EVA PALUMBO PRESENTA..."UN NATALE PER RICOMINCIARE" (Triskell Edizioni)

QUESTI SONO GIORNI IN CUI SI VA ALLA RICERCA DI REGALI SOPRATTUTTO PER GLI ALTRI E A VOI CHI CI PENSA? CI PENSIAMO NOI!...CON I NOSTRI RACCONTI NATALIZI INEDITI E CON I GIVEAWAY. ANCHE OGGI UNA DI VOI POTREBBE VINCERE QUESTO LIBRO DI EVA PALUMBO CHE NON POTREBBE ESSERE PIU' ADATTO ALL'OCCASIONE! ABBIAMO CHIESTO ALL'AUTRICE DI VENIRLO A PRESENTARE...

Autrice: Eva Palumbo
Uscita: 30 novembre 2015
Lunghezza: pp. 99
Editore: Triskell Edizioni
Collana: Pink
Genere: M/F
SOLO IN EBOOK :  formato pdf, epub, mobi
Euro 2.99

TRAMA: Amy, una libraia di Londra reduce da una terribile esperienza che l'ha portata a rivoluzionare completamente la sua vita, incontra per caso Justin, un famoso attore di Hollywood, in crisi professionale e alla ricerca di una strada per riprendere in mano la sua esistenza.
Nella magica atmosfera di una parte di Londra poco turistica, vestita a festa per l'imminente Natale, un forte sentimento nasce tra loro, ma Amy è dubbiosa, diffidente, teme la grande differenza tra i loro due mondi, vede poche prospettive per una loro relazione, e soprattutto è spaventata di soffrire ancora come in passato. Ha paura di aprire di nuovo il suo cuore all'amore, perciò, quando Justin le confessa di essersi innamorato di lei e le chiede di seguirlo negli Stati Uniti, Amy rinuncia a questa nuova possibilità che la vita sembra offrirle.
Sembra tutto finito tra loro, ma l'amore e il desiderio sono più forti della lontananza e delle differenze. Riuscirà Amy a superare la sua paura di innamorarsi di nuovo? Riuscirà a rimettere ancora tutto in gioco, per lasciarsi alle spalle il suo passato e ricominciare?

*****
Per me è una grande emozione presentare la mia novella "Un Natale per ricominciare" qui sul blog, che considero un po' "casa" mia. Devo ringraziare Francy e tutte le altre bibliotecarie romantiche, per più di una ragione. Infatti non solo sono state così gentili da invitarmi a parlare qui della storia di Amy e Justin, dopo avermi accolta più volte tra loro con i miei racconti, ma in effetti la storia che oggi vi presento non esisterebbe se non fosse proprio per questo blog!
Infatti è proprio grazie all'apprezzamento che questa comunità di lettrici e blogger ha riservato alle mie storie pubblicate qui sul blog negli ultimi mesi che ho trovato il coraggio di sottoporre la novella al "giudizio" degli addetti ai lavori, e per mia fortuna le magnifiche ragazze della Triskell hanno deciso di credere in me, e nella storia di Amy e Justin.
Vi voglio raccontare com'è nata l'idea della mia novella, che racchiude tante mie passioni: il Natale, ovviamente, il periodo più magico dell'anno, e poi il mio libro preferito, "Il mago di Oz", la più bella storia mai scritta, secondo me. E poi ancora Londra, città incantevole, frenetica e sfaccettata, nuova e diversa ogni volta che ci si va.
Mi piaceva l'idea di far incontrare due persone che appartengono a due mondi differenti, due universi che in circostanze normali non si sarebbero mai nemmeno sfiorati, e che invece, in qualche modo, entrano in contatto e determinano cambiamenti profondi nella vita di entrambi.
Amy è una giovane donna ferita, che ha subito una dolorosa perdita e ha dovuto reinventare la sua vita. Lavora serena nella sua libreria per bambini, e tutto quello che chiede, racchiusa nel suo bozzolo di consuetudini ben collaudate, è tranquillità. Justin irrompe come un uragano nella sua esistenza, e con la sua allegria e la sua esuberanza la coinvolge in un turbine di sensazioni nuove, riportando a galla sentimenti che troppo
presto erano stati seppelliti nel profondo. Ma non tutto è come sembra: dietro alla sua apparente allegria e spensieratezza, Justin nasconde una profonda insoddisfazione personale, la necessità di dare una svolta ad un'esistenza in cui non si riconosce più.
Nello scrivere la loro storia, ho voluto esplorare il significato della parola “ricominciare”: cosa significa davvero chiudere una parte della propria vita e aprirne una nuova, magnifica e terrorizzante allo stesso tempo? A cosa si può rinunciare, e quanto di quello che già si ha si è disposti a mettersi in gioco, a rischiare?
Mi è piaciuto poi rifarmi un po' alle atmosfere del bellissimo libro di Frank Baum, pubblicato nel lontanissimo 1900 e diventato ormai un classico della letteratura di tutti i tempi: nel libro, Dorothy e i suoi amici affrontano un lungo viaggio pieno di pericoli, incontrano nemici pericolosi e ostacoli apparentemente insormontabili, e affrontano le loro paure per ritrovare la strada per tornare a casa. Anche Amy e Justin dovranno guardarsi dentro, e capire quali sono le loro reali paure e i "mostri" che devono affrontare per poter raggiungere la loro felicità.
Vi rubo solo un altro po' di tempo per spiegarvi perché Londra, anzi, perché la parte insolita e poco turistica della città che ho scelto per ambientare la storia di Amy e Justin. Quando parliamo della capitale britannica, i nostri pensieri corrono subito ai luoghi simbolo della città: Westminster, Piccadilly Circus, Buckingham Palace, Trafalgar Square... Eppure, Londra racchiude gioielli inaspettati e misconosciuti, come i Kew Royal Botanic Gardens nel periferico quartiere di Richmond. Quando li ho visitati, insieme alla mia famiglia, me ne sono letteralmente innamorata, e chissà che qualche lettrice, magari in vacanza a Londra nel prossimo periodo delle feste (la città è magica in questo periodo), si faccia ispirare dalla storia di Amy e Justin e si spinga fin quaggiù, ad ammirare una delle più belle magie di Natale.
Vi ringrazio tanto e vi lascio con un breve estratto della novella, sperando che la storia di Amy e Justin possa regalare al vostro Natale un piccola emozione in più.

