REALMENTE NOI di Emma Chase (Newton Compton)

CONTINUA LA SERIE REALE DI EMMA CHASE CON UNA BREVE NOVELLA (SOLO IN DIGITALE) CHE FORSE LA NEWTON COMPTON AVREBBE POTUTO REGALARE ALLE FANS DELL'AUTRICE. IN OGNI CASO IL PREZZO E' IRRISORIO, SE QUESTI REALI VI PIACCIONO E AVETE VOGLIA DI UNA LETTURA DAVVERO VELOCE, QUESTO E' PER VOI.

Autrice: Emma Chase
Titolo Originale: Royally Raised
Traduttrice: Francesca Gazzaniga
Genere: Contemporaneo 
Ambientazione: Regno di Wessco (regno fittizio in Europa)
Pubb. originale: Emma Chase, luglio 2017, pp 32
Pubb.italiana: Newton Compton, febbraio 2018pp. 19
Livello sensualità : BASSO
Parte di una serie: 2.5 Royal Series
Disponibile SOLO in ebook a € 0,49

TRAMA: Nessuno ha mai detto che crescere dei figli sia una cosa facile… Ma crescere degli eredi al trono? Vent’anni dopo l’Incontro Reale tra Henry e la sua Sarah, il re è molto preoccupato per il futuro della maggiore delle sue figlie, Jane. La principessina, infatti, non ha un carattere per niente facile. È arrogante e certe volte si comporta in modo davvero insopportabile con chi le sta intorno. Riuscirà Henry a farle capire che se vuole davvero diventare la regina di Wessco, dovrà imparare il vero significato del rispetto?


La brevissima novella “Realmente noi ”che fa da trait d’ union tra i due precedenti libri della  Royal Series e il prossimo che avrà come protagonista, si presume, la principessa ereditaria di Vessco, Jane, prima figlia dei regnanti Henry e Sarah, è veramente troppo breve
e quindi la valutazione è limitata.
Ho voluto comunque non farla passare sotto silenzio dal momento che ho letto sia “Amore reale” che “Incontro reale”.
Qui troviamo i due fratelli, insieme a palazzo, perché Nicholas  è tornato nel piccolo regno e ora è accanto ad  Henry, dopo la scomparsa della nonna, la regina Lenora, come Primo Consigliere Reale.  Così  si sono ritrovate  le due famiglie con la tanta prole che fa impazzire i genitori e tutto il personale…e se ricordate il comportamento dei padri, riconoscerete che il proverbio “Buon sangue non mente”  è azzeccatissimo.
La protagonista di questo breve racconto è la principessa ereditaria Jane e purtroppo non è che si presenti granchè bene. E’ piena di presunzione e di autocompiacimento, insofferente ai suggerimenti del padre e offensiva nei confronti del suo popolo.
Ci vorrebbe una  mano ferma per educarla a regnare e la regina Lenora  avrebbe saputo come fare, mentre Henry è troppo tenero e si fa manovrare dalla figlia con gran facilità. Vedremo come andrà a finire perché come le raccomanda il padre :
…”Noi regniamo perché loro ce lo concedono. E questo accade perché il monarca mette il bene della comunità prima di ogni cosa, persino prima di se stesso. Il benessere del paese ha sempre la precedenza. il giorno in cui te lo dimenticherai, sarà quello in cui non ti meriterai più la corona, anche se avrai il titolo.”
La scrittura della Chase è come sempre scorrevole  e ci sono anche siparietti di intimità domestica accentuati da quel tocco di sensualità in cui l’autrice è maestra, perciò  attendo, con curiosità, di leggere il prossimo romanzo per vedere cosa si inventerà di nuovo per sorprenderci.










