IL PROFUMO DELLA NOTTE di Connie Brockway (Mondadori) -> Recensione


IL NUOVO ROMANZO AD ENTRARE NELLA NOSTRA HALL OF FAME E' IL PROFUMO DELLA NOTTE DI CONNIE BROCKWAY, UN GIOIELLO DEL GENERE STORICO CHE MERITEREBBE DI ESSERE RESO DISPONIBILE IN VERSIONE EBOOK AL PIU' PRESTO. UN VERO INDIMENTICABILE!

Autrice: Connie Brockway
Titolo originale: All Through the Night
Traduttrice:
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1817 ( epoca Regency )
Pubblic. originale: Dell, 1997, pp. 400

Pubblic. Italiana: Mondadori, coll. I Romanzi : 1^ 1998; 2^2009 nella collana Oro,pp.297
Parte di una serie: 2° serie  Royal Agents
Livello sensualità: ALTO
Disponibile in ebook? No

*Il libro è al momento reperibile solo nei negozi di secondamano, remainder, su Ebay e siti di vendita/scambio libri.
TRAMA: Erano uniti da un segreto e da una notte indimenticabile...
Anne Wilder ha scelto una vita pericolosa. Irreprensibile vedova di giorno, di notte si trasforma in imprendibile ladra ai danni delle signore dell'alta società. Ma, nonostante la sua abilità, qualcuno le sta preparando una trappola alla quale Anne non potrà sfuggire...
E in cui cadrà anche il suo cuore.

"Il cuore non chiede il permesso. E' stranamente poco preoccupato dalle caratteristiche di quelli che sceglie di amare. Si fa beffe dell'intelletto, soggioga la ragione e per sopravvivere prende in ostaggio la volontà."
* Recensione dall'originale in inglese.

Ci sono libri che ti rimangono dentro anche dopo anni che li hai letti.
La scena iniziale di ALL THROUGH THE NIGHT, tradotto in italiano nella collana dei Romanzi Mondadori come IL PROFUMO DELLA NOTTE, non so perchè ma mi è sempre rimasta impressa ( come quella finale, del resto) . All'inizio del romanzo il protagonista, John Henry "Jack" Seward, assiste ad una impiccagione pubblica dalla finestra di una pensione. E' una scena forte, in cui Jack, fiore all'occhiello delle spie di Sua Maestà, rimane ad osservare l'esecuzione nell'ombra; il suo è un mestiere per cui l'oscurità e l'agire in incognito sono armi essenziali.
Anche per colui che è conosciuto come il fantasma di Wrexhall, un ladro che ultimamente ha visitato molte case della buona società londinese, l'oscurità è un elemento imprescindibile. Lui agisce sempre con i favori del buio, velocemente, senza che le sue vittime si accorgano della sua presenza e altrettanto velocemente fa perdere le sue tracce, allontanandosi indisturbato nella notte.
A Jack Seward, conosciuto per la freddezza dei suoi modi e i tanti successi ottenuti sul campo, è stato dato l'incarico di prendere il fantasma e mettere fine alle sue scorrerie. E Jack mantiene fede all'impegno. Una notte il fantasma, pronto a un nuovo furto, pensa di terminare il lavoro con la solita facilità e invece trova Jack ad aspettarlo. Da quel faccia a faccia, Jack scopre che in realtà il fantasma è una donna, che lo prende in contropiede impegnandolo non in una lotta corpo a corpo ma in un sensualissimo lungo bacio. Un bacio che per la ladra è un escamotage per poter poi colpire l'uomo nelle parti basse e fuggire, ma che risveglia in lui una serie di forti emozioni, troppo a lungo sopite.

Dietro la maschera del fantasma di Wrexhall c'è Anne Wilder, che di giorno vive ai margini del ton come poco appariscente chaperon della vivace (anche troppo) cugina e di notte si trasforma in ladra. Dopo la morte, in circostanze tragiche, del marito aristocratico, Anne ha deciso di dedicare il suo tempo e le sue energie al centro per reduci di guerra che le permette di placare in parte un senso di colpa che da anni si porta dentro. Essere il fantasma di Wrexhall è per lei una forma di rivalsa verso tutti quegli aristocratici che in pubblico annunciano di voler fare donazioni ingenti al suo centro e in privato se ne dimenticano. Diventare il suo coraggioso alter ego è per Anne anche un modo per abbandonare per qualche ora i grigi abiti della vedova scialba, abituata ormai a guardare la vita dai margini della sala da ballo, e sentire nuovamente pulsare il sangue nelle vene, sentirsi pienamente viva.
Jack Seward è conosciuto nel suo campo come il migliore e tiene fede alla sua nomea anche in questa circostanza, circoscrivendo il gruppo delle 'sospette' a pochi nomi dell'alta società. Fra questi anche quello di Anne Wilder. Quando Jack la incontra durante una festa del bel mondo, Anne non riesce a staccagli gli occhi di dosso, l'intensità del loro bacio di quella notte è vivo come non mai nella sua memoria. Jack trova Anne stranamente affascinante, anche se ingoffata in abiti incolore, e relegata al suo ruolo di accompagnatrice. Essendo una delle sospette Jack decide di parlare con lei per conoscerla meglio e la loro conversazione mette in luce una scintilla di attrazione che entrambi avvertono con sentimenti contrastanti. Anne è attratta da quell'uomo affascinante segnato nel corpo e nello spirito dalle sue esperienze passate, ma allo stesso tempo sa di dovere temerlo, perchè è lei che lui cerca . Seward si sente completamente affascinato dalla giovane vedova, come da anni non gli capitava, fatta eccezione per quella notte e quel sensualissimo bacio con ladra che spera presto di riuscire ad acciuffare.
Quello rappresentato da Connie Brockmann in questo romanzo è un abile gioco delle parti in cui i due protagonisti si sfuggono e si riprendono, in una caccia al ladro non solo di gioielli ma del cuore.

