E ADESSO CI SEI TU di Samantha Young (Mondadori) - Recensione

Autrice: Samantha Young
Titolo originale: Before Jamaica Lane
Traduttrice: F. Garlaschelli
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Edimburgo, Scozia
Pubblic. originale:  NAL e Penguin, 2014, pp.416
 Pubblic. italiana: Mondadori, Coll.Omnibus, 31 marzo 2015, € 17
Parte di una serie: 3° serie On Dublin Street
Livello sensualità: Alta
Disponibile in Ebook? Sì,  €6,99

TRAMA: Nonostante il suo carattere estroverso, Olivia è sempre stata molto insicura nel rapporto con l'altro sesso. Il trasferimento in una nuova città, Edimburgo, è però l'occasione per ricominciare da capo. Così, quando prende una cotta per uno studente che frequenta la biblioteca in cui lavora, Olivia decide che è tempo di mettere da parte le proprie paure e si rivolge al suo amico Nate, incorreggibile playboy, perché la aiuti a conquistare l'uomo dei suoi sogni. Ben presto, quelle amichevoli "lezioni di seduzione" si trasformano in una storia travolgente. Ma anche Nate ha le proprie insicurezze e non riesce ad abbandonarsi completamente a Olivia, lasciandola con il cuore spezzato. Non ci vorrà molto prima che Nate si renda conto di aver commesso il più grande errore della sua vita. E dovrà impegnarsi più di quanto abbia mai fatto per convincere la sua migliore amica a innamorarsi di nuovo di lui. O rischierà di perderla per sempre… Samantha Young ritorna con un nuovo romanzo, romanticissimo e appassionante, in cui ritroviamo i personaggi di Sei bellissima stasera e Così come sei.
  

La Mondadori, pur facendoci attendere mesi fra un volume e l’altro, sta portando avanti con successo la
serie “On Dublin Street” di Samantha Young. Un’autrice che mi ha conquistata totalmente e che giudico fra le più promettenti del mercato editoriale internazionale. " E adesso ci sei tu" racconta la nascita travolgente dell’amore fra Nate e Olivia, una ragazza ventiseienne quasi completamente inesperta in campo sessuale, a differenza di Nate, dongiovanni impenitente forgiato da anni di conquiste da una notte e via. Anche se la sinossi mi ha ricordato palesemente “Amici di letto” di Gina L. Maxwell, posso dirvi che la Young infonde alla storia quel qualcosa in più, a cominciare da un’accattivante raffinatezza di scrittura e da una migliore analisi caratteriale dei protagonisti. 
Nate e Olivia si conoscono da diversi mesi e sono legati da una profonda e sincera amicizia e anche se la timida Liv sente fin da subito una fortissima attrazione per il fotografo con il fisico temprato da anni di judo, respinge questo sentimento come inopportuno, dedicandosi invece a coltivare il loro splendido legame platonico. Nate e Olivia condividono anche la passione per i film e si divertono a stuzzicarsi attraverso le battute più celebri e i loro “Preferiresti” (leggendolo scoprirete a cosa mi riferisco) . Ma a renderli ancora più uniti è un dolore che entrambi si portano dentro: la perdita di una persona amata strappata via dalla malattia del nostro secolo. Come ricorderete, se avete letto il precedente volume della serie, Liv ha perduto sua madre a seguito di un tumore, mentre Nate ha dovuto dire addio al primo amore della sua vita. In seguito a questa esperienza traumatica, Olivia non ha avuto una vita adolescenziale normale: per  lei i ragazzi sono stati sempre un enigma che non è mai riuscita a decifrare e da cui è ormai abituata a tenersi alla larga.
Aggiungete che si sente il classico brutto anatroccolo e il disastro è fatto. Ma un bel giorno, durante il suo lavoro da bibliotecaria, Liv incontra un ragazzo che potrebbe
interessarle, il problema è che lei non riesce a mostrarsi come vorrebbe, anzi peggio, in sua presenza non riesce a formulare una frase di senso compiuto. La sua iniziale ingenuità e il suo evolversi come donna, rappresentano il punto focale del romanzo: la sua tenerezza e il suo modo strambo di gestire i suoi sentimenti verso il sesso opposto ci permettono di entrare in empatia con questa ragazza dal passato difficile. Dopo una sbronza colossale la giovane confessa la sua insoddisfazione sessuale a Nate, il quale la conforta e dimostra ancora una volta di comprenderla, ma quello che doveva rimanere un ricordo altamente imbarazzante da archiviare, si trasforma in ciò che darà la svolta al rapporto fra Nate ed Olivia. Fra i due giovani, infatti, scoppia un’attrazione selvaggia che inizialmente era stata repressa e che li spingerà in un mondo fatto di incontri amorosi bollenti, ma anche di dialogo e di momenti di ironia. Per Nate non sarà facile lasciarsi andare, perché ha troppa paura di ferire ancora se stesso, presto però comprenderà che la cosa più brutta che potrebbe capitargli è una vita senza la donna che, a poco a poco, scopre di amare, di aver sempre amato. 
Nel romanzo compaiono anche i personaggi dei libri precedenti, perciò avremo modo di scoprire come si è evoluta la loro storia e, cosa ancor più importante, capiremo il valore dei legami che superano il vincolo di sangue. Non posso fare a meno di consigliarvi questa superba storia dove  passione e amore si tengono per mano creando un incastro perfetto.