COME INIZIA IL LIBRO...
   HENRY 
«È pazzesco».
«Davvero bizzarro».
«Secondo me è affascinante. Guardala».
Mio fratello Nicholas indica mia figlia, Jane, in fondo alla sala da ballo dorata e luccicante. Ha diciannove anni e ha preso la bellezza e il fisico di Sarah: una cascata di capelli scuri, un viso adorabile, gambe lunghe e flessuose e brillanti occhi marroni con una punta del mio verde. Sorride e parla con la stampa mentre si avvicina al podio per rispondere ad alcune domande riguardo alla nuova borsa di studio istituita in onore di mia nonna, la regina Lenora.
Ma la sua personalità e il modo di fare sono diversi da quelli di Sarah o dai miei.
«È posata, sicura di sé, ha un’aria di superiorità», commenta Nicholas mentre lei raggiunge il podio – mento alto, schiena dritta, la personificazione della maestosità. «Non è come eravamo noi alla sua età».
«Lo so», rispondo frastornato. «Ogni responsabilità, ogni compito che le assegno… lo assorbe come una spugna. Sembra quasi che si diverta».
«Mmm», mugugna Nicholas. «Tutta la tua incoscienza, tutta la dolcezza di Sarah… nonostante questo avete dato vita a…».
«Una copia di nonna», termino al suo posto.
«Già».
È dannatamente incredibile.
«Però sarà una gran regina», continua Nicholas.
«È vero». Annuisco orgoglioso. Ma poi aggrotto la fronte: «Peccato che non vivrò tanto a lungo da poterlo vedere».
Mio fratello sorride. «Potresti andare in pensione, quando lei sarà un po’ più grande. Farti da parte. Vivere i tuoi ultimi anni in una delle tenute di campagna, con tua moglie, lontano dai problemi della capitale e dai grattacapi della politica».
Scuoto la testa. «No, si farebbero troppi paragoni. Troppi dubbi sulle sue scelte e commenti su cosa avrei fatto io al suo posto. Non voglio darle problemi del genere. Quando salirà al trono, voglio che sia solo suo».
Jane inizia ad ascoltare le domande che le vengono poste, e noi spostiamo l’attenzione su di lei. Almeno finché mia cognata entra nella sala e raggiunge mio fratello. Indossa un vestito rosso scintillante lungo fino al ginocchio e i tacchi, in testa una selva di ricci scuri e selvaggi. Anche se ha più di quarant’anni, è ancora molto attraente.
«Ciao, ragazzi».
«Oggi sei adorabile, Olive».
Mi rivolge un sorriso smagliante. «Grazie, Henry. Stasera usciamo. Anzi, saremo via per tutto il weekend». Sfiora con affetto il braccio di mio fratello. «Andiamo a Cannes e non vedo l’ora». Olivia osserva Nicholas e sussulta. «Non te ne sei dimenticato, vero? Dimmi di no, Nicholas».
Hanno trascorso i primi cinque anni di matrimonio negli Stati Uniti, a New York, con visite sporadiche in Wessco. La situazione è cambiata quando Olivia è rimasta incinta di due gemelli e il mondo intero aspettava trepidante la loro nascita. Per questioni di sicurezza, la coppia è rientrata a Palazzo; e poi, anchedopo il parto, Nicholas e Olivia hanno preferito rimanere qui a crescere i bambini. Quando sono stato incoronato re, ho chiesto a mio fratello di diventare il mio Primo Consigliere Reale. Per fortuna ha accettato e, anche se i due hanno la loro tenuta personale, passano quasi tutto il tempo nei loro appartamenti qui a Palazzo.
Nicholas sorride e cinge la vita alla moglie, tirandola a sé. «Due giorni meravigliosi solo con la mia fantastica moglie? Anche se fossi vecchissimo e sbadato, non potrei scordarlo. Sono settimane che aspetto. Le mie valigie sono già in macchina».
Il sorriso torna a illuminare il volto di Olivia. Poi guarda mia figlia: «Janey è proprio perfetta lì sopra». Storce il naso. «Mio Dio, mi ricorda tua nonna».
Sembra essere il tema della giornata.
Nicholas dà un’occhiata all’orologio. «Dovremmo avviarci». Annuisce, colpendomi il braccio. «Henry».
Nessuno dei due si inchina e d’altronde non vorrei che lo facessero. Sarebbe fin troppo strano anche per noi.
«Buon weekend».
Escono in silenzio. Io mi appoggio al muro e, con le braccia incrociate sul petto, guardo Jane destreggiarsi sul podio.
Un reporter inizia una domanda con: «Lady Jane…».E mia figlia lo interrompe subito.
«Principessa».
«Scusi?», chiede il reporter.
Jane sospira, nervosa e infastidita. «Sono la principessa ereditaria di Wessco, l’erede al trono, quindi dovrà rivolgersi a me come “principessa Jane” o “Vostra Altezza Reale”. Forse un giorno, quando lo capirà, risponderò alle sue domande».
Oh, cavolo.
Poi continua a guardare la folla. «Il prossimo».
Lo stesso reporter prova titubante ad alzare di nuovo la mano. «Principessa Jane…».
«No, no». Mia figlia solleva un dito, come un’insegnante dalla voce decisa che rimprovera un alunno indisciplinato. «Non interrompa». Lo ignora ancora. «Il prossimo».
Mi tornano in mente alcuni ricordi della mia adolescenza e rabbrividisco.
È inquietante da morire.
Più tardi, sono seduto alla scrivania dell’ufficio reale, alle spalle il dipinto della mia elegante nonna con la corona in testa. La sua presenza è confortante, come se fosse ancora con me per aiutarmi come ha sempre fatto, a modo suo. Non mi sono reso conto del valore della sua guida e del suo aiuto finché non se n’è andata.
Mi è mancata così tanto. Mi manca ancora. 
**** 
LA ROYAL SERIES
1. Royally Screwed (2016)- ed.italiana: AMORE REALE, Newton Compton, giugno 2017  
Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe di Wessco, detto “Sua Bollente Altezza”, è un uomo affascinante e sfacciatamente arrogante. Come biasimarlo: è difficile essere modesti quando tutti si sperticano in continue genuflessioni al tuo passaggio. Ma, in una gelida notte a Manhattan, il principe incontra una ragazza bellissima dai capelli scuri che non si inchina davanti a lui. Anzi, gli lancia addirittura una torta in faccia… Uscire con un principe non è proprio tra le cose che la giovane cameriera Olivia Hammond si aspettava potessero accaderle. Le smorfie di disprezzo sul volto della regina madre, l’accanimento dei paparazzi e il diffondersi a macchia d’olio di gossip di ogni tipo sgomenterebbero chiunque. Ma agli occhi di Olivia, Nicholas, tolta la corona, è un uomo affascinante, uno per cui vale la pena lottare. Nicholas dovrà decidere se piegarsi alle convenzioni e diventare il re che la sua famiglia si aspetta che sia, o restare l’uomo che sente di essere e amare Olivia per sempre… Leggi QUI la ns recensione   Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