Eva Palumbo
****

LEGGI UN ESTRATTO...
Dopo qualche frenetico minuto, in cui avevo evitato il suo sguardo e avevo fatto tutto quello che potevo per cercare di vincere l’inspiegabile imbarazzo che mi aveva colto appena avevo realizzato che era la prima volta in assoluto che un uomo, a parte mio padre, varcava la soglia di casa mia, mi resi conto che, se volevo sedermi sul divano assieme a lui, avrei sfiorato le sue braccia comodamente allungate in una posa rilassata e quasi prepotente attorno a sé.Deglutii e rimasi in piedi a guardarlo.«Vuoi... vuoi qualcosa da bere?»Per niente intimorito dal dovermi guardare dal basso in alto, anzi, lievemente divertito, Justin scosse la testa mentre sorrideva, disinvolto.«Siete solo tu e Grace? Non avete altri fratelli o sorelle?»Scossi la testa, desiderando intensamente che Grace e Claudia fossero già lì. Che non arrivassero in ritardo come al solito. Che, peggio ancora, non annullassero all’improvviso la cena come avevano già fatto altre volte.Esitando, mi decisi a sedermi sul divano accanto a lui, rimanendo però con la schiena ben lontana dalla spalliera.«In realtà, doveva essere solo Grace... io sono arrivata molto tempo dopo, del tutto inaspettata e parecchio indesiderata, almeno all’inizio!»Justin alzò le sopracciglia, ma io feci un gesto di diniego con la mano.«Non ti aspettare una triste storia alla Oliver Twist. Sì, sono stata un imprevisto nella perfetta vita dei miei genitori, ma Grace, che è sempre stata il vero capofamiglia Clark, è rimasta immediatamente deliziata dal mio arrivo e ha praticamente imposto a tutti di amarmi, dato che lei mi adorava così tanto. Non ho mai ricevuto altro che amore e affetto da parte dei miei, anche se mia sorella dice che io rendevo tutto molto facile...»«Non hai mai detto no a nessuna richiesta da parte di nessuno, vero?»Annuii, stupita dalla sua intuizione.«Beh, non erano richieste troppo in conflitto con quello che volevo fare... o almeno, non avevo ben chiaro quello che volevo fare io, e quindi non mi costava niente lasciar decidere agli altri... Sono sempre stata una bambina abbastanza accondiscendente, un’adolescente giudiziosa e accomodante, e...»«Mai nessuna delusione? Mai nessuna marachella, nessuna pazzia, nessun guaio, nessun colpo di testa?»Gli occhi gli scintillavano di divertimento e, mio malgrado, sorrisi anch’io. Justin aveva la straordinaria capacità di farmi
JUSTIN
sentire a mio agio anche mentre gli parlavo di argomenti non proprio neutri e leggeri.
«Solo uno, direi, finora. E bello grosso.»«Ancora più inaspettato, perché è arrivato in un momento in cui saresti dovuta essere fragile, e piccola, e bisognosa di cure, attenzione e guida, vero?»Lo guardai, in silenzio. Come eravamo arrivati a parlare di questo? Come diavolo era arrivato a capire così tante cose di me?«Tanto perché tu lo sappia, io non credo che tu sia fragile, Amy.»Con gli occhi fissi nei miei, mosse la mano che aveva lasciato sullo schienale dietro di me e mi sfiorò la spalla con il dorso delle dita.Indossavo un maglione di lana, sotto avevo una maglietta, eppure avvertii quel tocco come se la mia pelle fosse nuda. Il respiro mi si bloccò in gola.«Credo,» riprese a voce più bassa, «che tu sia una delle persone più forti che io abbia mai incontrato.» In quel momento, il campanello della porta d’ingresso squillò e Justin ritrasse la mano con calma, senza smettere di guardarmi negli occhi.Mi alzai di scatto e quasi corsi ad aprire.
****




