9 NOVEMBRE di Colleen Hoover (Leggereditore)

Autrice: Collen Hoover
Titolo originale: November 9
Traduttrice: Laura Liucci
Genere: Contemporaneo / New Adult
Ambientazione: Los Angeles (USA)
Pubblic. Originale: 
Atria Books, 2015,  pp.320
Pubblic. Italiana: Leggereeditore, ottobre 2016, pp.308, € 14,90
Parte di una serie: No. Autoconclusivo.
Livello sensualità: MEDIO
Disponibile in ebook: sì, 
 € 6,99 €

TRAMA: È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.




Primo 9 Novembre
Sono traslucido, acquatico
Alla deriva, senza meta
Lei è un'ancora che affonda nel mio mare
Benton James Kessler

Ogni lettrice che ama Colleen Hoover, signora del New Adult e regina indiscussa delle emozioni, aspettava 9 Novembre come un bambino che attende la mattina di Natale per aprire i tanto
desiderati regali. Ecco cos’è un nuovo libro di Colleen Hoover per chi la conosce e per chi si è perso tra le pagine dei sui libri: un regalo, un dono atteso, un desiderio che si esaudisce, è quella sorpresa che non ti delude mai, ma che anzi ti stupisce ogni volta.
Prima di iniziare a leggere 9 Novembre mi sono chiesta se questa nuova storia mi avrebbe fatto battere il cuore come Forse un giorno, se mi avrebbe spezzata e poi amorevolmente ricomposta come  la serie Hopeless. Sarebbe mai riuscita a farmi struggere come per le Confessioni del cuore, sarei riuscita a commuovermi e poi sospirare come quando avevo letto la serie Slammed? Anche stavolta avrei sentito il dolore e il piacere sulla pelle come davanti alle righe di L’ incastro imperfetto? La risposta a tutte queste domande è sì, assolutamente sì! 9 Novembre, come ogni libro di Colleen Hoover è un tuffo nel mare delle emozioni, quelle emozioni che senti sulla pelle, che ti tolgono il fiato, che ti fanno battere forte il cuore e senza rendertene conto ridi, piangi, sospiri per tutto quello che riesce a trasmetterti con la sua scrittura. Ogni libro pubblicato da questa autrice ti fa scorrere trepidanti i sentimenti sotto pelle e ti fa vibrare l’anima per l’intensità che ti trasmettono i suoi personaggi e le loro storie, storie d’amore, storie di vita e storie di crescita.  9 Novembre è tutto questo, una grande, dolce  e complessa  storia d’amore fatta di crescita individuale, evoluzione di coppia, e passaggi di vita di due personaggi che devono affrontare il passato, mentre rincorrono il presente per sperare in un futuro insieme.
Ogni capitolo racconta ogni 9 Novembre, data in cui Ben e Fallon si incontrano negli anni. Leggiamo sia il punto di vista di lei che quello di lui in prima persona e questo fa si che ci si immerga completamente nella storia da subito e che si venga travolti dalle emozioni che i nostri protagonisti provano, portando il lettore sullo stesso piano emotivo. Ho trovato geniale che la Hoover abbia strutturato la storia e i capitoli solo ed esclusivamente su quella singola data, così significativa e così emblematica.
“Sembra complicatissimo, ma in realtà è molto semplice. E’ tutto legato. E’ tutto connesso. E tutto ha inizio il 9 Novembre.”Benton James Keller
Resti incollato alla pagine, perché ti chiedi se Ben e Fallon riusciranno sempre ad incontrarsi, non vedi l’ora di sapere come sarà il loro incontro, se e come saranno cambiati. Forse qualcuno potrebbe pensare che sia assurdo che la storia possa dipanarsi in un unico giorno all’anno per una manciata di anni, ma posso garantire che ogni volta che si legge un nuovo 9 Novembre si riesce a cogliere ogni aspetto di vita significativo e ogni passo importante per la storia di Ben e Fallon, come se li avessi vissuti ogni giorno che portava a quello fatidico del loro incontro. Non mi sono mai chiesta cosa avessero fatto durante l’anno, lontani l’uno dall’altra (senza telefonate e nessun altro contatto) perché tutto ciò che conta se lo raccontano, assorbono i cambiamenti e la crescita l’uno dell’altra e soprattutto vivono quel presente in cui tutto succede, facendoti soffrire, tormentare e gioire con loro. Mentre sfogliavo le pagine e mi immergevo nella storia vedevo Ben diventare un uomo e Fallon diventare sicura di sè e delle sue scelte, sembra di aver assistito al trascorre di cinque anni pieni.

