LA SUA PRIMA E ULTIMA di Terri Osburn (Amazon Crossing)

TORNA TERRI OSBURN, SEMPRE PUBBLICATA DA AMAZON CROSSING, CON UNA NUOVA SERIE AMBIENTATA ANCHE IN QUESTO CASO IN UNA PICCOLA CITTA' AMERICANA, DOVE LA PROTAGONISTA TORNA DOPO ANNI E DOVE TROVERA' UNA NUOVA OCCASIONE PER APRIRE IL SUO CUORE.

Autrice: Terri Osburn
Titolo originale: His First and Last
Traduttrice: Lorenza Braga
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Tennessee, USA
Pubblicazione originale:  Montlake Romance, 2015, pp.347
Pubblicazione italiana: Amazon Crossing, maggio 2019, pp. 313, € 9,99
Parte di una serie: 1° serie Ardent Spring
Livello sensualità: ALTO
Disponibile in ebook a € 3,99
TRAMA: A diciotto anni Lorelei Pratchett non vedeva l’ora di scappare dalla sua città natale. Dodici anni dopo, quando i suoi sogni hollywoodiani sono andati in fumo, Lorelei deve tornare ad Ardent Springs e affrontare un passato turbolento. A peggiorare le cose, ad accoglierla è Spencer Boyd, il suo ragazzo di un tempo, più sexy e appassionato che mai.
Per Spencer è impensabile perdere Lorelei una seconda volta, ma lei è convinta di aver spezzato per sempre ogni legame con Ardent Springs. Dovrà dimostrarle che la loro attrazione non si è mai spenta e che in quella piccola città potrà realizzarsi un nuovo sogno.
Dopo l’enorme successo della serie ambienta ad Anchor Island, con La sua prima e ultima Terri Osburn ci porta per la prima volta ad Ardent Springs, in un’irresistibile storia sul primo amore e le seconde occasioni.


Lorelei Pratchett torna a casa, al suo paesello Ardent Springs, dopo averlo abbandonato 12 anni prima quando aveva 18 anni e lasciando anche il suo ragazzo. Era una ribelle, sognava di fare l'attrice, ma le sue speranze sono naufragate. Non aveva una buona nomea nella sua città solo perché era nata da una donna che non era sposata. Quando atterra all'aeroporto, ad accoglierla è Spencer Boyd, il suo ex ragazzo e capisce che tra di loro c'è ancora quella corrente che tanto li aveva uniti. Sia l'una che l'altro restano comunque guardinghi, ma i sentimenti non si possono ignorare e così…
É un romanzo carino, si legge piacevolmente ed é il primo di una serie che spero approfondirà alcune cose rimaste in sospeso. 
I protagonisti sono persone positive e compaiono anche personaggi che nel passato di Lorelei hanno avuto peso per la loro malignità. Purtroppo l'epilogo non ha approfondito alcune vicende e ciò mi ha lasciato con un certo rammarico per non avere ricevuto la soddisfazione di leggere che la cattiveria è stata sconfitta. Il libro merita comunque di essere letto.







