MM MEETING 2016 - LA NOSTRA INVIATA RACCONTA...


“Mesi di preparativi e poi tutto vola via troppo in fretta... Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al meeting, rendendolo così speciale: lettori, blogger, amicizie vecchie e nuove, autori, traduttori, editori. L'aria che si respirava era di festa, c'erano così tanti sorrisi e abbracci, ed è meraviglioso vedere ciò che una passione in comune riesce a fare. Ci si rivede l'anno prossimo.”

Questo lo status su Facebook di Barbara Cinelli, editore Triskell, alla fine dell’MM Romance Meeting 2016.
È vero che è volato troppo in fretta, che un solo giorno per parlare ed esternare tutto quello che amiamo del mondo dell’MM romance è troppo poco. L’impegno da parte degli organizzatori è stato incredibile e, ancora una volta, le lettrici (mi perdonino i pochi maschi presenti) hanno potuto godere di una kermesse fatta su misura per loro.
Molti i panel in programma con ospiti d’eccezione, che hanno parlato di quella che è la loro “specialità” nella scrittura
A sinistra K.C. Wells
Ha dato il via K.C. Wells con un tema piuttosto forte: il BDSM. Come scrivere un libro un libro che tratta di questo argomento? L’autrice parte dicendo che le è capitato di leggerne uno di aver pensato di poter fare di meglio. Si è informata, ha visitato negozi che sono specializzati in oggetti kinky del settore, ha partecipato a un evento a Londra della comunità Leather, ha dei libri che consulta e ovviamente ha visto dei video. Oltre a tutto questo, trae informazioni utili dalle persone che vivono il rapporto BDSM e che ne hanno fatto uno stile di vita. Quello che è fondamenta è la ricerca e l’informazione. Si può scrivere di BDSM anche senza praticarlo, purché ci sia un lavoro di ricerca approfondito e mirato. Meravigliosi i due oggetti che K.C. ha portato in visione per il pubblico: un flogger e un collare. Io sono una lettrice piuttosto avida di letture MM/BDSM e non resistito. Mi sono alzata e sono andata a toccarli con mano. Dovevo farlo assolutamente. Vi posso garantire che tenere in mano un flogger, per chi ama questo tipo di kinky, e che pur non praticandolo lo comprende molto bene, è un’esperienza unica.
Erin E. Keller
Il secondo panel era tenuto da Erin E. Keller che ha spiegato quale strada deve intraprendere un autore italiano per farsi pubblicare all’estero. Attualmente Erin è una delle autrici di punta della JMS BOOKS in America, ma anche in Francia ha un grande seguito ed è pubblicata dalla Juno Publishing. Quello che raccomanda è di essere imprenditori di se stessi e di fare attenzione a studiare bene come presentarsi alle Case Editrici, in quanto ognuna ha le sue richieste e modalità.  Il suo sogno ora è la Germania e prima o poi ci arriverà, mentre sconsiglia la Spagna in quanto non c’è mercato a sufficienza. Una delle difficoltà che può incontrare un autore una volta contrattualizzato è la fatica nel farsi seguire per ciò che riguarda la promozione.
Le Peruggine sono una coppia di giovani donne che oltre a scrivere, disegna anche manga. Scrivere a 4 mani può essere stimolante sotto tanti punti di vista. Dicono di aver sviluppato un metodo tutto loro per riuscire a collaborare in coppia. A volta una dà i suggerimenti per la trama e i personaggi, a volte scrivono un capitolo a testa ma quel che conta è la capacità di collaborare e di portare avanti un progetto in tandem.
Lily Carpenetti ha parlato della diversità tra scrivere MM e MF L’autore deve studiare i personaggi come fa un attore, in modo da entrare nella loro testa.
L.A. Witt
Interessantissimo il panel di Lory Gallagher Witt, conosciuta nel mondo dell’MM romance con il nome di L.A. Witt. Ha parlato della prolificità nello scrivere: cento libri pubblicati e scrive circa un milione di parole all’anno. La sua opinione è che la quantità nella produzione non vada necessariamente a discapito della qualità. La prima regola è creare degli equilibri e mantenerli. A chi le chiede come faccia a essere così prolifica, spiega che non passa ore sui social a disquisire nelle varie questioni che si possono trovare su Facebook.  La disciplina è importante e mantenere la scaletta prefissata dà modo di essere costanti nel lavoro. Un ottimo metodo per produrre è trovare un co-autore che collabori e che permetta delle pause avendo la certezza che il lavoro non si ferma. Spesso si trova con più lavori iniziati ma uno ha sempre una scadenza e non è detto che un libro vada per forza scritto in ordine. Se arriva il blocco a un determinato capitolo si può passare a un altro e unire poi il lavoro alla fine.
Valerio La Martire ha spiegato di come sia importante dare caratterizzazione all’ambiente in cui si svolge una storia. Esattamente come un personaggio ha un suo carattere e un suo spessore, anche tutto ciò che lo circonda deve risultare tridimensionale, poiché aiuta a creare l’atmosfera giusta per dare un’impronta più reale alla scena.
Spazio poi a Elisa Rolle che con LA Witt hanno parlato della diversità. Il colore della pelle, le disabilità e altre diversità non devono essere motivo per giudicare una relazione, anche se non rientra nei nostri standard.
Divertente il panel dedicato ai traduttori. Barbara Cinelli, Claudia Milani, Francesca Giraudo, Caterina Bolognesi, Martina Nealli ed Emanuela Graziani hanno portato qualche esempio delle difficoltà che a volte si trovano durante una traduzione. I modi di dire, lo slang, alcune parole particolari sono spesso intraducibili e sta al traduttore fare in modo che quello che c’è scritto venga reso al meglio cercando un modo alternativo ma che sia in linea con ciò che l’autore vuole dire. Grande difficoltà anche nella traduzione dei titoli che spesso e volentieri racchiudono il significato del libro stesso o hanno una parola che è di riferimento al libro. Una sfida che un buon traduttore raccoglie e vince.
Panel dei traduttori
Emanuela Piasentini per Dreamspinner ha presentato quelli che sono i titoli in programma per il 2017 e il piatto è ricchissimo, vista l’introduzione di nuovi autori come Roan Parrish e Santino Hessel, con libri che sono stati in testa alle classifiche americane, nonché il ritorno di Tj Klune con il seguito di Dimmi che è vero.
È una vera fortuna poter avere kermesse di questo tipo, dove il lettore si trova coinvolto a tutto tondo nell’atmosfera di quelle che sono le sue letture preferite. I partecipanti erano ben più numerosi dello scorso anno e quelli che erano presenti per la seconda volta non hanno partecipato a una manifestazione già vista e ripetitiva. L’accortezza nel proporre cose nuove e stimolanti è sicuramente un punto di merito per la Triskell Edizioni che ha saputo scegliere con occhio capace quelle che potevano essere le cose che avrebbero interessato e coinvolto i lettori. Il fatto poi di poter avere i tavoli con i cartacei a disposizione è stata una cosa deleteria per il portafoglio (il mio) ma senza dubbio entusiasmante.
C’è tutto un mondo che ruota attorno all’MM romance fatto anche di illustrazioni, di tavole, di manga che sono la rappresentazione grafica di una storia scritta. Per me è stata una sorpresa bellissima scoprire che c’è una mangaka tra le autrici italiane MM della Triskell. Sto parlando di Grazia di Salvo, che ha portato alcune tavole così belle e talmente espressive che non ho potuto fare a meno di acquistarle. Il libro a cui si riferiscono è Eri Come Sei di Erin E Keller e la precisione dei dettagli è curatissima tanto da riportare un particolare come il braccialetto con il nome Alex inciso.
LA Witt e C K Wells
Davvero il tempo è sempre troppo poco, manifestazioni così meriterebbero come minimo un week end intero, a partire dal venerdì pomeriggio, perché oltre alla kermesse in sé è bello anche poter chiacchierare e passare delle ore tra noi amanti del genere a scambiarci opinioni e informazioni, a parlare insomma di quello che amiamo e che ci fa sospirare quando leggiamo.
Ricordo qualche anno fa quando Emanuela Piasentini fu letteralmente snobbata delle Case Editrici presenti a un’altra manifestazione a livello nazionale di romance, e fu liquidata con un secco “non prenderà piede”. L’MM romance ha preso piede e anche il resto del corpo, visto che anche la HarperCollins ha in produzione una linea da libreria di MM ed era presente per presentare il libro di Josh Lanyon, Sulle note del tempo, da poco nelle librerie di tutta Italia. Quello che però pochi sanno è che anche i cartacei della Triskell si possono trovare in parecchie librerie, su ordinazione. 
Concludo ringraziando la Triskell e tutto il suo staff per il tempo speso a organizzare quest’evento che io ormai considero una tappa fissa ogni anno.







