RIBELLE di Cristina Zavattieri ( Delrai edizioni)

Autrice: Cristina Zavettieri
Genere: Storico
Ambientazione : Italia, Napoli, 1795
Pubbl. Italiana :  Delrai edizioni, 17 novembre 2016, pp.625 cartaceo su Amazon: €9,90 . cartaceo Delux su tutti gli store online e librerie: €16,50
Livello Sensualità : Alto
Disponibile in Ebook : sì, € 2,99  

TRAMA: Napoli, 1795. Un ribelle e un’anticonformista. Federico Dalla Croce è un uomo dal carattere impossibile e dalla sensuale bellezza. Figlio illegittimo del re di Napoli, non crede ai suoi occhi quando Bianca di Albano lo infilza con una freccia per rimetterlo al proprio posto. Come osa sfidarlo? Dal canto suo, Bianca non ha mai conosciuto un nobiluomo tanto arrogante, capace con un solo sguardo di irritarla. Attraente, ma privo di ogni morale. Lei sa che non potrà mai appartenergli. 
Tuttavia la passione esplode e i due si ritroveranno ad affrontare un matrimonio di convenienza. La lotta ha inizio: la tentazione di cedere è forte, ma l’orgoglio di più. Sembra quasi che l’amore non sia sufficiente ad appianare le divergenze delle anime ribelli.
Un romanzo dove la tensione erotica riesce a trasportare il lettore nella storia per fargli vivere il fuoco di un’emozione totalizzante, che lo lascerà senza fiato. 

Questo romanzo potrebbe piacervi se...
Lei sciolse i capelli neri come la pece e Federico l’attirò a sé con delicatezza. «Bianca, non è un capriccio. Ti voglio» disse con voce ardente, il respiro affannato, impercettibile e gli occhi verdi in cerca di un consenso. «Solo per stanotte» sussurrò lei, incerta.La baciò per molto tempo ancora, senza esitazione o paura di essere scacciato. Le strinse la vita coperta dalla leggera e inutile camiciola. Bianca cedeva man mano che il tempo passava, Federico lo capiva dalla bocca che cercava la sua, dalle mani esili che esploravano il petto. «Ti rapirei mille volte per un solo bacio» mormorò a fior di labbra. «Non parlare…» Bianca sospirò.La bocca mai sazia mescolava il suo desiderio d’amore a quello di lei, troneggiando in una guerra fatta di baci sempre più esigenti, morsi e sospiri. 

...vi piacciono i romance storici ambientati in Italia. Federico, figlio illegittimo di Re Ferdinando di Borbone, viene "adottato" dal barone Rodrigo Dalla Croce per ordine del re stesso. Cresce circondato dall'amore di Rodrigo e dalla governante Filomena. Nonostante ciò Federico, dimostra un'indole ribelle, è orgoglioso, testardo, ma il suo animo è buono. Tutte le donne lo amano e farebbero salti mortali pur di poter trascorrere del tempo con lui.
Bianca Di Albano, figlia del conte Tancredi Di Armitrano è una ragazza che ha le stesse caratteristiche del protagonista. I due provano dei sentimenti contrastanti e non capiscono e non accettano l'amore che provano. Il loro matrimonio è ricchissimo di litigate, battibecchi e scontri continui fino a quando capitoleranno davanti all'evidenza.
La storia è carina, ma secondo me, l'autrice si è troppo dilungata nel quotidiano dei due personaggi il cui comportamento spesso mi ha dato fastidio, visto che sembravano bambini dell'asilo. Ogni discussione non ha un punto, sempre aperta a nuovi alterchi. Una cosa funzionava bene tra di loro: fare l'amore. E' un romanzo abbastanza lungo ma dover leggere in continuazione la loro immaturità, mi ha un po' annoiato.
La parte più interessante è la vicenda in cui Federico si unisce ai ribelli per sconfiggere i francesi e per far tornare a Napoli Re Ferdinando.
Anche l'epilogo mi ha deluso: dopo pagine e pagine in cui si legge lo struggimento che i protagonisti provano l'una per l'altro, finalmente Bianca e Federico, dopo alcuni anni di matrimonio e dopo aver avuto un figlio, dichiarano di amarsi. Avrei preferito che il tutto fosse strutturato in modo diverso. Troppo spazio ai battibecchi giornalieri. Il libro poi glissa su alcuni anni della loro vita e...niente è cambiato,  sempre gli stessi litigi.  Continuare a leggere degli alterchi  mi ha dato l'impressione di essere ancora ai primi capitoli. Non c'è vero sviluppo in questi personaggi. Speravo che l'epilogo fosse più approfondito, ma ciò non è stato. L'idea di base è buona, ma per quanto mi riguarda l'autrice non è riuscita completamente nel suo intento. Giudizio: 3/5 . Così, così.




