi sotto una superficie apparentemente calma e le storie della Lindström mostrano come lo sprito nordico possa essere fiero ed impulsivo quanto quello dei paesi latini. Il connnubbio storie d’amore passionali e splendidi paesaggi,filmati nei luoghi originali, dà a queste storie una qualità in più e chi le guarda si può lasciare andare a soddisfacenti sogni ad occhi aperti. E poi una volta tanto, cambiare location, dai soliti paesaggi anglosassoni, è anche piacevole. Sappiamo poco dei paesi scandinavi e personalmente trovo molto intriganti le storie ambientate lì.
FILM IN ITALIANO DELLA SERIE DI INGA LINDSTROM
Nostalgia di casa ( Sehnsucht nach Marielund,2004)
Nella rete dell'amore ( In den Netzen der Liebe, 2006)
Amore di mezza estate ( Mittsommerliebe, 2005)
L'incantesimo di Sandbergen ( Der Zauber von Sandbergen,2008)
Un'accusa infamante ( Spung ins Glueck,2005)
Emma Svenson e l'amore ( Emma Svenson und die Liebe,2007)
Ombre dal passato ( Der Weg zu dir, 2005)
Ritorno al passato ( Begegnung am Meer, 2004)
Nuvole su Sommarholm ( Wolken ueber Sommerholm,2006)
I cavalli di Monte Caterina ( Die Pferde von Katarinaberg,2007)
L'aquilone ( Wind ueber den Schaeren,2004)
Giorni d'estate sul Lago Lilja ( Sommertage am Lilljasee,2007)
Estate sull'isola ( Inselsommer,2005)
Sonata romantica ( Im Sommerhaus, 2005)
La signora del faro ( Die Frau am Leuchtturm,2006)

Gli orsi di Mariafred ( Auf den Spueren del Liebe,2006)

Sulla via del tramonto ( Die Farm am Malarsee,2004)

Legami di sangue ( Sommer der Entscheidung,2008)

Il lupo solitario ( Entscheidung am Fluss,2005)

Il segreto di Svenaholm ( Das Geheimnis von Svenahol,2006)
Matrimonio a Hardingsholm (Hochzeit in Hardingsholm,2008)
Un weekend a Soderholm
(Wocheende in Soderholm,2007)

Vickerby per sempre (Vickerby für immer,2007)


BIBLIOGRAFIA DI INGA LINDSTROM


Sehnsuchtsland (Februar 2004)
Mittsommerzauber (Dezember 2004)
Sommernachtsklänge (Juni 2007)
Das Haus auf den Schären (September 2007)
Nordlichtträume (April 2009)
Schärenglück (Juni 2010)
*Nota: Non risulta che nessuno di questi romanzi sia stato tradotto in italiano.


Un esempio di Inga Lindst
röm in TV ( da 'Ritorno al passato')...Enjoy!


...e se volete vedere il resto del film andate qui su YouTube!

Avete visto qualcuno di questi film scritti o sceneggiati da Christiane Sadlo/ Inga Lindström? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe che anche la tv italiana producesse serie romantiche di questo tipo? Lasciate un commento.


41 commenti:

  1. A me i film della Lindstrom piacciono particolarmente proprio per il fatto che l'ambientazione è svedese.Io adoro i paesi scandinavi e vedere questi film mi mette ogni volta una gran voglia di tornare a visitarli. Grazie per il post!

    Laura

    RispondiElimina
  2. Non ho visto nessuno di questi film però mi piacere che anche la tv italiana producesse serie romantiche di questo tipo. ^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao mi piacciono da impazzire questi film !! sinceramente speravo fossero tradotti in libri italiani. quando li traducono? qualcuno lo sa?? bellissimi! chiara

    RispondiElimina
  4. @AnonimoCiao Chiara! Per quanto ne so molti romanzi di Rosamunde Pilcher sono stati tradotti da Mondadori. Trovi un esempio di a questo link:
    http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/autore-pilcher_rosamunde_.htm


    Francy

    RispondiElimina
  5. Sono innamorato di Stoccolma, ci sono stato cinque volte. Quando vedo questi romanzi adattati alla televisione e vedo i panorami di Stoccolma, so esattamente dove sono i personaggi, e mi prende una nostalgia estrema. Non mi definisco un romanticone, ma l'insieme della scenografia e la trama dei film effettivamente ti prende molto...

