IL CACCIATORE DI NUVOLE di Ornella Albanese ( Mondadori) - Recensione

Autrice: Ornella Albanese
Genere: Romance storico
Ambientazione: Italia, 1879
Pubblicazione: Mondadori, coll. classic,nr.1100,6 dicembre 2014
Parte di una serie: sequel de Il Cacciatore di Dote
Livello sensualità: Medio
Disponibile in ebook? SI', € 2,99



TRAMA:  Bella e viziata, Gemma di Montemagni non può sopportare che le sue amiche siano felicemente innamorate e lei no, così per ripicca racconta loro che presto si sposerà. Questo però la costringe a valutare una proposta di matrimonio che in altre circostanze non avrebbe mai preso in considerazione, quella del conte Massimiliano degli Obizzi. Ma chi è in realtà quell’uomo cupo e misterioso, che le mente su ogni cosa, la costringe nel suo antico castello, e che conosce più profondamente il mondo dei libri che non quello reale? Riuscirà Gemma a scoprire il segreto che rende Massimiliano così tormentato, e così irresistibilmente affascinante?



Che bello quando un libro mi prende sin dal prologo! Da lettrice accanita e ormai “stagionata”, riconosco a primo acchito i racconti che leggerò d’un fiato perché le parole d’esordio mi intrigano.
Personaggio al centro delle vicende narrate è Gemma, nata da famiglia ricca e altolocata, sorprendentemente bella ha, però un carattere spinoso, bizzoso e non scevro da superficialità. Convinta com’è che le sue amiche siano più felici di lei e invidiosa della loro realizzazione sentimentale, racconta durante un consesso che ha ricevuto una proposta di matrimonio da Massimiliano degli Obizzi che intende accettare, perché lui è ricco e affascinate e lei ne è innamorata. Sta di fatto che i due si sono incontrati una sola volta e subito Gemma ne ha notato negativamente le stranezze e la poca dimestichezza con i modi dell’alta società ma essendo l’unico che le si è proposto (nonostante sia un ottimo partito e incredibilmente bella) accetta di sposarlo dopo solo tre giorni di riflessione. Massimiliano Degli Obizzi è un uomo taciturno di cui nessuno aveva mai visto l’aspetto, è circondato da un alone di mistero che lo rende in fondo interessante agli occhi della protagonista. Cupo, solitario, addirittura selvatico nelle maniere ma in certi frangenti mostra di avere un intelletto pronto e una cultura notevole. Il loro matrimonio non potrebbe nascere sotto auspici peggiori, dato che entrambi celano qualcosa all’altro circa le vere intenzioni o la propria realtà. Cosa hanno in comune due persone con caratteri così diversi? La solitudine e il bisogno d’amore che entrambi sentono disperatamente. Pur provenendo da realtà differenti entrambi conoscono il lutto e il sentirsi isolati, lei nasconde questa sua sofferenza mostrandosi al mondo egoista e superficiale, lui ammantandosi di stretto riserbo. Una bugia che Gemma racconta a Massimiliano scatenerà una ridda di incomprensioni che sfoceranno in dialoghi aspri e lunghi silenzi ma una forte attrazione li spingerà comunque l’una verso l’altra. Odiosa Gemma nella parte iniziale del libro anche nei rapporti con chi la circonda , insopportabile nella superficiali motivazioni che la spingono ad un matrimonio di rappresentanza, subirà nel corso della narrazione una lenta e graduale metamorfosi che la vedrà trasformata in una donna realizzata e innamorata. Brava l’autrice a fornirci man mano indizi volti a rivelare le pregresse condizioni famigliari e ambientali che fanno della protagonista sostanzialmente un prodotto del suo formazione. Non nascondo,però, che è Massimiliano  il mio personaggio preferito, raffigurando l’eroe tormentato e romantico che ben si addice al romance storico. E’ anche un personaggio curioso, originale, deciso nella sua attrazione per Gemma che incarna il suo sogno d’amore e di riscatto. La loro storia non è usuale e mi ha tenuta incollata alle pagine per seguirne l’evolversi senza un momento di stanca.
Intorno ai protagonisti , inoltre, si muovono personaggi talmente ben strutturati che diventano dei comprimari assolutamente irresistibili. Mi hanno molto colpita i personaggi di Isidora e Rebecca, donne volitive e sempre pronte a intervenire per riparare un torto o ad aiutare chi è in difficoltà. Sono loro che nonostante tutte le pecche di Gemma riescono a intuirne il potenziale umano diventandone vere amiche. 
Romanzo delizioso questo, ben scritto e sviluppato, affronta anche tematiche dure senza toni lacrimosi o pietistici, ma che ci rendono comunque empatici. Una prova veramente notevole di Ornella Albanese che ci fa gioire del fatto che un buon romance storico non dipende dalla nazionalità dell’autrice che lo scrive, ma dalla sua bravura.












