E' UN GIORNO BELLISSIMO di Amabile Giusti (Amazon Publishing)

Autrice:  Amabile Giusti
Genere: Contemporaneo, New Adult
Ambientazione: Stati Uniti
Pubblicazione:  Amazon Publishing, 9 maggio 2017, pp. 378, euro 9,99
Livello sensualità: BASSO
Disponibile in ebook a 4,99

TRAMA: Grace Gilmore, bionda diciottenne di buona famiglia vive in un mosaico di cristallo in cui ogni tessera ha il suo posto preciso: i suoi genitori sono belli, ricchi e affettuosi, le porte dell’università di Yale si apriranno subito dopo l’estate, e un principe azzurro di nome Cedric è il fidanzato pronto a sposarla. Eppure bastano una sola notte e tre colpi bassi del destino a farle mettere in discussione tutto quel mondo. Con i cocci delle sue illusioni in uno zainetto e i frantumi della sua vecchia vita nel cuore, Grace si ribella al suo futuro perfetto, scelto da chiunque tranne da lei. Si lancia così in un inatteso e spontaneo road trip in giro per gli States , decisa per una volta a seguire il suo istinto e i suoi sogni. A New York conosce il bellissimo Channing: metà latino e metà asiatico, capelli di seta e fisico mozzafiato, irriverente ma gentile. Dalla Pennsylvania all’Ohio, dal Kentucky all’ Illinois, fino al tour sulla mitica Route 66, il destino sembra deciso a far intrecciare le strade dei due giovani. E mentre Grace imparerà a conoscere sentimenti nuovi ed emozioni autentiche – così lontane dalla sua vecchia vita -, Channing dovrà fare i conti con un tragico segreto che potrebbe spezzare il sogno di un giorno bellissimo.
                                                 

Cosa accadrebbe se un giorno che si preannuncia perfetto, fosse invece l’inizio di un incubo? Se tutte le certezze di una vita crollassero miseramente come un castello di carte? Grace, suo malgrado, sta per scoprirlo il giorno del  diploma. Tutto sembra procedere  come stabilito, l’ammissione a Yale, la carriera da avvocato, il matrimonio, un’esistenza già confezionata su misura per lei dalle aspettative dei suoi genitori e  di Cedric  lo storico fidanzato, fino a quando il destino decide di metterci lo zampino.
La dolce e innocente Grace  scopre che il tradimento di Cedric è solo la punta dell’iceberg che si è schiantato sul suo cammino. Come per un effetto domino, ci saranno altre rivelazioni che la indurranno a mettere in discussione tutta la sua vita. Comincerà a domandarsi se è davvero questa la persona che vuole essere, una bambolina fragile e aggraziata che vive per compiacere gli altri, mai abbastanza bella, mai abbastanza brava, mai abbastanza all’altezza. Quando è successo che  per compiacere gli altri ha annullato se stessa?
Grace ha bisogno di allontanarsi da New Haven , di ritrovare quella parte di sè combattiva  e coraggiosa che ha lasciato scivolare via, quindi armata di speranze e uno zainetto decide di partire.
Sarà l’inizio di un lungo viaggio, guidati dalla bravura dell’autrice attraverseremo  l’America , tra addii dolorosi addolciti da  incontri surreali e personaggi secondari al limite del fiabesco, Grace potrà finalmente spuntare tutte le voci della sua lista dei desideri.
La prima tappa sarà New York, dove incontrerà Channing, un bel ragazzo con profondi occhi blu dal taglio orientale che le cambierà la vita e le insegnerà a non sminuirsi mai e a cercare la felicità inseguendo  le sue passioni.
Channing però nasconde un segreto, il suo è un viaggio per allontanare l’inevitabile, per non subire passivamente, per riprendere in mano, alle sue condizioni, le sorti  della sua vita.
Questo romanzo è un viaggio attraverso le emozioni, vi farà riflettere sul valore degli affetti, sulle scelte di ogni giorno, sugli incontri e sul destino. Quel destino che a volte sembra accanirsi con potenti calci nel posteriore, ma che dovremmo imparare a guardare con speranza perché forse ci sta solo regalando un’opportunità. Per me è stato davvero così, quindi preparate i fazzoletti  e lasciate che le storia faccia la sua magia.
E’ un giorno bellissimo è un romanzo da leggere e custodire.