    RispondiElimina
  6. @AlbyBorCiao Alybor, sottoscrivo la tua passione per Stoccolma. Io ci sono stata solo una volta, in estate, e me ne sono innamorata. Spero prima o poi di poterla vedere anche in inverno. Quando si ama una città e la si conosce bene, leggere o vedere storie ambientate in luoghi che riconosciamo è ancora più coinvolgente.

    Francy

    RispondiElimina
  7. io adoro particolarmente un film di inga dove la protagonista è una "principessa" dai capelli rossi e mossi...che sta per sposare il suo fidanzato in svezia...sapreste il titolo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chiama: "la principessa innamorata".. è del 2010 :)

      Elimina
    2. Grazie mille Anonima per la dritta! :-)

      Elimina
    3. Lo danno in questo momento su Canale 5

      Elimina
  8. Mi spiace Miss ma non so proprio come aiutarti, questo film non l'ho visto! CIAO.

    RispondiElimina
  9. Sono incantata da questi film proprio per le ambientazioni così affascinanti e romantiche. Mi calmano e mi fanno sognare ad occhi aperti.
    Deborah

    RispondiElimina
  10. io vorrei rivedere un film che ho visto tempo fa di inga lindstrom che racconta di una giovane ragazza che scopre di essere stata adottata solamente dopo essere tornata nella casa dei suoi genitori a sua insaputa. la giovane protagonista è molto simile alla madre e questo insospettisce il padre naturale, il quale però non capisce subito di avere di fronte la figlia. In più la madre della ragazza è morta molti anni prima , se ricordo bene perchè si era suicidata (ma nn ne sn sicura)perchè aveva avuto delle "incomprensioni" con il marito. Nel corso del film la ragazza si innamora di un ragazzo che lavora nella tenuta del padre, la quale si trova su di una scogliera. Alla fine la protagonista fa pace con il padre e in una delle ultime scene la ragazza indossa un vecchio vestito rosso della madre naturale, che si vede rappresentato su di un quadro custodito in una delle tante stanze della tenuta.

    chi conosce il titolo di questo film me lo potrebbe dire? lo cerco da tanto. grazie in anticipo!

    RispondiElimina
  11. Ciao Anonima, mi spiace ma non posso esserti d'aiuto riguardo al film che ti interessa. Però i film tratti dai romanzi della Lindstrom sono trasmessi da canale 5 proprio in questo periodo. Ieri sera ( venerdì) ne hanno trasmesso uno (non quello che interessa te,però). Perciò forse ci sono speranze che lo trasmettano.
    Ciao
    Francy

    RispondiElimina
  12. A me piacciono molto per il fatto che sono ambientati in Svezia e, anche se non ci sono mai stata mi affascinano molto..., non me ne perdo uno.Non so se mi piacerebbe vederli prodotti anche dalla televisione italiana. Forse non avrebbero lo stesso effetto, non su di me

    RispondiElimina
  13. I film di Inga non sono soltanto belli e romantici ma anche girati, a mio parere, con il preciso intento di trasmettere messaggi che ci riconducono alle virtù: quindi film "puliti", trama e sceneggiatura costruite sui valori che ben sappiamo come oggi vengano calpestati in una società orientata più al materialismo che alla spiritualità dell'essere. Marc.

    RispondiElimina
  14. sono bellissimi!sia per le storie che per i paesaggi.

