CAPELLI DI LUNA di Miriam Formenti

IN OCCASIONE DELLA RECENTE RIEDIZIONE DI QUESTO FAMOSO ROMANZO DI MIRIAM FORMENTI, RIPUBBLICHIAMO LA RECENSIONE DI ADELE VIERI CASTELLANO.

Autrice: Miriam Formenti
Genere: Storico/Medievale
Ambientazione:  Italia, 1351
Pubblicato in Italia:  Mondadori, I Romanzi, collana Oro,nr.107 (ottobre,2011); 2^ ed. M.Formenti, febbraio 2017, p.365, € 7,50
Livello sensualità: MEDIO
Parte di una serie: No
Disponibile in ebook: Sì, €0,99 prezzo promozione

TRAMA:  Francesco Di Vieri è un capitano al servizio dei Visconti. In passato ha perso tutto, tranne il proprio nome, ma ora che gli si presenta l’opportunità è deciso a riprendersi quello che gli spetta di diritto. A ogni costo. Non importa se la prima a farne le spese sarà Viola, la figlia dell’odiato nemico, una ragazza giovane e bella dai capelli chiari come raggi di luna. 
Da un atto d’amore consumato in una taverna, nascerà una grande passione. Un amore tradito dalla gelosia e dall’orgoglio. Un amore mai dimenticato, che risorgerà dalle ceneri più vivo e bruciante di prima. 


Vecchia edizione Mondadori
Questo è  uno di quei libri che non si dimenticano. Uno di quei libri che ogni tanto rileggo. Insieme all’altro, “Un uomo da odiare”(vedi qui), sempre della brava Miriam Formenti. Prova ne è che è lì, sul mio comodino, dalla sua prima edizione ne “I Romanzi” di Mondadori, nel lontano marzo 1989. Prova ne è che, prima di scrivere questa recensione, proprio oggi l’ho riletto. Tutto il pomeriggio. D’un fiato, giuro. E ho ancora gli occhi lucidi, per l’ennesima volta. 
Perché  questo libro non si dimentica e Miriam neppure. Il suo stile scorre preciso, dritto al cuore, i suoi personaggi sono reali, umani e indimenticabili. Le sue storie trascinano, indignano, commuovono. E Capelli di Luna si conclude con uno dei finali più toccanti ed emozionanti che io abbia mai letto in un romance. La storia è  ambientata nel 1351. Francesco di Vieri è un mercenario. Un uomo duro, abituato a ottenere ciò che vuole. E’ al servizio dei Visconti, Signori di Milano e, come loro, è un uomo d’arme, abituato alla violenza. Viola Cenzi è una fanciulla dai capelli come raggi di luna, gli occhi grigi quasi cangianti, la pelle candida. Tanto bella che, quando il tenebroso di Vieri la violenta per far pagare a lei il fio di una terribile vendetta, non riesce più a dimenticarla. E quando conquista il castello del suo nemico e lo uccide, non esita a riportarsi a letto la bella Viola. Ma sono entrambi ostinati. Si faranno del male, molto male. 
Una lotta tra i due protagonisti, tra ragione e sentimento, tra orgoglio e passione. Viola e Francesco, vittime delle loro stesse incomprensioni. Proprio ciò che accade nella vita vera. La spinta del destino li divide. Per anni. Viola subisce i colpi di una sorte avversa, crudele ma con coraggio e la stessa determinazione che l’ha portata lontano da Francesco, il suo unico folle amore, lotta fino a vendersi, fino alla disperazione. E quello stesso ironico Fato, (e la maiuscola non è per caso qui, credetemi) alla fine, la fa infine capitare di nuovo tra le braccia, o le grinfie, di quell’uomo che non ha mai spesso di piangerla e di amarla, Francesco.
Il finale è, come dicevo, unico e vi verranno gli occhi lucidi. Perché l’Amore vince. Francesco si redime ai nostri occhi. Davanti a noi, che abbiamo lottato e pianto con Viola. Ora lo sappiamo: ha sofferto anche lui. E a questo punto anche lui capisce che può dimostrare il suo amore non solo coi baci, con le carezze o le parole. Fa un gesto di una potenza dirompente, così umano da toglierci il fiato. Coraggiosa è stata Viola. Coraggioso ora Francesco, lo amiamo più di prima. Non solo uomo d’armi ma uomo d’amore.













LEGGI UN ESTRATTO...
- Basta!

