IL ROMANZO MISTERIOSO - QUINTA PARTE


SE SIETE ORMAI ENTRATE NEL LOOP DI QUESTA FANTASTICA STORIA E NON RIUSCITE A STACCARVENE...BENVENUTE NEL CLUB!
INUTILE CHE VI DICA DI COSA SI TRATTA PERCHE' LO SAPETE GIA'. SE NON LO SAPETE CLICCATE QUI E INIZIATE A LEGGERE TUTTE LE PARTI DI QUESTO "ROMANZO MISTERIOSO", CHE MISTERIOSO ORMAI PIU' NON E', CHE CAPITOLO DOPO CAPITOLO CI STA DANDO TANTE SODDISFAZIONI. OGGI QUINTA PARTE... E DOMANI LA SESTA. UN CAPITOLO DIVISO A META' PER DARVI MODO DI GUSTARLO MEGLIO...BUONA LETTURA E BUON WEEKEND!

AH.. INTANTO VI DO UN'IDEA DI COME IMMAGINO IO IL PROTAGONISTA...



QUINTA PARTE
CAP.5

Era  giovedì e  ancora non avevo niente di rosso.
Pioveva e c'era una gran afa e io e Karen stavamo cuocendo vive nella biblioteca mobile. La scuola era finita, ma andavamo ai centri giovani e ai campi estivi diurni aperti durante le vacanze, ne avevamo già visitati tre fino a quel momento e ce ne rimanevano altri cinque prima della pausa pranzo.
« Guarda là,» mi disse Karen mentre imboccavamo la periferia di una piccola città, « ci sono i tuoi nuovi amici.»
Una fila di uomini, vestiti in arancio e sparpagliati lungo il centro della carreggiata e sul ciglio destro della strada, era intenta a curare gli sparuti alberelli  lì allineati a intervalli regolari e a mettere dentro ad alcuni  sacchi erba tagliata  e immondizia. Sul retro delle loro tute c’era la scritta COUSINS stampata in nero. E fu con un misto di orrore ed eccitazione che quando il traffico si fermò in seguito al semaforo rosso, trovai sul mio lato proprio il detenuto numero 802267. Fuori, senza filo spinato fra noi, ma solo a dodici passi di marciapiede e a un finestrino di distanza. Era davvero emozionante. Diverso da come me lo sarei potuto mai aspettare.
Lui teneva la testa bassa, gli occhi concentrati sul suo lavoro. Aveva le tempie e gli  avambracci madidi di sudore. Improvvisamente persi tutta le mie incertezze. L’unica cosa che volevo era poter sentire il suo sapore, lì all’aperto. Tra l’altro ero truccata, indossavo qualche gioiello e avevo  i capelli sciolti. Che Dio mi aiuti, volevo che lui mi vedesse così, tutta tirata a lucido.
Spinsi l’interruttore per far abbassare il finestrino. « Ehi!» gridai.
« Che cavolo fai?» ringhiò Karen.
Quando lui non alzò lo sguardo, riprovai.
« Eric!»
Questo gli fece alzare il viso. I suoi occhi marroni si dilatarono, per tornare ad abbassarsi su quello che stava facendo.
« Gesù,  Anne! » mi sgridò Karen, mentre il mio finestrino si sollevava azionato dalla sua parte, « dove hai quel cazzo di testa?»
« Conosco alcuni di quei ragazzi. Sto aiutando quello lì con la sua disgrafia.» E con la sua frustrazione sessuale. « Pensavo fosse una cosa carina. Quanto spesso questi uomini sentono qualcuno dall’esterno che li saluta?»
Karen scosse tristemente la testa, neanche avessi detto che volevo mostrare loro le tette. Non avrei mai detto fosse un tipo paranoico.
« Gesù! Non è che dobbiamo aspettarci una pugnalata se siamo carine con loro. Anche se volessero, ci sono guardie di sorveglianza dappertutto.»
« E’ che non possono parlare con te, scema! Non possono nemmeno guardare nella tua direzione. Lui potrebbe perdere dei privilegi importanti per una cosa del genere. Potrebbe essere buttato fuori dal lavoro all’esterno.»

VUOI CONTINUARE A LEGGERE LA QUINTA 
PARTE DEL ROMANZO?

Aspettiamo i vostri commenti!




Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!