    RispondiElimina
  15. Io sono tanto stufa delle pornografia e dello splatter dei vari telefilm poliziesco-sanitari che ci ammanniscono, da aver "fatto pace" col romance, che non ho mai amato! Devo in effetti dire che le versioni televisive sono più belle dei libri stessi, grazie alle scenografie in posti splendidi.

    RispondiElimina
  16. Cerco di non mancare mai ad un appuntamento con questi film. Le trame sempre gradevoli e ottimi gli interpreti. Come già osservato da altri un grande pregio riguarda le riprese dei panorami, sia che si tratti di un lago, una foresta, un piccolo paese o la città di Stoccolma, è un pregio speciale, tuttavia in perfetta armonia con l'insieme della regia e del racconto. Vorrei sapere se esistono libri tradotti in italiano e se è possibile acquistare qualche DVD per rivedere qualche film. Purtroppo quando vengono trasmessi dalle 18,10 circa fino alle venti, nell'orario dalla 19.00 alle 20.00 la pubblicità è trasmessa per ben due volte e della durata di circa dieci minuti l'una. Questo interrompe il fascino e distrae lo spettatore, che ritengo defraudato. Accetto la pubblicità e non trattandosi di film di grandissima tensione, ci può stare, ma non in modo così esagerato. Lo trovo offensivo verso tutto coloro che hanno lavorato al film che verso gli spettatori. Inoltre, trattandosi, canale 5, dell'unico canale che trasmette questi film, come quelli altrettanto gradevoli di Rosamunde Pilcher, andrebbero trattati con maggiore rispetto. Grazie per l'attenzione e spero anche in una risposta. E.F.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena! Concordo con te sia sul fatto che i panorami presenti in questi film sono bellissimi ( come quelli nei film dei libri della Pilcher del resto)e le storie romantiche piacevoli, sia sul fatto che purtroppo chi vuole seguire queste storie è continuamente bersagliato dalla pubblicità.Che noia! Purtroppo devo dirti che non c'è ombra dei libri di Inga Lindstrom in italiano. Nè dei film purtroppo. Essendo di produzione tedesca ( come quelli tratto dai romanzi della Pilcher)i film sono solo disponibili in DVD in lingua tedesca. Se ti interessano li puoi trovare su Amazon. Strano che con tanti film di questo tipo trasmessi in italiano ( e senza dubbio seguiti)non abbiano ancora pensato di pubblicare nella nostra lingua qualche romanzo della Lindstrom!

      Elimina
  17. sono stufa di vedere al cinema sempre thriller psicologici di violenza inaudita,supereroi di mondi sterminati dalle guerre,attacchi alla casa bianca o ai vari presidenti,commedie cretine che non hanno alcun significato!! Penso che si debbano ritrovare i sentimenti e almeno guardare in tv quei meravigliosi paesaggi che magari non puoi permetterti il lusso di vedere da vicino.Quantomeno ti rilassa facendoti star meglio!! Io ho preso il vol n 11 da amazon ma ho visto ke la maggior parte è in tedesco compreso il mio.Sebbene abbiano trasmesso su canale 5 Tango di una notte di mezza estate non lo trovo in italiano.Sapreste aiutarmi??E poi mi kiedo:ma perchè non li traducono tutti?Visto ke siamo tanti farebbero fortuna!!Ciao. Nancy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nancy, concordo con te, le belle commedie sentimentali ormai al cinema si contano con il contagocce, sembra che i film siano fatti solo per una combriccola di maschi adolescenti video gioco dipendenti!
      Purtroppo sui film della Lindstrom non ti posso aiutare, perchè ho già fatto varie ricerche e tutto quello che è disponibile per ora online l'ho riportato sul post. Pensa che la Lindstrom non è mai nemmeno stata tradotta in Italia come autrice romantica! Piuttosto Canale5 avrebbe potuto fare un DVD con i film strasmessi in italiano da loro...ma per ora nulla di fatto, purtroppo!

