RESTO CON TE di Jenny Anastan

Autrice: Jenny Anastan
Genere: Erotico
Ambientazione: San Francisco, USA
Pubblicazione: J.Anastan, settembre 2017, pp.173
Parte di una serie: Sequel di Resta con me
Livello sensualità: ALTO
Disponibile solo in ebook a € 0,99 - KindleUnlimited 

TRAMA: È stato più facile scappare e pensare di sopravvivere a un futuro infelice e vuoto, per Andrew, che cedere davanti all’amore. In fondo, anche senza Zoe ha una vita appagante, una futura sposa bellissima e perfetta, e decine di donne pronte a infilarsi nel suo letto e regalargli una parentesi di illusione. Sì, illusione, perché nonostante tutto, non è riuscito a cancellare quei quattro anni lontano da Zoe, e lei è sempre lì, davanti agli occhi, pronta a ricordargli che l’amore è un’altra cosa.
Ma Andrew ha paura, l’esempio dei suoi genitori gli ha insegnato che un uomo rimane sempre tale, che amare significa soffrire… e fare altrettanto.
E se non fosse così? E se un piccolo tornado dagli occhi azzurri lo facesse ricredere costringendolo a guardare davvero il suo presente e la donna che ha continuato ad amare nonostante tutto?


“Resta con me,” avrebbe voluto dire Zoe ad Andrew quando lui l’ha letteralmente scaricata dopo un anno di sesso intenso e forse di qualche altro sentimento anche da parte di lui.
In questo secondo romanzo di Jenny Anastan è Andrew che parla e il titolo, “RESTO CON TE”, è quello che anche il suo cuore gli suggeriva ma che lui, per paura, non ha ascoltato.
Il giovane non riesce a dimenticare Zoe che dopo quattro anni, cerca in ogni donna tranne che nella fidanzata che lui non ama, che tradisce senza alcun dispiacere e che sa non gli chiederà mai più di quello che riesce a darle: soldi e prestigio sociale.
In realtà, non conosce poi così bene Ashley e se sapesse quali sono le reali motivazioni che li vedono insieme, forse scapperebbe a gambe levate.
La donna lo costringe ad andare a San Francisco per fargli conoscere la madre e lui, pur malvolentieri, accetta :
”Ho evitato questa città come la peste, perché ho sempre temuto di imbattermi in Zoe…..San Francisco….Spero che la sorte sia dalla mia, perché nonostante il tempo non sono pronto a incontrarla di nuovo. Forse non lo sarò mai.”
Ma pian piano, senza accorgersene sta cadendo nella trappola preparata dall’odiosa “Oca”per vendicarsi della  povera Zoe. Quando i due ex amanti si rivedono, hanno entrambi un grosso colpo al cuore. 
E poi Andrei conosce Olivia.
La bimba quando lo vede lo guarda e gli dice:
“Lo sai che hai gli occhi come i miei?”
E’ interessante capire che non solo Zoe è ancora innamorata di lui, ma che anche lui nutre gli stessi sentimenti, forse ancora più intensi di prima, mai rivelati ma non per questo meno profondi.
L’autrice è riuscita a far amare Andrew anche con il suo atteggiamento scontroso che  a tratti pare cattivo. Ha mostrato ancora una volta la sua bravura nel dire le cose già successe come se fossero nuove. Durante la lettura, pur conoscendo la storia, non mi sono mai annoiata e non ho mai pensato: questo so già come va a finire!
Penso che sia questo il grande merito della scrittrice: far provare le stesse sensazioni desiderando di rileggere il lieto fine per gioire insieme ai due protagonisti!
Quattro cuori e mezzo meritatissimi.









