IL CONTRATTO ( The Campus Series #1) di Elle Kennedy (Newton Campton)-> Recensione

IL CONTRATTO
Autrice: Elle Kennedy
Titolo originale: The Deal
Genere:  New Adult
Ambientazione: Massachusetts ? (USA)
Pubbl. originale: Elle Kennedy, febbraio 2015, pp.342
Pubblic. Italiana: Newton Compton, 5 agosto 2016, pp. 385
Parte di una serie: 1° Off-Campus Series
Livello sensualitàALTO
Disponibile in ebook? Sì, €4,99

TRAMA: Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare?
Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…

I never expected her. Sometimes people sneak up on you and suddenly you don’t know you ever lived without them.
*Recensione basata sulla lettura del libro in originale.
Mi auguro che la Newton abbia fatto un buon lavoro con la traduzione di questo libro (meglio che con la copertina, che non mi piace gran che) perchè IL CONTRATTO è proprio un bell'esempio del genere N/A con tutte le cose giuste al posto giusto, non una virgola in più o in meno. Mi sono molto divertita a leggerlo. 
Avete presente quei film romantici americani che hanno come protagonisti giovani universitari? Questo libro potrebbe essere la sceneggiatura di uno di quei film: c'è la ragazza carina e studiosa non particolarmente in vista e nei 'giri giusti' che spasima di lontano per il bel giocatore di football, c'è lo sportivo figo che spezza cuori e che rimorchia a ripetizione, ci sono le feste dove la birra scorre a fiumi e i mal di testa del giorno dopo, ci sono i dormitori del college, le confraternite, gli esami di fine corso, gli studenti al primo anno che ancora non si sono ambientati e quelli  degli ultimi anni che si sono più che ambientati e si godono a pieno la vita universitaria. Non a caso  l'autrice ha scelto di chiamare questa serie, off-campus, riferendosi al fatto che il gruppo di protagonisti ha un appartamento all'esterno del campus universitario, come capita  agli studenti più anziani nelle università americane, ma in italiano la serie è diventata tout court 'The Campus Series', per cui il riferimento all' off si è perso per strada, amen.
I protagonisti  sono tutti studenti della Briar University (università fittizia che si capisce essere non molto distante da Boston) e  giocano a hockey per la squadra universitaria. Sono anche tutti dei gran fighi, inutile dirlo, particolarmente adorati e riveriti dalla componente femminile del campus. A Briar però, diversamente da altre università, anche gli sportivi devono guadagnarsi con lo studio il posto in squadra. Quando Garrett Graham, scopre di non aver passato un esame di filosofia etica a fine semestre, teme che il brutto voto abbia ricadute sulla sua presenza in squadra e sa di dover passare a tutti i costi l'esame di riparazione. Se solo la nuova docente non fosse così strana e pretenziosa...non si capisce cosa voglia... unica soluzione farsi aiutare da uno dei pochi che quell'esame l'ha passato... ed ecco che Hannah Wells entra all'improvviso nella vita di Garrett. Sarà lei ad aiutarlo a passare l'esame, costi quello che costi.
Hannah conosce Garrett Graham di fama e di vista, per averlo incrociato a lezione. Bel ragazzo troppo sicuro di sè, per giunta capitano della squadra di hockey, non c'è ragazza a Briar che non vorrebbe uscirci. Ma non lei. Lei al fascino sbruffone di Garrett preferisce di gran lunga quello di Justin, nuovo arrivato nella squadra di football, che lei adora di lontano perchè non ha mai avuto il coraggio di avvicinarlo. Questo perchè una brutta esperienza nel suo passato l'ha resa molto guardinga nei confronti degli uomini e perchè prima di tutto il suo interesse è diretto allo studio. Hannah è una studentessa di musica e canto, al momento completamente concentrata sul suo duetto canoro per il prossimo spettacolo della facoltà di musica che potrebbe farle ottenere, se vinto, le spese universitarie pagate per il semestre. Anche in questo Hannah e Garrett sono apparentemente distanti, lui è figlio di un ex campione di hockey di gran fama, non ha problemi economici, può viversi senza pensieri la sua vita universitaria, mentre Hannah ha alle spalle una famiglia che la ama e l'ha sempre sostenuta, anche nei momenti più bui, ma che non è abbiente e la sua permanenza a Briar dipende dalla sua borsa di studio, dai suoi buoni voti e dal suo lavoretto saltuario come cameriera in un caffè della zona. Perchè dovrebbe prendersi anche l'incombenza di aiutare nello studio un jock egocentrico e insopportabile? 
La motivazione gliela dà Garrett una volta scoperto per caso il suo debole: l'aiuterà a farsi notare da Justin se lei l'aiuterà a superare l'esame. Come dire no all'occasione di entrare nelle grazie del ragazzo dei suoi sogni? Hannah accetta il patto, ignara che non sarà Justin che  il destino ha in serbo per lei. Aiutando Garrett nello studio, infatti, la ragazza si accorgerà di avere a che fare con una persona molto diversa da quello che pensava, e  a poco a poco, conoscendosi in modo spontaneo, non avendo inizialmente mire sentimental/sessuali l'uno sull'altra, i due scopriranno di stare bene insieme, superando i pregiudizi iniziali  fino ad arrivare a un punto in cui l'amicizia si trasformerà in qualcosa di molto più forte ed esclusivo e in cui la reciproca attrazione sarà irresistibile. Allora Garrett sentirà che il suo non volere storie serie che lo distolgano dall'hockey non sarà più un diktat così categorico, mentre Hannah capirà la differenza fra un'infatuazione e un amore basato su un vero rapporto di stima/tenerezza/comprensione/ fiducia reciproche  a cui abbandonarsi senza paura. Non sarà però tutto rosa e fiori quello che Hannah e Garrett dovranno affrontare in questa storia (non approfondisco per lasciarvelo scoprire da sole), ma anche in questo caso sarà proprio l'amore alla fine a dare a entrambi la forza di cambiare e voltare pagina

