L'ANELLO di Georgette Heyer (Astoria Edizioni)

Cover originale
TORNA IN LIBRERIA, GRAZIE AD ASTORIA EDIZIONI, THE TALISMAN RING / L'ANELLO, UNO DEI ROMANZI PIU' DIVERTENTI DI GEORGETTE HEYERANTESIGNANA DI TUTTE LE AUTRICI DI REGENCY O GEORGIAN ROMANCE. 
Cover italiana anni'70
LA PRIMA VERSIONE ITALIANA DEL ROMANZO, INTITOLATA TALISMANO D'AMORE, FU PUBBLICATA DA MONDADORI NEL 1979, CON LA BELLA TRADUZIONE DI ANNA LUISA ZAZO , CHE QUESTA EDIZIONE DI ASTORIA HA FORTUNATAMENTE CONSERVATO, LIMITANDOSI A CAMBIARE IL TITOLO.
SI TRATTA INSOMMA DI UNA VERA CHICCA, DA TEMPO FUORI CATALOGO E DI CONSEGUENZA ACQUISTABILE SOLO IN SECONDA MANO A PREZZI ALTISSIMI, CHE SIAMO SICURE LE AMANTI DEL GENERE NON SI FARANNO SFUGGIRE! 

Pubblicato originariamente nel 1936, il romanzo è ambientato nel 1793, cioè nel periodo Georgiano, nella regione del Sussex, dove viveva la stessa Heyer all'epoca della stesura del romanzo. Come altri romanzi precedenti, vedi ad esempio Il dandy della Reggenza, anche questo romanzo propone un mix fra commedia sentimentale e suspense. Inoltre, la contapposizione nelle trama fra coppia giovane e coppia più matura, sarà poi ripresa dall'autrice in molti romanzi del suo periodo più tardo, come ad esempio Frederica (1965). In questo libro la Heyer presenta per la prima volta personaggi appartenenti al famoso gruppo di detective di Sua Maestà, i Bow Street Runners.


Autrice: Georgette Heyer
Genere: Storico / Periodo Georgiano
Ambientazione: Sussex, Inghilterra
Pubblicazione: 1^ edizione: Mondadori, 1/5/1979, pp. 249;  2^ edizione: Astoria Edizioni, ebook: 18 maggio 2017, cartaceo: 25 maggio 2017, €17, p.218
Parte di una serie: No
Livello sensualità: BASSO
Disponibile in ebook: Sì, euro 9,99

TRAMA: Una divertente trama gialla accompagna Ludovic, un erede fuggiasco perché accusato di omicidio, e un serissimo gentiluomo di campagna, sir Tristram, costretto a un matrimonio di convenienza per la parola data a un vecchio e burbero zio. Le due eroine, l’impetuosa Eustacie e la posata Sarah, costrette a una vita noiosa in quanto donne, non vedono l’ora di partecipare a un’avventura. E più questa si fa rocambolesca e pericolosa, più le due giovani si armano di entusiasmo e ingegno.Un romanzo dall’umorismo effervescente che vi farà ridere dalla prima all’ultima pagina.



CARTACEO                      EBOOK

ALTRI LIBRI DI GEORGETTE HEYER 
DISPONIBILI IN ITALIANO


UNA DONNA DI CLASSE (Lady of Quality, 1972) 
Pubblicato anni fa, in edizione molto ridotta, col titolo "Una stagione a Bath", quest'ultimo romanzo di Georgette Heyer è un'esilarante commedia basata su dialoghi scoppiettanti. Annis Wychwood, ventinove anni, è bella, indipendente e pericolosamente nubile. Ricca di suo, può permettersi di vivere da sola a Bath, rifiutando uno dopo l'altro pretendenti che le sembrano noiosissimi e ai quali preferisce una vita autonoma. Un giorno s'imbatte in una giovanissima ereditiera in fuga da un matrimonio che non gradisce, compitamente scortata dal giovane che le viene imposto come marito. L'aspetto inconsueto e assurdo della vicenda non può sfuggire all'incantevole senso dell'umorismo di Annis, né può sfuggirle l'opprimente monotonia nella quale è vissuta sino ad allora Lucilla, la giovane fuggiasca. Decide pertanto di prenderla sotto la sua protezione e di iniziarla alla vita di società grazie ai moderati piaceri che Bath può offrire. Quel che Annis non ha previsto nell'accogliere Lucilla è l'incontro con Oliver Carleton, zio e tutore della ragazza, scortese, brusco, sincero, intollerabile e irresistibile. Gli scambi e i battibecchi tra i due costituiscono uno degli aspetti più divertenti del romanzo: l'indipendenza dell'una si scontra con l'assenza di galateo dell'altro, ed entrambi saranno costretti a riflettere sul fatto che forse l'amore è tenersi testa. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