USCITE RECENTI DI ORNELLA ALBANESE
L'ombra del passato(2008) - ed. Mondadori, i Romanzi Oro
L'avventuriero che amava le stelle (2009)- ed. Mondadori, I Romanzi
Il profumo dei sogni (2010)- ed. Mondadori, I Romanzi
L'anello di Ferro ( 2011)- ed. Leggereditore
Aurora d'amore (2011)- ed. Mondadori, I Romanzi  Classic
'Il principe delle tenebre' in Il Falco e la Rosa (2012)- ed. Mondadori, I romanzi Classic
L'oscuro mosaico (2012)- ed. Leggereditore

Il cacciatore di dote (2013) - ed. Mondadori, i Romanzi Classic - Leggi QUI la ns recensione

L'AUTRICE

Ornella Albanese è nata a Giulianova, in Abruzzo, e vive  nel centro storico di Bologna con il marito e i due figli. Ornella ha iniziato a pubblicare a sedici anni, collaborando alla narrativa di alcune riviste (Gioia, Bella, Milleidee) con una vasta produzione di racconti gialli e rosa. Anche attualmente scrive per Intimità romanzi brevi e a puntate. Dal 1997 ha pubblicato otto romanzi per la casa editrice Le Onde con lo pseudonimo di Alba O’Neal. Infine ha scoperto il Romance storico e così è cominciata la sua collaborazione con Mondadori e la conseguente pubblicazione di otto titoli nella collana I Romanzi.
"Nelle mie storie", osserva l'autrice, " tutto si gioca sull’incertezza, perché sono convinta che l’attrattiva di una narrazione stia proprio nel fatto che i protagonisti si misurano, si inseguono e si combattono in sfide che non hanno certezze. Se l’amore, infatti, diventa sicuro e appagato, smette dal punto di vista letterario di essere interessante. Ed è in quel preciso momento che si conclude il romanzo."

VISITATE IL SUO SITO:http://www.ornellaalbanese.it
E LA SUA PAGINA FACEBOOK

VI PIACE LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? VI PIACE LO STILE DI ORNELLA ALBANESE?

9 commenti:

  1. Ornella Albanese è sempre una garanzia e il suo stile narrativo è impeccabile. Detto da una che un po' se ne intende.

    RispondiElimina
  2. Ornella è una scrittrice di grande talento, i suoi libri mi hanno sempre fatto sognare e di sicuro questo non lo perderò! Un bellissimo regalo di Natale!

    RispondiElimina
  3. Una bellissima sorpresa questa mattina!
    Desidero ringraziare Keiko che ha colto meravigliosamente il senso del mio romanzo, e condivido la sua preferenza per Massimiliano: un protagonista molto particolare e, a mio avviso, in grado di affascinare anche le donne più selettive ed esigenti.
    Grazie anche ad Adele per il suo bel commento e alla lettrice anonima: non so chi tu sia, ma ho apprezzato molto le tue parole!
    E un affettuoso saluto a Francy!
    Ornella Albanese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Ornella per le tue gentili parole!

      Elimina
  4. Lo sto leggendo ed è proprio bello ! Mi ha appassionato fin dall'inizio ... Ma purtroppo sono quasi alla fine e mi dispiacerà! Brava Ornella !

    RispondiElimina
  5. Grazie per le recensioni, il libro mi è piaciuto molto e mi sono subito procurata anche "Il cacciatore di dote", che bella scrittura quella dell'Albanese e che bello un po' di nostrana ambientazione! Sono certa di averla già letta in gioventù quando mia madre e mia nonna compravano tutti i settimanali di cui divoravo i racconti. Forse sarà dato dalla mia età non più verdissima ma quello che ho apprezzato di più è stata la bellissima descrizione delle scene d'amore che trasmettono emozioni e sentimenti, senza scendere in inutili particolari! Clara

    RispondiElimina
  6. Ciao Clara, vedo solo adesso il tuo commento e rispondo anche se troppo in ritardo perché tu legga! Io scrivevo per Bella e per Gioia, racconti e romanzi brevi sia rosa sia gialli! E sono contenta che tu abbia apprezzato il mio erotismo di sensazioni! Con simpatia,
    Ornella Albanese

    RispondiElimina
  7. Per me questo libro è belissimissimo (scusate la parola non corretta)! Massimiliano è fantastico. Il mio voto 5+

    RispondiElimina
  8. Correzione: Bellissimissimo

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!