2. Royally Matched (2017) - ed.italiana: INCONTRO REALE, Newton Compton, febbraio 2018  - Henry John Edgar Thomas Pembrook, Principe di Wessco e Sarah Mirabelle Zinnia Von Titebottum 
Il principe Henry John Edgar Thomas Pembrook, fratello minore dell’erede al trono di Wessco, non si è mai dovuto preoccupare di nulla in vita sua. Almeno finché il destino non gli ha giocato uno scherzo, e si è ritrovato improvvisamente a essere lui il prossimo in linea di successione per la corona, con tutte le responsabilità che ciò comporta. Prima di dire definitivamente addio al suo passato di donnaiolo, Henry decide di prendere parte a un reality show in edizione “regale”: le concorrenti sono le più belle sangue-blu di tutto il mondo, ma solo una di loro, quella che farà breccia nel cuore del principe, vincerà la tiara di diamanti. Ma tra tutte è una ragazza tranquilla – con la voce di un angelo e un corpo che farebbe venire pensieri impuri persino a un santo – a catturare la sua attenzione, con la sua bellezza autentica, la sua forza d’animo e il suo sfacciato umorismo. Se intende correggere i propri difetti per conquistarla, Henry dovrà lottare per imparare il vero significato di dovere, onore e, più di ogni altra cosa, amore. Leggi QUI la ns recensione    Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

2.5. Royally Raised (2017) - novella - ed.italiana: REALMENTE NOI, Newton Compton, luiglio 2017  - Henry John Edgar Thomas Pembrook, Principe di Wessco, Sarah Mirabelle Zinnia Von Titebottum e Jane Pembrook
3. Royally Endowed (2017)- Logan St. James e Ellie Hammond - edizione italiana : GIOCO REALE - a settembre 2018
4. Royally Yours ( agosto 2018)

****
L'AUTRICE
Nonostante sia l’autrice di Non cercarmi mai piùEmma Chase è una moglie fedele e una madre premurosa. Passa le notti in compagnia dei suoi personaggi, e ha una relazione di amore-odio con la caffeina. È un’avida lettrice e prima del suo debutto letterario divorava un libro al giorno. In italiano ha pubblicato la  serie Tangled  – Non cercarmi mai più (ma resta ancora un po’ con me), Cercami ancora, Io ti cercherò, Tu mi cercherai e l’extra Dimmi di sì – e la serie Sexy Lawyers, con Amore illegale, Niente regole e Amore senza regole. Amore reale è il primo romanzo della Royal Series.

VISITA IL SUO SITO: 
http://www.emmachase.net/

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 
Grazie se metterai il link di questa recensione sulla tua pagina social.

1 commento:

  1. Com' é possibile che di questa Serie. . .
    il 3° esca a Settembre ed il 4° ad Agosto; siete sicure di non aver scritto invertite le date d' uscita ?
    Si può fare una petizione per convincere la Newton ad inserire questa novella nel 4° romanzo, in modo da poter leggere le storie dedicate a Jane in un UNICO Volume ?

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!