LA PEDINA SCAMBIATA (These Old Shades, 1926) 
In una notte della Parigi pre-rivoluzionaria, il duca di Avon s’imbatte casualmente in un ragazzino in fuga dalle botte del fratello. Léon, così si chiama il fuggitivo, ha capelli incredibilmente rossi e occhi violetti e questi tratti richiamano al duca quelli di uno dei suoi più vecchi nemici, il conte de Saint-Vire. È subito chiaro che la decisione del duca, non a caso soprannominato Satana, di “comprare” il ragazzo per farne il suo paggio non è fruttodi tenera compassione. Ma gli sviluppi della storia non sono altrettanto chiari, e ben presto si resta affascinati dalla sottile intelligenza di Avon, dall’impetuosità e coraggio di Léon, dagli intrighi e misteri che a poco a poco vengono alla luce. Fuori commercio da anni, La pedina scambiata è davvero un classico della classicissima Georgette Heyer. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

IL DANDY DELLA REGGENZA (Regency Buck, 1935) 
Judith e Peregrine Taverner, una ricchissima coppia di fratelli da poco rimasta orfana, si mettono in viaggio per Londra per andare a conoscere il loro tutore e, sperano, per avere il suo consenso a mettere su casa in città. Al loro arrivo scoprono sconcertati che il loro tutore, il quinto conte di Worth, non è l’anziano amico del padre che avevano immaginato, ma il di lui figlio, noto per essere il dandy più affascinante e insopportabile di tutta Londra. Amico di Beau Brummell – il dandy per eccellenza, ispiratore del principe reggente, il futuro Giorgio IV – Julian Worth acconsente a introdurre in Società i suoi due protetti: affitta loro una casa, affida Judith alle cure di una chaperon, apre loro il bel mondo, ma… Ma tra i fratelli Taverner e il conte di Worth non riesce a svilupparsi simpatia, anzi da lì a poco a Peregrine cominciano a succedere cose strane e i due fratelli si chiedono se per caso non ci sia lo zampino di Worth.Combinazione raffinata di romanzo storico e giallo, "Il dandy della Reggenza" è uno dei romanzi più riusciti di Georgette Heyer. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

SOPHIE LA GRANDE (The Grand Sophie, 1950) 
"Sophy la grande" narra le avventure di un'eccentrica ventenne, che, affidata per alcuni mesi alla zia, darà una svolta non solo alla propria vita ma anche a quella dei suoi cugini. Simile a Emma della Austen, solo un poco meno ingenua, Sophy ama ficcare il naso nelle vite altrui, non certo per curiosità, bensì "perché ci sono talmente tanti guai che qualcuno dovrà pur risolverli...". E a Ombersley Park i problemi sono molti: la giovane Cecilia che rifiuta di sposare l'innamorato lord Charlbury perché invaghitasi di un poetuncolo, il giovane Hubert in difficoltà a causa dei debiti di gioco... Il tutto ricade sulle spalle di Charles, il figlio maggiore - fidanzato con l'insopportabile signorina Wraxton - che oberato dalle gravi responsabilità reagisce stizzito alle intromissioni della stravagante quanto affascinante cugina. Ambientato, come la gran parte dell'opera di Heyer, nel periodo della Reggenza (1811-1820), contraddistinto da una certa rilassatezza di costumi dell'aristocrazia e contrapposto perciò alla stretta morale vittoriana che ancora imperava nell'Inghilterra degli anni cinquanta, "Sophy la grande" ci offre un meraviglioso personaggio di donna intraprendente e responsabile. Per la prima volta Sophy la Grande in edizione integrale. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

*****
L'AUTRICE
GEORGETTE HEYER (1902-1974) cominciò giovanissima a raccontare storie ispirate alla Primula rossa della baronessa Orczy per intrattenere il fratello malato. Spinta dal padre, Georgette mise questi racconti in forma scritta e nel 1921, a soli diciannove anni, pubblicò il suo primo romanzo, La falena nera. A partire da lì e fino al 1973 Georgette Heyer scrisse senza interruzione un best-seller dopo l’altro. Il suo costante successo nell’arco di cinquant’anni la conferma come un fenomeno letterario unico nella letteratura inglese del XX secolo, più volte assimilata a Jane Austen o a Charles Dickens per la precisione maniacale nella ricostruzione di ambienti, atmosfere e gergo del XIX secolo inglese, e ammirata da scrittori del calibro di A.S. Byatt e Margaret Drabble, Anthony Burgess e India Knight. Relegata a lungo con un condiscendente disprezzo nel settore rosa, Georgette Heyer si rivela ad anni di distanza un’autrice intelligente, capace di costruire trame suggestive, personaggi credibili e incantevoli, e di assicurare ai propri lettori quella “letteratura d’evasione che offre la possibilità di fuggire dalle tensioni della propria vita soddisfacendo un desiderio universale, che risale all’infanzia, di essere qualcun altro e vivere in qualche altra epoca per qualche ora” (A.S. Byatt)(Bio a cura di Astoria Editore)
HAI MAI LETTO QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? VORRESTI CHE ASTORIA EDITORE PUBBLICASSE ALTRI FAMOSI ROMANZI DI GEORGETTE HEYER? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.


2 commenti:

  1. Uno dei libri più belli della Heyer, lo consiglio a tutti

    RispondiElimina
  2. si mi piacerebbe che fossero editi in italiano anche altri titoli della Heyer

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!