SEDUZIONE DI UNA SPOSA di Sherry Thomas ( Mondadori) -> Recensione

Autrice: Sherry Thomas
Titolo originale:Tempting the Bride
Traduttore: Carla Pedretti
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1896
Pubb.originale: Berkley, ottobre 2012, pp. 296
Pubblicazione italiana:  Mondadori, collana Classic n. 1110, maggio 2015,pp. 172
Parte di una serie: 3° e ultimo della trilogia Fitzhugh
Livello sensualità: MEDIO
Disponibile in ebook? Si, Euro 2.99

TRAMA: Helena Fitzhugh ha una relazione con un uomo sposato. Quando la situazione precipita e la coppia sta per essere colta sul fatto, Helena è costretta ad accettare l’aiuto di David Hillsborough, visconte di Hastings, che detesta da quando era bambina. Sostituendosi all’amante, David le salva la reputazione e la sposa. Sennonché, a causa di un incidente in carrozza, Helena perde la memoria. Senza ricordi dell’amante né dell’odio che provava per David, è facile per lei subire il fascino del marito e innamorarsene. Ma il passato a poco a poco ritorna. Cosa accadrà quando si accorgerà di aver dato il suo cuore all’uomo sbagliato?


Devo premettere che mi sono accostata alla lettura di questo romanzo, terzo e ultimo della trilogia "Fitzhugh" di Sherry Thomas, con sentimenti duplici. Da una parte, la storia tra David, visconte di Hastings, e Helena, che per entrambi i romanzi precedenti ("Ingannevole bellezza" e "Una paziente conquista") si erano sfiorati e
stuzzicati a vicenda, prometteva bene e mi aveva resa piena di aspettativa. Dall'altra, temevo di restare
delusa e, paradossalmente, esitavo ad iniziare il romanzo per non rovinare l'idea che mi ero fatta di questo rapporto, così diverso da quelli cui si è abituate leggendo romanzi del genere.
Ebbene, mentre lo leggevo, sin dalle prime righe del prologo ogni dubbio è stato spazzato via da una sensazione che si è andata rafforzando ad ogni capitolo, ad ogni pagina: quella di avere a che fare, dopo tanto tempo che non mi succedeva, con un romanzo perfetto, in cui tutto risuona nel modo giusto, in cui le parole si fondono armoniosamente in una musica profonda, dolce e suadente come la voce di David, per dar vita ad uno scenario d'amore indimenticabile.
Come descrivere la sensazione di armonia, di amore, di passione pura che vibra nel romanzo? Da dove partire per spiegare la magia che mi ha catturata, nel leggere la storia di un sentimento profondo, radicato, intenso e disperato, che alla fine riesce a trovare il modo per sbocciare e far dimenticare anni di infelicità e tristezza?
Il cuore di questo romanzo non è tanto nella trama, che effettivamente si svolge abbastanza lineare, senza particolari colpi di scena che non siano già noti all'inizio, leggendone la sinossi. Non sono le descrizioni, i paesaggi o gli ambienti: è un romanzo soprattutto di interni, si svolge quasi tutto nel chiuso delle stanze di varie dimore londinesi o di campagna. Quello che affascina, quello che cattura e che sorprende, è l'abilità della scrittrice nel tratteggiare i caratteri dei personaggi, nel dipingere, vividi come un quadro, i loro sentimenti e le loro sensazioni, che emergono da dialoghi brillanti e perfettamente costruiti.
Helena è un personaggio femminile intenso e forte, una ragazza di un'epoca in cui le donne cominciavano a lavorare, ad essere indipendenti, autonome, e tuttavia erano ancora sottoposte a regole e convenzioni sociali cui dovevano, giocoforza e scalpitando, sottomettersi soprattutto per amore della propria famiglia. Ho trovato Helena affascinante e viva, nelle sue contraddizioni, anche nei suoi difetti (è ostinata, testarda e avventata), una donna vera, capace di riconoscere i propri sbagli e di ritornare sui propri passi, un po' come tutte noi, che sbagliamo, e poi ci rialziamo e continuiamo, perché nella vita niente è perfetto, nemmeno noi.
Ma quello che mi ha letteralmente stregato è stato il personaggio di David. Un "eroe" (e non lo metto tra virgolette per caso) che salta fuori dalle pagine come una persona vera, senza atteggiamenti da maschio alpha improbabili e irritanti, senza sfoggio di machismo inutile e tuttavia più uomo di tanti cosiddetti eroi di cui abbondano le pagine di romanzi tutti uguali:
... un uomo che era insieme abbastanza umile da mettere in dubbio le sue decisioni, e abbastanza coraggioso da ammetterlo...
Un uomo ironico, colto, con un animo d'artista, che dietro alla forza fisica e alla baldanza spavalda nasconde accuratamente le sue umane debolezze e il profondo dolore che lacera la sua anima da anni. Un uomo che, e credo sia un caso quasi unico nel panorama letterario di genere, ama, adora, venera disperatamente la protagonista femminile, sin da quando era un bambino, senza essere minimamente ricambiato.
L'intero libro vibra di questo amore puro, totale, assoluto e disperato perché impossibile. Helena non sopporta David, lo tiene a distanza e non, come tante altre eroine, perché lui non è adatto, oppure perché lei è una "signora" e lui un improbabile dissoluto libertino, redento poi dall'amore.
No. Helena non vuole David per davvero, per una buona metà del libro è ostinatamente convinta di essere innamorata di un altro, e solo quando perde la memoria, quando si presenta l'occasione di ricominciare daccapo, solo quando David riesce a far venire fuori il suo vero sé, Helena finalmente lo vede, e se ne innamora profondamente. E, insieme, mentre David si riempie di una gioia pura e assoluta perché finalmente si appartengono, riescono a costruire qualcosa di bellissimo e puro, ma... questo qualcosa sarà abbastanza forte da resistere alla realtà, quando Helena finalmente ricorderà tutto? Quanto odiava David, quanto amava l'altro, quanto aveva lottato per quell'altro amore, prima di perdere la memoria, e di ricominciare una vita tutta nuova?
Quando, finalmente, i ricordi le tornano completamente, ed Helena, per ostinazione, sventatezza o semplice paura, rischia di mettere in pericolo l'amore grande che li lega, quasi suo malgrado, è il ricordo della voce di David a risuonarle nel cuore, mentre le parlava durante il suo coma, mentre le apriva il cuore, finalmente libero di mettere a nudo la sua anima e versare tutte le sue lacrime mentre cercava disperatamente di risvegliarla, di farla tornare al mondo. E, vividi, le ritornano in mente i pensieri che aveva avuto mentre giaceva lì, in coma, tra la vita e la morte, con David accanto:
 ... quando erano soli, le chiedeva di svegliarsi, e le diceva che l'amava, che l'aveva amata sempre...  In vita sua Helena non aveva creduto mai a niente in modo tanto fermo. Credeva nel suo amore. Cercò con tutte le sue forze di raggiungerlo. Avrebbe lasciato quell'invisibile prigione. Sarebbe tornata nel suo mondo. E l'avrebbe conosciuto, gli avrebbe detto che lo amava con lo stesso ardore.