L'AUTRICE
Eva Palumbo è nata in Salento e vive con suo marito e suo figlio a Roma. La cosa che ama fare di più è viaggiare con la sua famiglia, soprattutto nei paesi anglosassoni, dei quali apprezza tutto: i paesaggi incontaminati, la lingua, la cultura, la cura per le cose comuni, le città multietniche, l'insospettabile calore con cui accolgono i bambini, e perfino – incredibilmente – il cibo e il clima!
Affetta da grafomania sin da quando aveva quattro anni, solo da poco ha deciso di provare a dare concretezza alla sua passione per la scrittura. Ha pubblicato alcuni racconti sul blog La Mia Biblioteca Romantica: tra gli altri, "Christmas in Killarney", che si è classificato secondo nel corso della rassegna Christmas in Love del 2014.
“Un Natale per ricominciare” è la sua prima novella, pubblicata della Triskell Edizioni.
Per la stessa casa editrice, ha firmato per la pubblicazione di una miniserie ambientata in Irlanda e di un'altra novella, ambientata invece a Roma. Entrambe saranno pubblicate nel 2016.

VISITA IL SUO BLOG :  evapalumbo.blogspot.it



TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO LIBRO E TI PIACEREBBE LEGGERLO? TI PIACE ENTRARE NEL CLIMA NATALIZIO LEGGENDO STORIE D'AMORE AMBIENTATE DURANTE LE FESTE?

27 commenti:

  1. Questo piccolo estratto mi ha incuriosita. I due protagonisti sembrano già così interessanti e dolci. L'atmosfera natalizia e londinese, poi, stuzzica ancora di più la mia curiosità. Mi piacerebbe poter vincere questo libro. Sono molto felice che ci siano tante brave autrici italiane talentuose e sensibili.

    RispondiElimina
  2. Complimenti a Eva per questa novella che mi ispira tantissimo, soprattutto per l'atmosfera magica e i luoghi poco conosciuti dai turisti nella bellissima citta' di Londra. Originale l'iidea d'ispirarsi a Oz, che in questo periodo e' una bella favola per sognare... Ho apprezzatto tante volte la scrittura perfetta e intensa degli altri racconti di Eva... Anche questo sembra proprio bello :-)

    RispondiElimina
  3. Complimenti, Eva! Sai che io apprezzo moltissimo le tue storie e questa... wow, sembra semplicemente meravigliosa. Non me la lascerò scappare. Un grosso in bocca al lupo, cara.

    RispondiElimina
  4. amo i contemporanei e la trama mi stuzzica. peccato che sia solo una novella, io preferisco solitamente le storie più lunghe, ma mi piace quello che ho letto nell'estratto e anche dai commenti che solitamente lascia sul blog, posso dire che abbia uno stile che mi piace molto.

    RispondiElimina
  5. ho scorso la trama con molta facilità la trama mi sembra avvincente tanto da farmi sperare di poter leggere la novellaPoi il semplice fatto di essere ambientata a Londra città che mi è rimasta nel cuore me la rende ancora più gradita.Elisabetta

    RispondiElimina
  6. Londra, Natale, una brava scrittrice italiana... cosa si può desiderare di più se non vincere questa splendida lettura? Io la letterina a Babbo Natale la mando, poi come dice mio figlio, se sarò stata buona, se avrà ancora qualcosa per me, nella sua sacca, quando passa dalle mie parti... auguri a tutti Clara

    RispondiElimina
  7. Alessandra I.23/12/15, 15:46

    Una storia che si preannuncia deliziosa, con due protagonisti tanto forti quanto fragili, da scartare come un regalo... Partecipo volentieri, hai visto mai?