      Francy

      Elimina
    2. grazie per avermi risposto Francy,sai cosa ho pensato di fare??ma perchè non scriviamo a canale 5 direttamente??Conviene anche a loro!Lo scorso 6 settembre quando hanno trasmesso il film che ti dicevo hanno avuto un audience di circa 2mln di ascolti.E l'ascolto siamo noi ricordiamolo!!!pertanto non penso che ci ignoreranno totalmente.Una risposta dovranno pur darcela,ti pare??A loro interessa la pubblicità, a noi i film tranquilli e non quelli da, come dici tu ,maschi adolescenti videogioco dipendenti!!Quei film ti staccano dalla dura realtà che senti ogni giorno al tg!!forse siamo troppo sognatrici penseranno!!ma ke male c'è ogni tanto sognare ad occhi aperti?Fa bene al cuore e al cervello!Ciao.Nancy!

      Elimina
    3. Buona Idea Nancy, scriviamo, tentar non nuoce.... ;0)
      Ciao!

      Elimina
  18. ciao Francy, allora: io ho tentato,ho scritto una bella lettera al form di canale 5. Ora tocca a te e agli altri del blog...l'unione fà la forza!!!! Aspettiamo la risposta!!!

    RispondiElimina
  19. Che bello!!! Sembra che il vostro appello sia stato accolto! Nel fine settimana sui canali Mediaset: "canale 5" e "la 5" vengono trasmessi i film della Pilcher e della Lindstrom!! Li adoro e cerco di non perdere l'appuntamento romantico e suggestivo dei loro romanzi! Grazie!!!! :-)
    Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con chi mi ha preceduto ed aggiungo che anche a noi maschietti piace tanto vedere immagini così ben fotografate, personaggi puliti e lindi come le storie in cui sono stati saggiamente inseriti. In più per un appassionato VOLVO come me, c'è un gran bella sfilata di cabrio (VOLVO C70), coupé (VOLVO S60) e station wagon (VOLVO V70)!

      Elimina
    2. Caro Anonimo, non è una novità che le fiction facciano pubbloicità più o meno occulta! E visto che si tratta di film di produzione tedesca, neanche male che non usano marche tedesche ma svedesi per le macchine! ;o)

      Elimina
  20. Sono l'Anonimo di qua sopra.
    Beh, francy, io non ero certo intenzionato a pubblicizzare! Piuttosto, conquistato dalle immagini, ho espresso un mio parere soggettivo. Tralatro non è vero che nella serie sia comparso solo il noto Marchio svedese; infatti, tanto per citare un titolo, in "Nostalgia di casa" compare una Mercedes cabrio gialla e una station wagon dello stesso produttore germanico.
    Per questo sono intervenuto: per il fascino di quest'opera che riesce ad aver presa anche su un pubblico più ampio e maturo, essendo basata su una visione morale un po' sorpassata al giorno d'oggi.
    L'unico neo - a mio modesto parere (ben informato, comunque) - è la colonna sonora. Non riesce ad essere così incisiva come ci si aspetterebbe, sia nelle sequenze più drammatiche e/o romantiche sia quando fa da sfondo al recitato. L'autore è Richard Blackford, compositore inglese vivente, nato nel 1954 a Londra. Blackford si è limitato a variare l'unico tema principale, adattandolo nei tempi e nelle orchestrazioni a vicende totalmente diverse.
    Riesco solo ad immaginare che cosa sarebbe invece potuto uscire dalla penna di Riz Ortolani (1926-2014) tanto per citare uno dei grandi compositori italiani: un tema struggente con tanti archi per i momenti più intensi, una composizione breve ed ironica per le passeggiate in quei luoghi mozzafiato, un contrasto tra percussioni e fiati quando la storia si arricchisce di mistero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Anonimo, ma questa volta un nome potevi lasciarlo no?
      E vedi che i tedeschi un po' di Mercedes ce l'hanno dovuta mettere? In ogni caso scusa davvero il mio commento un po' in velocità, non ero del tutto sicura dicessi sul serio ( sai com'è ogni tanto ne arrivano di commenti strani al blog) e visto che invece è così ti ringrazio del tuo intervento e del fatto che sicuramente conosci e apprezzi questa serie meglio di me. Sì, probabilmente piace ad un pubblico più vasto, proprio perchè propone una visione dell'innamoramento e dei rapporti far i sessi un po' 'vecchia maniera' ma non per questo meno apprezzabile. Pensa un po' al successo che sta avendo in questo periodo uno sceneggiato come 'Il Segreto' ambientato nella Spagna dell'Ottocento!
      Se avrai voglia di far altri commenti sul blog d'ora in poi sarai più che ben venuto, soprattutto se ci fai sapere il tuo nome! ;o) CIAO!