COME INIZIA IL ROMANZO...
Capitolo 1
Oggi. Giugno 2014 
La giornata sembra non voler finire.Guardo l’orologio per l’ennesima volta, le lancette si muovono lente e questo non fa che aumentare la mia frustrazione. Sono solo le quattro e io non vedo l’ora di poter uscire dall’edificio che ospita gli uffici della mia azienda; non ho mai provato tanta stanchezza… sembra tutta accumulata sulle mie spalle. In fondo, però, so che il vero motivo del mio disagio non è causato dal lavoro, ma da ciò che questo giorno rappresenta: il compleanno di mia madre.
Come ogni anno, da quando è ospite nella Clinica che si prende cura di lei, ho l’abitudine di andare a farle visita per trascorrere la serata in sua compagnia. La chiamata del dottore, tuttavia, ha mandato a monte i miei piani, distruggendo ogni mio proposito. A quanto pare è uno dei suoi giorni no e hanno dovuto sedarla. Mi strazia il cuore sapere in che condizioni debba vivere; non è morta, ma di certo non è neanche viva. Si trova in un fottuto limbo da cui non riesce a uscire, anzi, più passano gli anni e più la cosa peggiora. E io sono l’unico che, in qualche modo, bada a lei. Mio fratello occupa il proprio tempo fra il lavoro e chissà che altro, mentre mio padre ha avuto la sciagurata idea di lasciare la splendida e soleggiata Montecarlo per tornare a New York. Decisione pessima.Lo sto sempre stato un uomo d’affari come pochi altri, di questo gli ho sempre dato merito, che ha creato un impero con le sue sole forze, ma che allo stesso tempo ha sfogato la propria stanchezza mentale scopando ogni donna a disposizione.Senza nascondersi.Questo ha disintegrato piano piano e in modo definitivo l’orgoglio e l’amor proprio di mia madre. Sono stato spettatore passivo della sua rovina, non ho potuto fare niente perché ero troppo piccolo, troppo ignaro, troppo cieco, e quando ho finalmente capito quello che stava accadendo alla donna più importante della mia vita, era tardi, dannatamente tardi.Mia madre ha mollato, dopo anni passati a cercare di ottenere ciò che voleva e che desiderava più di ogni altra cosa, preferendo un gesto estremo come il suicidio. Non è riuscita nel suo intento, e non ci ha più provato, ma nei suoi occhi leggo il desiderio di non esistere più. Fisicamente è sana, certo le medicine non giovano, ma sta bene. Il problema è che ha perso la voglia di vivere, la sua testa ha imboccato una strada sbagliata e non è più in grado di tornare indietro. Mi fa male, ogni volta che vado a trovarla – anche nei suoi giorni buoni – e sento di essere stato privato della possibilità di conoscerla davvero, di avere un rapporto unico e indissolubile con la donna che mi ha messo al mondo. Quello che più mi spaventa è che spesso mi scambia per mio padre: capita che mi guardi con gli occhi dell’amore, quel sentimento folle e a senso unico che una parte di lei ancora nutre per lui. È strano, ma tollerabile. No, ciò che mi distrugge sono quei momenti in cui mi sputa addosso tutto l’odio che serba nei suoi confronti. Di solito resto immobile ad ascoltarla mentre il veleno delle sue parole mi infetta, perché so di non essere la causa di tanto dolore, ma fa male lo stesso. Le sue accuse mi hanno divorato per tutti questi anni e hanno fatto sì che io mi chiudessi in me stesso evitando qualsiasi coinvolgimento emotivo con una donna.
***** 

ALCUNI ALTRI LIBRI DI JENNY ANASTAN

RESTA CON ME (2014)- romanzo prequel di "Resto con te"
Sono passati quattro anni...
Zoe li ha contati, un giorno dopo l'altro, ha visto le settimane trasformarsi in mesi e quei numeri aumentare mentre la sua speranza spariva lentamente.
Andrew l'ha lasciata da sola, ha interrotto la loro relazione e anche se Zoe sapeva che non sarebbe durata, il colpo da attutire è stato terribile, specie perché lui le ha lasciato qualcosa che glielo ricorda in continuazione e non le permette di andare avanti.
Ma proprio quando pare abbia ritrovato un po' di serenità, ancora una volta Andrew irrompe prepotentemente nella sua vita, con la sua bellezza, con la sua cattiveria e quei modi di fare che la spiazzano e la indispettiscono, ma cosa ancora più grave, annullano le sue difese. Tra presente e passato Zoe vivrà e rivivrà la loro storia, ritrovandosi infine davanti a un bivio, a dover scegliere qual è la strada giusta da imboccare per smettere di soffrire per sempre. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

