MARZIO BIANCOLINO, nuovo editor de 'I Romanzi' Mondadori saluta e risponde ad alcune domande delle lettrici

Dopo la notizia del cambio della guardia alla direzione della collana I Romanzi, con la lettera di commiato di Sergio Altieri di qualche giorno fa sul blog della collana ( vedi qui), oggi Marzio Biancolino ha salutato le lettrici nella sua nuova veste di editor 'esclusivo' de I Romanzi ( mentre Altieri dirigeva tutto il comparto 'edicola' dei libri Mondadori) con questo messaggio, che risponde in parte ad alcune domande poste dalle lettrici in questi giorni, soprattutto riguardo alla annunciata (da Altieri) soppressione della collana Emozioni edicola...
(n.b.:le parti in grassetto le abbiamo evidenziate noi.)

Marzo Biancolino saluta le lettrici dei Romanzi
Aprile 19th, 2010

Gentili Lettrici,

per prima cosa un cordiale saluto e un sentito ringraziamento a tutte voi che da anni ci seguite, oltre a un caldo benvenuto a chi ci ha conosciuto più di recente.

Dopo parecchi anni passati sul fronte operativo redazionale, dove “si fanno” i libri, e avere di recente collaborato con Sergio Altieri, è per me un onore raccogliere da lui il testimone e assumere anche le mansioni di editor dei “Romanzi” Mondadori.

La responsabilità è gravosa, ma mi sento confortato dal potermi avvalere di un formidabile strumento che è stato nel frattempo approntato: il blog dei “Romanzi” Mondadori. Sarà questo il nostro luogo d’incontro virtuale, dove voi Lettrici potrete confrontarvi e noi raccogliere preziose indicazioni per migliorarci. E fin da ora mi impegno per un mio intervento periodico, in cui verranno affrontati e puntualizzati i temi più salienti dei vostri commenti.

Temi che già da ora non mancano, a cominciare dalla nota dolente della chiusura delle “Emozioni” Edicola, come già anticipato dal mio predecessore. A tal proposito ribadisco che i titoli già tradotti e programmati saranno comunque pubblicati in versione integrale. E non mi riferisco solo a “Il lord del mistero” (“To Love a Dark Lord”) di Anne Stuart, previsto come ultimo numero a maggio, ma anche a quelli che confluiranno nella “collana madre”, ovvero il completamento degli Huxtable della Balogh e della trilogia “Cavendish Square” della Feather, quindi “Dancing at Midnight” della Quinn e l’attesissimo “Then Came You” della Kleypas. Ma quel che più conta è che l’idea di una collana caratterizzata da testi sempre integrali e da autrici di eccellenza, caratteristiche che tanto apprezzamento hanno suscitato fra voi Lettrici, non è affatto defunta. Se motivi strettamente editoriali hanno portato la casa editrice a questa sofferta decisione, posso garantirvi che già da ora stiamo lavorando per un grande rilancio nel 2011, giovandoci anche di alcune sinergie nel nostro gruppo editoriale che ci consentiranno di offrirvi il meglio. (Quanto a coloro che hanno sottoscritto un abbonamento per gli “Emozioni”, verranno loro sottoposte differenti opzioni di compensazione: a breve verrà pubblicata sul blog una nota in merito.)

E dalle “Emozioni” all’annosa questione dei tagli il passo è breve. Come già precisato altrove nel blog, i romanzi americani da noi tradotti presentano una foliazione che spesso è molto superiore a quelle circa 260-280 pagine che ci vincolano per poter mantenere il livello degli attuali prezzi di copertina. Talvolta siamo addirittura costretti a rinunciare a titoli davvero appetibili, proprio a causa di una riduzione che risulterebbe eccessiva. È quindi per questo semplice motivo che si ricorre ai tagli, comunque puntualmente concordati con l’editore d’origine, e al quale vanno sovente sottoposti per contratto. Tagli che, ci tengo a sottolineare, per quanto ci riguarda non sono mai censori. Anzi, è nostra continua premura ricordare ai traduttori di salvaguardare sempre le scene d’amore. In ogni caso, i romanzi che vengono da noi tradotti integralmente sono più numerosi di quanto probabilmente si immagina: fra i più recenti e più significativi cito la serie della Holly, della Tarr e parecchi della Kleypas. Queste, dunque, le nostre ferree linee guida. Qualora poi, in passato, ci sia stato qualche incidente di percorso… me ne scuso retroattivamente.