LEGGI UN ESTRATTO DEL ROMANZO...  
Le mie gambe vacillarono quando mi accorsi che eravamo diretti in camera. Con il cuore che mi martellava in gola, mi fermai sulla porta e lo fissai senza riuscire ad aprire bocca.Nate si mise davanti al mio specchio a figura intera e lo indicò. «Dimmi cosa vedi.»Deglutii per far tacere i battiti. «Nate…»Feci un passo indietro e lui reagì entrando subito in azione. Come un fulmine, mi afferrò e mi trascinò in camera per piazzarmi di fronte allo specchio, dopodiché si mise dietro di me a guardare la mia immagine.«Dimmelo. Fidati di me.»Feci un respiro profondo e lasciai che i miei occhi si concentrassero sul mio riflessoe studiassero il mio viso prima di scendere lungo il corpo e risalire nuovamente.«Liv?»«Vedo… una donna dall’aspetto ordinario con…» Mi strinsi nelle spalle, talmenteimbarazzata che non c’era nulla di divertente. «Con le b-braccia flaccide, la pancia e il sedere grosso.»Poiché la mia risposta incontrò soltanto silenzio, alla fine trovai il coraggio diguardare Nate attraverso lo specchio. Aveva di nuovo un’espressione truce. «Qualcosa di positivo?»Tornai a osservare il mio viso. Gli occhi, come sempre, erano l’unica cosa che mipiacesse. Li avevo ereditati da mio padre, ed erano straordinari, insoliti, color nocciola chiaro, con così tante striature che, sotto una certa luce, sembravano dorati. Avevamo entrambi ciglia scure che li mettevano in risalto. Sia a me sia a lui era stato detto, in più di un’occasione e da parecchie persone, che erano esotici, quasi felini. Mio padre sfruttava bene i suoi occhi, che sul suo bel viso dai tratti marcati erano duri e perspicaci. Sul mio volto comune, invece, erano l’unica cosa che ravvivasse ilineamenti. «Gli occhi» sussurrai piano.«Questo è certo, piccola. Cos’altro?»In preda alla tensione, cercai una risposta e poi dissi con prudenza: «Okay, la pelle. Ho una bella pelle».Nate mi fece un sorriso incoraggiante.«Hai una pelle meravigliosa.» Sospirò come se fosse in difficoltà. «Affrontiamo il resto.»Ero piuttosto sicura che avesse borbottato sottovoce: “Le donne sono tutte pazze”prima di prendermi un braccio. «Dov’è che sarebbe flaccido?»Palpai il grasso sui tricipiti, facendo arrossare la pelle.Nate mi lanciò uno sguardo della serie “Ma che diavolo dici?”. «Quella non è ciccia, è pelle. Senti, le tue braccia non sono scolpite ma non sono neanche flaccide. Regola numero uno…»Con gli occhi spalancati, ansiosa di imparare, gli feci cenno di proseguire.«… non usare la parola “flaccido” con un uomo che vuoi scoparti. Ora, se un ragazzo è come me, può chiudere un occhio sull’insicurezza e decidere di credere che tu sia carina, ma ci sono un mucchio di ragazzi là fuori che non la pensano così e che vogliono una persona sicura di sé nel letto. Non so se questo tizio della biblioteca sia uno di loro, ma non rischiamo. Vietato parlare di cose flaccide.»Per qualche motivo mi venne una gran voglia di ridacchiare, ma volevo anche farcapire a Nate che lo stavo prendendo sul serio, così strinsi le labbra e annuii.«Okay. Prossimo punto.»Sbattei le palpebre, di nuovo confusa.«Prossimo punto?»«Il presunto sedere grosso?»Il tocco di Nate sul mio didietro mi fece fare un balzo, ma lui non si spostò, anzi miaccarezzò le natiche e poi gli diede una strizzatina.“Wow, okay allora.”Sentii la pelle formicolare e mi sforzai con tutta me stessa di ignorare il sospetto sensodi pienezza che avvertii nel seno e nel basso ventre.«Non è grosso.» Nate si protese verso di me e, con una voce bassa che non fece nullaper placare la reazione fisica del mio corpo, mi sussurrò nell’orecchio: «È formoso. E ti rivelerò un piccolo segreto: esistono ancora uomini a cui piace toccare una donna che non sia secca, ma che abbia curve, fianchi,tette e culo». Mi diede un piccolo colpo sul didietro con il palmo della mano. «È un belsedere, piccola. Non voglio sentirti definirlo in nessun altro modo.»….