COME INIZIA IL ROMANZO...
UNO
Grace Gilmore era convinta che la sua vita somigliasse a un mosaico: un insieme di frammenti di vetro finissimo, alabastro, ceramica smaltata e oro zecchino perfettamente incastrati fra loro. Dopotutto, gli unici sassi che avessero mai intralciato il quieto scorrere del suofiume avevano più l’aspetto di cristalli Swarovski che di sassi veri e propri. Nulla avrebbe potuto indurla a credere che, invece, quei giorni dall’apparenza splendente fossero solo tessere di plastica accostate l’una all’altra con la sadica pazienza del tempo, allo scopo di scatenare un preciso effetto domino in una data precisa.
La data precisa fu quella del suo diploma. L’effetto preciso la travolse quanto il crollo del cielo.
Quella mattina di giugno era stata quanto mai priva di segni premonitori: pareva estratta dallo scrigno in cui Dio custodisce “gli ingredienti che compongono i giorni perfetti destinati alle ragazze fortunate”. Il cielo era limpido, l’aria profumava di fiori e Grace indossava un abito di seta e organza verde Tiffany con minuscoli petali dipinti lungo l’orlo, la toga e il tocco di raso bordeaux e grigio, e un sorriso con tutti i colori dell’arcobaleno. Sapeva già quale fosse il suo regalo, se non altro perché lo aveva scelto lei stessa: una Mini Cooper Cabrio intonata al vestito. La aspettava, insieme a dozzine di altre automobili regalate da altrettanti genitori, nel parcheggio di fronte alla Hopkins School, con un enorme fiocco rosso sul cofano.
A un tratto, dopo aver ricevuto il diploma dalle mani del preside e aver posato per un milione di foto insieme ai compagni e ai parenti, si accorse che Cedric era sparito.
Cedric Anderson era il suo fidanzato: qualsiasi altra ragazza avrebbe storto le labbra dinanzi a una parola tanto antiquata e solenne, ma non lei. Nonostante la giovanissima età, Grace aveva un’anima da principessa delle fiabe. Credeva nei buoni sentimenti, nel lieto fine, nei mazzi di rose regalati anche senza una ricorrenza e nel valore terapeutico dei tramonti, ed era convinta che il grande amore potesse arrivare nella vita a qualsiasi età. Nel suo caso, era arrivato quando aveva appena quindici anni, portava i riccioli biondi tagliati corti, i jeans skinny strappati sulle ginocchia e le scarpe da tennis colorate coi pennarelli indelebili. Le loro famiglie si frequentavano da tempo, ed era stato facile, quasi fatale, passare da un’amicizia infantile a un legame fatto di battiti più appassionati. Adesso Grace era cambiata parecchio: i capelli erano lunghi fino alle spalle, elegantemente ondulati, indossava gonne bon ton e ballerine pastello, ma era ancora sicura che Cedric fosse l’uomo della sua vita.
Era il ragazzo più bello di New Haven, tanto simile al principe Filippo della Bella addormentata Disney da sembrarne la versione in carne e ossa. I suoi modi avrebbero fatto impallidire qualsiasi vero monarca: non esisteva un diciottenne più gentiluomo. Lei era minuta, snella, timida, con grandi occhi chiari, piuttosto carina, ma non reggeva il confronto con la bellezza radiosa di lui. Che un simile esemplare di perfezione l’avesse notata e scelta, come si nota e si sceglie un’acquamarina fra i diamanti, era senz’altro un evento degno di una fiaba. Grace si era adagiata sul cavallo bianco del suo principe con l’abbandono di una fanciulla salvata da un drago. Inoltre, condividevano ogni progetto di vita: entrambi si sarebbero iscritti a Yale, entrambi avrebbero lavorato nello studio legale del signor Anderson, entrambi desideravano sposarsi, avere tanti bambini e vivere in una casa in stile coloniale col parquet di legno scuro, il camino di mattoni a vista e i mobili bianco latte.
Tuttavia, al momento, il favoloso Cedric appariva introvabile. Grace fece il giro dei gruppi di amici più intimi, intenti anch’essi a farsi immortalare sul prato, senza individuarlo.
A un certo punto le parve di scorgerlo, tanto alto e prestante da risultare inconfondibile: si stava avviando verso l’interno dell’edificio. Indossava ancora la toga ma si era tolto il copricapo, e i suoi capelli biondo miele splendevano al sole come velluto di seta.
Grace sorrise, calamitata da quel fulgore.
Si mise quasi a correre e raggiunse a sua volta il portone sul retro, tra colonnine bianche e armoniosi lampioni di bronzo. Fece appena in tempo a cogliere il profilo di Cedric che imboccava la scalinata centrale e scompariva oltre la prima rampa.
In quell’attimo, inaspettatamente, un piccolo aeroplano rombò sopra i tetti. Insieme a tanto frastuono, uno di quegli striscioni pubblicitari che sembrano code di aquiloni, rosso mela, con una scritta colorata, volteggiò tra il cielo e il campanile della Hopkins. Non pubblicizzava nulla, o perlomeno nulla che qualcuno potesse voler comprare o ricordare. Più che altro conteneva un monito latino: Memento mori.
“Ricordati che devi morire.”
Grace ne osservò il volo quasi radente attraverso la vetrata suddivisa in riquadri più piccoli, e non riuscì a trattenere un brivido e un sussulto. Chi aveva concepito quello scherzo di pessimo gusto, e perché? Qualche matto con una fissazione per l’apocalisse che, invece di appostarsi a un incrocio con un cartello sul petto, aveva deciso di usare quel sistema per infierire sul buonumore del prossimo? O più semplicemente, qualcuno che non era riuscito a diplomarsi si era divertito a tentare di sciupare l’altrui felicità?