*****
ULTIME USCITE IN ITALIANO DI AUTORI PRESENTI ALL' MM ROMANCE MEETING


SULLE NOTE DEL TEMPO di JOSH LANYON (HarperCollins Italia)

Griff Hadley, reporter di cronaca nera, non riesce a dimenticare la vicenda del rapimento e della scomparsa, vent'anni prima, del piccolo Brian Arlington. Si pensa che sia morto, ma il corpo non è mai stato ritrovato. Griff decide di scrivere un libro sulla vicenda e sorprendentemente riesce a ottenere il permesso di soggiornare a Winden House, residenza degli Arlington. La sua presenza, però, sembra suscitare sentimenti contraddittori sia nei componenti della famiglia, che non gradiscono l'idea di dare in pasto al pubblico la propria vita, sia nel legale che li rappresenta, Pierce Mather, convinto che le intenzioni di Griff non siano limpide come lui afferma. Ma in quel mondo artefatto in cui ricchezza, gelosia e falsità vanno a braccetto, nulla è come sembra e così Pierce e Griff si ritrovano a combattere la stessa battaglia e a scoprire un'assurda verità. Perché il tempo, pur avendo sbiadito i ricordi, nulla ha potuto contro i sentimenti, rimasti inalterati come le note di Stranger on the shore che continuano ad aleggiare nel giardino della villa. TI INTERESSA QUESTO LIBRO? LO PUOI TROVARE QUI.

