TATTOOED DOTS di Kimberly Knight

Autrice:  Kimberly Knight
Titolo originale: Tattooed Dots
Traduttrice:  Alice Arcoleo
Genere: Contemporaneo
Ambientazione:  USA
Pubbl.originale: 
Pubbl.italiana: Knight Publishing & Design, 14 aprile 2018, pp.260, €16,03
Livello sensualità: MOLTO ALTO
Parte di una serie: 1° serie Halo
Disponibile in ebook a  € 3,48

TRAMA: Le persone entrano nelle nostre vite per le ragioni più disparate. Con il tempo comprendiamo chi è destinato a rimanere una semplice conoscenza e chi resterà al nostro fianco per il resto della nostra vita.
Easton Crawford ha sempre messo al primo posto la sua carriera come modello finché il suo matrimonio non sfocia in un divorzio. Anni dopo, comincia finalmente a capire come essere il padre di cui sua figlia ha bisogno. Non è in cerca di qualcuno che occupi il ruolo di madre… è interessato solo a del sesso occasionale.
Quando il suo migliore amico lo convince che il modo migliore per conoscere una donna sia partecipare a una crociera per soli single, trova molto di più di una semplice avventura.
Con una madre incapace di rispettare il ruolo di genitore, Brooke Bradley è stata costretta a crescere in fretta e a occuparsi della sorellina già dall’età di tredici anni. Da quel momento, Brooke non ha mai smesso di prendersi cura dei suoi cari, incluso quel fannullone del suo ragazzo, Jared.
Per il trentesimo compleanno di Brooke, le sue amiche la sorprendono con una crociera, ma tralasciano un piccolo dettaglio… si tratta di una crociera per soli single. Quando Brooke incontra Easton, l’unico uomo disposto a essere una costante nella sua vita, troverà finalmente il coraggio di lasciare Jared?
Quando un problema minaccia di cambiare la situazione e Brooke ed Easton saranno costretti ad affrontare domande irrisolte e tacite paure, resteranno solo dei conoscenti oppure trascorreranno insieme il resto della loro vita?



Per capire il titolo di questo romanzo -- Tattooed Dots/ Punti tatuati --  occorre arrivare quasi alla fine perché il tatuaggio di cui parla è un po’ particolare.
I due protagonisti e i loro amici, che hanno un ruolo importante nel romanzo, abitano una a Boston e uno a NewYork ma , proprio per l’intervento degli amici, si ritrovano in crociera insieme.
Andiamo con ordine: Brooke sta per compiere trent’anni e mentre fa un riepilogo della propria vita si accorge che forse  sta sprecando il suo tempo migliore. Ha un fidanzato, Jared,  che per comodità vive da lei, si fa mantenere, passa tutto il tempo libero con i videogiochi ed è diventato abitudinario anche nel sesso che lei trova ormai noioso e insoddisfacente. L’amica Nicole le organizza una festa di compleanno con sorpresa anche se la sorpresa vera e propria gliela fa  Jared che si intrattiene, troppo piacevolmente, con una ragazza mentre dovrebbe essere al suo fianco nei festeggiamenti. Nicole, che capisce  quanto Brooke sia insoddisfatta, le offre una crociera di sette giorni  lungo le coste del Messico. Solo più tardi le confessa che è un viaggio per single dove tutti cercano o l’anima gemella o qualche giorno di sesso senza problemi.
Per terminare la festa di compleanno Brooke vuole fare una partita a bowling e qui si accorge di avere del fastidi ad una spalla che, su suggerimento del medico, cura con rilassanti che le inducono sonnolenza ma non fermano Jared dal fare i propri comodi prima che lei parta per Cabo.
…“Brooke sveglia", disse Jared  scuotendomi un po’. Lo sentii baciarmi il collo mentre provavo a svegliarmi.
Gemetti in risposta, non trovando le forze di dire altro per via del rilassamento muscolare.