A guardar bene, non c'è niente di particolarmente nuovo in questo romanzo, ci sono situazioni e problematiche già lette e rilette in altri N/A, ma qui il già conosciuto è trattato con mano sicura e senza sbavature.  Con abilità non certo da novellina (perchè questo è solo apparentemente un romanzo di semplice scrittura) la Kennedy riesce a gestire i tanti elementi della storia  con buon equilibrio, e pur essendo il primo libro di una serie, riesce a presentare tutti i personaggi, a metterne in luc ele potenzialità  senza per questo mettere in ombra i suoi protagonisti. La vicenda è raccontata al presente , in prima persona, con un' alternanza di punto di vista fra i protagonisti, con convincenti cambi di registro. I dialoghi non sono scontati e ci sono diversi scambi di battute davvero divertenti. Le caratterizzazioni sono curate e a ogni personaggio secondario è dedicato uno spazio, se pur piccolo, che aiuta a focalizzarne meglio la personalità. Unico neo, forse, è che certe situazioni e certe problematiche anche pesanti affrontate nel romanzo sono trattate in modo un po' superficiale, ma approfondirle meglio avrebbe probabilmente significato scrivere un altro tipo di storia, un altro tipo di romanzo.
Così com'è IL CONTRATTO è un libro leggero ma non sciocco, una storia ben scritta e veramente godibile fino all'ultima pagina, indipendentemente dall'età del lettore.
Elle Kennedy è stata davvero una bella scoperta e il New Adult, quando nelle mani giuste, si sta confermando genere piacevolissimo anche per chi ventenne non è più. 




THE CAMPUS SERIES
1. The Deal (2015) - Ed.italiana: IL CONTRATTO, Newton Compton, agosto 2016 - Garrett e Hannah
2. The Mistake (2015) - Logan e Grace
3. The Score (2016)
Dean e Allie
4. The Goal (2016)- Tucker e Sabrina

L'AUTRICE
Elle Kennedy è cresciuta a Toronto, Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso qual tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante.

VISITA IL SUO SITO:
 http://www.ellekennedy.com/


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.

10 commenti:

  1. Ciao Francy, bellissima recensione. Questo libro l'ho letto più o meno un anno fa in lingua originale e l'ho adorato, tanto che alle volte lo riprendo in mano, quando qualche altra lettura non mi entusiasma. È davvero scritto benissimo e anche se sono ben lontana dall'età dei protagonisti, non è stato un problema. Spero anch'io, come te, che in italiano renda altrettanto bene, perché altrimenti sarebbe un vero peccato. Di solito i tuoi consigli mi fanno sempre venir voglia di provare il libro in questione, questa volta ti ho preceduta;-). Aspetto la prossima recensione. Grazie mille Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cristina per aver confermato che si tratta di un libro che merita di essere letto, indipendentemente dall'età dei protagonisti! ;) E qual è il tuo preferito della serie fin ora?

      Elimina
  2. Per la verità, ho letto solo il primo. Di solito quando una serie mi piace, cerco di proseguire subito la lettura. In questo caso, mi è piaciuto talmente questo che ho paura di continuare,sicuramente prima o poi lo farò,tu hai continuato la serie?
    Nel frattempo ho provato a leggere un libro da poco uscito della stessa scrittrice, però scritto a quattro mani con un'altra, "Paper Princess ", purtroppo è stato un'enorme delusione, ne avevo visto recensioni entusiaste e anche su goodreads ha un rating molto alto. Cristina

    RispondiElimina
  3. Non vedo l'ora di leggerlo, ho letto solo cose positive di questo romanzo. A me la trama ricorda quella del film The D.u.f.f. (in italiano L'asso nella manica), non so se il romanzo fosse simile.
    Grazie per la bella recensione e, anche se non mi entusiasma, peferisco la copertina italiana
    ciao Maristella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto prima il libro è poi per caso visto il film, diciamo Che il filone e quello: commedia giovanilistica da campus americano. Lui campione e Star indiscussa lei secchiona.

      Elimina
    2. No,Maristella, il libro è diverso, ma l'ambientazione ha qualche affinità con l'ASSO che è un film molto carino, ambientato però in una HIgh School, non all'università. Se ti interessa, L'ASSO, in inglese The DUFF - designated Ugly Fat Friend (ancora peggio che in ITA questo acronimo!) è stato tratto da un romanzo omonimo...l'ho letto e non è male, anche se abbastanza diverso dal film, nel libro, ad esempio la protagonista sta con il padre non con la madre.

      Elimina
  4. Molto molto bello! L'ho letto ieri sull'onda della recensione e mi è piaciuto tanto, carina l'ambientazione, la storia non banale, le caratterizzazioni, grazie per lo spunto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere che ti sia piaciuto! :-)

      Elimina
    2. Piacere che ti sia piaciuto! :-)

      Elimina
  5. recensione stuzzicante. genere contemporaneo anche ironico, per cui metto immediatamente il lista.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!