UNA VERITA' PER IL DUCA di Sarah MacLean (Mondadori)

Autrice: Sarah MacLean
Titolo originale: No Good Duke Goes Unpunished
Traduttrice: Cecilia Scerbanenco
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1819-1831
Ediz. originale: Avon, 2013, pp. 384
Ediz. italiana: Mondadori collana I Romanzi Classic n. 1147, maggio 2017, pp.373
Parte di una serie: 3° serie Rules of Scoundrels
Livello sensualità: ALTA
Disponibile in ebook: Sì, € 3,99

TRAMA: Accusato dodici anni prima di aver ucciso la fidanzata del padre, Mara Lowe, alla vigilia delle nozze, William Harrow, duca di Lamont, noto con il soprannome di Temple, non ha mai più potuto condurre una vita da aristocratico. La sua fama è però cresciuta negli angoli bui della fumosa Londra, grazie al successo dell’Angelo Caduto, il suo casinò. In realtà, Mara Lowe era scomparsa senza lasciare traccia per non essere costretta a sposare il vecchio duca, ma ora è tornata per salvare il fratello dai debiti contratti proprio nel casinò di Temple. E quale palpitante verità potrà ancora rivelare Mara Lowe al cuore del duca?


La trama di "Una verità per il duca" - terzo capitolo della serie 'Rules of Scoudrels' - è un po' strana, ma quello che soprattutto non funziona per quanto mi riguarda in questo romanzo è che è  privo dell'usuale umorismo che caratterizza i libri di Sarah MacLean, soprattutto quelli della serie precedente . Inoltre, l'ho trovato più lento e meno coinvolgente di altre sue storie e non sono riuscita a trovare molta empatia con la protagonista che è un po' troppo lamentosa, egoista e nel complesso poco simpatica. D'altra parte, come trovare simpatica un'eroina che aspetta oltre un decennio per correggere una maldicenza che ha rovinato la vita di un uomo,  e che quando lo fa, lo fa solo perchè costretta?
Temple, al contrario, è un eroe meglio riuscito;  ha covato per anni un sentimento di rivalsa verso i propri simili che l'hanno condannato senza vere prove, ma è comunque riuscito a trovare il suo posto nel mondo, nonostante lo scorno del ton, quel ton che lui non solo simbolicamente combatte tirando di box ogni sera sul ring dell'Angelo Caduto con i tanti nobili che affollano il locale. E vincendo ogni volta.
Fra eroe ed eroina in questa storia i ruoli sembrano un po' rovesciati; di solito è l'eroe in questi romanzi ad essere quello più superficiale, egocentrico e l'eroina quella che lo redime. Qui la sciocca superficiale appare lei, e anche se ho compreso in parte le ragioni delle sue azioni, arrivare a capire perchè Temple decida di perdonarla e  si innamori di lei è un po' troppo. Tra l'altro la chimica fra loro non mi ha convinta fino in fondo. Ho trovato anche un po' assurdo che si usi il fratello di Mara come escamotage per fare incontrare i protagonisti, per poi farlo scomparire dal romanzo.
Per queste ragioni, non penso rileggerò"Una verità per il duca", non ha le qualità di un keeper per me, ma questo non toglie che la MacLean sia una narratrice di classe, anche quando non centra completamente l'obiettivo. Sono felice che la Mondadori abbia deciso di pubblicarla in italiano e spero che continuerà a farlo.

P.S.: Per la serie De gustibus non est disputandum, mi fa piacere ricordare a chi legge che questo romanzo ha vinto negli Stati Uniti diversi premi fra cui il prestigioso premio RITA 2104, come migliore romanzo storico del 2013 , e il Reviewer’s Choice Award 2103 di Romantic Times, assegnato dalla famosa rivista americana interamente dedicata al romance. Evidentemente, questo è un libro che si presta a giudizi anche diametralmente opposti.