GUARDA IL BOOK TRAILER
*****
L'AUTRICE
Cristina Zavettieri è nata nell'estremo sud della bella Calabria ventotto anni fa. Ama tutto ciò che la ispira e la fa sentire viva: l’arte in generale, il disegno, la lettura e la scrittura. L’animo sognatore e sensibile le ha permesso di non abbandonare mai la creatività e di rimanere a contatto con la natura amandone ogni aspetto. Adora la buona musica che le permette di immergersi nel suo mondo fatto di tantissime sfumature colorate. Ribelle è il suo romanzo d’esordio per la Delrai Edizioni, ma non la prima opera in cui si è cimentata e con cui si è fatta conoscere nel web. Il futuro per Cristina? Tanti nuovi romanzi per i suoi lettori e, ovviamente, un nuovo colore per la sua vita. 

VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/Cristina.Zavettieri?fref=ts


TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO E TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie se condividerai il link a  questa recensione sulle tue pagine social.

5 commenti:

  1. IL libro mi interessava perché mi piacciono gli storici. Sinceramente però trovare lo spoiler sul finale mi ha infastidito parecchio e mi ha tolto ogni voglia di leggerlo.
    Da amante dei romance una delle parti che adoro di più è quando i protagonisti si dichiarano (soprattutto se la storia tra i due è fatta di litigi e battibecchi) e ogni volta attendo con trepidazione quel momento chiedendomi a ogni pagina: accadrà ora?
    Ecco, ora so esattamente quando accadrà.
    Almeno potevate mettere l'allerta spoiler.

    RispondiElimina
  2. Grazie per questa recensione. Ne apprezziamo molto la sincerità e la schiettezza.

    RispondiElimina
  3. Ciao Manuela Dicati.
    Ribelle è un romance ed chiaro che ci sia l'happy end. A me non è sembrato di far spoiler scrivendo che i due protagonisti si capiranno nell'epilogo. In genere in tutti i libri di questo filone gli approfondimenti si descrivono nelle ultime pagine. Mi spiace molto, comunque, di essere artefice della tua rinuncia alla lettura di Ribelle. Ho scritto la mia opinione, ma non è detto che il mio pensiero trovi d'accordo tutti. Anzi a questo punto ti invoglio a comprarlo e mi piacerebbe leggere la tua recensione sul libro in questione.
    Buon sabato e non volermene.
    M.Grazia Tommasini

    RispondiElimina
  4. Adoro le recensioni di Iaia. Vanno dritte al punto senza tralasciare l'insieme della storia. Spesso, alla fine delle letture consigliate, mi ritrovo a condividere le sue opinioni. Questo libro sembra avere buoni presupposti ad una lettura appassionante, ma non sopporto i personaggi immaturi. L'idea di leggere battibecchi infantili non mi attrae per niente. Lo metto in lista perchè la trama è comunque avvincente. AnnaMaria70

    RispondiElimina
  5. Preso! Adoro i romanzi storici e questo ben promette

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!