LA STRADA di Amheliie e Maryrhage (Quixote Edizioni)



IL LIBRO CHE CI PRESENTA OGGI MEL, FIRMATO DA AMHILIIE E MARYHAGE,  É UN MM INTENSO E COMMOVENTE. NON ESATTAMENTE UN ROMANCE, MA COMUNQUE UNA STORIA D'AMORE FRA OPPOSTI CHE SI FA RICORDARE. GRAZIE A QUIXOTE EDIZIONI PER AVERLO TRADOTTO IN ITALIANO. 
QUESTO LIBRO E' STATO SEGNALATO  SULLA PAGINA CULTURALE DE IL GIORNALE FRA LE LETTURE ESTIVE INTERESSANTI.

Autrici:  Amheliie & Maryrhage
Titolo Originale: Road
Traduttrice: Dalia Nobile
Genere: Narrativa, Contemporaneo MM
Ambientazione: Alaska (USA)
Pubblicazione:  Quixote Edizioni, 15 giugno 2018, pp. 304, €15,50
Livello Sensualità:  Medio
Parte di una serie: No
Disponibile in ebook  a € 1,49


TRAMA: Basta un incontro per cambiarti la vita e farti vivere la più straordinaria delle esperienze.
Travis è freddo e solitario, Mack è solare e aperto al mondo.

Travis non parla molto e ha un brutto carattere, Mack è un vero chiacchierone, impaziente e curioso. 

Travis controlla la sua vita con regole inflessibili, Mack invece vive alla giornata. 
Non hanno nulla in comune, eppure la strada farà incrociare le loro vite e…


Ho letto questo libro mentre ero in vacanza, sapevo che non  sarebbe stata un lettura facile  e ancora adesso fatico a mettere insieme i pensieri. 
Parto subito col dire che non amo i finali poco lieti, mi rendono triste e rovinano il piacere della lettura, in questo caso, però, nonostante le lacrime, alla fine del libro mi sono ritrovata con un grande sorriso sulle labbra, proprio perché il viaggio è stato molto più importante della destinazione finale. 
Parlo di viaggio perché è quello che La Strada racconta, un viaggio di ottomila miglia attraverso l’America fino in Alaska, in compagnia di Mack e Travis.  Travis è un camionista che ha scelto di vivere sulla strada, lontano da tutto e da tutti in compagnia dei suoi pensieri, in solitudine.
“ …Non è che non mi piacciono le persone, è solo che non le capisco e non ho voglia di capirle… Domino la strada, so dove andare, come andarci; le persone , invece, non si possono controllare.”
Mack , dopo aver preso un master in sociologia e prima di essere relegato dietro una scrivania, ha deciso di viaggiare  e vivere senza pensieri e responsabilità per un po’ di tempo, di fare nuove esperienze.
“…Amo  essere contradditorio con me stesso, amo fare delle esperienze , amo viverle fino in fondo, senza farmi domande, e apprendere le cose sul posto. Amo incontrare persone diverse…..”
Insomma, le premesse lasciano presagire che non ci si annoierà con due personalità così agli antipodi. E infatti è proprio così, seguendo un impulso inspiegabile, Travis accetta di offrire un passaggio a Mack e questo segna l’inizio della  loro avventura. Diversi come il giorno e la notte, riescono comunque a trovare un equilibrio durante il loro viaggio insieme, anche se all’inizio non sarà affatto facile. Travis ha mille divieti e mille regole da far rispettare, ma  Mack con la sua energia e la sua simpatia riesce a farsi spazio, prima nella sua quotidianità e dopo nel suo cuore.  
Tra lunghe dissertazioni filosofiche, scherzi e arrabbiature, i due uomini imparano a lasciarsi andare e infine a innamorarsi. Travis ha un passato difficile alle spalle che lo ha segnato profondamente. Mack, così estroverso e aperto al mondo, nasconde un segreto che non vuole condividere, al quale si rifiuta persino di pensare, ma che è sempre lì in un angolo della sua mente.   Insieme a loro, anche noi avremo modo di riflettere  su noi stessi, sulle difficoltà che incontriamo e che in qualche modo, prima ci mettono in ginocchio e  poi ci rendono più forti e per ultimo sul valore che attribuiamo alla vita e agli affetti.
“ … talvolta l’amore non basta. Talvolta amarsi non  ci permette di vincere la realtà. Talvolta le differenze sono talmente gigantesche che qualunque cosa si faccia, non si verrà mai a capo delle cose. Io e Travis siamo troppo diversi, e lo sappiamo. Ma questo non ci ha impedito di innamorarci ….”
Un  libro bellissimo, che non si può solo raccontare, si può solo leggere. Davvero consigliato.