****

Dopo aver letto la serie  di Terri Osburn dedicata ad Anchor Island, non potevo non leggere questo primo volume dedicato ad Ardent Springs, cittadina del Tennessee a “novantasei di chilometri da Nashville, città della musica”,  come ci informa subito la protagonista di questa bella storia.
Onestamente non so perchè mi piacciano tanto queste vicende ambientate in questi piccoli paesi americani, dal momento che le trame sono più o meno simili: uno dei due protagonisti, dopo essere andato a cercare fortuna e libertà e magari amore  fuori dai confini che lo vincolavano troppo, ritorna al luogo natio un po' come il figliol prodigo e ritrova , manco a dirlo, l'amore della sua adolescenza che non ha avuto miglior sorte amorosa pur essendo rimasto dove era nato.
Forse perchè le autrici  in questo caso Terri Osburn, hanno dipinto con le loro parole un  ambiente, magari non sempre favorevole, ma a misura di ognuno di noi. Con pochi negozi, qualche bar, una biblioteca e un cinema, persone buone o cattive ma realistiche, senza superuomini o ragazze che diventano piccole vamp.
In Ardent Springs il fil rouge è la ristrutturazione di un vecchio cinema che tutti i liceali frequentavano e dove iniziavano, si sviluppavano e finivano e bene o male, le piccole storie d'amore adolescenziali.
La protagonista è Lorelai Pratchett che , a diciotto anni, dopo aver gettato via l'anello che il fidanzatino le aveva dato, lo lascia insultando lui e quel paese, per andare nella mecca del cinema per fare l'attrice.
Non solo non ha fatto carriera , ma ha scoperto che colui con cui aveva una relazione era un imbroglione, e che tutto ciò che le era rimasto, era solo la capacità di servire ai tavoli in qualche locale che non le dava certo  nessuna possibilità di mantenersi.
E allora eccola, dodici anni dopo,  ritornare alle origini con il capo sparso di cenere nella speranza che la nonna, unica persona di famiglia rimastale, la accolga senza fare troppe domande.
Ma la nonna, non solo non le chiede nulla, ma la accoglie come se non fosse successo niente...l'unica sorpresa che le riserva e che le manda a prelevarla all'aeroporto, proprio colui che lei ha lasciato dodici anni prima: Spencer Boyd.
...”Sempre affascinante vedo- commentò una profonda voce  maschile alle sue spalle.Lorelai chiuse gli occhi prima di voltarsi.  La nonna non poteva essere stata cosi meschina. Ma forse lui era in partenza. Per non tornare mai più.Ah, figurati se Spencer Boyd avrebbe mai lasciato il suo caro Tennessee.-Ciao Spencer-Lorelai. Questa è tutta roba tua?-Sì, ti prego, dimmi che hai parcheggiato vicino-Più  robusto e più alto, Spencer Boyd era decisamente cresciuto mentre lei era via.Non che alle superiori non fosse stato attraente. Anzi, ogni ragazza della Ardent Springs High cercava di accalappiarselo, ma Spencer non aveva avuto occhi che per Lorelai,  finchè lei non si era rifiutata di accettare una condanna a vita nella loro minuscola città e di sfornare una sfilza  di marmocchi di cognome Boyd”
Spencer, non ha mai dimenticato Lorelai e si ripromette, ora che è ritornata, di non lasciarsela sfuggire un'altra volta.
I due giovani hanno delle storie simili alle spalle perchè le madri  non sono certo state  un esempio genitoriale. Ho parlato di madri perchè nessuno dei due sa chi  sia il padre naturale dal momento che nessuna della due genitrici l'ha mai voluto dire.
Purtroppo ad averne fatto le spese è stata soprattutto Lorelai, perchè nel suo caso, la colpa della madre è ricaduta su di lei senza che ne avesse alcuna colpa. L'ostracismo e l'abitudine a considerarla una poco di buono, l'hanno fatta rispondere alle offese con altre offese e con una rabbia sempre pronta ad esplodere. L'unico con cui andava d'amore e d'accordo era proprio Spencer.
E anche adesso è il giovane che le dà un valido motivo per rimanere e per far vedere ai concittadini che ha un cervello e desiderio di mettersi in gioco e certo non è una sgualdrina come il paese ha etichettato la madre.
...”Spencer non l'avrebbe mai ammesso, ma era nervoso quanto Lorelai. Aveva fatto molta strada nel breve periodo da che era tornata a casa. Aveva superato le scenate in pubblico e l'atteggiamento scontroso.  Ma esporsi, assumere la guida di un progetto cosi importante, era l'occasione per lei  di farsi vedere come parte integrante della comunità invece che come l'adolescente ribelle che non vedeva l'ora di andarsene o la donna intimorita che era tornata con la coda tra le gambe......Ce l'aveva fatta. Per qualche miracolo c'era riuscita. E con solo due domande da parte del  sindaco cazzone.-Te l'avevo detto che potevi farcela- ripetè Spencer per la terza volta.-Ce l'abbiamo fatta-  precisò lei-Festeggeremo, spero..Spencer le scostò la sedia e aspettò che Lorelai si accomodasse, poi occupò il posto accanto a lei.  Solo che invece di sedersi, tolse di mezzo la sedia e si lasciò cadere in ginocchio.-Porca vacca-  esclamò lei e si coprì la bocca con le mani.  Non poteva essere!Quando lui estrasse una scatolina dalla tasca, il cuore di lei si fermò”
Entrambi comprendono che l'amore giovanile non è mai morto e che hanno ancora la possibilità di essere felici insieme anche se qualche novità del tutto inattesa, rischia di rimettere in pericolo la loro vita futura.
Dell'ambientazione ho già detto quindi vorrei dire due parole sui personaggi che ruotano intorno ai protagonisti,
Ci sono un paio di loro che sono proprio odiosi e per fortuna Lorelai riesce a gestirli con polso sicuro anche perchè ha capito perfettamente che, annullando la loro cattiveria, ne avrebbe avuto beneficio tutta la città. Interessante la giovane donna che per prima crede in Lorelai e non solo non le gira le spalle ma si mette lei stessa a rischio quando le offre un lavoro.
Lorelai è una giovane forte ma anche molto sfortunata che ha perso quasi del tutto il coraggio di ribellarsi alle ingiustizie ma che trova, grazie sia a Spencer ma anche a se stessa, delle nuove forze che la portano a credere che anche lei ha diritto ad essere trattata come merita e non in base a pregiudizi malevoli.
Spencer è l'uomo che tutti vorremmo avere al fianco: sensibile, affettuoso, con un pizzico di ironia, lavoratore instancabile, pronto ad aiutare tutti, intelligente , innamorato ma non soffocante. Lascia alla donna i suoi spazi, le dà la possibilità di agire da sola anche quando vorrebbe intervenire per proteggerla, capisce i suoi eccessi e la aspetta fino in fondo.
Sono arrivata al termine della lettura con piacere e spero, dato che è una serie, di avere ancora notizie dei due innamorati.
Lo stile dell'autrice è scorrevole, in terza persona ma ogni capitolo è personalizzato ed esprime comunque bene ciò che pensano i vari personaggi. Si legge velocemente e ci si affeziona sia alla cittadina che ai suoi abitanti.





