IL SOGNO DELLA NOTTE di Sherrilyn Kenyon (Fanucci) - Recensione


IL RITORNO DI SHERRILYN KENYON IN ITALIANO... DAL 26/3 IN LIBRERIA!

Autrice:    Sherrilyn Kenyon 
Titolo originale:     The Dream- Hunter 
Traduttore:  Matteo Diari
Genere:  Paranormal Romance
Ambientazione:   Santorini (Grecia) 1996
Pubblic.  originale: St. Martin’s Press (6 febbraio  2007),  pagg. 340
Pubblic. italiana: Fanucci, ebook: 12 marzo 2015, cartaceo: 26 marzo 2015, pagg. 352
Parte di una serie:   11° serie Cacciatori Oscuri (1° della  sottoserie Dream-Hunter)
Livello sensualità:  ALTO
Disponibile ebook?:  Sì , € 4,99


TRAMA: Nell’etereo mondo onirico, ci sono eroi che combattono per proteggere i sognatori e demoni che li considerano prede. Arik è un predatore, condannato dagli dèi a vivere un’eternità senza emozioni e a provarle solo nei sogni degli altri. Sogni vividi come quelli della giovane dottoressa Kafieri, che ha visto suo padre rovinare la propria carriera di studioso pur di provare che Atlantide è esistita davvero. Sul letto di morte gli ha promesso di riscattare la sua reputazione, ed è partita per la Grecia con l’obiettivo di dimostrare una volta per tutte che l’isola della leggenda era proprio lì dove suo padre sosteneva che fosse. Ma fallimenti e sfortuna l’accompagnano a ogni passo. Specialmente dopo l’incontro con uno sconosciuto che le sembra di aver già visto tante volte... nei suoi sogni! Lui è Arik, che in cambio di due settimane da umano, ha promesso agli dèi l’anima della giovane dottoressa. Ma sta per scoprire che lei rappresenta tutto ciò per cui ha voluto diventare umano...


