Christmas in Love 2016 : "PIOGGIA DI NATALE" di Aina Sensi


INIZIA IL PERIODO PIU' DOLCE DELL'ANNO SUL NOSTRO BLOG CON IL PRIMO RACCONTO DI CHRISTMAS IN LOVE 2016! DA OGGI FINO ALLA FINE DI DICEMBRE QUASI OGNI GIORNO POTRETE LEGGERE UN RACCONTO ROMANTICO INEDITO FIRMATO DAI NOMI A NOSTRO PARERE PIU' INTERESSANTI DEL ROMANCE MADE IN ITALY, ALCUNE SONO AUTRICI MOLTO NOTE AL GRANDE PUBBLICO, ALTRE HANNO GIA' AVUTO MODO DI FARSI CONOSCERE ED APPREZZARE QUI SUL BLOG E ALTRE ANCORA SONO NEW ENTRIES CHE VI PIACERA' SCOPRIRE. SIETE PRONTE A SEGUIRCI IN QUESTA FULL IMMERSION DI STORIE ROMANTICHE A SFONDO NATALIZIO? 

DOPO UN ANNO LUNGO E FATICOSO CI MERITIAMO UN PERIODO DI FESTE DOLCE E PIACEVOLE. AINA SENSI E' L'AUTRICE CON CUI INAUGURIAMO LA RASSEGNA CHE CON PIOGGIA DI NATALE PROPONE UNA STORIA UMANA E ROMANTICA AL TEMPO STESSO, CON UN FONDO DI POESIA CHE SIAMO SICURE NON MANCHERETE DI APPREZZARE. BUONA LETTURA!


Citizen Soldier – Three Doors Down
1.
Si sedeva per terra, nel solito angolo della piazza, di fianco ai gradini del Duomo dalla facciata così austera. Nessuno era interessato a quell’angolo, ricettacolo solo di mozziconi di sigaretta e cartacce; la gente per bene tagliava lo spiazzo esattamente nel mezzo, camminando verso il corto portico sulla passerella di lastroni piatti che consentivano di salvare i tacchi dalle fessure tra i sanpietrini.
Sistemava un panchetto davanti a sé e il borsone dietro, in modo da potervisi appoggiare con la schiena, e con tutta la calma del mondo tirava fuori la merce che così tanto gli era costata.
Ombrelli.
Ombrelli da pioggia, da sole, da attacco al napalm. Chiunque avesse una necessità, Hasani aveva la soluzione.
I clienti li riconosceva da lontano, dalla velocità della camminata, da come stavano ricurvi su se stessi o eretti a sfidare gli sguardi altrui, dalla tensione nei lineamenti del viso, tra le sopracciglia o nei tendini del collo. E dall’accompagnatore, certo: il padre che teneva la figlioletta al riparo sotto al cappotto; la signora che l’ombrello doveva coprire prima il cane e poi se stessa; il ragazzino disposto al raffreddore pur di rubare un bacio a una bocca timida che si nascondeva nella pioggia.

Domenica; i tocchi delle campane vibravano da goccia a goccia in questa giornata grigia e fosca.
Hasani se ne stava col volto all’insù e gli occhi chiusi, facendosi baciare dal fresco della nebbia densa. Mai nella sua infanzia aveva sentito tutta quest’acqua sulla pelle, e non poteva fare a meno di godere di questi momenti con la stessa gioia con cui da bambino se ne stava a braccia aperte sotto ai rari acquazzoni.
Le porte del Duomo si aprirono, e i fedeli iniziarono a defluire giù dagli scalini, come ogni festa.
Una signora di mezza età si fece largo scrutando il cielo e proseguendo di fretta, il fazzoletto in testa, il volto mesto. Bella come solo queste donne bianche potevano essere: curate, profumate, con i loro vestiti pesanti e raffinati, dai colori sobri così eleganti e tristi.
Hasani spostò qualche ombrello, ma non trovò quello giusto. Finché prese il borsone, cercò sul fondo, scansandone alcuni dai colori pastello, e lo trovò.
«Un ombrello, bella signora?»
«Non compro niente», gli occhi aspri fissi nei suoi.
Hasani sorrise e mosse lo scatto meccanico per invogliarla. Un tessuto lucente si dispiegò, aprendosi a raggiera, tanto che la signora dovette abbassare lo sguardo. Tentennò, su quei tacchi da due centimetri, e alla fine cedette, come convinta da un bisbiglio divino. Diede la colpa alla messa, al rosario ancora tra le dita che le scottava, al riflesso degli angeli che era certa di riuscire a scorgere tra le pieghe di quel tessuto cangiante che continuava ad aprirsi e chiudersi come le ali di un uccello in volo.
Hasani non smise di sorridere consegnandole l’ombrello già aperto e pronto da indossare. Sì, perché i suoi ombrelli erano su misura, proprio come capi di abbigliamento. Non ce n’erano due uguali, perché ognuno di essi aveva un proprietario inespresso, e a ognuno di loro Hasani voleva trovar casa. ...

PER CONTINUARE A LEGGERE
PIOGGIA DI NATALE






PARTECIPATE A CHRISTMAS IN LOVE CON I VOSTRI COMMENTI AI RACCONTI. A FINE RASSEGNA FRA CHI AVRA' COMMENTATO ESTRARREMO TANTI LIBRI A SORPRESA.


APPUNTAMENTO A DOMANI PER UN NUOVO RACCONTO INEDITO DI CHRISTMAS IN LOVE 2016 ...PASSATE PAROLA E NON MANCATE!



Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!