TORNA LA SERIE ROMA CAPUT MUNDI di Adele Vieri Castellano - dal 30 Giugno solo su Amazon & Kobo


Roma caput mundi regit orbis frena rotundi...

IN QUANTE LO STAVATE ASPETTANDO? IL 30 GIUGNO ARRIVA IN EBOOK IL LIBRO DI ADELE VIERI CASTELLANO, ROMA 46 DC - VENDETTA - UN NUOVO CAPITOLO DELLA SUA SERIE ROMA CAPUT MUNDI CON UNA NUOVA AVVENTURA DI MARCO QUINTO VALERIO RUFO... 
...Con lui alcuni personaggi incontrati nei libri precedenti: Brinnone, Tassus, Ancilla, Giulia Urgulania, Tantile ma saranno quelli nuovi, ne siamo sicure, a conquistare un posto speciale nei vostri cuori: l'arciere siriano Arash Tahmuratche abbiamo  incontrato in Roma 42 d.C. Cuore Nemico, e la dolce Mirta, protagonisti dell'appassionante storia d'amore che Adele regala ancora alle sue lettrici. Allora, siete pronte per un altro emozionante e travolgente viaggio nell'antica Roma? 


Titolo: Roma 46 d.C. Vendetta
Autrice: Adele Vieri Castellano
Genere: Romance Storico
Ambientazione: Roma antica
Pubblic. Italiana: AVC Historiae, 30 giugno 2015 - 260 pagg.
Parte di una serie: 4° serie Roma Caput Mundi
Livello sensualità: medio - alto
Disponibile in ebook: Solo in ebook, € 4,99
*Cartaceo in uscita il 15 luglio 2015* 

Trama: Contraccambiare il male ricevuto con il male peggiore. Questo è ciò che ha spinto un uomo misterioso a compiere l’atto più nefando. Marco Quinto Rufo questa volta non dovrà combattere guerre, né affrontare feroci barbari ai confini dell’Impero perché la vendetta ha bussato alla sua porta e pretende un tributo di sangue. Non il suo, né quello di sua moglie ma quello di un essere indifeso che il vile, oscuro, nemico gli ha sottratto. Lui che non teme nulla e nessuno dovrà affrontare il Male Supremo, faccia a faccia, in una partita a due che avrà un solo vincitore ma non un solo protagonista. Perché in quei giorni oscuri e terribili di sofferenza, l’amore riuscirà a sconfiggere l’odio e un suo germoglio nascerà nel cuore dell’arciere siriano Arash Tahmurat…




INIZIA IL COUNTDOWN...E ADELE CI REGALA ALCUNE LETTERE CHE AIUTANO A CAPIRE L'ANTEFATTO DEL NUOVO ROMANZO...

Scr. Castra di Mogontiacum m. november a.U.c. 794 (41 d.C.)

Gneo Cornelio Fusco a Publio Cornelio Magno salutem dicit!

Caro zio,
oggi mi è stato fatto un grave torto. Oggi qualcuno mi ha offeso, qualcuno che mi insultava già con la sola sua presenza al mondo, qualcuno che il nostro mondo non è pronto a ricevere né lo sarà mai. Di questo gesto infame sulla mia persona porterò i segni sul volto per il resto della vita ma questo segno inciso, che vedo riflesso nello specchio, altro non è che la fonte della mia vendetta, l’origine del male che la colpirà.
Zio, mio caro zio.
Sappi che l’ira non è la sola conseguenza dell’ingiuria e io ho subito la peggiore e la mia ira altro non è che il desiderio di contraccambiare il male ricevuto con il male peggiore. Io avrei voluto nutrire questo seme, io avrei voluto schiacciarla come il più vile scarafaggio ma lei arriverà a Roma con la bella stagione e lì dovrà pagare il conto, lì pagherà con la vita. La sua vita inutile. Io, che sono nato nel sangue dei Cornelii, io che ho respirato le stragi della nostra famiglia, io che ti ho visto gioire davanti al sangue versato dei nostri nemici. Io sono tuo figlio, io sono stato offeso e questo sangue a me strappato è anche il tuo.
Zio!
Il Prequel della serie
Sarai tu a realizzare la mia vendetta e già vedo nei tuoi occhi brillare una luce e so che quella luce è la stessa che brilla nei miei. Vedo le tue mani stringersi a pugno e poi aprirsi per ghermire il collo fragile, maledetto, che si spezzerà nella tua morsa, troppo debole per opporsi alla tua furia. Zio, vedo una fossa piena di sangue. Che spettacolo meraviglioso!
Ne gioisco perché so che anche tu la vedi anzi, so che vorresti trasformare quella fossa in lago e quel lago in fiume scarlatto. Zio, caro zio, la mia ira diventerà la tua ferocia! Metterai il tuo piede sul suo cadavere e ti vanterai di questa impresa.
Zio, il mondo non sarà lo stesso finché non pagherà e ogni goccia del suo sangue muterà la mia smorfia in risata. Tu vibrerai il fendente e sarà come se lo facessi io. Ti manderò sue notizie al più presto, saprai il nome, il quando e il come e fino ad allora, vigila in silenzio.
Cura ut valeas!
Gneo

