MARZIO BIANCOLINO DI MONDADORI RISPONDE ALLE LETTRICI

Marzio Biancolino, direttore editoriale della collana I ROMANZI MONDADORI ha scritto qualche giorno fa sul blog della collana una lettera aperta alle lettrici, in cui tratta alcuni degli argomenti che sembrano stare più a cuore alle lettrici...
Gentili lettrici,
sollecitato dal grande numero di interventi sul “caso Kleypas”, e più complessivamente sulle copertine dei “Passione”, anticipo la comunicazione che era mia intenzione collocare prima della pausa estiva. Questo a riprova dell’importanza che attribuisco al nostro blog, che tuttavia vi invito a non considerare una chat-line con l’editor, bensì un luogo virtuale di discussione per le lettrici. Come in precedenza accennato, sono disponibile a periodiche comunicazioni quali la presente, che nel panorama editoriale costituiscono una innovativa modalità di rapporto fra editor e lettrici, e che spero apprezzerete.
Venendo al dunque, voglio innanzitutto scusarmi con tutte coloro che abbiano giudicato volgare la copertina di “Infine, tu”, ma al tempo stesso respingo con decisione le ipotesi di un malizioso calcolo editoriale nell’abbinare tale immagine con tale romanzo (che, come preannunciato, sarà proposto in versione integrale, in 336 pagine).
Non mi sono all’improvviso rimangiato le promesse da poco fatte circa l’impegno mio e collegiale a migliorare le nostre copertine, in particolare quelle dei “Passione”. La questione è che la produzione di un libro parte da molto lontano rispetto all’uscita in edicola. Da quando un certo romanzo ci viene sottoposto da un agente letterario a quando il libro finito viene venduto, può trascorrere anche ben più di un anno, tanti sono i passaggi contrattuali, redazionali e di finitura (ed eventuali tempi di attesa) che si susseguono.
Nel caso specifico delle copertine ci troviamo ora in un periodo di transizione durante il quale, come già accennato nel mio precedente intervento, si stanno prendendo importanti decisioni procedurali e produttive per arrivare a un risultato ottimale. Sarebbe bello riuscire a giungere dall’oggi al domani ai traguardi prefissati, ma purtroppo ci sono tempi tecnici e svariati condizionamenti dai quali non si può prescindere. Tuttavia, parlando di “periodo”, non intendo speculare sull’indeterminatezza di questo termine: già con le quattro uscite dei “Passione” di settembre si potrà notare una significativa sterzata di indirizzo rispetto ai motivi delle lamentele che ci avete manifestato. E successivamente questa tendenza si consoliderà. È un impegno che vi ribadisco e che vi è dovuto, anche a fronte del grande successo con il quale state premiando questa collana, al di là delle vivaci discussioni talvolta suscitate.
Non mi illudo che quanto sopra riesca a placare le ire più accese, ma in tutta onestà è quanto sta succedendo ed è un ultimo briciolo di pazienza quella che vi chiedo.
Raccogliendo ora alcune obiezioni su un altro versante, mi preme precisare alcuni criteri di cadenza nel proporre trilogie o saghe più lunghe. C’è chi vorrebbe che il libri di una stessa serie venissero proposti più ravvicinati, addirittura un mese dopo l’altro. Ma vi siete chieste cosa obbietterebbero coloro a cui quell’autrice magari non dovesse piacere? Immaginatevi i quindici Cynster ogni santo mese, per oltre un anno, a chi non digerisce la Laurens… Ecco perché, cercando una mediazione, abbiamo scelto di proporre i libri di una stessa serie a non meno di tre mesi l’uno dall’altro. Questo come linea di tendenza, perché può poi succedere che inghippi contrattuali o ritardi di consegna, o accidenti vari indipendenti dalla nostra volontà, talvolta dilatino ulteriormente questo intervallo.
Per concludere, sempre sullo slancio del notevole successo riscosso dai “Passione”, vi annunciamo la nascita a gennaio di una nuova collana. Il nome è ancora da decidere, ma possiamo anticiparvi che offrirà i romanzi storici più erotici sulla scia di alcuni già apparsi nei “Passione”, e mi riferisco ai quelli di Schone, Rosenthal, Holly, Valdez. Non si tratterà di una collana pornografica, chiariamolo subito, bensì di una poliedrica carrellata dove passione ed erotismo mostreranno le loro diverse sfaccettature, più o meno consuete. A prendervi per mano in questo nuovo cammino, oltre ad alcune delle sopracitate autrici troverete Cheryl Holt, Jess Michaels, Susan Johnson, Sylvia Day e altre. E quanto alle relative copertine, ve lo garantisco: il messaggio è arrivato forte e chiaro, e non tradiremo le vostre aspettative.
Nel congedarmi, vi porgo i miei più sentiti ringraziamenti per il vostro prezioso contributo.
Marzio Biancolino