Nell’udire quell’ordine secco, il giovane lanciò nervosamente un’occhiata alle proprie spalle e, dopo aver visto l’uomo che aveva parlato, quasi senza rendersene conto allentò leggermente la presa alla gola della fanciulla.

Vuota di emozioni, con la sola consapevolezza di riuscire nuovamente a respirare, Viola volse lo sguardo nella direzione da cui era venuta quella voce profonda, che apparteneva sicuramente a un forestiero.

Era molto alto, con un corpo asciutto e vigoroso e un viso scuro con scolpita l’espressione sicura e decisa di chi è abituato a vincere. La mano sfiorava con noncuranza l’impugnatura della pesante spada appesa alla cintura del guardacuore di pelle, e anche un idiota avrebbe capito che sapeva usarla molto bene.

- Volete  lasciarla? –  chiese il  nuovo venuto  con ironico garbo.  – E’ delicata, vedete? Non mi piacerebbe che le si facesse del male.
- Questa ragazza è mia, di ché v’impicciate, voi! – sibilò il ragazzo. 
Beffardo, l’uomo sorrise. – Davvero? Non la trattate molto bene. Forse vorrà cambiare accompagnatore. – Lasciatele il collo, dannazione! – ordinò di nuovo in tono secco.  – E se sarete tanto bravo da decidervi in fretta, può essere che mi dimentichi che me l’avete sciupata.
Paura, incertezza, ostinazione, passarono sul viso pallidissimo del giovane.  – Non è certo vostra!
- Devo dimostrarvelo? – replicò l’uomo in tono brusco, mentre con un gesto veloce del braccio destro sguainava la spada- - Non sono mai stato troppo paziente, vero angelo? – si divertì a dire, come se fra lui e la fanciulla ci fosse un’intima conoscenza.
Per il tempo di un secondo, Viola incontrò lo sguardo azzurrissimo del soldato. Il cuore le mancò un battito e un brivido la percorse. Contemporaneamente sentì la stretta intorno alla gola  farsi debolissima e subito dopo era libera.
Ora doveva andarsene!  Non si fidava di quel mercenario, e quello era il momento migliore. Irresistibilmente torno a guardarlo. Era molto bello. I lineamenti un po’ spigolosi del viso  erano addolciti dalla linea quasi sensuale delle labbra e dagli occhi azzurri. Azzurri come il cielo di quel mattino; tanto più luminosi sotto le folte sopracciglia scure, in netto contrasto con la pelle bruna.
Certo era molto diverso da Cesare Branzio,  l’uomo che volevano farle sposare. Tutto in lui era attraente e virile: il corpo alto e muscoloso,  il viso dalle guance scavate, il mento quadrato con una vistosa fossetta sul mento. Erano attraenti quel suo ciuffo scuro  che ricadeva disordinato sulla fronte spaziosa  e quel suo sorriso un po’ ironico che si apriva sui denti  fanciullescamente irregolari.
“Troppo ironico” pensò la fanciulla con  disappunto.
Come se lui avesse intuito le sue intenzioni, con gesto fulmineo  passò la spada nella mano sinistra, garantendo, così, di saperla usare bene quanto l’altra, e con la destra l’afferrò alla vita attirandosela contro.
- Non ho fatto ancora niente, di che vi preoccupate? – le sussurrò all’orecchio con voce morbida. E pungolando con la punta della spada il petto di quell’ostinato ragazzotto,  disse in tono mutato: - Che aspettate, voi? Volete morire?
Il contatto con il mercenario non la disgustava come era accaduto col giovane.  Percepiva distintamente due cose: l’odore gradevole che emanava la sua persona, un misto d’erba e di cuoio,  e le dita forti che le stringevano la vita. Subito dopo, tuttavia, si riebbe e cercò di liberarsi.
- Vi prego di lasciarmi andare!
- No. Questo è qualcosa che non posso fare.
Viola alzò la testa di scatto e lo fissò stupita. Si era aspettata, naturalmente, che lui la trattenesse, ma non che lo ammettesse con quel tono determinato.
- Qualcuno dovrà difendermi da voi, ora?