La storia d'amore di Rufo
Scr. Roma, m. november a.u.c. 794

Publio Cornelio Magno a Gneo Cornelio Fusco a salutem dicit!

Caro nipote,

ho organizzato tutto! La baldracca germana morirà per mano di un sicario, la tua sofferenza verrà lavata dal suo sangue. Abbia fiducia, caro nipote. Ti informerò appena riceverò la lieta novella, abbi cura di te.

Vale!

Publio



Scr. Roma, m. aprilis a.u.c. 795 (42 d.C.)
Tito Lucrezio Licino a Gneo Cornelio Fusco a salutem dicit!
Caro amico Cornelio Fusco,
è con grande dolore che ti comunico la funesta notizia della morte di tuo zio Publio Cornelio Magno, avvenuta per mano di un ausiliare batavo di nome Quinto Decio Aquilato. Or dunque, chi è questo Aquilato? Un selvaggio, una nullità che si proclama fedele a Roma.
In senato mi sono sentito in diritto di ruggire, per chiedere ai miei illustri colleghi la sua testa, ma cosa credi sia accaduto? Nulla, che io sappia.
La  storia d'amore di Aquilato
Oggi ho scoperto che è sparito, volatilizzato e che nessuno sa più dove sia. Dicono che sia stato prelevato e portato fuori città in un luogo segreto. Ma io credo di sapere chi ha tramato per costringere il Sommo Principe Claudio al perdono di quel rifiuto, di quella mentula di merda batava: è Marco Quinto Valerio Rufo! I suoi accoliti sono ovunque, quell’uomo è potente a tal punto che una sua parola ha reso il nostro Principe suo succube e ha valso la salvezza al vile barbaro. Io... sono... scandalizzato, Cornelio Fusco!
Che ci sta succedendo, visto che permettiamo a volgari selvaggi di agire a loro piacere e trucidare illustri cittadini romani in casa loro? Come ha osato compiere un atto del genere? La lingua latina non contempla sufficienti epiteti ingiuriosi con cui catalogare questo infame! Fammi sapere cosa intendi fare, io sono non solo indignato ma disposto a qualunque mossa pur di vendicare questo ignobile gesto.
Vale!
Tito