COME INIZIA IL ROMANZO...







LA TRILOGIA FITZHUGH
0.5. Claiming the Duchess (2014) - novella inedita in Italia
1. Beguiling the Beauty (2012)- ed.italiana: INGANNEVOLE BELLEZZA, IRM Classic, settembre 2014 - Christian de Montfort, duca di Lexington e Venetia Easterbrook - LEGGI QUI la ns recensione
2. Ravishing the Heiress (2012) ed.italiana:UNA PAZIENTE CONQUISTA, IRM Classic, gennaio 2015 Fiz, Il Conte di Fitzhugh e Millicent Graves - LEGGI QUI la ns recensione
2.5. A Dance in Moonlight (2013)novella inedita in Italia
2.75. The Bride Of Larkspear (2012)racconto inedito in Italia
3. Tempting the Bride (2012) - ed. italiana: SEDUZIONE DI UNA SPOSA, Mondadori I Romanzi Classic, nr 1110 -David Hillsborough, Visconte di Hastings e Helena Fitzhugh

******

L'AUTRICE
SHERRY THOMAS è arrivata negli Stati Uniti dalla Cina all'età di tredici anni. Un anno dopo, con tutto l'inglese imparato fin lì e il suo fidato dizionario cinese-inglese stava già divorando le 600 pagine di un romance storico fra quelli allora in auge. La lettura di storie sentimentali l'ha quindi aiutata a imparare la lingua e l'ha prepararla alla sua futura carriera di scrittrice romance.
Sherry vive a Austin in Texas con il marito e due figli. Quando non è impegnata con la scrittura, le piace leggere, fare giochi elettronici con i suoi ragazzi e ancora leggere.
VISITA LA SUA PAGINA FB:



TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? SEI D'ACCORDO CON QUESTA RECENSIONE. PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.


7 commenti:

  1. Ho adorato questo libro e l'intera serie. Quello che mi ha emozionato maggiormente oltre tutte le cose menzionate da Eva è stato il rapporto di David con la figlia illegittima (non è uno spoiler veniva menzionata già negli altri libri).
    Confesso di aver speso una lacrimuccia per la morte della tartaruga (di vecchiaia ).
    Un libro e una trilogia che mi sento di consigliare a tutti

    RispondiElimina
  2. come si fa a resistere dopo una recensione così appassionata.... e gli storici neppure sono in cima alla mia lista delle preferenze, ma ogni volta devo aggiungere altri libri alla già lunghissima lista, che non riuscirò mai a terminare, visto che mi tocca aggiungerne più di quelli che riesco a spuntare....

    RispondiElimina
  3. Sherry Thomas è un'autrice che adoro. Tutto ciò che esce dalla sua penna è degno di essere letto e questa trilogia non fa eccezione. Complimenti a Eva per la bellissima recensione!

    RispondiElimina
  4. Alessandra14/05/15, 13:31

    Ho fatto bene ad aspettare di averli tutti e tre tra le mie mani... Questo week-end me li sparo uno dopo l'altro (figlio permettendo!)...

    RispondiElimina
  5. Praticamente già acquistato! Con una recensione così......Grazie, come sempre, del consiglio!
    Samantha

    RispondiElimina
  6. Mi sono piaciuti tutti i libri di Sherry Thomas ma questo è di una delicatezza squisita!
    dovrebbero pubblicarne di più!

    RispondiElimina
  7. I primi due non li avevo letti perché la trama non mi ispirava, ma appena letta questa recensione si è accesa in me la curiosità. Risultato : li ho letti uno dietro l'altro e posso dire di averli amati tutti! Questo, forse, un po' di più perché un personaggio come David è una vera rarità, del resto tutti i personaggi di questa serie sia maschili che femminili mi sono veramente piaciiuti. Complimenti alla Thomas, scrive davvero bene!
    Samantha

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!