ALTRI LIBRI  DI AMABILE GIUSTI

C'E' QUALCOSA NEI TUOI OCCHI ( Amazon Publishing, 2016)
Francisca Lopez è un angelo nero impossibile da conquistare: nel suo passato c’è dolore, violenza subìta e inflitta, c’è la delinquenza e c’è il carcere. E c’è un solo uomo, Marcus. Con lui ha condiviso la parte più oscura di sé. 
Ma ora Marcus se n’è andato, ha scelto di seguire Penny, la dolce ragazza dalle ciocche pastello per la quale ha deciso di cambiare vita, e Francisca deve costruirsi una nuova identità. Per farlo, sceglie Amherst, la città di Emily Dickinson, perché la poesia è stata la sua segreta ancora di salvezza. Se poi all’università il corso di poesia contemporanea è tenuto da Byron Lord, un professore giovane, seducente e con un nome decisamente profetico, affascinato dai suoi “occhi di petrolio”, la vita di Francisca può davvero sperare in una svolta. Tra i due nasce uno strano e delicato rapporto: una tenera alchimia d’amore che rischia a ogni momento di essere spazzata via dai segreti di entrambi e dalle tante fragilità di Francisca. Una storia destinata a incrociarsi con la nuova vita dell’indimenticato Marcus e della rivale Penny, in un finale dolcemente inaspettato.
Il sequel di Tentare di non amarti ci racconta una nuova vicenda di amore e riscatto: un viaggio profondo e toccante nell’animo inquieto dei suoi protagonisti così diversi... così uguali. LEGGI QUI LA NS RECENSIONE  Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI


TENTARE DI NON AMARTI ( Amazon Publishing, 2015)
Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.
Una storia d’amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L’incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l’odio del passato. LEGGI QUI LA NS RECENSIONE. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI


*****
L'AUTRICE
Amabile Giusti è calabrese. Fa l’avvocato ma non si sente avvocato. La sua vita è scrivere romanzi e, anche quando lavora, pensa a come concludere o iniziare una storia. Per farla felice, regalatele un saggio su Jane Austen, un ninnolo di ceramica blu, un manga giapponese, o una pianta grassa piena di spine. Spera di invecchiare lentamente (sembra sia l’unico modo per vivere a lungo) ma mai invecchiare dentro. Ascolta molto e parla poco, ma quando scrive non si ferma più...
Dal 2009 ha pubblicato numerosi romanzi: Non c’è niente che fa male così, Cuore nero, la serie di Odyssea (Oltre il varco incantato, Oltre le catene dell’orgoglio, Oltre i confini del tempo), L’orgoglio dei Richmond, e con Mondadori Trent’anni e li dimostro e La donna perfetta. Per Amazon Publishing ha scritto Tentare di non amarti (2015) e il sequel C’è qualcosa nei tuoi occhi (2016).

VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/amabile.giusti?fref=ts

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI?  PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie se condividerai il link a questa recensione su una delle tue pagine social.


3 commenti:

  1. Mi sembra proprio un libro da non perdere, e inoltre può essere il mio primo approccio a quest'autrice, di cui finora non ho letto nulla!

    RispondiElimina
  2. Concordo in toto con il tuo giudizio. Un romanzo stupendo, pieno di sentimenti delicati e momenti di sofferta riflessione.

    RispondiElimina
  3. mi piace molto questa autrice, per cui il romanzo è già in lista da quando l'ho visto in classifica!!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!