Fallon O’Neill ha diciotto anni ed è in procinto di partire per New York per trovare la sua strada, dopo che un incendio le ha portato via la sua vita a Los Angeles. Fallon era una giovane attrice, conosciuta e amata, ma la furia dell’incendio in cui si era trovata coinvolta le aveva lasciato cicatrici sia sul fisico che sull’anima, strappandole la sua carriera e la sua sicurezza. Prima di partire incontra il padre in un ristorante e ha una discussione accesa con lui, ed è in quel momento che lei e Benton James Kessler si conoscono. Ben, anche lui diciottenne e aspirante scrittore, finge di essere il suo finto fidanzato e da lì in poche ore quei due ragazzi entrano in connessione profonda. Sembra il classico incontro voluto dal destino, ma è molto di più, perché Ben e Fallon non iniziano una relazione a distanza, non si scambiano i numeri di telefono o i contatti e-mail, no, loro decidono di incontrarsi ogni anno in quello stesso ristorante per i cinque anni a venire. Sembra un’assurdità, ma Fallon vuole seguire il consiglio della madre, ovvero vivere la sua vita, trovare se stessa e non innamorarsi prima dei ventritre anni. Il 9 Novembre era l’anniversario del giorno più brutto della vita di Fallon, quello dell’incendio, ma ora grazie all’incontro con Ben quel giorno avrebbe rappresentato la gioia di ritrovarsi, il piacere di rivedersi, la strada per innamorarsi. Ben è un ragazzo profondo, forte e determinato, ma anche lui è segnato da un passato difficile, che presto o tardi busserà alle loro porte, ma nonostante tutto regala a Fallon tutta la speranza e la positività di cui è capace. In alcune di queste sfumature il nostro protagonista maschile mi ha ricordato sia Holder che Owen, personaggi indimenticabili sempre scaturiti dalla penna di Colleen Hoover.
Ben e Fallon in quel primo 9 Novembre si scambiano dei baci e delle tenerezze che sanno di promessa. Ben inizia a farle capire con dolcezza e ironia che non può farsi mettere all’angolo dalle sue cicatrici, che deve vivere davvero a New York e fare tutte le esperienze possibili.

“Spero che tutto lo Stato di New York rida si te.”
Benton James Kessler

Ben durante quei cinque anni scriverà il romanzo della loro storia, altro colpo di genio e originalità della Hoover, in pratica scrive il libro nel libro, e ciò impregna la trama, fino a che arrivi a leggere il romanzo di Ben tra lacrime e batticuore. Non mancheranno i problemi, le incomprensioni, dei duri colpi che la vita infligge ai nostri protagonisti che cambieranno le carte in tavola e che devasteranno chi legge in perfetta empatia coi personaggi. Ci saranno parti struggenti, ci saranno anche momenti ironici, teneri, sensuali.  Questa è una storia che ti dà tutto, ed è profondamente romantica.  Non posso fare altro che consigliare questo romanzo a chi ha voglia di emozionarsi, sognare e leggere una storia profonda e originale che parla di anime affini destinate ad incontrarsi ed amarsi al di là del tempo e dello spazio.





GUARDA IL BOOK TRAILER



LIBRI DI COLLEEN HOOVER IN ITALIANO
Serie Hopeless
1.Le coincidenze dell'amore (Hopeless, 2012 ) - Leggereditore - 31 ott. 2013 - LEGGI QUI la ns. recensione
2.Le sintonie dell’amore (Losing Hope, 2013) - Leggereditore -17 lug. 2014 LEGGI QUI la ns. recensione
Serie Slammed
1.Tutto ciò che sappiamo dell'amore (Slammed, 2012) - Fabbri Life -12 mar. 2015 -LEGGI QUI la ns. recensione
2.Tutto ciò che sappiamo di noi due (Point of Retreat, 2012) - Fabbri Life - 23 giu. 2015 - LEGGI QUI la ns. recensione
Serie Maybe
1.Forse un giorno (Maybe Some Day, 2014 ) Leggereditore -
19 feb. 2015
****
L'incastro (im)perfetto (Ugly Love, 2014) - Leggereditore -27 ago. 2015
Le confessioni del cuore (Confess, 2015) - Leggereditore - 17 dic. 2015
9 Novembre (9 November) - Leggereditore - 20 ott. 2016

*****
L'AUTRICE
Colleen Hoover è nata l’ 11 dicembre 1979 a Sulphur Springs, Texas, È cresciuta a Saltillo, TX e si è diplomata alla Saltillo High School nel 1998. Nel 2000, sposa Heath Hoover, con il quale ora ha tre figli. È divenuta famosa a partite dal 2012, quando ha pubblicato il suo primo libro, Slammed (Tutto ciò che sappiamo dell'amore), primo libro della fortunata omonima serie. Colleen Hoover, è autrice bestseller #1 per il New York Times.
VISITA IL SUO SITO: https://colleenhoover.com/



TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? HAI ANCHE TU COME MARY LOU LA PASSIONE PER COLLEEN HOOVER ? QUALI SUOI LIBRI TI SONO RIMASTI NEL CUORE?
Grazie a chi condividerà il link a questa recensione sulle sue pagine social.