Bentornata Sherrilyn! Ma quanto mi sei mancata!
Dopo mesi di attesa e nulla assoluto sul fronte notizie, ti svegli una mattina depressa perché il libro che
stai leggendo è una delusione cosmica e, mentre avvilita tenti di scegliere la prossima lettura, scopri che la Fanucci a sorpresa ha deciso di ricominciare la pubblicazione dei Dark Hunters (ops, Dream Hunters, ma è tutto lo stesso mondo, non formalizziamoci) e la tua giornata cambia. Presa dalla fregola decidi pure che non puoi aspettare l'uscita del cartaceo e la sera stessa compri l'ebook. E ti rituffi nel fantastico universo dei DH.
Prima sorpresa: la Kenyon decide in questo libro di fare un bel salto nel passato rispetto alla timeline della serie. La storia infatti è ambientata nel 1996, quindi circa 10 anni prima rispetto agli avvenimenti letti nel volume precedente, Il lato oscuro della notte.
Incontriamo Megeara, detta Geary, promettente studiosa che ha appena perso il padre, con cui non era in buoni rapporti a causa della di lui ossessione nella ricerca di Atlantide, che ha portato la loro famiglia a decimarsi. Geary non crede nell'esistenza del continente perduto, ma cambia in fretta idea (un po' troppo in fretta, se devo essere sincera), quando le vengono consegnati dei reperti appartenuti al padre che sembrano comprovare questa teoria. E Geary, che per placare il padre in punto di morte gli ha promesso di continuare la sua ricerca, si convince che era sulla strada giusta e che deve riabilitare la sua memoria.
La storia riprende sei anni dopo. E qui incontriamo Arik. Ora, noi siamo abituate ai maschi della Kenyon: in genere sono tocchi di gnocchi favolosi che, prima o poi, perdono la testa per la protagonista e hanno la capacità di farla sentire una regina. Arik, beh Arik è un po' diverso. È uno Skotos, ovvero una divinità dei sogni decaduta, diventata dipendente dalle emozioni provate dagli umani nei sogni che visita, poiché a causa di una maledizione non può provare emozioni di suo. E, infilatosi nei sogni di Geary, scopre che i suoi sono talmente in Technicolor, con tanto di dolby surround e pure 3D, da non volerne fare a meno. Decide così di fare un patto con Ade per poter passare un paio di settimane da umano per godersi Geary dal vivo, cedendone tranquillamente l'anima al dio come pagamento. Insomma, Arik è un po' uno stronzo, ecco. Quindi sì, si impegna parecchio per sedurre Geary, anche lusingandola, ma inizialmente non si rende conto di cosa ha messo in gioco e di essere stato un bastardo.
E qui la situazione si complica, fra divinità che per diversi motivi cercano di uccidere l'uno o l'altra...
La bellezza dei romanzi della Kenyon sta nel fatto che sono favolosi fumettoni pieni di avvenimenti rocamboleschi e personaggi spassosi. Quindi non ci si può aspettare grande introspezione psicologica sui personaggi. Le reazioni di Geary infatti a volte sono un po' troppo semplicistiche, soprattutto per come cambia idea sul lavoro del padre e come in un attimo sparisca il suo livore, mentre il percorso di Arik verso la consapevolezza di quello che prova, verso la riscoperta delle emozioni è più credibile.
Come al solito la Kenyon si diverte a sommergerci di nuovi elementi del suo mondo e nuove divinità e simili. Ritroviamo diversi personaggi conosciuti (Katra, Artemide e Apollymi tra gli altri) e una new entry particolarmente importante, l'adolescente Tory, che chi come me si è un po' spoilerata la serie sta aspettando al varco in uno dei libri più importanti. Per chi non sa... non voglio rovinare la sorpresa! Tory è un piccolo genio molto sicuro di se con un lato tenero, dal quale mi aspetto grandi cose.
Sul fronte romance niente da eccepire, è una storia da sogno (passatemi il gioco di parole, dato che una parte delle interazioni fra Arik e Geary avvengono in sogno, soprattutto quelle hot), con tutti gli elementi giusti per attirare: un protagonista affascinante, una protagonista non troppo perfetta giusta per potercisi immedesimare (e soprattutto bella, ma non una top model, dato che la Kenyon ha una passione per donarci eroine in carne o per meglio dire giunoniche, più vicine alla realtà della donna media), quel tanto di incomprensione, motivata, che non guasta e non irrita.
In questo quadro tutto sommato molto curato ci sono piccole scivolate che sarebbero potute essere evitate con un po' di editing. Non so come sia l'Egeo e penso non assomigli a Lido delle
Nazioni in agosto, ma che Geary riemerga dal mare profumando di “aria fresca e donna, il tutto velato da un leggero profumo” mi pare eccessivo. Prendiamolo come una licenza poetica del romance. Come anche Arik, che al loro primo appuntamento ufficiale arriva sbarbato per la prima volta, ma dopo poche ore già si ritrova di nuovo la barbetta incolta. Non esageriamo adesso, su. Ma in fin dei conti sono inezie.
Il divertimento nel leggerlo invece è stato tanto. Tantissimo! Da ricadere inesorabilmente nel gorgo e ritrovarsi ad aspettare già da ora con trepidazione la prossima uscita. Perché l'universo dei DH ti prende, ti avvolge e non ti lascia andare. E per chi come me, cresciuta a pane e Pollon con contorno di Xena non si formalizza troppo sulla rielaborazione dei miti greci, è una lettura godibilissima. Perché la Kenyon è un'ottima narratrice, che alterna azione (tanta azione, con ottimi combattimenti dal pregevole impatto visivo) ad emozione con maestria. Una vera maestra del paranormal romance e una scrittrice di grande esperienza, che sa tenere il lettore avvinto, tanto da farti bere il romanzo senza renderti conto che sei arrivata alla fine.
Ultima piccola cosa. Lo straziante penultimo capitolo, dove troviamo Ash e Nick adolescente ancora uniti e il dialogo con M'Adoc, sinistro alla luce degli avvenimenti successivi. Un passaggio molto amaro.





(clicca sulla barra sopra  per andare al libro)