-Sveglia, dobbiamo fare sesso prima che tu parta per un’intera settimana.
Protestai, cercando di svegliarmi, ma ero proprio andata  - Ho preso un rilassante…- mi scosse di nuovo. -Ho preso un rilassante muscolare. Jared-  mormorai.
-Va bene penserò a tutto io-   Disse posizionandosi sopra di me e sfilandomi i pantaloni del pigiama
Stavo provando a svegliarmi per fare l’amore con il mio ragazzo,  ma la pillola me lo impediva. Provai a toccarlo, ad accarezzare i suoi capelli biondi  e corti, ma mi resi conto di non averne la forza.  Sentii Jared dentro di me, il suo membro spingere nel mio sesso ancora e ancora finchè venne crollando su di me.
Almeno uno di noi era soddisfatto”
 Easton vive a New York, (dove si è trasferito dopo la morte della moglie, avvenuta cinque anni prima mentre i due stavano  divorziando), un po’ per regolare la sua vita e soprattutto per dare una certa serenità  alla figlioletta  Cheyenne di dieci anni che qui ha i nonni vicini. Ha comprato un bar insieme all’amico Avery, non vuole più una storia seria con una donna,  si limita a incontri di sesso occasionali e superficiali. Capendo che il giovane ha bisogno di staccare  un po’ dalla solita routine, Avery compera due biglietti per una crociera  che parte da Cabo vincendo le resistenze di Easton quando gli confessa che è un viaggio per single.
Ed ecco come i quattro giovani si incontrano mentre appena saliti sulla nave ascoltano il benvenuto del capitano.
….”La gente spingeva, pestava i piedi e  non prestava attenzione. Provai ad ascoltare, ma mi sentivo come in una folla di ubriachi, un fottuto casino, e non mi andava di sorbirmi una lezione sulla sicurezza . Pregai che non colpissimo un iceberg (improbabile visto che eravamo diretti in Messico)quando mi spinsero  a destra e urtai la persona  accanto a me.
-Scusa . continuano a spingermi-  dissi alla bruna al mio fianco. Stavo per indicare la mia sinistra quando mi guardò e incrociai gli occhi più belli che avessi mai visto.
Un sorriso comparve sul suo volto. - Non preoccuparti. E’ un fottuto casino-
Era come se mi avesse letto nella mente…oppure imprecava come un marinaio, cosa che adoravo, cazzo. A ogni modo, volevo continuare a parlare con lei.
…-Già- risposi guardandomi alla mia sinistra dove la gente continuava a spingere. – E’ la tua prima volta?
-Si e tu che mi dici?
-Lo stesso, il mio amico mi ha trascinato in questo posto.
-Anche la mia amica-  Sorrise di nuovo.
Cazzo, quel sorriso.”
Ma anche Brooke non è insensibile all’uomo.
…”Ho letto parecchi romanzi rosa in cui, quando sfiori  la ”persona giusta”, senti una scintilla, come una scarica elettrica che attraversa il tuo corpo. Non avevo mai provato niente di simile prima d’ora…..Credo ancora che la storia  della scintilla sia una sciocchezza, ma non appena ho incrociato le pozze di blu questo sconosciuto, il mio cuore è impazzito…quando vidi  il suo sorriso, non riuscii a distogliere lo sguardo dalle fossette che si erano formate sul suo volto e dalla curva delle sue labbra…-“
Così le coppie si sono formate: Avery e Nicole e Brooke con Easton. Durante la crociera approfondiscono il loro rapporto…ma tutto finisce e il rientro non è piacevole perché parecchi chilometri li separano.
E non è tutto qui! Brooke avrà  altre spiacevoli sorprese sia da parte di Jared che sul male alla spalla che aveva continuato a perseguitarla.
Non intendo fare spoiler ma solo dire che proprio questo dramma risolverà il problema della lontananza  e costringerà i due innamorati a prendere una decisione sul loro futuro.
Che dire di questa storia che alla fine mi ha fatto la sorpresa di... non essere finita? Dei bei personaggi, discretamente strutturati: Brooke, responsabile, ha allevato la sorella molto più giovane di lei dopo che la madre le abbandonava regolarmente per i suoi incontri di piacere, si è lasciata andare in una storia che sapeva non aver sbocchi pur desiderando una famiglia e dei figli suoi, finalmente esce dal torpore ma solo per cadere in un guaio più grave. Però non si lascia abbattere e tira fuori un bel carattere.
Easton, più leggero, riesce a cambiare il suo stile di vita e si dimostra un tenerone verso la figlia e un compagno presente e amorevole quando la sua ragazza ne ha bisogno.
L’autrice ha creato una bella storia affrontando anche in modo leggero, con battute proprio ironicamente moderne, alcuni temi importanti: divorzio, tradimento, malattia e responsabilità genitoriali. Il pov alternato consente di essere quasi nella testa dei protagonisti e di “sentire” le loro emozioni.
Mi è piaciuta l’ambientazione e tutto lo sviluppo delle varie vicende anche con qualche esagerazione. C’è parecchio sesso che però non stanca e si integra perfettamente nel contesto.
Spero di non dover aspettare troppo per leggere la continuazione del romanzo perché sono curiosa di vedere il comportamento di tutti di fronte agli sviluppi sorti man mano.