      Elimina
  21. Trovo i film scandinavi molto piatti e privi di eventi particolarmente interessanti. Sarà per la mancanza di un antagonista preciso.

    RispondiElimina
  22. Adoro questi film e i bellissimi paesaggi..come vorrei che si decidessero a produrre i dvd..Patrizia

    RispondiElimina
  23. Salve a tutti!Anche io adoro i film attinti da questi libri ^.^ però da un po'di tempo sono rimasta colpita da un film,andato in onda nell'estate del 2010,su canale cinque.Vagamente la trama è questa:una ragazza bionda che vuole buttarsi nel mare perché è incinta ma, in quel preciso momento arriva un giovane prete che la salva. Molti anni dopo, la donna vive con sua figlia e gestisce un ristorante e non vuole avere niete a che fare con il padre di sua figlia che è giunto in citta er cercarle. Nel frattempo il giovane che le ha salvato la vita in passato, vuole lasciare il sacerdozio e rincontra la donna. Alla fine l’ex della ragazza se ne va e i due vissero felici e contenti.Inoltre il prete aveva i capelli corti mori e l’ex,invece,i capelli biondi all’indietro.Mi ricordo che lei gestiva un ristorante. Se qualcuno si ricorda di questo film,può dire il titolo? Grazie mille in anticipo e complimenti per il blog <3

    RispondiElimina
  24. Questi film sto cercando di scaricarli perchè mi piacciono un sacco... ma la cosa che mi da più fastidio è che alcune persone hanno detto che i protagonisti di questi film di inga lindstrom e rosamunde pilcher non sanno recitare... ma io ho una domnda per chi lo ha detto... loro intanto hanno avuto successo, ma voi cosa avete ottenuto? l'invidia di non essere al posto loro?...
    Beh! con un pò di cervello potreste studiare recitazione e fare quello che fanno loro...
    ma visto che non siete in grado di farlo, beh! allora non giudicate chi è migliore di voi

    RispondiElimina
  25. Sono film bellissimi e i panorami sono eccezionali. Mi piacerebbe sapere quale regione italiana ha paesaggi che si avvicinano a quelli svedesi. Peccato non ci siano i DVD dei fil della Lindstrom. Saluti

    RispondiElimina
  26. vorrei sapere se si trova o qual'è il motivetto strumentale che si sente in ogni film di inga lindstrom.grazi aspetto notizie

    RispondiElimina
  27. Grazie a La5 finalmente il sabato sera è con Inga Lindstrom. Patrizia

    RispondiElimina
  28. Grazie a La5 finalmente il sabato sera è con Inga Lindstrom. Patrizia

    RispondiElimina
  29. Buona sera sono alla ricerca di una mappa dei luoghi dove sono stati registrati gli episodi di Inga Lindstrom poiche vorrei visitarli...c'è qualcuno che lha gia fatto?
    grazie Nadia

    RispondiElimina
  30. No, Nadia, non ci risulta che qualcuno l'abbia già fatto. Magari puoi con calma farla tu. Se rieci, facci sapere. Ciao.

    RispondiElimina
  31. C'è un profumo di pulito nel film dato ieri da Canale 5: La principessa innamorata (?). E l'animo si distende. Bella, l'attrice. E anche brava!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!