E come in una sorta di effetto domino, parlando oggi di tagli il discorso piega giocoforza anche sul recente “Fascino oscuro” di Christina Dodd, con cui hanno debuttato i “Dark Passion”. Non ho difficoltà ad ammettere che c’è stato un piccolo errore di valutazione da parte nostra: il libro poteva essere tradotto integralmente. Tuttavia il nostro errore è il medesimo in cui purtroppo sta incorrendo chi afferma che abbiamo dimezzato questo libro portandolo da 400 pagine a 230. Vero è che tali sono le pagine in gioco, ma va considerata una sostanziale differenza nei corpi e nelle gabbie dei due libri, e con un semplice calcolo delle battute risulta che il taglio effettivo si aggira intorno al 10%. A tal riguardo, posso già anticipare che i successivi due romanzi di questa serie saranno tradotti integralmente.

Per inciso, a breve anche le copertine dei “Dark Passion” acquisiranno l’ormai tradizionale archetto che favorisce la riconoscibilità dei nostri “Romanzi” in edicola. Si tratta di una collana da voi Lettrici fortemente richiesta e che ci sta già dando incoraggianti riscontri. Oltre al completamento delle serie appena iniziate, alla scoperta di nuove frontiere del romance, sia storico sia contemporaneo, prossimamente ci porteranno autrici del calibro di Donna Simpson, Amanda Ashley, Jasmine Cresswell, Keri Arthur, Rene Lyons.

Altre novità in ordine sparso sono l’imminente introduzione dell’abbonamento per i “Passione” e l’innalzamento della loro “temperatura” con nuovi libri di Robin Schone e con l’arrivo di Cheryl Holt, Sharon Page e Jess Michaels.

Cercheremo inoltre di guadagnare almeno un altro mese nelle anticipazioni dei titoli in uscita da comunicare sul blog, mentre altre sorprese sono già in cantiere, delle quali, però, è prematuro parlare.

Ultimo ma non ultimo, l’impegno di una rinnovata attenzione nei confronti del romance italiano attraverso la valorizzazione delle autrici nostrane. Si tratta di una grande risorsa, talvolta sottovalutata o misconosciuta, che merita il medesimo rispetto riservato alla scuola anglosassone. Care Lettrici/Autrici, una porta sarà sempre aperta a quante di voi vorranno sottoporci un dattiloscritto, e si dimostreranno meritevoli di pubblicazione. (L’indirizzo mail da usare è il consueto: iromanzi@mondadori.it )

Per concludere, non mi resta che rivolgervi un cordiale arrivederci su questo blog, dove confido che la trasparenza e la sincerità delle quali spero di aver dato dimostrazione siano contraccambiate da serenità e pacatezza, pur nelle critiche di cui potremo renderci oggetto.

Un caldo augurio di buona lettura

Marzio Biancolino


Per certi versi, ad alcune delle domande fatte dalle nostre lettrici nei commenti ai post precedenti è stato risposto, ma ancora non ci è stata tolta la curiosità di sapere davvero PERCHE' la collana Emozioni sia stata sospesa. Ci conforta leggere che diversi romanzi che dovevano uscire in quella collana confluiranno nei Romanzi, ma...visto che sempre di una costola dei Romanzi si trattava, perchè sopprimerla? Significa che le uscite mensili, chiusa quella collana, saranno ora di numero inferiore? Confesso che mi piacerebbe ottenere sull'argomento una risposta più 'fuori dai denti' , come sui suol dire, e meno di circostanza.

Buone nuove, invece, sul versante delle romance writers italiane! A quanto pare si sta aprendo una porticina che solo fino a poco tempo fa era decisamente chiusa...amiche scrittrici fatevi avanti!

Cosa pensate di questo 'saluto pieno di buone intenzioni' del nuovo editor de I Romanzi ? Pensate che nonostante la chiusura degli 'Emozione' , si stia preannunciando una ventata di aria fresca in casa Mondadori o sono solo promesse? Lasciate i vostri commenti.

10 commenti:

  1. Il mio commento è positivo ma non del tutto... Biacnolino si dimostra una persona competente: lo dimostrano le sue parole e il modo pieno e completo con cui risponde e tuttavia...
    Avrei preferito un po' più di chiarezza sul perchè di date scelte editoriali: noi lettrici non siamo analfabete, possiamo anche capire se c'è un problema di "contabilità" (rectius: soldoni)o se si tratta di altro. E poi, questo è stato detto da più parti, molte preferirebbero pagare di più per avere testi decenti e di qualità superiore.
    Penso che un primo passo sia stato fatto... ma è solo il primo.
    E inoltre... nessuno ha notato che non si è toccato il tasto delle orride copertine? O l'esteta sono solo io?
    Voi che ne dite?
    s.

    RispondiElimina
  2. Non sei solo tu Stefania, le copertine italiane sono abbastanza orride.

    Per quanto mi riguarda ora io leggo in inglese, sia per le copertine migliori, sia perchè non vi sono tagli, sia perchè non devo aspettare anni per l'uscita del libro.