*****
GUARDA IL BOOK TRAILER



 DA LEGGERE DELLA STESSA AUTRICE
 UN UOMO DA ODIARE (1991) - I Romanzi Mondadori ; nuova edizione di M.Formenti, LEGGI QUI la ns.recensione
ISABELLA PER SEMPRE (2011) - I Romanzi Mondadori , coll. Classic  -   LEGGI QUI nostra presentazione del romanzo
SULLE ALI DORATE (2011) -  I Romanzi Mondadori , coll. Classic- LEGGI QUI la nostra presentazione del romanzo
IL DESTINO IN UNA STELLA (2012) - I Romanzi Mondadori , coll. Classic
AMABILE CANAGLIA (2013)- I Romanzi Mondadori , coll. Classic
UNA PERLA FRA LE MANI (2016) - I Romanzi Mondadori , coll. Classic
LEONESSA DI MARZO (2016) - autopubblicato dall'autrice - LEGGI QUI la ns.recensione
IL CROCIATO (2016) -  - autopubblicato dall'autrice
*****

LEGGI QUI UN'INTERVISTA A MIRIAM FORMENTI IN OCCASIONE DELLA RIEDIZIONE MONDADORI DI "CAPELLI DI LUNA"


L'AUTRICE DICE DI SE'...

Sono nata Brescia, ma all’età di vent’anni mi sono trasferita a Milano e lì mi sono sposata. Ho sempre avuto molta fantasia e fin da ragazzina immaginavo storie che per la verità non mettevo mai su carta. Amavo molto leggere ma non avevo mai creduto, né sognato, che un giorno sarei potuta diventare una scrittrice. Questo fino a quando, quasi per gioco, ho scritto le mie prime pagine.
Ho scoperto che era divertente scrivere e lo facevo ogni volta che potevo, rubando magari anche un po’ di tempo alla famiglia. Non ho mai considerato quanto scrivevo solo mio, quindi, terminati quasi contemporaneamente due romanzi, ho fatto il mio tentativo con una casa editrice e ho avuto la sorpresa, ma anche la soddisfazione, di vederli accettati. Da quel momento ho pubblicato altri romanzi contemporanei, romance storici e più di quattrocento fra racconti e romanzi brevi per due fra le più importanti riviste di narrativa femminile.

Sarò felice di ricevere le vostre visite sul mio sito: 
www.miriamformenti.altervista.org  ,  e per chi lo desidera può contattarmi su Facebook o al  mio indirizzo di posta miriam.formenti@fastwebnet.it  .

VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? PARTECIPATE ALLA DISCUSSIONE.
Grazie per la collaborazione a chi metterà il link di questa recensione sulle sue pagine social.


38 commenti:

  1. Accidenti Ornella!! adesso mi hai fatto venire una curiosità!!! Ho d'amore e di ventura in libreria ma ancora non l'ho letto (chissà poi perchè?!)appena finisco il libro ci turno vado a cercarlo e lo divoro! :), Monica

    RispondiElimina
  2. Purtroppo neanch'io ho mail letto nulla di Miriam Formenti. Ma questo sembra davvero un romanzo da non lasciarsi scappare, quindi faccio un tentativo qui prima di cercarlo altrove! =)
    Spero emozioni anche me così tanto!

    RispondiElimina
  3. Non ho letto nulla di Miriam..ma mi piacerebbe iniziare !! spero di avere un pò di fortuna!!

    RispondiElimina
  4. Sabrina F.18/10/11, 12:23

    Dato che sono una lettrice di vecchia data, ho notato anch'io la triste copiatura di quell'autrice italiana. Me ne dispiace doppiamente: con la fortuna che avuto di debuttare addirittura con Harmony, non ha saputo tirare fuori qualcosa di suo ma ha attinto, con troppa disinvoltura, da un libro così bello come il suo, cara signora Formenti.Immagino la sua rabbia e il dispiacere. Ma si consoli: le sue fans, come vede, non l'hanno dimenticata e la sua bravura è originale e indiscutibile.
    Sa come dice il grande Poeta, no?
    "Non ti curar di lor, ma guarda e passa."

    Un abbraccio affettuoso e non ci abbandoni più.

    RispondiElimina
  5. A questo punto sono davvero curiosa, ancora di più avendo letto d'amore e di ventura (non mi era piaciuto più di tanto).Anche io non avevo mai letto niente di Miriam Formenti e dopo la bella recensione di Adele non posso fare a meno di leggerlo.
    Katia

    RispondiElimina
  6. Care amiche, perché non mi senta troppo vecchia, vi prego, datemi tutte del tu.

    Sabrina F. Grazie del complimento e farò come mi consigli.

    Un grazie per l'intervento anche a Carlottagu92, Katia e a Tortina 89,

    Un bacione a tutte, uno speciale ad Adele, Francy e Viv.