SE IL MARE PRENDE FUOCO di L.A. WITT

Sergei Andronikov era solo un bambino quando la mafia ha sterminato la sua famiglia, lasciandolo senza niente eccetto la sua sete di vendetta. Anni dopo, grazie a una spietata strategia e alla sua infinita pazienza, lavora come sicario per le tre famiglie che dominano Cape Swan… ed è quasi nella posizione di poterle annientare tutte dall’interno. 
Domenico “Dom” Maisano è un mafioso di alto rango, un uomo d’onore e… un killer. È intrappolato in una vita violenta a cui non può sfuggire, lottando per difendere un’immagine che non vuole e per reprimere dei desideri che non può soddisfare. Un incontro casuale fa incrociare le strade dei due assassini. Anche se Dom sa che è un gioco pericoloso, è affascinato e continua a tornare da Sergei. Anche Sergei non riesce a resistergli… Dom rappresenta tutto ciò che ha intenzione di distruggere, ma è anche tutto ciò che ha sempre desiderato in un uomo. Quindi, Sergei riceve l’incarico che stava aspettando… l’omicidio che potrebbe mettere in ginocchio la mafia di quella città. 
Ma quando un boss fa una mossa inaspettata, Sergei deve scegliere se sferrare il colpo mortale alle famiglie che ha giurato di eliminare o se proteggere l’uomo che si è ripromesso di non amare. E la scelta sbagliata… o anche quella giusta… li distruggerà entrambi. TI INTERESSA QUESTO LIBRO? LO PUOI TROVARE QUI.

ELIAS (Landmeadow Vol. 1) di Erin E. Keller (Triskell Edizioni)


Thomas Doyle, dopo la morte del compagno, vive una vita a compartimenti stagni fatta di lavoro e di incontri notturni con corpi senza nome. È una vita di solitudine che gli lascia fin troppo tempo per pensare e per rimpiangere. Eppure, nonostante tutto, la custodisce gelosamente. 
Ecco perché quando Elias Byrne, che sembra spuntare dal nulla e provenire dalle sue zone d’ombra, irrompe con prepotenza nella sua quotidianità, Thomas si ritrova a fare i conti con una serie di sentimenti ambivalenti, sentendo la necessità di respingere quel ragazzo tormentato, ma al tempo stesso nutrendo lo strano desiderio, difficile da accettare, di unire le loro solitudini. 
TI INTERESSA QUESTO LIBRO? LO PUOI TROVARE QUI.


OURREMER (Landmeadow Vol. 1) di Le Peruggine e Leri


"Sono sincero con me stesso, conosco ogni oscuro anfratto del mio essere, ogni turpe desiderio che striscia sotto la mia pelle, ogni laido pensiero che infanga i miei voti." 
Learco De Guineldi è un giovane laico costretto dal padre ad entrare al servizio dei Templari come scrivano. Valente Tancredi è un monaco guerriero dal volto sfigurato che crede ciecamente nella missione del suo Ordine. Due personalità diverse e contrapposte che si incontrano durante un viaggio, dagli ombrosi boschi dell'Italia medievale fino alle mura di Tiro, nelle calde terre di Outremer, dando vita ad un amore tormentato sullo sfondo di una guerra che segnerà la storia dell'umanità.
TI INTERESSA QUESTO LIBRO? LO PUOI TROVARE QUI.

*******


SIETE LETTRICI MM? AVETE PARTECIPATO ALL' MM  ROMANCE MEETING 2016? QUALI GENERI DI ROMANZI MM VI PIACE LEGGERE? PER QUALE MOTIVO UNA LETTRICE ROMANCE DOVREBBE AVVICINARSI ALLA LETTURADI UN MM? SE NON LI LEGGETE, PERCHE'? PARECIPATE ALLA DISCUSSIONE.

2 commenti:

  1. Grazie per questo bellissimo resoconto. Quest'anno purtroppo per motivi di lavoro non sono potuta esserci e avendo partecipato l'anno scorso so bene cosa mi sono persa. L'MM è un genere che mi ha preso il cuore e essendo una bibliotecaria ( in una piccolissima biblioteca mantovana) ho acquistato i primi 3 MM della provincia. È un genere che voglio proporre anche ai miei lettori! A breve mantovani, bresciani e cremonesi potranno provare a leggere il loro primo MM gratuitamente!
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bella iniziativa Sara! Le amanti del genere e anche quelle che lo diventeranno ringraziano!

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!