    RispondiElimina
  3. Francamente anche a me piacerebbe sapere la motivazione per cui questa collana è stata sospesa. E mi aggiungo al coro di chi dichiara di essere disposto a pagare un po' di più pur di avere romanzi in edizione integrale e con copertine migliori. Quelle degli "Emozione" erano stupende, mentre quelle de "I romanzi" a volte lasciano a desiderare, per non parlare dei "Passione" che sono veramente orrende.

    RispondiElimina
  4. L'inizio del sig. Biancolino è promettente ma le parole sono facili a dirsi, aspetto i fatti per poter esprimere un parere.Mi unisco alle lettrici che sarebbero disposte a pagare un pò di più per avere edizioni integrali e copertine come quelli dei libri in edizione originale che sono tutte bellissime e mai volgari.Cosa dire poi dell'attesa infinita che si ha nella pubblicazione dei libri di una saga?Se il nuovo editor facesse qualcosa anche per questo allora si che sarebbe un bel cambiamento!!

    RispondiElimina
  5. Secondo me cambierà molto poco....parole...parole...parole ma in definitiva non è stato detto nulla di nuovo. I "Romanzi" hanno un limite di pagine, allora mi dite come faranno a pubblicare quelli previsti negli "Emozione" senza tagli? Ma chi vogliono prendere in giro? Le copertine continueranno a essere sempre le stesse, oscene e la maggior parte riciclate; cone sovente è stato da noi segnalato senza che loro facessero un minimo sforzo per canbiare. Possibile che non riescano a capire che queste copertine abbassano la letteratura rosa a infimi livelli?. Io personalmente mi vedo costretta a foderare i libri per non sentirmi imbarazzata... e loro perdono in pubblicità, perchè così so solo io cosa leggo, e non chi mi sta vicino!!!!!!. Che geni!!!!!!!
    Mary

    RispondiElimina
  6. Ciao a tutte,
    a me sembra che lui parli di un "rilancio"della collana emozioni del 2011....sono io che vedo il bicchiere mezzo pieno o hanno solo intortato la questione per non farci imbufalire?

    @ Mary
    Parole sante...copertine orrende vogliono dire zero pubblicità e messaggio di un prodotto scadente!!!!

    vale77

    RispondiElimina
  7. La questione copertina è annosa, tutte o quasi noi del popolo pro 'romance'online ci diciamo poco soddisfatte dalle copertine con cui sono 'impacchettati'i romanzi, mentre a leggere fra le righe quello che dicono gli addetti ai lavori, sembra che alla lettrice 'tipo' dei rosa le copertine con gli abbracci discinti piacciano e come e poi rappresentino anche un modo per far identificare anche a distanza il prodotto 'romanzo rosa'. Se le copertine sono troppo raffinate, forse si rischia che certe lettrici 'incaute' lo scambino per un libro di letteratura 'più alta' e non lo comprino. E sì, i rosa in Italia sono letteratura da banco dei supermercati, lo sappiamo, trattati alla stregua di merendine e pelati...impossibile cambiare troppo il packaging...si rischierebbe di perdere vendite!

    Forse sarebbe ora di 'educare' anche le lettrici più tradizonali a un tipo di packaging più raffinato...è tutta questione di abitudine!

    Francy

    RispondiElimina
  8. LadyAileen21/04/10, 22:08

    Voglio dargli una possibilità ma se nel 2011:
    le copertine continueranno ad essere riciclate, non ci sarà almeno una collana con romanzi integrali (io pagherei 5.50 per tutte le collana se fossero integrali e con copertine come quelle per gli "Emozioni") e l'Editor non si farà vedere di tanto in tanto nel blog allora é proprio ufficiale: non contiamo niente.
    Spero di riuscire presto a leggere bene in inglese così finiscono i problemi.
    Io vorrei sapere quale arcano mistero c'è dietro la cancellazione della collana Emozioni. E' un problema di vendite? Perché non dirlo?
    Non si discute nemmeno di cambiare il sistema di distribuzione e di fare più pubblicità.

    RispondiElimina
  9. Beh, le copertine dei libri di Lisa Kleypas sono decenti come pure quelle di Kathleen E.Woodiwiss. In più sono venduti in libreria e sono comprati! Quindi mi chiedo perchè deve essere diverso anche per gli altri libri, non è che una persona su cento compra un romance rosa. Siamo in tante! Bah.

    RispondiElimina
  10. Beh, le copertine dei libri di Lisa Kleypas sono decenti come pure quelle di Kathleen E.Woodiwiss. In più sono venduti in libreria e sono comprati! Quindi mi chiedo perchè deve essere diverso anche per gli altri libri, non è che una persona su cento compra un romance rosa. Siamo in tante! Bah.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!