LA PARABOLA DELLE STELLE CADENTI di Chiara Passilongo->Recensione



Autrice: Chiara Passilongo
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Italia, oggi
Pubblicazione: Mondadori, ottobre 2015, pp.374, euro 18,50
Parte di una serie: no
Livello sensualità: Basso
Disponibile in ebook? SI', € 9,99

TRAMA: 10 agosto 1981: Nora dà alla luce due gemelli, Francesco e Gloria. Achille Vicentini, il neo padre, sta tornando a casa dopo la notte in ospedale, a bordo della sua Giulietta, euforico. Attraversa il panorama di "case e aziende, case e aziende" che ben conosce: così è tutta la campagna veneta dove vive, popolosa e operosa. Lui stesso vi contribuisce da quando con suo padre ha trasformato il forno di famiglia, nel centro di Borgo San Bartolomeo, in una piccola azienda dolciaria. Alla ditta e ai figli Achille intende dedicare ogni suo giorno. È uno tutto d'un pezzo, un uomo di destra pervaso però da un senso di responsabilità di marca socialista nei confronti di chi lavora per lui: i dipendenti sono parte della famiglia. È con loro che Achille escogita il modo più bello di festeggiare la notte in cui i suoi figli sono nati: una nuova merendina a forma di stella cadente, la Tortina San Lorenzo, destinata ad avere grande successo. Achille già immagina Francesco e Gloria che crescono mangiando quei dolci genuini, che diventano bimbi paffuti, adolescenti sereni, studenti d'eccellenza pronti a prendere in mano le sorti della ditta. Dagli anni Ottanta a oggi le vite di Achille e Nora, di Gloria e Francesco e di tutta la comunità che li circonda vengono narrate come in un album di fotografie, pieno di luci, di sorrisi e di ombre. Nulla, o quasi, sarà come Achille lo aveva previsto.


E' la storia di una famiglia che vive nella periferia di Verona, precisamente a Borgo S. Bartolomeo. La vicenda racconta quello che succede ai Vicentini nell'arco di 30 anni. Achille, uomo di polso, pieno di energia, autoritario, ha due motivi per vivere: la famiglia e la propria azienda dolciaria. Tutta la sua vita è improntata su questo. Fa grandi sogni da quando sono nati i gemelli, Francesco e Gloria, ed è convinto che i suoi ragazzi porteranno avanti la ditta che lui stesso ha ingrandito e che amministra e guida come se tutti i dipendenti fossero parenti. Ma non riuscirà nel suo intento. Nell'epilogo c'è un po' di amarezza, ma ciò nonostante devo dire che l'autrice è riuscita a farmi appassionare e a farmi vivere quei momenti belli e un po' tristi di tutti i personaggi. E' una storia realistica, palpabile, con tutti i pro e i contro che una piccola comunità riesce a trasmettere. Anche se a volte ho trovato Achille un po' prepotente, nel senso buono del termine, non mi è mai stato antipatico. Lo capivo. E' un uomo sanguigno, e quello che è al di fuori dei suoi scopi non gli interessa, lui deve perseguire il sogno e non comprende coloro che non condividono il suo modo di pensare. Non c'è cattiveria in lui, ma testardaggine e convinzione sincera che quello che ritiene giusto è un bene per la sua famiglia e per la sua azienda.
Purtroppo si renderà conto anche che sarà tradito da amici che riteneva leali e che i suoi sogni non sono i sogni dei suoi figli.
Un bel libro, scritto bene, con risalto delle emozioni forti, e con la descrizione dei vari caratteri dei personaggi che hanno avuto parecchia influenza l'uno con l'altro.
Mi è piaciuto perché ho trovato che ci sono alcune situazioni che possono accadere in moltissime famiglie, che possono rimanere stordite, angosciate o felici per quegli episodi che la vita a volte elargisce lasciandoti sgomento nel bene o nel male.
Un'ultima cosa: chiederei alla Passilongo di scrivere un proseguo di questa storia, dove i vari personaggi possano vivere momenti sereni, felici, ricordando il passato come stimolo per stare meglio perché c'è questa possibilità. Senza stravolgere, ma solo continuare. Se poi non vorrà farlo assolutamente vorrà dire che sarà il lettore con la sua fantasia o con quello che ha percepito in questo scritto a ultimare quello che è stato solo accennato. In fin dei conti ogni figura, sia giovane che più avanti con gli anni, ha un futuro degno di essere vissuto.









LEGGI QUI UN'INTERVISTA A CHIARA PASSILONGO

****
L'AUTRICE
Chiara Passilongo, classe 1981, laureata in odontoiatria, si è iscritta alla scuola Palomar per puro caso: «Ho visto che erano aperte le selezioni per il Master, il cui obiettivo era quello di scrivere un romanzo. Mi sono detta: 'Se non ora, quando?'» . Ha lavorato per oltre un anno con Mattia Signorini e con Giulia Belloni a un'idea che aveva da tempo: «All'inizio non ero nemmeno sicura che sarei riuscita a portarlo a termine. È stato un percorso entusiasmante, ma molto impegnativo. C'è voluto metodo - racconta - , studio e costanza. Alla fine di gennaio 2015 ho finito la prima stesura e il romanzo ha entusiasmato gli insegnanti Mattia Signorini e Giulia Belloni che ci hanno creduto ciecamente. E pochi mesi dopo è arrivato il contratto con la Mondadori».
VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK: 

TI INTERESSA QUESTO LIBRO E TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.

Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!