Jack Seward è un eroe davvero indimenticabile. La vita e i suoi superiori l'hanno forgiato per essere soprattutto un'arma spietata, capace di rimanere freddo e impassibile in ogni circostanza. Per lui amore, dolcezza e passione sono sentimenti che ha dovuto sempre negare a se stesso, fin dalla più tenera età. Cresciuto senza famiglia in una casa per poveri, preso e forgiato dai vertici dell'intelligence di Sua Mestà, Jack è stato cresciuto per essere la spia, la perfetta arma da guerra che è diventato. Nella sua ossessiva ricerca della ladra che gli ha fatto perdere per qualche istante il controllo, Jack infonde anche il desiderio di trovare la donna che ha acceso in lui il desiderio. Non sapendo per una parte del libro che Anne e il fantasma sono la stessa persona, Jack si trova a sognare una e a desiderare l'altra con altrettanta intensità. E quando, durante un walzer, Jack realizzerà che Anne e la 'sua ladra' sono la stessa persona (scena stupenda!), egli dovrà decidere se eseguire gli ordini ricevuti, che vogliono il fantasma di Wexhall fuori dai giochi perchè in possesso di un documento segretissimo che non doveva finire nelle sue mani, o cedere all'innato impulso di proteggerla anche a rischio di scoprire che lei fa il doppio gioco.
IL PROFUMO DELLA NOTTE è un romanzo sensuale e romanticissimo, con una punta 'dark' di pathos che personalmente trovo irresistibile. Connie Brockway ha uno stile evocativo, ricco ma scorrevole. La sua costruzione dei personaggi , anche di quelli che fanno piccole apparizioni, è curata e interessante, ognuno ha la propria distinta personalità, ognuno ha una propria 'voce'. 
E poi che dire delle scene d'amore fra Anne e Jack? Romance puro, un erotismo che riesce ad essere intrigante senza descrizioni eccessivamente grafiche. Perfetto.
Troverete in questa storia tutto quello che ci si aspetta da un romance storico e anche di più. Per me è uno di quelli davvero impossibili da dimenticare.







“Vi ho dato la caccia.
  Vi ho inseguita.
  Vi ho intrappolata.
  E adesso, per Dio, ho intenzione di tenervi.”
John Henry “Jack” Seward

Avevo letto tempo fa un libro di Connie Brockway che però non mi piacque affatto, avevo quindi escluso questa scrittrice dai miei futuri acquisti.

Qualche settimana fa ricevo un messaggio da Francy: “Hai mai letto All Through the Night di Connie Brockway?” dopo breve ricerca capisco trattarsi di un romanzo Mondadori uscito nel 1997 e ripubblicato nel 2009, me lo ero lasciato sfuggire due volte, ma meritava la fatica di cercarlo nell'usato? Su ebay trovo un offerta incredibile: un euro, sarà mio!

Dopo averlo lasciato riposare su uno scaffale per più di qualche giorno, tre giorni or sono decido che è arrivato il momento di leggerlo: cosa mi ero persa!

Mi sono accorta di recente di non amare troppo le storie impalpabili e iperglicemiche, ho trovato pane per i miei denti, questo romanzo è oscuro, denso, sensuale e amaro come il suo protagonista un vero eroe Alpha: il colonnello John Henry Seward, “Jack” il segugio di Whitehall. Una spia, un agente segreto al soldo del governo britannico con un passato doloroso e un futuro incerto, al quale viene affidato il compito di catturare il ladro acrobata che sta facendo razzie nelle case del ton londinese.

L'eroina Anne è di giorno vedova di un nobile caduto in guerra, chaperon di una giovane parente e patronessa di un rifugio di reduci ridotti in miseria. Con il calar delle tenebre, abbandona la sua vita tranquilla per vestire i panni del ladro più famoso di Londra ed è dietro questo travestimento che incontra per la prima volta Jack da tempo sulle sue tracce.