DA LEGGERE NELLA SERIE ON DUBLIN STREET
1. On Dublin Street (2012) ed. italiana: SEI BELLISSIMA STASERA, Mondadori, 10 settembre 2013 Jocelyn Butler e Braden Carmichael - Leggi QUI la ns recensione
2. Down London Road (2013) ed. italiana: COSI' COME SEI, Mondadori, 24 GIUGNO 2014 - Joanna Walker e Cameron McCabe  - Leggi QUI la ns recensione
2.5. Castle Hill: A Joss and Braden  (2013)- novella - Jocelyn Butler e Braden Carmichael
3. Before Jamaica Lane (2014)-ed. italiana: E ADESSO CI SEI TU, Mondadori, 31 MARZO 2014 - Olivia e Nate Sawyer
3.5 Until Fountain Bridge (2013)- novella (solo ebook) - ed. italiana: UN AMORE  A FOUNTAIN BRIDGE, solo ebook, Mondadori, 17 giugno 2014 - Ellie Carmichael e Adam Sutherland
4. Fall From India Place (2014)Ellie Carmichael e Adam Sutherland
5. Echoes of Scotland Street (2014)
5.5. Valentine (2015) - novella
6. Moonlight on Nightingale Way (2015)

L'AUTRICE
Samantha Young  è originaria dello Stirlingshire, una contea della Scozia. Dopo la laurea presso l'università di  Edimburgo l'autrice è tornata nella sua contea dove passa piacevomente le sue giornate a scivere di persone che vorrebbe che gli altri potessero incontare e di mondi che vorrebbe i suoi lettori  potessero vistare. Dopo aver scritto oltre dieci romanzi Young Adult di genere urban fantasy, Samatha ha fatto il grande salto e ha deciso di dedicarsi al contemporary romance per adulti con il romanzo On Dublin Street, inizialmente autopubblicato, che è diventato in poco tempo un bestseller . Da questo libro ha preso avvio una serie con lo stesso nome.

VISITA IL SUO SITO
http://www.samanthayoungbooks.com/ 



VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? CONOSCETE GIA' LA SERIE ON DUBLIN STREET? COSA VI PIACE DELLO STILE DI SAMANTHA YOUNG?

9 commenti:

  1. questo è proprio il mio genere, poi quando ci sono donne insicure e uomini in grado di consolarle, vado in brodo di giuggiole.... inizierò con il primo della serie senz'altro..... con rita mi sento molto in sintonia, le sue recensioni mi sanno sempre emozionare molto e anche i suoi gusti sono molto vicini ai miei.... (e la mia lista inzia ad essere veramente lunga.....)

    RispondiElimina
  2. Grazie Isabella! Poi spero mi farai sapere.

    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una domanda Rita, il primo della serie (sei bellissima stasera) come ti è sembrato, ho letto la recensione di Francy ma non era molto entusiasta.... tu che mi puoi dire, ti è piaciuto come questo ?

      Elimina
    2. Isabella,
      Il primo lo adorai. Infatti, sotto la recensione di Francy dovrebbe esserci il mio parere a dir poco entusiasta.
      Mi é piaciuto soprattutto lui, la sua sensualità, la sua pazienza e la tenacia di conquistare lei a poco a poco ma completamente. Poi lei ha un passato doloroso e nelle sue paure a volte mi sono identificata. A me piace come scrive questa autrice, adoro il suo non essere mai scontata e sempre profonda
      Qualsiasi cosa chiedi pure ;-)

      Elimina
    3. non avevo letto i commenti, un po' sconcerata dalla recensione... quando i romanzi sono un po' introspettivi mi piace molto perchè più forte è l'emozione che ne scaturisce. inizierò quindi con il primo della serie, se è piaciuto a te senz'altro lo gradirò anche io....

      Elimina
    4. rita, avevi proprio ragione. Sei bellissima stasera l'ho praticamente divorato in un giorno.... stupendo... tratta temi un po' pesanti, come la morte, la perdita, la malattia, ma senza offuscarti il cuore con la tristezza, ma in maniera sempre molto dolce e delicata. Ho sorriso dall'inzio alla fine, perchè il rapporto tra loro due è veramente peperino, lui è proprio stupendo. e che dire, c'è pure l'epilogo e una chicca natalizia..... scrittura molto fluida, senza tempi morti o passaggi pesanti, mi piace molto questa autrice.... non appena avrò di nuovo rinfoltito il mio budget per i libri, senz'altro prenderò tutta la serie..... grazie mille Rita

      Elimina
    5. Ciao Isabella!
      grazie per avermi lasciato il tuo parere ;) ci speravo che lo avresti apprezzato. Io lo rileggo di tanto in tanto e mi piace sempre di più. Adoro Braden <3

      Un bacio

      Elimina
  3. Lessi il primo e lasciai perdere

    RispondiElimina
  4. oddio è passato quasi un anno dal mio ultimo commento,
    ma d'altronde il tempo è quello che è! finito di leggere
    stasera e l'ho trovato adorabile. è decisamente meno introspettivo rispetto al primo, anche meno rispetto alla storia tra Cam e Jo, ma è stato ugualmente bellissimo. La Young è stata ufficialmente elevata all'olimpo delle mie autrici preferite. e come sempre Rita ha sempre ragione!!!!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!