DA LEGGERE DELLA SERIE “CACCIATORI OSCURI” IN ITALIANO
 le sottoserie Were-Hunter e Dream-Hunter  (* attenzione, l'elenco non tiene conto dei vari racconti precedenti e successivi non tradotti....)
Fantasy Lover (Prequel) - pubblicato in Italia come: “FANTASY LOVER”- da Fanucci Editore, collana TIF extra nel giugno 2009, (Julian di Macedonia e Grace Alexander) Leggi QUI la nostra recensione.
1.Night Pleasures pubblicato in Italia come: “NOTTE DI PIACERI”- da Fanucci Editore, collana TIF extra nel febbraio 2010, (Kyrian di Tracia e Amanda Deveraux) Leggi QUI la nostra recensione
2.Night Embrace- pubblicato in Italia come: “L’ABBRACCIO DELLA NOTTE”- da Fanucci Editore, collana TIF extra nell’ottobre 2010, (Talon e Sunshine Runningwolf) Leggi QUI la nostra recensione.
3.Dance With The Devil - pubblicato in Italia come “DANZA CON IL DIAVOLO” – da Fanucci editore, collana TIF extra a maggio 2011, (Zarek & Astrid) Leggi QUI la nostra recensione.
4.Kiss of the Night - pubblicato in Italia come “IL BACIO DELLA NOTTE” – da Fanucci editore, collana Tif Extra il 27 ottobre 2011 (Wulf & Cassandra)  Leggi QUI la nostra recensione.
5.Night Play - pubblicato in Italia come “IL GIOCO DELLA NOTTE” – da Fanucci editore, collana Tif Extra il 15 MARZO 2012  (Vane & Bride)
6.Seize the Night pubblicato in Italia come “L'ETERNITA' DELLA NOTTE” – da Fanucci editore, collana Tif Extra il 21 MARZO 2013 ( Valerius & Tabitha)
 7.Sins of the Night -sottoserie Were-Hunter-pubblicato in Italia come “LE COLPE DELLA NOTTE” – da Fanucci editore, collana Tif Extra il 21 MARZO 2013 (Alexion & Danger)
Sins of the Night -sottoserie Were-Hunter-pubblicato in Italia come “IL SOGNO DELLA NOTTE” – da Fanucci editore, collana Tif Extra il 15 MARZO 2015 (Arik & Kafieri)
8. Unleash the Night (2005) - 9. The Dark Side of the Moon (2006) -  10. The Dream Hunter (2007) - 11. Fear the Darkness (2007) - 12. Upon the Midnight Clear (2007)13. Second Chances (2005) - 13. Devil May Cry (2007) - 14. Dream Chaser (2008) - 15. Acheron (2008) - 16. One Silent Night (2008) - 17. Dream Warrior (2009) - 18. Bad Moon Rising (2009) - 19. No Mercy (2010) - 20. Retribution (2011) - 21. The Guardian (2011) - 22. Time Untime (2012) - 23. Styxx (2013) - 24. Dragonbane (2015)  - 25. Son of No One (2014) 
L'AUTRICE
Sherrilyn Kenyon, nata nel 1965, ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti, tra cui il Darrel Award e il PEARL Award per i romanzi firmati a suo nome o sotto lo pseudonimo di Kinley McGregor.Le sue opere hanno venduto più di dieci milioni di copie e sono state stampate in ventisei Paesi. Stabilmente presente ai vertici delle classifiche di New York Times e USA Today, è un’autrice ormai di culto in Germania, Inghilterra e Australia. Il suo sito internet registra 120.000 contatti la settimana.
VISITATE Il SUO SITO: http://www.sherrilynkenyon.com


TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? SEI FELICE DEL RITORNO DEI CACCIATORI OSCURI IN ITALIANO? 


8 commenti:

  1. Complimenti Nix, un'ottima disamina : non sono un'amante del paranormal ma alcuni libri della kenyon a suo tempo li lessi, adesso quasi quasi riprendo la serie!!

    RispondiElimina
  2. Adele Vieri Castellano19/03/15, 07:26

    Anch'io lessi qualche libro della serie, non tutti ma in ordine... sparso. Sono d'accordo con Nix quando dice che i personaggi della Kenion "sono favolosi fumettoni pieni di avvenimenti rocamboleschi e personaggi spassosi." E' vero, a volte ridicoli, a volte poco credibili ma proprio per questo gradevoli al punto da amarli. Anche se il trattamento che riserva alla mitologia greca mi fa alzare la pelle d'oca, è comunque una piacevole e rocambolesca lettura. Nix, mi hai davvero incuriosita con la tua recensione, brava!

    RispondiElimina
  3. Complimenti alla NIX io la Kenyon la conosco bene solo come Kinley McGregor, ma la tua rece mi è piaciuta molto per vivacità e competenza, spero di legferti presto.

    RispondiElimina
  4. Quanto era bella la copertina originale e quanto è brutta quella Fanucci?
    Michi

    RispondiElimina
  5. Bella rece ,Nix !non Leggo paranormal ma il tuo entusiasmo mi fa venire il dubbio che dovrei farlo!
    Scarlet

    RispondiElimina
  6. Brava Nix complimenti per la recensione coinvolgente e brillante!

    Ho letto vari libri di questa serie, insieme alla Ward e la Adrian sono state le uniche serie del paranormale che ho seguito e continuo a seguire, e secondo me e’ un peccato che la sua pubblicazione in italiano sia stata sempre cosi’ discontinua e non sia stato seguito il corretto l’ordine cronologico della serie originale, soprattutto per la complessità del mondo di fondo della mitologia sulla quale si intrecciano le varie storie dei protagonisti alcuni dei quali sono davvero indimenticabili come Acheron il mio preferito insieme a Zakar !!

    RispondiElimina
  7. il paranormal nei romanzi non è proprio nelle mie corde, lo preferisco nei film.
    la recensione fa però venire voglia di leggerlo, soprattutto perchè mi piace il divertimento accompagnato dall'amore. peccato che sia parte di una serie, non mi piace leggere libri di serie già iniziate soprattutto in quelle come queste in cui i personaggi si ritrovano nei vari romanzi successivi...

    RispondiElimina
  8. Purtroppo il paranormal romance ultimamente non è molto seguito, il che per me è un vero peccato perchè ne sono una grande fan. Di questa serie in particolare, di cui ho letto ogni pubblicazione in italiano e qualcosa anche in inglese. Quest'ultimo romanzo magari non sarà tra i migliori, ma è stato comunque un graditissimo ritorno e l'ho letto molto volentieri!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!