CON TE NON HO PAURA (2017)- romanzo
Cosa esiste di più logorante della fiducia infranta? 
Il futuro incerto e il cuore in mille pezzi, Callie non crede più a nessuno, tanto meno alla famiglia che nel momento del bisogno l’ha abbandonata a se stessa. Soprattutto, non ha più alcuna speranza in quello che è stato e continua a essere, suo malgrado, un pensiero costante e quotidiano: Nicolas Allister. Di una bellezza mozzafiato, carismatico imprenditore di successo, l’uomo dei suoi sogni adolescenziali è la mano che dona e quella che priva. E a lei sembra voler togliere ogni cosa, perfino la libertà di ricostruirsi un futuro lontano dal passato e dalla maledetta notte che ha sconvolto la sua esistenza. Eppure… Eppure Nicolas non è così autoritario come sembra e il suo dispotismo appare più un’arma di difesa contro la paura. Già, ma paura di cosa? A pochi passi dall’abbandonare tutto, i pensieri si fanno per un attimo più lucidi, e sarà proprio in quel momento che Callie e Nicolas capiranno che la realtà, a volte, è più semplice di una vita tutta da rifare. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.

SE IL NOSTRO AMORE NON BASTA (2016)- romanzo
Serena e Stefano si amano da sempre, sin da bambini. Con Stefano Serena non ha scoperto solo l’amore, ma anche la passione, la felicità, e il matrimonio è il coronamento di tutti i suoi sogni. Tutto potrebbe essere perfetto se potessero avere un bambino. La vita però ha piani diversi per loro: dopo tre gravidanze infruttuose, il sogno di entrambi si infrange. Nella loro esistenza felice e realizzata si insinuano il silenzio, la sofferenza e la freddezza. E anche la menzogna.
Serena decide così di allontanarsi da una situazione ormai insostenibile e organizza un viaggio da sola negli Stati Uniti, una vacanza “on the road” sulla Route 66. È la vacanza che ha sempre sognato, di cui tanto ha letto, ma che lei e Stefano non hanno mai fatto. Arrivata a Chicago, però, l’attende una sorpresa: il marito è lì ad aspettarla, pronto ad arrivare con lei fino a Santa Monica, al termine della mitica Route, e a provare a fare insieme un viaggio tra paesaggi immensi e meravigliosi che potrebbe rimettere insieme i cocci delle loro vite spezzate. Perché se l’amore non basta più, forse bisogna metterci l’anima. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI.


*****
L'AUTRICE
Jenny Anastan è lo pseudonimo usato da Samanta Cardini per scrivere. Vive in un piccolo paesino sulle sponde del Lago Maggiore, e lavora nel campo dell’edilizia. Scrivere e leggere sono la sua più grande passione. E’ sposata e ha un figlio. Ha esordito come Self-Publishing ad agosto 2014 con “Resta con me”  che è diventato un best sellers ai primi posti della sua categoria.
VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK:


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie se condividerai il link di questa recensione sulle tue pagine social o la consiglierai ad un amico.


4 commenti:

  1. li ho sul kindle entrambi. già in passato ho letto la stessa storia in tempi diversi con pov opposti,
    ma il secondo romanzo non mi ha mai emozionato come il primo. speriamo che piera abbia ragione per questa serie!!

    RispondiElimina
  2. Ho letto Se il nostro amore non basta. Devo dire che mi ha toccato particolarmente per via della tematica, mi sono rivista tantissimo nella protagonista e mi è piaciuto particolarmente come ha risolto il tutto. Questa scrittrice è stata molti brava a descrivere anche i sentimenti di lui in merito alla qurstione. Quando ho letto il libro io stavo vivendo più o meno una situazione analoga e per poco non è andato tutto a rotoli. Ogni pagina sembrava scritta su di me, piangevo sempre. Alla fine ho fatto leggere degli spezzoni a mio marito e lui mi ha confermato la mia stessa sensazione. Per cui chiedo: è basato su una storia vera?
    Grazie per qualsiasi risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Adriana, non sappiamo se questa storia su basa su una storia vera, ma rivolgeremo la tua domanda all'autrice e vediamo se ti toglierà questo dubbio....

      Elimina
    2. Ciao Adriana,
      se il nostro amore non basta non è tratto da una storia vera. O meglio, non da una in particolare, ma è una tematica molto reale. Ho cercato di far emergere quello che entrambi i protagonisti hanno passato. Non solo quello femminile. Di quel libro solo il viaggio è proprio mio... lo stesso che abbiamo fatto io e mio marito. Ti ringrazio per avermi letta. ❤️

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!