    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  7. Ho avuto la possibilità di leggere quest'autrice poichè una delle mie zie è una sua fervente lettrice e nella sua biblioteca ha tutti i suoi scritti. Me lo feci prestare è successo molto tempo fa, lo trovai molto bello e mi dispiacque non poterlo aquistare, adesso che è stato ristampato sarà un'ottima occasione per comprarlo.
    Grazie per la notizia, come sempre questo blog non sbaglia mai.

    RispondiElimina
  8. Amo i romanzi medievali e la trama di "Capelli di luna" mi attira parecchio. Grazie a questa nuova edizione ho l'opportunità di leggere un romanzo elogiato da così tante lettrici che ormai la mia curiosità ha raggiunto vette stellari. Una cosa però la so già...lo stile di Miriam Formenti mi piace; leggendo "Isabella per sempre" ho potuto appurarne la scrittura vivida e curata. Chissà, magari non è lo stesso stile di anni fa, ma visto il successo dei primi romanzi non ho motivo di preoccuparmi. ^_^
    PS: che bella cover *_*

    RispondiElimina
  9. Ciao :)

    Che bello qst Giveaway, a dire il vero lo sto rincorrendo da un pòòòòòò

    Anzitutto mi piace il contesto storico, che rende più appassionanti le vicende...!
    E poi la passione, i sentimenti sono ingredienti assolutamente necessari per attirare la mia attenzione!!!

    RispondiElimina
  10. Non ho ancora letto nessun libro di Miriam Formenti quindi sono piuttosto curiosa di conoscere il suo stile letterario oltre che ovviamente la storia di Francesco e Viola !
    Ciao
    MissGabrielle28

    RispondiElimina
  11. Ho amato la storia di Francesco e Viola da subito...E' un libro fantastico che io ho letto in ebook quindi non mi dispiacerebbe affatto vincere questa copia!...Miriam Formenti è fantastica!!

    RispondiElimina
  12. Molto curiosa di leggerlo!Speriamo di vincere

    RispondiElimina
  13. Non ho letto niente di Miriam Formenti, ma la bella recensione di Adele Vieri Castellano e la trama mi hanno incuriosito e fatto venire voglia di leggerlo.
    Franca

    RispondiElimina
  14. Questo romanzo sembra molto interessante ;-)
    L'estratto poi mi ha incuriosita tantissimo ♡.♡
    Partecipo al Giveaway e incrocio le dita 🍀

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Non ho letto niente di questa autrice ma la trama è l'estratto mi sono subito piaciuti. Partecipo con piacere!

    RispondiElimina
  16. Trama avvincente e recensione interessante, che davvero ti invoglia a leggere il libro. Erano tempi bui, dove il forte prevaleva e il debole aveva la peggio, ma quando ci si mette l'amore, può cambiare tutto. Grazie, Adele e grazie, Miriam.

    RispondiElimina
  17. Partecipo e condivido.
    Nn ho letto nulla di questa autrice ma la trama mi piace molto.

    RispondiElimina
  18. Wow, l'ho visto pochi giorni fa su Amazon e ha immediatamente destato la mia attenzione! Io poi adoro i Romance medievali, hanno un fascino particolare ai miei occhi e mi trasmettono una sensazione di magia, come le pozioni che a quell'epoca preparavano le "streghe"! 😄 Credo che parte di questo fascino sia dovuto al fatto che i Romance medievali pubblicati sono ben pochi rispetto a quelli di epoca Regency, e ogni volta che ne trovo qualcuno mi informo su di esso. Questo potrebbe piacermi molto, quindi partecipo volentieri.

    RispondiElimina
  19. la copertina è a dir poco wow..la copertina mi aveva già incanto ma la suspance e l'amore travagliato che si percepiscono dalla recensione mi dicono a gran voce leggi questo libro.
    Grazie per la segnalazione e il giveaway.. lo inserisco della lista dei libri da leggere anche se non avessi la fortuna di vincerlo.

    email: filippa.ragaglia@gmail.com

    RispondiElimina
  20. Grazie, Francy, per aver riproposto questa bella recensione e un ringraziamento speciale ad Adele,che l'ha scritta.
    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  21. Non ho mai letto nulla di questa autrice ma la recensione di
    Adele ha una potenza formidabile, sa toccare le corde giuste. Amo molto le ambientazioni medioevali e questo libro prospetta una storia avvincente e ben scritta. L'estratto è molto goloso, tratteggia i personaggi in poche righe.

    RispondiElimina
  22. Adoro i romance storici e non posso farmi scappare questo che, grazie alla recensione di Adele V. Castellano che stimo enormemente, mi incuriosisce parecchio. Voglio assolutamente conoscere il protagonista maschile. So già che mi piacerà tantissimo. Di Miriam Formenti, a parte i racconti apparsi sul blog, non ho ancora letto nulla, ahimè. Questo sarà un ottimo primo libro per rimediare.