COME INIZIA IL ROMANZO...
PROLOGO

Seduto al bancone di una tavola calda, nel bel mezzo del nulla, con una tazza di caffè tra le mani, Mack rifletteva. Era lì da più di un'ora e aveva appena toccato il piatto che aveva ordinato.

«Caffè, dolcezza?»
«No grazie.»
«Chiamami, quando ne vorrai dell’altro.»
Guardando la cameriera allontanarsi per prendere l'ordine di un camionista, pensò che non avrebbe esitato a rifiutare un'altra dose di quell’infame intruglio che la donna osava chiamare caffè. Quella cosa poteva essere usata come carburante per tutti i camion posteggiati nel parcheggio, talmente era cattivo.
Comunque fosse, doveva proprio ammettere che non aveva immaginato una cosa simile. Un viaggio doveva essere eccitante e gioioso e non… noioso come la pioggia.
Sospirando, appoggiò la testa sulle braccia incrociate. Ma perché aveva avuto quella brillante idea? Ah sì, ora se ne ricordava. Come se avesse mai potuto dimenticarlo…
Tuttavia, solo poche settimane prima gli era sembrata una buona idea. Allungato nel suo letto a fissare il soffitto, si era detto che un'esperienza come quella si faceva solo una volta nella vita e che doveva afferrare la possibilità al volo. In più, per il suo lavoro, l'esperienza sarebbe stata sicuramente un valore aggiunto. Che idea strampalata. Per il momento, la sua grande avventura lo aveva portato solo in quel buco dimenticato da Dio.
Mack non era una persona negativa, anzi tutto il contrario. Era ottimista, socievole, gioioso e sempre sorridente. Era uno che non si lasciava abbattere con facilità. Beh, a parte quel giorno, si disse.
Le ultime settimane erano state dure, fisicamente e psicologicamente. Pensava proprio che quel viaggio l'avrebbe aiutato a rilassarsi e invece, almeno per il momento, non era così. Rimuginava troppo e lui detestava farlo.
Mettendosi le mani nei capelli, fissò il bancone e si disse che forse avrebbe fatto meglio a ritornare a New York. Dopotutto, i suoi genitori sarebbero stati contenti di passare del tempo con lui.
Stava ancora riflettendo stancamente sul suo viaggio, quando la cameriera chiamò un 
uomo appena arrivato, che si era appoggiato al bancone.
Alzando gli occhi, notò che questi sembrava fissarlo da dietro i vetri scuri degli occhiali. Da quello che Mack poteva vedere, il ragazzo era veramente appetitoso. E come se quel pensiero l'avesse rinvigorito, si raddrizzò sulla sedia. Certo che un bel faccino riusciva sempre ad avere un ottimo effetto su un ragazzo gay.
Ripensandoci bene, decise che no, non sarebbe ritornato a New York. Avrebbe continuato il suo viaggio, e avrebbe approfittato di ogni minuto di quell’esperienza. Forte della sua decisione, chiamò la cameriera che si stava occupando di Mister Occhiale Nero. Chissà se quel ragazzo avrebbe potuto essergli utile? Forse, con un po’ di fortuna…
 ****
LE AUTRICI
Da sinistra Amélie C. Astier e Mary Matthews
 Amheliie e Maryrhage sono due giovani autrici francesi che scrivono anche singolarmente libri di generi diversi sia MM che FM, spaziando dall'erotico al paranormale e allo storico.
Amélie C. ASTIER
Per Amélie C. Astier, nota come AMHELIIE nell'autoproduzione, la scrittura è essenziale quanto mangiare e dormire. É soprattutto di notte che si dedica a dare vita ai molti personaggi che popolano la sua fantasia. Amélie e tutti i personaggi nella sua testa sono pronti a esplorare nuove storie, sempre che siano caratterizzate da una buona dose di romanticismo.
Mary MATTHEWS
In un'altra vita, Mary Matthews era una rockstar. Conosciuta con lo pseudonimo di MARYRHAGE quando si autopubblica, questa appassionata musicista, divoratrice di serie e collezionista di borse, condivide la sua vita con suo figlio, il suo pesce rosso e le sue piante verdi. Sebbene affermi di essere più terra terra della sua coautrice, ammette che la scrittura è un buon modo per ripulire la testa da tutto ciò che la ingombra.
VISITA LE LORO PAGINE FACEBOOK:
https://www.facebook.com/amheliie.amh
https://www.facebook.com/maryrhage.mathews

VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE?  
Grazie a chi condividerà il link a questa recensione su una delle sue pagine social.



Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!