IL GIOCATORE di Jessica Bird alias J.R.Ward (Harper Collins)

Autrice: Jessica Bird (J.R.Ward)
Titolo originale: His comfort and Joy( 2^ ed. The Player)
Traduttrice: Maria Paola Rauzi
Genere: Romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, New York/Saranac Lake
Pubb.originale: 1^ ed.Silhouotte Special Edition, 2006, pp.248; 2^ ed. HQH , 2012, pp.272
Pubb. italiana: HarperCollins Italia, settembre 2016, pp.191
Parte di una serie:  2° serie “The Moorehouse Legacy”
Livello di sensualità: MEDIO
Disponibile in e-book: Sì, a 4,99 €

TRAMA: Spietato potrebbe essere il secondo nome di Gray Bennett. Lui fa parte di quei potenti carismatici e influenti che manovrano Washington, e che tutti ascoltano. Ma il motivo per cui ora si trova a Saranac Lake non è legato al suo prestigioso lavoro come consulente politico. Una difficile questione di famiglia ha sgretolato il cuore indurito dell'incrollabile Gray ed è forse anche per questo motivo che per la prima volta rimane colpito dallo sguardo profondo e conosciuto di Joy Moorehouse. Lui conosce quella chioma infuocata da sempre, da quando da ragazzo si spingeva fino al White Caps, il B&B della famiglia Moorehouse, ma non il suo copro curvilineo e sexy. Sebbene la dolce Joy sia troppo innocente per un cinico come lui, Gray, dopo la cena in cui l'ha rincontrata per puro caso, non può fare a meno di pensarla. Lei è il tipo di donna che merita un uomo amorevole e fedele, tutto quello che lui non è. Nonostante i propositi di Gray di starle lontano, Joy lo invoglia oltremodo ad aprirsi alla donna che è diventata e che sarebbe in grado di renderlo un uomo migliore. Questo fino a quando un segreto tenuto nascosto, lascia Gray di nuovo in balia dei dubbi.


Non è molto facile giudicare questo romanzo perché, se da un lato è coinvolgente, ben scritto e con personaggi di un certo fascino, dall’altro l’ho trovato poco credibile.
Quello che colpisce di più del libro è il protagonista maschile: Gray Bennett. Un uomo tutto d’un pezzo, ricco, potente, carismatico, scaltro e dotato di un forte sex appeal. Ha alle spalle un’infanzia infelice a causa del rapporto burrascoso fra i genitori, e di una madre assente e infedele. Per questo motivo è poco propenso a credere nell’amore e darà parecchio filo da torcere alla sua amata.
La protagonista, Joy, invece è una giovane donna dedita alla famiglia: accudisce l’anziana nonna e il fratello, vittima di un incidente. Ha una grande passione per la moda e un’innata abilità nel disegnare modelli che potrebbero fare invidia ai grandi stilisti, ma è anche una persona semplice e modesta, con i piedi per terra, non eccessivamente ambiziosa.
Joy è da tempo innamorata di Gray, ma non ha mai osato confessarglielo. Del resto, lui non ha mai dimostrato interesse per lei, almeno fino all’inizio della nostra storia. Le cose cambieranno all’improvviso – e già questo è alquanto poco credibile: non c’è un vero motivo che spinge il protagonista a un atteggiamento diverso nei confronti di Joy; non si capisce bene perché fino a un attimo prima non le abbia prestato attenzione e tutto a un tratto lei diventi la sua ossessione.
A parte questo, ho trovato assurdo il mito della verginità che pervade il romanzo, il tema delle nozze riparatrici e tutta una serie di sciocchezze che in un romance contemporaneo, a mio avviso, fanno solo ridere. Certe cose sarebbero state molto più credibili in uno storico!
Non voglio fare spoiler, quindi non scenderò nei dettagli, ma ci sono veramente troppe scene assurde, che mi hanno lasciata un po’ basita. Anche il timore di Gray di legarsi a una donna, a causa del suo passato, l’ho trovato un po’ tirato troppo per le lunghe. Sarebbe stato un ottimo deterrente all’inizio, ma a un certo punto della storia perde di significato. Sembra che l’autrice non sapesse come tenere lontani i due innamorati e si sia arrampicata sugli specchi.
Joy poi l’ho trovata troppo remissiva, sempre pronta a perdonare i comportamenti inqualificabili di Gray, quasi fosse il suo zerbino. Solo nel finale tira fuori le unghie, e infatti le ultime pagine sono le migliori di tutto il libro. Molto bella e commovente la scena in cui lui la raggiunge sul treno e finalmente le dichiara il suo amore.
Un altro punto forte del romanzo, secondo me, sono i personaggi di Cassandra e Alex. Mi hanno colpita a tal punto che spero in una storia tutta loro.
Per concludere, mi sento di consigliare questo romanzo a quelle lettrici che non badano molto alla credibilità della trama, ma cercano solo un’emozionante storia d’amore, ricca di battibecchi e riappacificazioni. Altrimenti lasciate perdere.








USCITE ITALIANE DI JR WARD COME 
JESSICA BIRD
An Unforgettable Lady (2004) - ed.italiana: UNA DONNA INDIMENTICABILE, Leggereditore, marzo 2012- LEGGI QUI la nostra recensione - John Smith e Grace Hall
An Irresistible Bachelor (2004) - ed. italiana: COLPEVOLE D'AMARE, Leggereditore, gennaio 2013 - LEGGI QUI la nostra recensione - Jack Walker e Callie Burke
Leaping Hearts (2002) - ed.italiana: LA SFIDA DEL CUORE, Leggereditore, novembre 2013- 
A.J.Sutherland e Devlin McCloud 
Heart of Gold (2003) - ed.italiana: UN CUORE D'ORO, Leggereditore, giugno 2013 - LEGGI QUI la nostra recensione - Carter Wexes e Nick Farrellr
The Player (2006) - ed.italiana: IL GIOCATORE, Harper Collins Italia, settembre 2013- Gray Bennet e Joy Moorehouse

***** 
Il vero nome di JR WARD è Jessica Rowley Pell Bird  e prima di dedicarsi tempo pieno ai suoi fratelli vampiri e alla nuova serie degli angeli, ha scritto diverse storie contemporanee.Originaria del Massachussetts, ha iniziato a scrivere storie da giovanissima. Ha scritto il suo primo libro, una storia d'amore, l'estate prima di andare al college. Da quel momento in poi ha continuato a scrivere, all'inizio solo per piacere personale in quanto impegnata professionalmente come avvocato. Nel 2001 il marito la convince a trovarsi un agente per dare alle stampe i suoi manoscritti. Nel 2002, trovata l'agente, pubblica il suo primo romance contemporaneo con il nome Jessica Bird: Leaping Hearts. Qualche anno più tardi la sua fervida fantasia avrebbe poi dato vita a una delle serie vampiresche più popolari, la Black Dagger Brotherhood.I suoi eroi romantici sono uomini duri,arroganti, decisamente alpha. Le sue eroine sono altret'anto forti ed intelligenti. Come Jessica Bird l'autrice ha vinto un premio RITA nel 2007 per il contemporaneo breve From the First.
VISITA IL SUO SITO: 
http://www.jessicabird.com/webpages/jb-new-releases.html

VI IN TRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? L'AVETE GIA' LETTO? DITECI COSA NE PENSATE.
Grazie a chi metterà un link a questa recensione sulle sua pagine social.


1 commento:

  1. Il romanzo non mi attira per niente. Laura Gay è una delle "recensore" di cui mi fido.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!