    RispondiElimina
  23. Amo tanto i romanzi storici e apprezzo l'appassionata recensione per l'opera della brava Miriam Formenti.

    RispondiElimina
  24. Conosco e apprezzo molto la "penna" di Miriam Formenti. Dopo la commossa recensione di Adele V. Castellano non posso che confermare il mio giudizio: questa bellissima storia non si può perdere! https://www.facebook.com/emalox/posts/10212428006525351

    RispondiElimina
  25. Non conoscevo prima di questo articolo..l'autrice..mi piacerebbe molto leggere questo libro ..perchè a parte la sinossi che mi ha catturato..amo i storici..per cui ottimo connubio :-)

    RispondiElimina
  26. Sicuramente questa appassionata recensione invoglia tantissimo alla lettura. Miriam la conosco solo grazie ai racconti pubblicati qui sul blog perciò penso che questa sia un'ottima occasione per recuperare..

    RispondiElimina
  27. Grazie, care amiche, spero molto che questo romanzo incontri i vostri gusti. :)
    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  28. Bella recensione grazie Adele e al blog per averla riproposta,io ammetto di non aver mai letto nulla di Miriam,ma questa trama mi interessa molto, deve essere un romanzo davvero drammatico ma il vero amore trionfa sempre fortunatamente nei miei amati storici..Lo acquisto sicuramente,Brava Miriam!!

    RispondiElimina
  29. adoro gli storici!!!! mi piacerebbe molto leggerlo =)

    RispondiElimina
  30. Non ho letto nulla di questa autrice ma la trama mi è piaciuta e ho letto moltissimi commenti positivi! Piacerebbe leggere questa stpria anche a me e la cover è proprio bella complimenti

    RispondiElimina
  31. Non ho mai letto nulla di questa autrice, la tua recensione mi ha molto incuriosita oltre che una cover bella :)

    RispondiElimina
  32. Non lo conosco, però mi piacerebbe leggerlo tutto.

    RispondiElimina
  33. Della Formenti ho letto Un Uomo Da Odiare che reputo uno dei migliori medievali che abbia mai letto.Ora mi piacerebbe molto leggere Capelli Di Luna dopo la bellissima recensione di Adele Vieri Castellano. Tentare non nuoce.......tenendo le dita incrociate !!!

    RispondiElimina
  34. Quando ero poco più che una bambina lessi della signora Formenti il libro "Prigionieri del cuore" allegato a una rivista di narrativa femminile. Purtroppo non sono in possesso di tale libro eppure a distanza di anni lo ricordo ancora con piacere, ricordo che mi piacque tanto e lo consigliai in classe (frequentavo le medie) dove scambiavamo fra una lezione e l'altra i romanzi rosa sotto i banchi! Non conoscevo "Capelli di luna", la trama è interessante e la recensione di AVC (una delle mie autrici preferite) è a dir poco accattivante. Lo aggiungo alla mia wishlist! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prigionieri del Cuore. Romanzo breve che ho revisionato due anni fa e che ho poi pubblicato con Amazon con il titolo: "La principessa del bosco". Il titolo originale che io avevo scelto inizialmente. Mi fa molto piacere che tu sia stata tanto soddisfatta del libro da consigliarlo alle amiche. Grazie, Rosa.
      Miriam Formenti

      Elimina
  35. Grazie, amiche, per i commenti e la partecipazione. E' vero, Adele ha fatto una splendida recensione, come tutte le altre, del resto.
    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  36. Ciao! Leggendo la recensione e soprattutto l'estratto, capisco perfettamente cosa intendi con "Questo è uno di quei libri che non si dimenticano". Non conoscevo quest'autrice, ma grazie a te ho fatto una gran bella scoperta e mi sa che devo rimediare leggendo qualcosina! ...E la mia wishlist si allunga sempre di più >.< a parte questo, bella recensione e libro molto interessante, complimenti! ^__^

    RispondiElimina
  37. Adoro gli storici e questo deve far parte della mia collezione! Amo i romanzi dove il protagonista fa un percorso di redenzione agli occhi di noi lettrici e spero che il finale sia dolce e romantico ma anche tanto passionale! Spesso infatti la fine non è approfondita bene, poche pagine di felicità dopo tantissime di sofferenza. Voglio leggere più finali lunghi cavolo!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!