Un incontro che da il via a un gioco sottile, una caccia al ladro, una lotta senza esclusioni di colpi, Jack si troverà diviso tra la lussuria che prova per la ladra mascherata, la sua nemesi e l'attrazione per la giovane vedova.
Naturalmente i buoni e i cattivi non sono ciò che sembrano e la trama suspense è tutt'altro che scontata, una lettera scomparsa potrebbe portare Anne alla morte e chi la minaccia è il capo, nonché presunto padre di Jack, che si vedrà costretto a prendere decisioni impulsive ed estreme pur di difendere la donna che ha scoperto di amare.

La Brockway mostra qui uno stile di scrittura superiore a quello di molti altri romance letti, dialoghi arguti e personaggi fuori dai soliti stereotipi, penso sia riuscita a creare una storia che potrebbe passare intatta attraverso lo scorrere del tempo e risultare sempre originale anche dopo anni.





DA LEGGERE NELLA TRILOGIA ROYAL AGENTS
1. Promise Me Heaven (1994) -  inedito in Italia - Catherine Sinclair e Thomas Montrose
2. All Through the Night (1997) - ed. italiana: IL PROFUMO DELLA NOTTE, I Romanzi Mondadori, 1^ ed. 1998; 2^ ed.2009 - John Henry "Jack" Seward e Anne Wilder
3. No Place for a Dame (2013) - inedito in Italia - 
Giles Dalton, Lord Strand e Avery Quinn

****
L'AUTRICE
Connie Brockway è originaria del Minnesota. Ha inziato la sua carriera di scrittrice nel 1995 e da allora ha pubblicato una ventina di romanzi e varie novelle arrivando a vendere più di un milione e mezzo di libri ( traduzioni in diverse lingue comprese). E stata insignita più volte dei più prestigiosi premi letterari del genere romance, fra cui due RITA Awards per My Dear Enemy /Mio Caro Nemico(1998) e The Bridal Season/Una nuova Vita (2002). Dopo i primi anni della carriera dedicati al genere storico per cui è diventata famosa, negli ultimi anni ha preferito passare a quello contemporaneo. Ultimamente ha ripubblicato molti dei suoi successi storici in versione ebook.
Connie vive attualmente con il marito in Minnesota.
VISITA IL SUO SITO: http://www.conniebrockway.com/


AVETE MAI LETTO QUESTO LIBRO? VI PIACEREBBE LEGGERLO E CHE FOSSE RIPUBBLICATO ALMENO IN EBOOK? L'AVETE LETTO? COSA NE PENSATE? UNITEVI ALLA DISCUSSIONE.


8 commenti:

  1. Non mi piacciono queste recensioni della hall of fame perché quando le leggo poi mi viene voglia di avere il libro di cui parlate. Uffa speriamo che qualche editore vi ascolti e lo ripubblichi.
    Michi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michi hai ragione naturalmente, ma come capirai è giusto far capire a chi di dovere e che forse ci legge che certi libri DEVONO essere ripubblicati ed essere resi disponibili a tutti in ebook. In ogni caso come ha fatto Laura che l'ha trovato subito su ebay, se ti interessa prova a cercarlo anche tu in giro, merita senz'altro la ricerca!

      Elimina
  2. dopo aver letto le vostre recensioni vorrei rileggerlo se lo ritrovo nella soffitta buia. La Brockway non la amo in toto, alcuni suoi libri li ho trovati noiosi o contorti ma questo è sicuramente tra i suoi più belli

    RispondiElimina
  3. Ho letto il libro quando è stato pubblicato nel 1998...e da allora lo conservo!!!! Anche per me è da considerare indimenticabile. Quello che mi dispiace è che sembrerebbe che nella versione italiana vi siano parti tagliate... Speriamo che se mai dovesse uscire in e-book, le parti omesse siano tradotte ed inserite!!1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella dei tagli, cara Anonima ( ma chi sei?) è purtroppo un'abitudine italiana e forse non solo a cui purtroppo non si può mettere rimedio. Mi chiedo solo cosa abbiano deciso di tagliare...non mi pare ci siano nel libro parti poco importanti allo sviluppo della trama. Sai cosa invece mi consola? Che le traduzioni di Mondadori solitamente sono molto buone.

      Elimina
  4. Uno dei primi romance storici che ho letto, quando ancora non avevo idea che stavo leggendo un Romance storico ;)
    Purtroppo, insieme a tanti altri, non l'ho conservato. Peccato, dopo la vostra recensione lo avrei riletto volentieri.

    RispondiElimina
  5. Dovessi salvare uno e un solo libro dalla mia raccolta (che pur contiene almeno una quarantina di Mary Balogh...)... non avrei dubbi....
    Questo romanzo è il meglio del meglio del meglio che io abbia mai letto.
    E che ogni tanto mi rileggo...
    Peccato solo che la Brockway sia poco tradotta qui da noi... anche se ultimamente per la serie Oro sono disponibili nuovamente alcuni suoi romanzi anche se non questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna, proprio per segnalare a 'chi di dovere' che sarebbe il caso di pubblicarlo in ebook, abbiamo pensato di fare questa recensione. Speriamo che dalle 'alte sfere' capiscano il messaggio e condividano. ;-)

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!