COME INIZIA IL ROMANZO...

PROLOGO

Easton
Il momento in cui strinsi tra le braccia la mia bambina, ripromisi a me stesso che avrei fatto di tutto per impedire che le accadesse qualcosa.
Sua madre ed io eravamo fidanzatini al liceo e ci sposammo direttamente dopo il diploma e, per nostra grande sorpresa, scoprì presto di essere incinta di Cheyenne. Quando Dana mi mostrò il test di gravidanza, sorridente e impazzita dalla gioia, pensai che niente potesse andare storto nella mia vita. Stavamo facendo ciò che era giusto: matrimonio, figli, il nostro per sempre insieme.Gli stessi fidanzatini del liceo adesso si ritrovano in un’aula di tribunale seduti dietro due tavoli separati, in attesa che un giudice dica quanto debba alla stronza che mi ha dato il dono più importante che non mi ero mai reso conto di desiderare. Sono trascorsi cinque giorni da quando abbiamo messo piede la prima volta in aula. Non abbiamo avuto molto su cui discutere, ma l’unica cosa su cui non cederò è mia figlia.Dana stava cercando di sfruttare qualsiasi cosa in suo poter per ottenere la custodia esclusiva. Nell’ultimo anno del nostro solido matrimonio, si è comportata come un angioletto facendo passare me per il cattivo ragazzo. Ha anche fatto in modo che il suo avvocato richiedesse che mi sottoponessi a un test anti droga. Ovviamente, il risultato è stato negativo.Al liceo fumavamo il venerdì dopo la partita di football quando ci riunivamo con i nostri compagni per festeggiare. Non smettevamo di fumare perché era un male per noi; eravamo poveri e avevamo di bisogno di quei soldi per mangiare, soprattutto perché eravamo dei ragazzini che giocavano a marito e moglie che tra meno di nove mesi avrebbero avuto una bocca in più da sfamare. Non fumavo erba da quando quella stronza era rimasta incinta. Ma adesso, mentre eravamo quasi alla fine del processo, ero così nervoso che avrei tanto desiderato farmi una bella canna e soffiarle su quella faccia di culo che si ritrovava.
Il giorno in cui Dana mi disse di aspettare un bambino risposi a un annuncio per uno shooting fotografico e iniziai la mia carriera come modello. Potrei mentire e dire che
stiamo divorziando solamente per Dana e il suo carattere petulante, ma la verità era che l’avevo tradita ripetutamente con diverse puttane. Era semplice dal momento che quelle puttane vedevano solamente un bel visino e un corpo da urlo, mentre Dana restava a casa a prendersi cura di Cheyenne.Una parte di me si pentiva di essere stato infedele, ma un’altra era sollevata. C’eravamo sposati giovani, e non potevo immaginare di trascorrere il resto della mia vita con una moglie stronza e assillante sempre pronta a urlarmi contro. Adesso era seduta alla mia destra, mentre picchiettava le sue unghie sul tavolo con una perfetta
French manicure, e tutto quello che volevo fare, era andare da lei e strappargliele dalle sue fottute dita.
Sapevo volesse solamente farmi incazzare. Era una sorta di schiaffo, perché era consapevole che non avrebbe ottenuto l’affidamento esclusivo di Cheyenne. L’inferno avrebbe dovuto congelare prima che potessi permettere a un giudice qualunque di strapparmi il cuore dal petto e servirlo su un piatto d’argento a Dana.Osservai l’orologio fare tic tac, secondo dopo secondo, minuto dopo minuto. Sentii gli altri parlare, ma non stavo davvero prestando attenzione. Il processo era già durato una settimana per tutti i testimoni coinvolti, l’assistente sociale e gli avvocati che avevano seguito il nostro caso. Dana stava giocando sporco ed io non ero stato da meno. Se voleva mentire dicendo che facessi uso di droghe davanti a Cheyenne, allora doveva