LA SERIE RULES OF SCOUNDRELS
1. A Rogue By Any Other Name (2012) - ED. ITALIANA:  UN IRRESISTIBILE FURFANTE, Mondadori, coll. I romanzi Classic, gennaio 2105 - Penelope  Marbury e Michael Lawler, marchese di Bourne -LEGGI QUI la ns recensione
2. One Good Earl Deserves a Lover (2012)ED. ITALIANA:  LA COLPA E IL DESIDERIO, Mondadori, coll. I romanzi Classic, luglio 2106 - Lady Philippa Marbury, Jasper Arlesey, conte di  Harlow (detto Cross) - LEGGI QUI la ns recensione
3. No Good Duke Goes Unpunished (2013) - ED. ITALIANA: UNA VERITA' PER IL DUCA, Mondadori, coll. I romanzi Classic, maggio 2016 - Mara Lowe e William Harrow, duca di Lamont
4. Never Judge A Lady By Her Cover (2014)

*****
L'AUTRICE

Sarah MacLean è cresciuta nel Rhode Island, letteralmente ossessionata dai romance storici e convinta di essere nata nell’epoca sbagliata. Il suo amore per la storia l’ha portata prima a laurearsi a Harvard e poi a prendere finalmente in mano una penna e scrivere il suo primo romanzo. Vive a New York con il marito, i loro cani e un’impressionante collezione di romanzi rosa. 

VISITA IL SUO SITO: 


VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE?  PARTECIPATE ALLA DISCUSSIONE.
Grazie a chi condividerà il link di questa recensione sulle sue pagine social.

10 commenti:

  1. Ciao Francy, ma tu lo hai letto in lingua? Non potrebbe essere una cattiva traduzione la causa di questi pareri discordanti? 🤔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Donatella io l'ho letto in inglese e può essere che in italiano la traduzione abbia avuto qualche problema, soprattutto, immagino, quando c'è Chase di mezzo che la MacLean è abile a non chiamare con un pronome, usando spesso il nome, ma in italiano questo genere di ripetizioni non piace, mentre in inglese si fa.

      Elimina
  2. A me non è dispiaciuto certo non è all'altezza di altri suoi romanzi, ma in giro c'è ben di peggio.

    RispondiElimina
  3. Concordo pienamente con la tua recensione, Francy. Non ho trovato l'alchimia giusta fra i due protagonisti e sono rimasta delusa dalla traduzione. A volte ho fatto fatica e ho dovuto andare a ritroso per raccapezzarmi. Non è la MacLean a cui sono abituata!

    RispondiElimina
  4. Boh a me è piaciuto

    RispondiElimina
  5. Siamo sicure che non ci siano stati i famosi tagli per risparmiare sulla stampa a discapito dello scorrere della storia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sappiamo di tagli, il numero di pagine fra versione italiana è versione originale è quasi uguale.

      Elimina
  6. Infatti a me è piaciuto molto mentre gli altri della MacLean non mi avevano mai convinta. Lei è la "cattiva" della storia in fin dei conti e io l'ho trovato veramente tosta, una ribelle, ok ci va di mezzo Temple però come si dice dalle mie parti, in certe situazioni è solo una questione di me o di te e lei ha scelto se stessa. E' un comportamento egoista? Forse però apprezzo di più una donna così che le solite damine che si sacrificano all'egoismo parentale. E' un romance storico che si discosta dalle solite trame e l'ho apprezzato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come a te, a tante altre lettrici che in patria gli hanno fatto vincere addirittura un premio Rita. E ci sta che si abbiano opinioni differenti su questa storia e soprattutto sui suoi personaggi. Purtroppo non ho avuto feeling con la protagonista fin dall'inizio.

      Elimina
  7. Ciao a tutte
    a me in inglese non è dispiaciuto, tanto che poi l'ho ricomprato in italiano.
    Devo dire che però la traduzione non mi è piaciuta troppo.
    In ogni caso aspetto l'ultimo libro tradotto, che (avendolo letto in lingua originale) non posso non comprare!!!
    W CHASE!!! :)
    Leti

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!