8 commenti:

  1. Mai letto niente della Hoover perché mi ha sempre dato l'idea di troppa drammaticità. Ma questa trama mi ha ricordato "One day" di David Nicholls, libro meraviglioso da quale hanno tratto un film approssimativo con la Hathaway. Bella la recensione, grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriana, grazie a te per aver letto e commentato la recensione. Se ti piace sentire le emozioni sotto pelle mentre leggi ti consiglio i libri della Hoover. Ci sono tante autrici che usano il dramma per rendere, secondo loro, la trama più incisiva e di spessore. La Hoover non fa questo, al contrario ti fa vivere sfumature della vita, spesso dure, ma la vita è anche così. Quello che conta è che lei con la sua bravura ti coccola e ti sostiene mentre ti devasta le emozioni, e ti lascia addosso sempre un senso di positività. Il punto focale non è il dramma, ma come viene affrontato e superato.

      Elimina
  2. Una recensione che rende giustizia all'autrice numero uno al mondo! Complimenti. November 9 è un'aggiunta preziosa, l'ennesimo libro delicato e profondo che solo la Hoover è capace di dare alla luce. Ne consiglio assolutamente la lettura :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, è difficile rendere giustizia a Colleen Hoover, perchè è la migliore, sapere di esserci riuscita mi rende molto contenta. Non c'è libro di questa autrice che non faccia battere il cuore a mille, e 9 Novembre è l'ennesima meraviglia che ci ha voluto regalare. Non ci resta che aspettare It Ends with us.

      Elimina
  3. Per me che adoro la HOOVER ed ho amato ogni singola riga di questo libro, questa recensione mi ha fatto ripercorrere tutte le emozioni contenute in esso. La HOOVER non sbaglia un colpo, mai. La parte più originale anche per me è stata "il libro nel libro" un prequel se vogliamo e una rivelazione su quella che era la storia di Ben. Quando chiudi il libro hai le lacrime agli occhi e per giorni i personaggi ti mancano. Ogni volta, solo con Colleen Hoover.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Teresa, sono contenta che la recensione abbia avuto questo effetto su di te. La Hoover non sbaglia mai un colpo, ci delizia sempre. Il "libro nel libro" è stata l'ennesima sfumatura di originalità di Colleen, per altro ci ha regalato tanti sorrisi con le disquisizioni sull' istant love e sui maschi alfa. Purtroppo dopo aver letto un libro della Hoover si ha difficoltà a leggere altro nell'immediato, perchè i suoi personaggi ti restano tatuati addosso. Si, ogni volta, solo con Colleen Hoover.

      Elimina
  4. La Hoover è una certezza se vuoi leggere un libro scritto benissimo in cui il caleidoscopio delle emozioni si annienta nel tuo cuore e ti graffia nel profondo, lasciandoti deliziosamente scossa ma appagata. November 9 ne è un altro esempio, complimenti davvero per la tua recensione perchè sei riuscita a cogliere davvero l'essenza del libro, ripercorrendo tutti i punti salienti del libro in modo perfetto, ci hai messo il cuore nello scriverla e si percepisce tra le righe quanto tu abbi amato questo libro, non posso che concordare assolutamente con tutto quello che hai scritto, e queste tue parole rendono ancor più bello il ricordo della lettura di questo libro bellissimo, se qualcuno ha dubbi sul fatto di leggere questa autrice, con questa stupenda recensione credo che non si debba far altro che aprirne le pagine ed iniziare a immergersi in questo sogno, in questo viaggio di due protagonisti in una storia originale e per niente scontata.

    RispondiElimina
  5. Prima di tutto grazie per i complimenti Sunset. Concordo con ciò che hai scritto, la Hoover è sempre una certezza, una garanzia se si vuole leggere un ottimo libro e se si ha voglia di abbandonarsi a delle forti emozioni. Quello che dici tu è verissimo, ti lascia scossa ma appagata, e soprattutto questa storia ti resta dentro, come tutte quelle che scrive la Hoover.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!