trovarsi un lavoro. Non l’avrei mai più mantenuta.Naturalmente, Dana non voleva lavorare. Voleva continuare a vivere a spese dei miei incarichi e del lavoro che facevo per la compagnia di architettura paesaggistica di suo padre. Non appena il processo sarebbe finito, e il giudice avrebbe emesso la sentenza, avrei mollato quel fottuto lavoro. Meno sapeva della mia vita, meglio sarebbe stato per me. Non avevo bisogno che suo padre mi desse ordini e la informasse di ogni mia mossa. Inoltre, l’assegno per gli alimenti sarebbe diminuito.La mia carriera nella moda mi avrebbe permesso di mantenere la mia bambina. Il padre di Dana mi pagava una miseria e non ne valeva la pena. Se i miei ingaggi avessero cominciato a diminuire, avrei trovato un altro massacrante impiego.«Lunedì dovrai preparare una strategia per dire al giudice che le mie entrate sono diminuite mi piegai per sussurrare al mio avvocato.«Perché rispose con voce suadente. Già, il mio avvocato era una donna, ed era davvero sexy. Inizialmente avevo assunto Allison perché ero certo Dana avrebbe pensato che andassi a letto con lei. Okay, era vero, ma ero un modo per scambiarsi un favore. Io le regalavo orgasmi multipli da urlo, e lei mi garantiva uno sconto per i suoi servizi legali. Era un avvocato con le palle, e adoravo ammirare le sue toniche e leggermente abbronzate gambe muoversi davanti a me mentre interrogava un testimone e presentava una prova al giudice. «Lascerò la Parker & Sons,» risposi, avvicinandomi per annusare il suo profumo che restava su di me dopo aver fatto sesso.«Cosa Sussurrò, sgranando gli occhi per la sorpresa.«Ti spiegherò quando questa stronzata sarà finita le risposi, notando alle sue spalle Dana che ci stava fissando. Solamente per farla incazzare di più, appoggiai una mano sulla coscia di Allison, che poteva vedere perfettamente da
quella posizione, e la avvicinai tra le sue gambe. Allison afferrò la mia mano, mi lanciò un’occhiataccia, e si rivolse al giudice. 
«Che c’è Chiesi con un sorrisetto maliziosoCazzo, stavo solamente facendo in modo che la sua fantasia diventasse realtà. Una notte dopo uno dei nostri incontri, mi aveva confessato di aver sempre desiderato di essere scopata sul tavolo di un’aula di tribunale fino a non poter più camminare. Suppongo quella fantasia non includesse la presenza della mia quasi ex moglie o un anziano giudice sul punto di rimetterci le penne proprio sul suo banco.Dopo un interrogatorio di almeno un’ora, l’avvocato di Dana permise finalmente al mio migliore amico di respirare. Naturalmente, Avery non aveva detto nulla che potesse dare l’impressione che fossi un pessimo padre per mia figlia come ero stato ingiustamente accusato.
Avery ed io eravamo amici da molto prima che conoscessi Dana. Avevamo giocato a baseball dall’età di quattro anni fino al diploma. Poi lui si era iscritto all’università mentre Dana ed io giocavamo alla famiglia perfetta. Sapevo avrei dovuto seguirlo e sfruttare la borsa di studio per il baseball concessa dallo stato della Florida invece di ascoltare Dana. Diciamo soltanto che non avevo pensato con la testa.
**** 
LA SERIE HALO
1. Tattooed Dots (2014 ) - ed.italiana: TATTOED DOTS , ed. Knights - Eston e Brooke
2. The One (2014) - Avery e Nicole
3. Never Stop ( dicembre 2018 ) - Eston e Brooke
4. My One (prossimamente)

GUARDA IL BOOK TRAILER



****
L'AUTRICE
Kimberly Knight, vive tra le montagne vicino a un lago con l'adorato marito e il viziatisso gatto Precious. Nel suo tempo libero le piace vedere i suoi programmi preferiti in TV. Kimberly ha combattuto due volte contro il cancro e per questo è diventata più forte ed è diventata un'ispirazione per le sue fan. Ora che vive vicino a un lago, ha in programma di abbronzarsi e di fare più attività all'aria aperta come...guadare i bei ragazzi che fanno sci d'acqua. Comunque il grosso del suo libero è dedicato alla scrittura e alla lettura di romance e romanzi erotici.
VISITA IL SUO SITO: 

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie a chi condividerà il link di questa recensione sulle sue pagine social o la consiglierà ad un amico.




2 commenti:

  1. non amo molto le trame in cui si parla di tradimenti,
    ma la sinossi mi piace e lo metto subito i lista

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!