VUOI LEGGERE UN LUNGO ESTRATTO DI QUESTO ROMANZO? CLICCA QUI!

****

LA SERIE ARDENT SPRING



1. His First and Last (2015) - ed.italiana: LA SUA PRIMA E ULTIMA, Amazon Crossing, maggio 2019 Lorelei Pratchett e Spencer Boyd
2. Our Now and Forever (2015)  Snow Cameron e Caleb McGrow
3. My One and Only (2016) Haleigh Rae Mitchner e Cooper Ridgeway
4. Her Hopes and Dreams (2016) -  Carrie Farmer e Noah Winchester
5. The Last in Love (2017) - Abby Williams e Justin Donovan

****
CHI È L'AUTRICE
Terri Osburn si è innamorata della lettura in tenera età iniziando a farlo con versioni brevi de Il mago di Oz, il mastino dei Baskervilles e Piccole donne. Del romance si è innamorata alle scuole medie e non è più tornata indietro. Autrici come Judith McNaught, Kathleen Woodiwiss, e LaVyrle Spencer  le hanno tenuto compagnia durante le superiori per poi passare negli anni 90 ad autrici come  Julie Garwood, Dorothy Garlock, Johanna Lindsey e tantissime altre -Terri è membro delle Romace Writers of America e delle Virginia Romance Writers.

VISITA IL SUO SITO: www.terriosburn.com/

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se metterai il link di questa recensione sulla tua pagina social.






1 commento:

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!