L'attore Manu Bennet
Il nostro RUFO
Scr. Castra di Mogontiacum m. maius a.u.c. 794
Gneo Cornelio Fusco a Tito Lucrezio Licino salutem dicit!
Caro Tito,
la funesta notizia mi è giunta poco prima della tua lettera. Sono troppo sconvolto per dilungarmi, non riesco a trovare parole, né di dolore, né di disgusto per ciò che è accaduto. Come posso sopportarlo?
Come posso sopportare questo insulto alla mia persona, alla mia famiglia, al mio essere profondamente romano? Sì, come posso sopportarlo? Mio zio, uomo stimato e retto, trucidato da un barbaro. Un volgare essere che non merita neppure di laccargli le suole dei sandali. La mia mano trema anche solo nel scrivere questa parola: barbaro.
Come se non bastasse, insieme alla tua lettera, mi è arrivato il dispaccio del divino Cesare che mi ordina di partire con la mia legione, alla volta della Britannia. Non avrò nemmeno l’onore e la possibilità di piangere il sepolcro del mio adorato zio!
Non poserò mai più gli occhi su di lui e forse neppure sulla sua pietra tombale. Non è giusto e io ardo come un fuoco perpetuo, urlo la sola parola che potrà lenire questa mia ferita sanguinante.
Vendetta.
Vendetta e ancora vendetta, solo questo. E sarà terribile, amico mio.
Terribile.
E tanto più dovrò aspettare in quelle lande desolate e lontanissime, tanto più la mia vendetta sarà spietata. Il mio sfregio, questa cicatrice che sfioro ogni sera e che segna indelebile il mio volto mi ricorderà ogni giorno, ogni istante il mio scopo.
Vendetta.
Rufo pagherà fino all’ultima goccia di sangue perché è lui la vera, sola vergogna di Roma.
Vendetta, solo questo dico e penso, solo per questo vivrò.
Vale!

Publio
****


Serie Roma Caput Mundi
1.Roma 40 DC - Destino d'amore ( 2012) - Leggereditore  ( Marco Quinto Rufo e Livia Urgulanilla) -   Leggi QUI nostra recensione
2. Roma 42 DC - Cuore nemico ( 2013) - Leggereditore  ( Quinto Decio Aquilato e Ishold di Gerlach)Leggi QUI nostra recensione
3. Roma 39 DC - Marco Quinto Rufo/ Il prequel ( 2013) - Leggereditore -- LEGGI QUI la ns. recensione
4. Roma 46 DC - Vendetta (2015) - AVC Historie -   Marco Quinto Rufo e Livia Urgulanilla, rash Tamurat


L'AUTRICE

Adele Vieri Castellano pubblica per Leggereditore il suo primo romanzo storico, dopo aver vinto il concorso di racconti indetto dalla stessa casa editrice nel 2011. Nata a metà degli anni Sessanta, ha vissuto per anni in Francia e ha due punti ben saldi nella sua vita: la lettura e la scrittura. Vive a Milano, ha una figlia di diciannove anni, un compagno che si chiama come l'eroe del libro, tre gatti e un computer portatile. Nonostante le traduzioni, l'editing di libri, gli articoli e i romanzi che affollano le sue giornate, non dimentica mai le amiche. Perché senza di loro, il suo sogno non si sarebbe realizzato. La ricostruzione storica esatta e le atmosfere perfettamente rievocate permettono al lettore di tornare indietro nel tempo e di vivere un'esperienza unica accanto a personaggi verosimili e pieni di forza. 
VISITA IL SUO SITO: http://adeleviericastellano.blogspot.it/
E LA SUA PAGINA FACEBOOK: 


SIETE ANCHE VOI FANS DI QUESTA SERIE? VI FA PIACERE POTER LEGGERE UNA NUOVA STORIA CON RUFO PROTAGONISTA? 


6 commenti:

  1. Bella l'idea di farvi conoscere gli avvenimenti che portano alla trama di vendetta attraverso uno scambio epistolare. Prevedo un'altra bella storia, non vedo l'ora di leggerlo

    RispondiElimina
  2. Bene!!!!!!! Non vedo l'ora Rufo mi mancava!!!!
    Michi

    RispondiElimina
  3. Sono felice che Adele abbia deciso di scrivere un nuovo romanzo su Rufo , un personaggio che adoro , un uomo meraviglio , l'ideale di guerriero, antico e moderno. dalla trama ci aspetta una storia piena di emozioni forti ...Rufoooo ti aspettiamooo! Un grande in bocca al lupo per Adele!!!

    RispondiElimina
  4. Io non diico nulla perchè altrimenti mi si accusa di essere la solita amica compiacente, ma sono felice!

    RispondiElimina
  5. Ffffremo nell'attesa! Rufo che ritorna è sempre una festa! Vai Adele!
    Nix

    RispondiElimina
  6. prepariamoci ad una lettura travolgente ! di scuro Adele non ci deluderà nemmeno questa volta!
    Scarlet

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!