Una delle ragioni principali che hanno portato a questa comunicazione sono le lamentele sorte in questi giorni ( e più che giustamente) da parte di molte lettrici, che dopo aver visto la copertina di INFINE TU, un romanzo molto atteso di Lisa Kleypas, hanno fortemente criticato le scelte editoriali della Mondadori e preso di mira sia sul blog Mondadori che su altri blog i vertici della collana per una scelta tanto di poco gusto.

La copertina incriminata, se ancora non l'avete presente, è quella qui a fianco e...non ci sono parole , o meglio ce n'è solo una, ripetuta all'infinito: Brutta!Brutta! Brutta!

Da quello che dice Biancolino capiamo che probabilmente la decisone circa questa copertina è partita tempo fa quando forse lui non era ancora nemmeno editor della collana, ma, in ogni caso, ci chiediamo con che criteri 'estetici' siano state fatte certe scelte.
Fortunatamente sembra che a settembre le cose cambieranno e di questo non possiamo che rallegraci, visto che noi siamo state come sapete sempre molto critiche verso lo stile grafico dei Passione. Staremo a vedere. Viste certe scelte passate, è meglio aspettare di vedere cosa intendano veramente per significativa sterzata di indirizzo rispetto ai motivi delle lamentele che ci avete manifestato. Buone notizie anche sul versante 'nuova collana' per chi apprezza le storie un po' più hot, anche se storiche. Insomma, sembra che settembre porterà delle belle sorprese alle lettrici romance.Speriamo!
Ci fa piacere notare, a proposito di quanto scritto da Biancolino, che l'intervento diretto delle lettrici romance su blog e forum in questi anni ha avuto la sua importanza circa certe decisioni poi prese dalle case editrici . Non ci illudiamo ( ancora) che il nostro punto di vista sia per loro determinante, ma siamo ( noi blogger e tutte le lettrici dei nostri blog ) una 'forza d'opinione' con la quale sempre di più ,in futuro, gli editori dovranno confrontarsi. E questo dovrà dare a noi ancora più determinazione a continuare quello che stiamo facendo, mentre dovrà spronare voi a far conoscere di più il vostro punto di vista attraverso le pagine dei commenti sui blog.

Già adesso la internet community delle romance fans fa sentire la sua voce, pensate cosa potrà essere in futuro! ...Siete con noi?

Cosa pensi di questa lettera di Biancolino? Credi nelle promesse di una veste editoriale per i Passione? Lascia un tuo commento.



6 commenti:

  1. Bisognerebbe chiedere al sig. Biancolino perchè i romanzi vengono distribuiti nella grande maggioranza solo alla grande distribuzione e non come la harmony anche nelle edicole. Cosa deve fare un edicolante che volesse avere le sue collane ?
    Grazie in anticipi per una sua eventuale risposta, per quanto riguarada le copertine non dico nulla aspetto di vedere i cambiamenti di questi orrori al più presto.
    Una lettrice accanita-

    RispondiElimina
  2. Io spero veramente che ascoltino tutti i nostri consigli! Le copertine mondadori sono vergognose (ma chi le sceglie???)ed inoltre le varie collane non si trovano con facilità! Sarebbe ora di cambiare un po' di cose!

    RispondiElimina
  3. Una bella copertina è come l'etichetta di un buon vino, deve dare l'idea del gusto senza tuttavia scadere nella banalità...o nella volgarità.

    RispondiElimina
  4. Beh, io spero che le promesse vengano mantenute. D'altra parte è anche nei loro interessi accontentare noi lettrici, no?

    RispondiElimina
  5. Ma io voglio dargli una chance... vediamo cosa succederà per settembre.
    Solo mi chiedo se i costi per produrre in casa le proprie copertine sia così elevato.. secondo me potrebbero cominciare a pensarci seriamente affinché una copertina come questa di "Infine, tu" non si ripeta MAI più.

    RispondiElimina
  6. La distribuzione nelle edicole é una cosa che lascia molto a desiderare. Per il "caso Kleypas" é vero che l'occhio vuole la sua parte ma non rinuncerei mai ad un libro per una copertina brutta. Quello che conta é avere romanzi integrali e senza censure. Speriamo bene! ^_^

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!