NOBILI PAROLE, NOBILI ABUSI di Anna Chillon (Editori Smasher) -> Recensione

Autrice:  Anna Chillon
Genere: Storico - Erotico        
Ambientazione: Inghilterra, 1801                    
Pubblicato da:  Editori Smasher, dicembre 2014, pp. 268           
Parte di una serie:   No      
Livello sensualità: ALTISSIMO/Very Hot        
Disponibile ebook?: Si, €3,53

TRAMA: Palazzo Leicerhampton, 1801. Rimasta orfana in giovane età, Dawn prende servizio nella dimora del conte Terence Ibelin Cristopher, venendo pericolosamente a conoscenza dei suoi biechi segreti. Non appena Terence lo scopre decide di imporre alla fanciulla troppo curiosa un crudele compromesso. Dawn deve accettarlo se tiene alla sua vita, ben sapendo che in questo modo finirà tra le grinfie del Padrone, impreparata alla sua impetuosità e al suo terribile fascino. Ed è così che nasce tra i due una relazione che stravolgerà la vita di Terence, portandolo a consumare una lotta nella quale tutto sarà messo a rischio, perfino la vita stessa.
Tutto, pur di possedere la sola cosa autentica che resta.
Possedere lei.

Stabilire di quale genere sia questo romanzo non è semplice. E' senza dubbio uno storico essendo ambientato nel 1801, ma quello che lascia in dubbio è se definirlo semplicemente erotico. Bastano delle scene di sesso a definirlo tale? Beh c'è anche quello, ma rapportato in un modo così "dark" da rendere limitativa a mio parere la definizione. Quello di cui invece ho avuto conferma, avendo già letto e recensito il suo paranormal ALAKIM (vedi qui) è che questa autrice si distingue dalle altre proprio per le sue storie non convenzionali, dark fino a diventare brutali, con personaggi che a volte si fa fatica ad apprezzare, non perché non siamo ben descritti, anzi, ma proprio perché la Chillon non ci risparmia l'aspetto più brutale e duro dei suoi personaggi maschili. Niente sentimentalismi, niente corteggiamenti romantici, eppure una volta iniziato un suo libro l'attenzione viene talmente catapultata nella storia che è difficile staccarsene. Con Nobili parole, Nobili abusianche giunti alla fine ti rimane una sorta di dolorosa soddisfazione che continua a farti pensare e ripensare ai personaggi di cui si è appena terminata di leggere la storia. Il protagonista di questo romanzo è il Conte Terence Ibelin Cristopher un uomo indurito dalle brutture della vita, un assassino senza cuore capace di agire con fredda razionalità e crudeltà. Quando scopre che una delle sue serve addetta alla pulizia del suo studio sa leggere e che ha scoperto i suoi più foschi segreti, ha solo due scelte: o ucciderla o stringere con lei un patto che la leghi a lui corpo e anima.
Dawn Hutchinson è una giovane sedicenne a servizio del conte da quattro anni. Consigliata dal padre morente non ha mai rivelato a nessuno di saper leggere e scrivere per evitare di essere cacciata dal castello, divenuto suo malgrado casa sua. Seppur il conte è un uomo burbero, non ha mai trattato male i suoi servitori, ma le cose cambiano radicalmente per lei quando, rientrato prima da una passeggiata a cavallo, il conte la sorprende a leggere un libro che dovrebbe solo spolverare. La reazione del conte è terrificante, la costringe a confessare (in modo originale) il suo inganno e sentendosi minacciato dalle sue capacità e dalla sua intelligenza, la costringe alla sua totale sottomissione, facendola restare sempre a 'sua' disposizione. Un rapporto iniziato in modo così violento non promette nulla di buono, eppure man mano che i due forzatamente si frequentano, imparano a capire sempre qualcosa in più dell'altro. Dawn in particolare, conoscendone i segreti, apprende l'origine e la motivazione che si nasconde dietro il comportamento del conte e non riesce a fare a meno di fargli presente le sue 'considerazioni'. Considerazioni che costringeranno un titubante conte a 'rivedere' il proprio operato. Giorno dopo giorno Terence si legherà sempre più a Dawn; i loro rapporti non sono romantici, la loro fisicità è violenta, cruda, carnale, psicologicamente distruttiva, eppure la tensione che si avverte in tutto il libro vi farà desiderare di continuare a leggere rendendovi incapaci di trarre un giudizio, incapaci di provare o pietà o disprezzo o tenerezza nei loro confronti, o forse tutti questi sentimenti contemporaneamente.
Libro dai toni forti e per questo affascinante, accattivante, ipnotico. Da leggere.





DA LEGGERE DI ANNA CHILLON
Alakim. Luce dalle Tenebre, 2013 LEGGI QUI la ns recensione 
Nobili parole, nobili abusi (2015)
Solo sua - Raccolta racconti erotici (2015)
Alakim-Le regole del gioco - di prossima pubblicazione


GUARDA IL BOOKTRAILER




L'AUTRICE

Anna Chillon nasce a Modena nel 1977, si diploma come ragioniera ed esercita per anni in tale ambito, pur coltivando da sempre il gusto per la scrittura. Di giorno contabile e di notte autrice, spinta dalla voglia di mettersi in gioco, nel 2010 decide di rendere pubblici alcuni scritti tramite un suo blog di racconti che si rivela un successo inaspettato. Da ciò riceve il giusto incentivo per dedicarsi al progetto “Alakim”, un romanzo urban-fantasy che l’appassiona toccandola nel vivo con argomenti quali fede e amore.
VISITA IL SUO SITO:


TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO E TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? TI PIACE LO STILE DI ANNA CHILLON?

6 commenti:

  1. Wow... Non penso di aver mai letto niente di simile, eppure non so se sono più attratta dal farlo o semplicemente spaventata. Qualche suggerimento e precisazione in più la si può avere? Quanto è descritto il 'terribile operato' del conte? E quanta 'violenza' farà da padrona nei rapporti dei protagonisti?

    RispondiElimina
  2. Letto tutto d'un fiato!!! Intrigante, conturbante ...un una volta preso in mano , non si riesce a smettere. Complimenti all'autrice!! Marina

    RispondiElimina
  3. L'età della protagonista mi fa prendere le distanza da questa storia se poi si parla di abusi direi che proprio non è il mio genere. Anche la copertina con la donna o meglio la ragazzina immobilizzata come una martire pronta al sacrificio non mi piace per niente. Preferisco le storie dove l'amore è consenso ma de gustibus....

    RispondiElimina
  4. concocordo con Daisy d, da mamma di una ragazzina di 14 anni, non amo leggere di storie tra minorenni e uomini troppo più grandi, soprattutto se non c'è una bella storia d'amore come base. la trama è senz'altro originale, ma la mancanza di romanticismo, un po' di sano miele, e il fatto che il rapporto sia piuttosto violento, redono questo romanzo non interessante per me, ma come già detto è solo questione di gusti personali....

    RispondiElimina
  5. Grazie per la recensione, mi interessa. Non ho capito se esiste anche il formato cartaceo oppure no (o se uscirà più avanti)
    grazie ciao Maristella

    RispondiElimina
  6. L'ho cominciato per la somiglianza di trama con Lemonade ...ma non mi è piaciuto. Il personaggio maschile qui non si salva . Cattivo , perverso . Insomma non ho trovato quella magia di riscatto che me lo fa salvare . Summer.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!