    RispondiElimina
  8. Simpatica novella, ideale lettura per questo periodo e non solo... Partecipo con entusiasmo a questo nuovo giveaway. Grazie ragazze per l'opportunità offerta.

    RispondiElimina
  9. Grazie ancora a Francy per l'invito a presentare il mio libro qui sul "nostro" blog, e grazie, un grande grazie a tutte le amiche che hanno mostrato interesse per la storia di Amy e Justin, e mi hanno fatto tutti questi complimenti che mi commuovono.
    Spero davvero che quello che sta arrivando sia un Natale meraviglioso per tutte noi e per le persone a cui vogliamo bene.
    Auguri!

    RispondiElimina
  10. Di solito amo storie poco sdolcinate, dove si incontrano\ scontrano personalità dominanti che alla fine trovano un equilibrio, ma questa storia tenera, pacata, piena di atmosfera ben si inquadra in questo periodo riconciliatorio. Milena

    RispondiElimina
  11. Questo estratto mi ha incuriosita molto, una storia da assaporare sotto l'albero, e perché no, magari in compagnia di un pelosetto sopra le ginocchia.
    Una storia dolce e non pesante. Partecipo volentieri e in bocca al lupo a tutti :)

    RispondiElimina
  12. Mi piacerebbe leggerla, nonostante io prediliga i romanzi lunghi alle novelle, perché vorrei vedere se c'è originalità nel racconto visto che questo tema e' già stato abbondantemente sfruttato

    RispondiElimina
  13. Mi sono innamorata di questo estratto ^___^ Partecipo e spero di leggerlo <3

    RispondiElimina
  14. Partecipo anche io, con le storie di Natale ho un rapporto "dolcemente complicato" e questa storia, poi, mi incuriosisce proprio!

    RispondiElimina
  15. Solo leggendo l'estratto mi è piaciuta elettricita'fra i due personaggi l'ho trovato molto coinvolgente. .. spero Ke il resto sia spm più coinvolgente. Tanto Ke tu sappia nn credo Ke tu sia così fragile Amy cn gli occhi fissi nei miei ...... wow da sogno. Bello nn vedo l'ora di leggerlo

    RispondiElimina
  16. Che devo dire?! :P
    Il libro mi sembra interessante sarebbe un'occasione speciale leggerlo :)tra l'altro ho appena finito AMORE SU CARTA DA ZUCCHERO quindi sono a corto di letture! Ciao grazie x il giveaway ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono Valeria, ho dimenticato di scriverlo :)

      Elimina
  17. Tra la premessa della Palumbo e l'estratto, si presenta una storia romantica. Due anime un po' tormentate. Troveranno di sicuro il modo per lasciare il passato e per ricominciare una vita felice. Quando il vero amore suona alla porta del cuore, non c'è niente da fare. Bisogna spalancare l'uscio e farlo entrare.

    RispondiElimina
  18. Che bella storia!Amy sembra un personaggio davvero intrigante ed interessante,vorrei proprio saperne di più!Eva Palumbo è molto brava e questa sua opera sarà senz'altro bellissima.Spero di leggerla presto :)

    RispondiElimina
  19. Bellissima storia mi auguro di leggerla tutta di un fiato...buona anno a tutti...

    RispondiElimina
  20. L'amore è anche ignoto, incertezza e novità. Lasciare tutto per seguirlo è come un salto nel vuoto che ti toglie il respiro ma se ci si lascia andare si potrebbe atterrare nel calore di due braccia.
    Auguri per un 2016 di gioia e passione!
    sofficecomeunanuvolaATgmailDOTcom

    RispondiElimina
  21. Incuriosita dalla trama del libro adoro le storie natalizie

    RispondiElimina
  22. adoro leggere tutto ciò che è romantico.......marina strangio

    RispondiElimina
  23. L'estratto mi ha colpito. Amo i libri natalizi ma soprattutto amo quei libri dove c'è qualcuno che è caduto, è uscito sconfitto, ma poi ha trovato il coraggio di rialzarsi e di lottare. ;)

    RispondiElimina
  24. Ci provo.... l'estratto mi è piaciuto molto

    RispondiElimina
  25. Ancora grazie per il vostro interesse e per i vostri commenti e complimenti...
    Tanti tanti auguri per uno splendido nuovo anno!
    Eva

    RispondiElimina
  26. La trama è molto carina, l'abbiamo anche segnalato nel nostro speciale Natale! Se sarò fortunata magari....
    Tanti Auguri di Buon Anno a tutte!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!